EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Acolyte 2016-11-27T11:24:49+01:00

Sommario

Progettata per la resistenza

Asari, la pistola Acolyte impiega munizioni avanzate analoghe alle bombe deformanti a risonanza con attivazione a impatto, molto efficaci contro scudi e barriere biotiche.

L’effetto deformante prodotto dai colpi non è altrettanto efficace contro i bersagli corazzati, ma questo difetto può essere compensato dai poteri biotici dell’utilizzatore.

 

Pro

AcolytePiù che una pistola l’Acolyte è un mini lanciagranate portatile, capace di disintegrare le barriere e gli scudi dei nemici con un singolo colpo delle sue munizioni avanzate, simili alle bombe deformanti.
I danni arrecati da ogni munizione avanzata sono devastanti, si è in grado di uccidere un nemico privo di scudi con due proiettili portati a segno e per un nemico provvisto occorrono due o tre colpi. Inoltre per chi viene colpito, privo di scudi, da una munizione avanzata si creerà un effetto paralizzante della durata di qualche secondo sul nemico centrato, molto utile per finirlo nel modo che si preferisce. Inoltre se le munizioni non colpiscono il bersaglio esse rimbalzeranno sulle superfici, fino ad esplodere dopo qualche secondo.
La velocità di estrazione della clip termica ormai esaurita è ottima, occorre meno di un secondo per far fuoriuscire la clip e poter di nuovo sparare.
L’Acolyte è relativamente leggera, ottima per chi necessita di una velocissima ricarica dei poteri e di fatto adatta ai

Biotici che preferiscono usare le loro abilità per eliminare il nemico avendo anche a disposizione un arma di supporto.
L’Acolyte vanta anche un leggero rinculo ad ogni colpo sparato, che non implica nessuna correzione della mira.

 

Contro

Il vero problema dell’Acolyte è la lenta cadenza di fuoco, l’arma deve essere caricata tenendo premuto il grilletto per un secondo buono, quando si vedrà che la parte superiore dell’arma è in movimento, allora il colpo sarà pronto per essere sparato. Se si tenterà di rilasciare il grilletto prima della completa ricarica il proiettile avanzato non uscirà dall’arma e si sarà esposti al fuoco nemico senza poter replicare immediatamente.
Per svuotare tutti i colpi della clip termica occorrono all’incirca 6 secondi, senza contare che nella foga della battaglia si può far cilecca con un colpo mal caricato.
La capienza dell’Acolyte è scarsa, si hanno a clip termica solo 3 munizioni e i colpi totali sono all’incirca 25, troppo pochi per affrontare scontri prolungati ed impegnativi.
La precisione dell’arma è buona, però c’è da dire che il proiettile che fuoriesce dall’arma non è velocissimo come quello di una normale pistola, infatti per centrare un nemico a 30 metri e in movimento, al riparo o non, bisognerà spostare leggermente la mira nella direzione in cui si sta muovendo il nemico e poi sparare. Invece se si punta direttamente all’avversario il proiettile mancherà il bersaglio per colpa della distanza.

 

  • Apparizioni: ME3
  • Luoghi in cui può essere trovato: Armeria della Normandy (DLC Groundside Resistance Pack)
  • Classificazione: Raro (Oro)
Avatar
Videogiocatore dalla tenera età di 5 anni, golgoth ha creato RPG Italia mentre studiava medicina. Finiti i tempi da studente continua ancora a seguire con passione la propria creatura, divertendosi, da buon nostalgico dei tempi che furono, a rigiocare periodicamente vecchie glorie del passato quali Monkey Island o Magic Carpet, senza disdegnare i titoli più recenti (soprattutto RPG, ovviamente).