EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Consiglio della Cittadella 2016-11-27T11:24:33+02:00

Il Consiglio della Cittadella è la principale autorità e l’organizzazione politica di maggiore rilievo nell’ambito della Galassia. Si tratta di un organo esecutivo formato dalle principali specie che abitano lo Spazio della

Cittadella e che godono del maggior peso diplomatico: vi sono rappresentate le Repubbliche
Asari, la Gerarchia
Turian, l’Unione
Salarian e, negli anni più recenti, l’
Alleanza dei Sistemi.

consiglio della cittadellaFormalmente, le decisioni del Consiglio non hanno potere diretto sui governi delle singole specie membri o associate; di fatto tuttavia hanno spesso importanti conseguenze sulla vita di tutte le specie del cosiddetto “Spazio della Cittadella” (la regione di spazio sotto l’influenza del Consiglio) e oltre. Ad esempio una legge della Cittadella vieta l’attivazione di portali galattici dormienti e fu la violazione, seppur inconsapevole, di questa legge a portare alla Guerra del Primo Contatto fra la

specie umana e i Turian.

L’autorità del Consiglio si basa sull’equilibrio: nessuna delle specie membro è abbastanza forte da sopraffare le altre e ha perciò tutto l’interesse a risolvere pacificamente anche le situazioni di potenziale conflitto.
Per secoli, le tre specie membro si sono suddivise il potere secondo la propria generale inclinazione: alle Asari la diplomazia, ai Salarian la ricerca e l’intelligence e ai Turian la forza militare e la funzione di peacekeeper galattici.
Altre specie hanno un’ambasciata sulla Cittadella e hanno diritto a sottoporre le proprie istanze al Consiglio, senza però avere potere decisionale: ad esempio

Volus, Elcor,
Hanar e, fino a poco tempo fa, la specie umana; altre specie, come i
Quarian e i
Batarian, ne sono state estromesse in seguito a guerre o eventi traumatici; altre ancora, come i
Vorcha o gli Yahg, non ne hanno mai fatto parte.

 

Storia

Furono le Asari a fondare il Consiglio quando, già sbarcate sulla Cittadella, proposero un’alleanza con i Salarian, la seconda specie ad arrivare autonomamente alla stazione. L’anno della nascita del Consiglio della Cittadella segna l’anno 0 dello Standard Galattico; a partire da allora numerose altre specie vennero in contatto con Asari e Salarian e ottennero la propria rappresentanza diplomatica sulla Cittadella. Prima i Volus, che diedero un importante contributo allo sviluppo dell’economia galattica, stabilendo fra le altre cose i Crediti come valuta ufficiale; e poi Batarian, Elcor, Hanar e Quarian.

Il primo grande ostacolo alla pace e prosperità galattiche fu posto dall’invasione dei Rachni, cominciata intorno all’1 CE e risolta solo grazie all’avvento dei

Krogan, “scoperti” e portati a un rapido sviluppo dai
Salarian.
I bellicosi Krogan sterminarono i Rachni e misero al sicuro la Galassia, almeno fino a quando non finirono per rappresentare a propria volta una minaccia, a causa della propria rapida espansione e forte aggressività nei confronti delle altre specie.

Furono i nuovi arrivati Turian a porre fine all’avanzata krogan: la loro forza e disciplina militare, unite all’arma biologica messa a punto dai Salarian, la

Genofagia, permisero di ridimensionare e mantenere sotto controllo l’attività dei Krogan.
In segno di gratitudine i Turian vennero ammessi a far parte del Consiglio e da allora, nel 900 CE, rappresentano la forza militare e il servizio d’ordine dello Spazio della Cittadella.

All’incirca nello stesso periodo venne istituito il corpo speciale degli

Spettri, nato sul modello della
Squadra Operazioni Speciali Salarian: la prima e ultima linea di difesa del Consiglio, una élite di agenti scelti chiamati con il compito di assicurare la stabilità e agire segretamente come braccio operativo del Consiglio.

La specie umana riuscì ad ottenere un’ambasciata sulla cittadella nel 2165 CE.

 

Mass Effect

Nel 2183 il Comandante Shepard fu il primo essere umano ad essere scelto per il ruolo di Spettro e durante l’assedio della

Sovereign alla Cittadella decise se sacrificare delle navi Umane per salvare la corazzata Destiny Ascension (con a bordo il Consiglio) oppure no.
In entrambi i casi gli Umani ottennero un seggio al Consiglio per essere risusciti a fermare l’avanzata del Razziatore e del suo esercito di Geth.
Nel caso in cui il Consiglio sia stato distrutto però l’atteggiamento delle altre specie sarà molto più ostile, vedendo gli Umani come degli arrivisti senza scrupoli.
L’identità del consigliere Umano dipende dalla raccomandazione che Shepard farà all’Alleanza al termine del gioco.
Il giocatore sarà chiamato a decidere tra l’ambasciatore Umano Udina o il capitano Anderson, il mentore di Shepard.

 

Mass Effect 2

Nel 2185 il Consiglio avrà un ruolo decisamente marginale nella breve guerra che coinvolse gli Umani e i

Collettori, etichettando le sparizioni delle colonie dei
Sistemi Terminus come irrilevanti e non di loro competenza.
Il loro atteggiamento nei confronti di Shepard comunque cambia molto a seconda delle scelte fatte nel precedente capitolo dell saga, passando dal non volerlo neanche incontrare (nel caso si sia deciso in precedenza di sacrificare il precedente Consiglio) all’offrirgli la possibilità di reintegrarlo negli Spettri (nel caso siano stati salvati dalla Sovereign).

 

Mass Effect 3

Qualunque scelta sia stata compiuta nei precedenti capitoli, all’inizio della Guerra contro i Razziatori troveremo Udina nel ruolo di consigliere Umano.
Nel corso della Guerra, il Consiglio verrà duramente attaccato da

Cerberus, che con l’aiuto di Udina mirava effettuare un colpo di stato nei confronti del Consiglio per impossessarsi delle sue risorse.
Questo tentato colpo di stato tuttavia è stato respinto con successo dl Comandante Shepard, ma a caro prezzo: se sia Thane Krios che il maggiore Kirrahe sono morti nei precedenti capitoli nessuno riuscirà a salvare il consigliere Salarian dal killer di Cerberus Kai Leng.
Udina inoltre non si arrenderà, morendo in un ultimo disperato tentativo di fuggire dalla cattura per mano di Shepard e del suo team.
Al suo posto verrà eletto l’ambasciatore Umano Dominic Osoba.
Lo stato attuale del Consiglio è sconosciuto, in quanto abbiamo modo di sapere se siano sopravvissuti o meno alla cattura della Cittadella da parte dei Razziatori e alla conseguente esplosione causata dall’attivazione del Crucibolo.