EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Alleanza dei Sistemi 2016-11-27T11:24:35+02:00
L’Alleanza dei Sistemi (o più brevemente, Alleanza) rappresenta ufficialmente l’umanità nello spazio della Cittadella e davanti alle altre specie dell’Universo.
Nacque agli albori dell’era spaziale
Umana, quando dalla
Terra si iniziavano a porre colonie stabili sugli altri pianeti del sistema Sol.Nell’anno 2148, l’esplorazione del pianeta Marte condusse alla scoperta di prove irrefiutabili dell’esistenza di forme di vita aliene; si trattava della scoperta di antiche rovine Prothean
https://www.rpgitalia.net/codex-mass-effect/razze/prothean/, che da un lato consentì uno straordinario balzo in avanti tecnologico, ma che dall’altro scosse profondamente il sistema di valori dell’umanità, incluse le principali religioni.
Per la prima volta si aveva la certezza di non essere soli nell’Universo, e questo diede impulso a una maggiore collaborazione fra le nazioni terrestri, messe improvvisamente davanti alla possibile esistenza di un comune nemico alieno.
Nel giro di un anno, 18 delle più potenti nazioni della Terra diedero vita all’Alleanza dei Sistemi, avente lo scopo di rappresentare, proteggere e incentivare l’espansione delle nuove colonie umane nello spazio; non ci volle molto perché all’entità istituzionale venisse affiancata una forza militare, l’Esercito dell’Alleanza.
Appena un anno dopo la scoperta delle rovine Prothean, nel 2149, l’Alleanza rinvenne il portale galattico in orbita attorno a Plutone, Caronte (che fino a quel momento era stato scambiato per un satellite).
Una volta riattivato, Caronte aprì all’umanità le porte della galassia.
Da quel momento in poi l’Alleanza procedette con una decisa politica espansionistica, grazie ad un’ampia flotta e alla rapida fondazione di numerose colonie; attivò tutti i portali che incontrò sul proprio cammino, ma per qualche tempo non entrò in contatto con altre specie.La considerazione da parte delle nazioni terrestri rimaneva relativa, e all’Alleanza non veniva riconosciuta un’autorità pari a quella delle singole nazioni sul pianeta madre.
Finché, nel 2157, l’Alleanza attivò il portale noto come Portale 314, attirando
infine l’attenzione di una specie aliena: i
Gli esploratori terrestri non potevano saperlo, ma l ‘attivazione di portali dormienti è severamente proibita dalle leggi della Cittadella; la flotta di pattuglia Turian attaccò.
Soltanto una delle navi umane ritornò dal Portale 314 alla colonia di Shanxi, inseguita dai Turian, che attaccarono ed invasero il pianeta.
In questo momento critico, mentre le autorità terrestri rimasero interdette, l’Alleanza prese la situazione in pugno e rispose all’attacco Turian, scatenando la Guerra del Primo Contatto. Lo scontro fu breve (durò appena tre mesi) e comportò un numero di vittime relativamente basso su entrambi i fronti; l’intervento del Consiglio della 
Cittadella guidò i negoziati di pace.
A partire dall’incontro con il Consiglio della Cittadella, l’umanità si trovò catapultata sulla scena politica galattica, il che si rifletté in un enorme aumento di rilievo dell’Alleanza, che di fatto si trovò a rappresentare l’intera specie umana.
La considerazione da parte delle nazioni terrestri mutò radicalmente; tramite l’Alleanza l’umanità riuscì ad ottenere un’ambasciata sulla Cittadella.
Questo tuttavia non comportò affatto un ridimensionamento della spinta espansionistica della specie umana: lo spazio dell’Alleanza continuò ad estendersi, fino a comprendere circa una dozzina di colonie stabili e un centinaio di avamposti industriali.
La sede del Parlamento dell’Alleanza, centro di comando politico e militare, è la Stazione Arcturus, posta strategicamente in uno snodo fra diversi portali (e di sentinella al portale per la Terra).
La popolazione di Arcturus ospita una popolazione di circa 45.000 persone.
L’entusiasmo espansionistico dell’umanità è talvolta visto dalle altre specie con una punta di preoccupazione, quando non con aperta avversione.L’ostilità con i
Batarian è una conseguenza di questa forte espansione.
Umani e Batarian entrarono in conflitto per disputarsi un territorio di confine fra lo spazio Batarian e quello dell’Alleanza, il Confine di Skyllian.Quest’area, una sorta di terra di nessuno continuamente contesa fra le due specie, era infestata da pirati e bande di mercenari; nel 2167 fu il teatro di un pesante attacco da parte dei Batarian contro la colonia umana di Elysium, che diede poi luogo alla decisa azione dell’Alleanza contro i pirati, culminata con l’assalto della base di Torfan.
L’ascesa dell’umanità ha finito per corrispondere a un declino della specie Batarian, poi definitivamente messa in crisi durante la guerra contro i Razziatori.
Nonostante gli umani siano percepiti da alcuni come una presenza ingombrante, altri ne apprezzano lo spirito di adattamento e la grande iniziativa.Gli umani si sono guadagnati in brevissimo tempo un posto nello scenario politico della Cittadella e hanno avviato una riconciliazione con i Turian, il cui frutto più fulgido è la realizzazione della nave SSV Normandy.
In seguito all’operato di Shepard il ruolo dell’Alleanza assumerà ulteriore importanza e l’umanità otterrà nel giro di breve tempo non soltanto il primo Spettro della propria specie ma, soprattutto, un posto nel Consiglio della Cittadella.
Nello scontro contro i Razziatori l’Alleanza diresse i lavori dell’arma Prothean che avrebbe giocato un ruolo chiave nella guerra: il Crucibolo.
Nel corso del grande scontro finale contro nel sistema Sol, sarà l’Ammiraglio Steven Hackett dell’Esercito dell’Alleanza a guidare l’offensiva.