EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Krysae 2016-11-27T11:24:43+01:00

KrysaeQuesto fucile antimateria

Turian è stato modificato per contrastare i
Razziatori.
Il mirino del Krysae integra un telemetro che regola nel modo più efficace le proporzioni del bersaglio, un accorgimento particolarmente utile quando l’arma viene usata a corto raggio.
Le munizioni speciali hanno proprietà sia perforanti che esplosive.
Di fronte allo strapotere del nemico i Turian hanno pubblicato le specifiche dell’arma su extranet in modo che chiunque possa riprodurla e contribuire allo sforzo bellico.

 

Pro

Il fucile di precisione Krysae si rivela un’ottima arma di supporto, è in grado di sfoltire piccoli gruppi di nemici-base grazie ai suoi proiettili esplosivi, in grado di colpire una piccola area all’impatto.
Grazie a questa particolarità non sarà necessario mirare con cura e in caso di emergenza si può sparare alla cieca colpendo lo stesso il bersaglio con efficacia.

 

Contro

Purtroppo risulta essere un arma abbastanza pesante, ha una cadenza di fuoco incredibilmente lenta e contiene una riserva di munizioni davvero carente.
Inoltre è poco efficace contro le corazze e in nessun modo può penetrare le coperture e gli scudi dei

Cerberus; un metodo efficace sarebbe colpire a terra poco oltre le spalle del Guardiano.

Come se ciò non bastasse la velocità dei colpi non è molto elevata e potrebbero essere intercettati dai Bruti e dagli sciami dei

Devastatori. Per concludere, il fucile Krysae non gode dei bonus ai danni ottenuti con eventuali colpi alla testa.

  • Apparizioni: ME3
  • Luoghi in cui può essere trovato: ottenibile con l’acquisto del DLC “Pacchetto Scontro Infuocato”.
  • Classificazione: rara (oro)
Avatar
Videogiocatore dalla tenera età di 5 anni, golgoth ha creato RPG Italia mentre studiava medicina. Finiti i tempi da studente continua ancora a seguire con passione la propria creatura, divertendosi, da buon nostalgico dei tempi che furono, a rigiocare periodicamente vecchie glorie del passato quali Monkey Island o Magic Carpet, senza disdegnare i titoli più recenti (soprattutto RPG, ovviamente).