EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

M-9 Tempest 2016-11-27T11:24:43+02:00

M9 Tempest_me2

M9 Tempest

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prodotta dalla Controllo rischi Elanus per il gruppo mercenario

Eclipse, la Tempest è un’aggiunta costosa ma letale all’arsenale di qualunque combattente.
Questo mitra completamente automatico non sbaglia un colpo a distanza ravvicinata ma è meno preciso sulle lunghe distanze.

Pro

La Mitragliatrice Tempest è un’arma versatile, molto utile per abbattere rapidamente i nemici a distanza ravvicinata o per offrire fuoco di copertura a un compagno.

La cadenza di fuoco della Tempest è ottima, e si merita il suo nome scaricando tutti i 50 proiettili della clip termica in pochi secondi, scatenando sul nemico una “tempesta” di colpi.

La velocità di estrazione della clip termica è eccellente, in meno di un secondo si fa fuoriuscire la clip ormai inutilizzabile per poi continuare a sparare. Ciò permette di mantenere una cadenza di fuoco pressoché costante.

La capienza di questa mitragliatrice è ottima, si hanno all’incirca 450 proiettili totali standard e 50 colpi a clip termica, più che sufficienti per affrontare le situazioni più impegnative o scontri prolungati.

Il peso di quest’arma è buono, rallenterà solo leggermente la ricarica dei poteri di chi la utilizza, tuttavia è abbastanza leggera da essere utilizzata anche come arma secondaria.

Contro

La precisione della Tempest è discreta sulle brevi distanze, ma dopo i 20 – 25 metri diventa difficile colpire il bersaglio, soprattutto se si tiene premuto il grilletto per tutto il tempo che occorre per svuotare i colpi della clip. Se si vuole centrare il bersaglio a quella distanza con alcuni dei colpi sparati, un ottimo consiglio è quello di effettuare brevi raffiche di fuoco. La Tempest dà il meglio di sé dai 15 metri in giù, rovesciando sul nemico una massa enorme di proiettili. La precisione migliora ulteriormente se si usa l’arma da una copertura in modo che il rinculo risulti smorzato. Non è di certo un’arma adatta per colpire il nemico con precisione a grande distanza.

Il rinculo prodotto dalla Tempest è infatti enorme, e lo si percepisce maggiormente sparando lunghe raffiche di colpi, quando si è costretti ad abbassare costantemente la mira per poter centrare il bersaglio se non si vuole che la maggior parte dei proiettili vada a vuoto.

I danni prodotti dai singoli proiettili della Mitragliatrice M9 Tempest sono discreti, per eliminare un nemico privo di scudi bisogna colpirlo con 15 – 20 proiettili, invece per uno provvisto occorre scaricargli addosso tutti o quasi i colpi della clip termica.

  • Apparizioni: ME2 e ME3
  • Luoghi in cui può essere trovato:
    • ME2: si acquisisce nella missione di reclutamento di Tali. La si trova vicino a un Quarian morto, assicurarsi di raccoglierla prima di rispondere a Kal’Reegar.
    • ME3: si trova nella missione “Tuchanka: plotone Turian” sul cadavere di un Turian vicino al primo gruppo di mutanti che si incontra durante la missione.
  • Classificazione: non comune (argento)

 

 

Avatar
Videogiocatore dalla tenera età di 5 anni, golgoth ha creato RPG Italia mentre studiava medicina. Finiti i tempi da studente continua ancora a seguire con passione la propria creatura, divertendosi, da buon nostalgico dei tempi che furono, a rigiocare periodicamente vecchie glorie del passato quali Monkey Island o Magic Carpet, senza disdegnare i titoli più recenti (soprattutto RPG, ovviamente).