EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Dragon Age – Origins: la trama 2016-11-27T11:24:56+00:00

Il giocatore veste i panni del “Custode” (nome ufficiale datogli all’interno della saga), un nuovo Custode Grigio reclutato nel regno del Ferelden e inizierà il suo viaggio con lo scopo di fermare un’inevitabile Flagello ad opera dei Prole Oscura. All’inizio dell’avventura è possibile scegliere una delle tre razze disponibili (umano, elfo e nano) e giocare una delle sei possibili origini. L’origine scelta determina il passato del Custode egli eventi precedenti l’inizio del gioco. Allo stesso modo influenzerà le reazioni degli NPC verso il proprio personaggio.
Durante la battaglia di Ostagar, primo vero scontro di questo Flagello, i difensori del Ferelden patiscono il tradimento dello “zio” del Re Cailan e durante la disfatta lo stesso Re muore.
Poco prima della battaglia, il Custode rinviene antichi trattati stipulati tra Custodi Grigi e tutte le principali razze/fazioni del Ferelden: rappresenteranno la chiave di volta dell’esercito che sarà necessario reclutare durante il corso dell’avventura e con cui affrontare l’Arcidemone, il leader dei Prole Oscura. Si tratta di un Dio Antico risvegliato dal sottosuolo e corrotto dai Prole Oscura sino ad assumere le sembianze di un drago.

Viaggiando per tutto il Ferelden, il Custode avrà bisogno di garantirsi la fiducia delle razze, parteggiando per le fazioni interne ad esse e risolvendo le diatribe presenti. Dovrà inoltre guardarsi dalla guerra civile intanto scoppiata e dal malvagio Logain, ora reggente del Ferelden.
Nel corso dell’avventura sarà possibile reclutare diversi compagni, ognuno con la propria storia, i propri credo e una serie di missioni necessarie per guadagnarne la lealtà.

Essendo uno degli ultimi Custodi ancora in vita, il compito non sarà facile. Nel corso di un anno le azioni del giocatore disegneranno i delicati equilibri del Ferelden con effetti non solo nel presente ma anche nei tempi a venire.

DLC

La fortezza dei Custodi

E’ un contenuto aggiuntivo disponibile per 560 BioWare ponts (circa 7 €) o all’interno dell’originale Collector’s Edition di Dragon Age – Origins o ancora nella Ultimate Edition contenente tutti i DLC rilasciati per questo primo capitolo della saga.
Il contenuto garantisce l’accesso alla fortezza del Picco del Soldato e ad una quest abbinata con cui svelare i misteri della fortezza, nuovi talenti e incantesimi, obiettivi e diversi oggetti. E’ inoltre aggiunto un forziere in cui è possibile depositare l’inventario in eccesso.

fortezza-custodi

 

La fortezza è stata costruita centinaia di anni prima degli eventi di Origins. In seguito alla rivolta dei Custodi Grigi contro il legittimo Re del Ferelden e alla loro scacciata dal reame, il luogo ha subito la rovina del tempo.

Il prigioniero di pietra

Al prezzo di 1200 BioWare points (circa 15€) è possibile aggiungere il golem Shale al proprio party. Il DLC è incluso in una nuova copia di Dragon Age – Origins o all’interno della Ultimate Edition.

Visitando il villaggio di Honnleath e completandone la quest abbinata, sarà possibile reclutare un potentissimo golem nella propria compagnia.

Ritorno ad Ostagar

Disponibile per 400 BioWare points (circa 5€) o nella Ultimate Edition, dà modo di rivisitare la fortezza di Ostagar dopo la disfatta vissuta nei primissimi eventi di Dragon Age – Origins. E’ possibile recuperare l’armatura di Re Cailan e i pugnali di Duncan.

ostagar

 

Cronache della Prole Oscura

Sempre per 400 BioWare points (circa 5€) si può provare l’ebrezza di impersonare una Prole Oscura durante la battaglia finale a Denerim, costituendo un proprio party demoniaco.

Darkspawnchronicles

 

La canzone di Leliana

DLC prequel che fa luce sul passato di Leliana e di come sia infine giunta nel Ferelden. Un tempo bardo e assassino, Leliana decide di fuggire dalla sua precedente vita dopo aver completato un’ultima pericolosa missione.

Lelianas_song

 

Il prezzo è di 560 BioWare points (circa 7€).

I golem di Amgarrak

Primo DLC  da 400 BioWare points (circa 5€) ambientato dopo aver concluso Dragon Age – Origins, permette di importare il proprio Custode o creare un nuovo personaggio di livello 20.

dragonagegolems

 

Il Custode raggiunge Orzammar, la città di nani, dopo aver ricevuto una richiesta di aiuto. Si unirà quindi ad una spedizione delle Vie Profonde per raggiungere il perduto thaig di Amgarrak in cui si dice siano raccolti i segreti per la costruzione dei golem.

Caccia alle streghe

Ultimo DLC dedicato a Dragon Age – Origins, ambientato ancora una volta dopo aver completato la main quest, fa luce sul destino di Morrigan e la sua fuga in seguito alla sconfitta dell’Arcidemone. Si dice sia fuggita verso Orlais ma non vi sono notizie certe.
Con questa ultima avventura si concludono le gesta del Custode del Ferelden.

323981.dragon-age-origins-caccia-alle-streghe-per-pc.opzam_png_640x360_upscale_q85

 

Il prezzo è di 560 BioWare points (circa 7€).

This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti