EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Genofagia 2016-11-27T11:24:28+02:00
Shepard e Mordin discutono sulla Genofagia.

Shepard e Mordin discutono sulla Genofagia.

La Genofagia è l’arma biologica che pose fine alla sanguinosa Rivolta dei

Krogan.
Sviluppata dai migliori scienziati dell’
SOS Salarian (Squadra Operazioni Speciali) quando l’effetto sorpresa dell’intervento
Turian nel conflitto andava ormai esaurendosi, la Genofagia era in origine stata pensata come deterrente in grado di fermare le ostilità e intavolare una trattativa.

Ma i Turian la pensavano diversamente: una volta concluso il progetto, e produssero in massa la Genofagia e la diffusero attraverso

il Velo, infettando l’intera specie Krogan e infliggendo un colpo mortale alla loro capacità di resistenza.

Il virus della Genofagia agiva sulle sequenze genetiche Krogan necessarie per la riproduzione, distruggendone la gran parte e lasciando le rimanti gravemente alterate. Alla fine della sua azione mutagena, il virus perdeva d’efficacia e moriva spontaneamente: una valvola di sicurezza pensata dai Salarian per ridurre al minimo il rischio di mutazioni incontrollate.
Essenzialmente la genofagia ha indotto nei Krogan una mutazione genetica che consente a una sola gravidanza su mille di andare a buon fine, non una riduzione della fertilità bensì un artificiale controllo dei tassi di natalità Krogan, altrimenti altissimi.

L’impatto della genofagia fu devastante: i Krogan sono diventati estremamente pessimisti sul futuro della propria specie.
Rimasti senza alcuna prospettiva, i Krogan odierni viaggiano per tutta la galassia per partecipare ai combattimenti che infiammano il cosmo, ma queste sono guerre che non hanno nulla a che vedere con la loro stirpe: questi guerrieri combattono solo per sé cercando di soffocare il vuoto delle loro esistenze nell’assordante caos della guerra.

Questo comportamento reca con sé chiare tendenze autodistruttive che finiscono per ripercuotersi anche su chi, invece, decide di rimanere su

Tuchanka e che in queste partenze senza ritorno non vede altro che un ulteriore passo verso l’estinzione della propria specie.

Queste devastanti ripercussioni sociali finirono per accendere il dibattito all’interno della comunità galattica intorno al ricorso a questa devastante arma biologica.
Perfino nella stessa Unione

Salarian andarono delineandosi diverse posizioni sulla questione: tuttora i politici vedono nella genofagia l’unico modo possibile per mantenere la popolazione Krogan a livelli accettabili, diversamente tra i militari (in particolare tra i SOS che hanno visto da vicino gli effetti della loro creazione) si fa sempre più strada il sentore di aver condannato una specie all’estinzione.

I migliori agenti della Squadra Operazioni Speciali hanno iniziato a vedere perfino l’elevamento culturale dei Krogan come una pesante interferenza nell’equilibrio dell’universo. Non è ancora chiaro come queste fratture tra i vertici dell’Unione Salarian andranno a ripercuotersi sul futuro dei Krogan.