EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Shale 2016-11-27T11:24:35+00:00

Shale è un golem di pietra e un possibile e potenziale compagno in Dragon Age: Origins. Può essere reclutata nella città di Honnleath attraverso il DLC Il prigioniero di pietra.

 

Antefatto

Shale è uno dei golem creati dal Campione Caridin per difendere i thaig nanici dalla prole oscura durante il Primo Flagello, ha vissuto circa 1000 anni da golem. Tuttavia, Shale riesce solamente a ricordare gli eventi degli ultimi 30 anni e la sua conoscenza su chi o cosa era prima è basata sui racconti dei propri padroni.

Secondo Caridin, Shale era la miglior guerriera del Re Valtor ed un membro della casata Cadash, la sola ed unica femmina volontaria di diventare un golem. Essendo un golem, Shale era fedele a Caridin, era dalla sua parte anche quando fu contestato lo sfruttamento dell’Incudine del Vuoto da parte del Re Valtor. Ma, dopo la trasformazione dello stesso Caridin in golem, quest’ultimo cacciò Shale in preda alla misericordia, infine, persa, vagò per i thaig nanici fino a disattivarsi in uno di essi.

Successivamente, verso la fine dell’Era Benedetta Shale e la sua verga di controllo furono trovati da Wilhelm, un mago che era solito esplorare i thaig abbandonati nelle Vie Profonde. Wilhelm riattivò il golem e per molti anni ne fece il suo oggetto di studi: Shale divenne un trofeo da sfoggiare e un’arma al fianco di Maric Theirin durante la Ribellione del Ferelden.

Dopo la guerra, Wilhelm si sistemò nel piccolo villaggio di Honnleath, prendendo Shale con sé e continuado i suoi studi. Sotto il controllo di Wilhelm, Shale divenne la cavia degli esperimenti del mago, inoltre, dato la sua enorme grandezza, Shale venne ridimensionata rendendola più piccola così da potersi muovere in ambienti domestici.
Un giorno, Wilhelm fu trovato morto fuori dalla sua torre, con a fianco Shale disattivata sul cadavere. Seppur non c’erano testimoni dell’evento Shale fu considerata il colpevole e la sua verga fu venduta ad un mercante sperando che il golem non si fosse mai più risvegliato.
Ma, anche se disattivata, Shale rimase consapevole di ciò che le accadeva intorno; così rimase per decenni: sveglia ma incapace di muoversi.

 

Dragon Age: Il Trono Usurpato

Shale è vista sotto il controllo di Wilhelm quando Maric e Loghain incontrano i ribelli all’accampamento principale. Viene anche incontrata quando il gruppo ritorna a Gwaren.

 

Dragon Age: Origins Shale

Dopo che il Custode incontra un mercante chiamato Felix de Grosbois al Passo di Sulcher, egli ottiene la verga di controllo di un golem situato nel villaggio di Honnleath. Dopo aver salvato alcuni paesani intrappolati, incluso Matthias il figlio di Wilhelm, il Custode decide di riattivare Shale e la convince a lottare per lui durante il Flagello.
Durante la spedizione per cercare Branka, il Custode incontrerà Caridin. Se Shal è presente, Caridin le rivelerà il suo passato e la missione personale di Shale “Le memorie di un Golem” inizierà. Se il Custode si schiererà con Branka, dovrà per forza fronteggiare ed uccidere Shale. In alternativa, se il Custode si schiererà con Branka ma Shale sarà assente, si avrà una conversazione con quest’ultima all’accampamento riguardo alle vicende di Caridin e dell’Incudine del Vuoto; per attivare la missione personale di Shale basterà portare il golem nelle Vie Profonde.
Shale ricorderà di essere stata trovata nel Thaig Cadash e attraverso un registro nanico si scoprirà che Shale accettò volontariamente di diventare golem, il suo nome originario era Shayle, una guerriera della casata Cadash.

 

Dragon Age: Asunder

Shale accompagna Wynne in un avamposto abbandonato dei Custodi Grigi dove Pharamond, un mago della Calma ricercatore e amico fidato di Wynne, sta invvestigando sulla natura del Rito della Calma. Secondo Wynne, le ricerce di Pharamond potrebbero fornire la soluzione per far tornare Shale alla sua forma originale nanica. Quando Shale e Wynne giungono all’avamposto, essi lo trovano sotto la possessione di un abominio. Wynne, quindi, decide di chiedere aiuto in Val Royeaux mentre Shale rimane all’avamposto per tenere sotto controllo la situazione. Dopo la sconfitta dell’abominio e il salvataggio di Pharamond, Shale raggiunge il Circolo dei Magi in Montsimmard per divulgare le informazioni scoperte del Rito della Calma, con la speranza che siano diffuse anche agli altri Circoli.
Più tardi, Shale si unisce a Evangeline e Wynne per un’incursione alla Guglia Bianca con l’obiettivo di distruggere i filatteri nel magazzino.
Infine, Shale è anche presente ai funerali di Wynne.

This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti