EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Harrier 2016-11-27T11:24:44+01:00

Harrier

Questi fucili Mattok modificati da

Cerberus sono completamente automatici.

I tecnici di Cerberus hanno risolto i problemi di contraccolpo per aumentare la precisione dell’arma, sacrificando parte del potenziale offensivo che caratterizza il Mattok standard.

Del resto, le truppe d’èlite di Cerberus sono addestrate per far contare ogni singolo colpo sparato.

Pro

L’Harrier è un ottimo fucile d’assalto grazie alla sua velocissima cadenza e all’ottima precisone. Il suo volume di fuoco è impressionante, riversa una massa compatta di proiettili sul nemico che, se privo di scudi, viene travolto.
L’estrazione della clip termica ormai esaurita, è velocissima, non vi accorgerete neanche che il fucile sia stato ricaricato, ciò vi permetterà di mantenere una cadenza di fuoco costante.
La precisone dell’Harrier è ottima sulle medie distanze, anche se usato fuori dalla copertura, ai 30 metri dal bersaglio la maggior parte dei proiettili andrà a segno, e più il nemico si avvicina, più il fucile d’assalto di Cerberus sarà devastante. Ai 40 metri, se non si mira con attenzione, i due terzi dei proiettili mancheranno l’avversario. Se usato da un riparo, l’Harrier, diventa di una precisione eccellente sui 30 metri, e nei 40 metri, i due terzi dei proiettili andranno a segno, il già esiguo rinculo dell’arma sarà ulteriormente smorzato, rendendo il fucile ancora più preciso. Per ottenere il massimo da quest’arma, in fatto di precisone, occorre sparare brevi raffiche di fuoco mirato, cosi sarete sicuri di aver colpito il nemico con il maggior numero di proiettili.
Il danno arrecato dalle munizioni sparate dal Fucile di Cerberus è discreto, con circa metà caricatore si può abbattere un nemico privo di scudi, come il

Cannibale, invece per uno provvisto, come il
Predatore, occorre un caricatore intero.

Contro

Il vero punto debole dell’Harrier è la sua scarsa capienza, infatti, i colpi totali standard si aggirano intorno ai 120, e per caricatore si hanno 20 proiettili prima di esaurire la clip termica, veramente troppo pochi per un fucile d’assalto con una elevatissima cadenza di fuoco. Negli scontri più lunghi e impegnativi, è un bene stare vicini ai dispensatori di clip termiche, o già in un minuto di fuoco intenso si saranno esauriti tutti i proiettili.
Il Fucile Harrier di Cerberus è tutt’altro che un’arma leggera, infatti, per chi lo volesse usare come arma primaria per un biotico, dovrà rinunciare ad una veloce ricarica dei poteri.

 

  • Apparizioni: ME3
  • Luoghi in cui può essere trovato: ottenibile con l’acquisto del DLC “Pacchetto Scontro Infuocato”.
  • Classificazione: ultra rara (N7)

 

Avatar
Videogiocatore dalla tenera età di 5 anni, golgoth ha creato RPG Italia mentre studiava medicina. Finiti i tempi da studente continua ancora a seguire con passione la propria creatura, divertendosi, da buon nostalgico dei tempi che furono, a rigiocare periodicamente vecchie glorie del passato quali Monkey Island o Magic Carpet, senza disdegnare i titoli più recenti (soprattutto RPG, ovviamente).