EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Stazione Gagarin 2016-11-27T11:24:50+01:00

Descrizione

La Stazione Gagarin (soprannominata anche “Jump Zero”) era una stazione spaziale terreste situata oltre l’orbita di Plutone, nel sistema Sol. Costruita nel 2142 CE, in seguito alle mire espansionistiche ed esploratrici di un umanità ancora non a conoscenza dei portali galattici, fu distrutta nel 2186 CE durante l’invasione dei

Razziatori. La stazione era situata a 12 miliardi di km dal Sole in una “elio pausa”, punto in cui i venti solari vengono fermati da un mezzo interstellare e cioè da una miscela di gas che riempie lo spazio profondo. La sua distanza dalla
Terra era tale da rendere i trasferimenti di personale e attrezzature molto costoso, tanto che molti degli investitori coinvolti finirono in bancarotta. La stazione nacque come centro di ricerca e sperimentazione sui motori iperluce (FLV). In seguito al ritrovamento della sonda
Marte, che permise di scoprire i portali galattici, venne meno il motivo di studio per l’utilizzo del trasporto FLV. Ciò generò un progressivo calo dei profitti per fino a quando, nel 2159 CE, la stazione venne venduta per un prezzo infinitamente più basso del suo valore effettivo alla neonata
Alleanza dei Sistemi. Prontamente la Gagarin fu riconvertita in centro di addestramento per i
biotici, in modo da poter analizzare un fenomeno sempre più frequente. Tuttavia i metodi di insegnamento che i tutori applicavano all’interno della stazione si rivelarono fallimentari e dopo l’incidente del 2169 CE (che coinvolse l’allora adolescente Kaidan Alenko) il programma di addestramento per biotici venne chiuso. La sua remota posizione e l’isolamento dalla rete Extranet l’hanno resa adatta a ospitare degli esperimenti molto delicati (e segreti). Esperimenti come Eliza, la prima IA costruita dall’umanità, che acquisì autocoscienza nel 2172 CE proprio su Jump Zero. La stazione aveva un equipaggio di circa 9000 persone tra scienziati, operai e guardie di sicurezza armate.

Mass Effect 3

 Poco prima della sua distruzione durante la guerra del 2186 CE, venne proposto di spostarla nel baricentro gravitazionale tra Plutone e il portale di Caronte, in modo da fornire un “casello spaziale” alle navi in entrata e in uscita dal Sistema Solare. Il costo stratosferico, tuttavia, fece rimandare l’operazione a data da destinarsi.

Avatar
Videogiocatore dalla tenera età di 5 anni, golgoth ha creato RPG Italia mentre studiava medicina. Finiti i tempi da studente continua ancora a seguire con passione la propria creatura, divertendosi, da buon nostalgico dei tempi che furono, a rigiocare periodicamente vecchie glorie del passato quali Monkey Island o Magic Carpet, senza disdegnare i titoli più recenti (soprattutto RPG, ovviamente).