EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Status ed Effetti 2016-11-27T11:24:23+00:00
  • 55900

    Status ed Effetti

 

DAI - Status ed effetti

Vincere le battaglie, in Dragon Age: Inquisition, non è solo una questione di tener d’occhio gli indicatori di salute, resistenza e mana. Perché l’andamento della battaglia dipende anche da status ed effetti gli alleati e i nemici possono subire durante la mischia. L’attivazione di uno status può verificarsi, ad esempio, come conseguenza dell’uso di una capacità o di una magia e può influenzare sia un alleato che un avversario (in entrambi i casi l’effetto può essere positivo o negativo).

L’elenco che segue presenta gli status più importanti che potrete vedrete nella vostra avventura:

  • Barriera e Guardia: Questo effetto avvolge l’alleato con una barriera che lo protegge dalla perdita di punti vita. Se, invece, lo status è utilizzato dal nemico è consigliabile utilizzare un’abilità o incantesimo opposti a questo effetto, così si riuscirà ad abbattere il nemico velocemente. Allo stesso tempo, si fa presente che l’effetto Guardia rende immuni dallo stordimento e dagli atterramenti.
  • Congelato e rallentato: In gran parte, questi status sono legati alle magie del gelo che permettono di rallentare i combattenti colpiti. E’ utile anche per cercare di rallentare il nemico che sta per uccidere un membro del party. Quando si vuole rallentare di propria iniziativa un nemico specifico è consigliabile colpire sempre il più forte degli avversari che si stanno affrontando, in modo da poterlo abbattere con maggiore efficacia.
  • Confuso: Questo effetto causa uno stato confusionale al combattente colpito costretto ad attaccare il proprio alleato. E’ un ottima idea utilizzare questo status, scaturito da varie abilità o incantesimi, soprattutto nelle battaglie in cui si devono affrontare nutriti gruppi di nemici. Lanciando confusione nel mezzo del gruppo sarà più facile per il team pianificare un attacco efficace contro gli avversari.
  • Inabilitato: Questo è un mix di status che inabilitano temporaneamente il combattente colpito in battaglia. Ciò può accadere per esempio se il bersaglio si trova congelato, sta dormendo, è stordito o paralizzato. Se un vostro alleato è colpito da tale effetto è consigliabile utilizzare la pozione adatta o una magia per curare lo status e risvegliare il compagno inabilitato. Se, invece, è stato colpito da questo effetto un avversario si possono svolgere varie azioni: attaccarlo direttamente sfruttando il fatto che non si può difendere, oppure lasciarlo inerme e cogliere l’occasione per attaccare i restanti nemici.
  • Immune: Questo è un gruppo di effetti che rendendo immuni da determinati tipi di attacchi. Questo può significare l’immunità agli atterramenti, allo stordimento, al sonno o a dei singoli elementi. Mentre si combatte è sempre una buona idea tenere d’occhio le descrizioni visualizzate in battaglia su relative immunità da parte degli avversari.
  • Abbattuto: Questo effetto causa un atterramento del bersaglio colpito. Rende, quindi, indifesi e solo dopo qualche secondo è possibile rialzarsi. Se un tuo alleato è stato atterrato, proteggilo finché non si rialza. Se invece è stato l’avversario a subire tale effetto e ovvio non perdere tempo sfruttando il vantaggio della situazione.
  • Terrorizzato: Questo effetto causa il panico a chi ne viene colpito, il bersaglio smette di combattere e corre all’impazzata per il campo di battaglia. Dovrete curare il più presto possibile l’alleato che ne è affetto per bilanciare lo scontro. Se, invece, è un nemico a soffrirne bisogna sfruttare l’occasione di poter considerare quel nemico fuori gioco e agire di conseguenza.
  • Resistente: Il funzionamento di questo mix di effetti consiste nella resistenza a un determinato tipo di effetti elementali, ad esempio l’incenerimento. Se l’avversario ha una resistenza ad un determinato elemento si consiglia di utilizzare un diverso tipo di incantesimi. Al contrario se un vostro alleato a una resistenza particolare a un determinato elemento sarà più efficace nel combattere determinati nemici, come i draghi sputa fuoco.
  • Shockato: Questo effetto indebolisce la resistenza di un determinato personaggio agli attacchi magici. E’ un ottima idea attaccare l’avversario che ne è affetto concentrando tutti gli attacchi dei maghi del party su di esso.
  • Spezzato: Questo effetto indebolisce temporaneamente l’armatura del bersaglio interessato. E’ un ottima idea concentrare gli attacchi in mischia sul nemico che ne è affetto.
  • Swarmed: Questo effetto si attiva quando ad esempio un combattente è circondato da uno sciame di vespe. Gli effetti scaturiti da questo status sono vari, ad esempio potrebbe causare danni nel tempo all’avversario colpito o farlo prendere dal panico.
  • Danni costanti (DPS): Questo è un gruppo di effetti che si attivano quando il bersaglio è già affetto da un altro status, tipo: avvelenamento, dato alle fiamme o in sanguinamento. Se uno dei membri del team è stato colpito da tale effetto è consigliabile tenere costantemente d’occhio la barra della salute. Nel caso degli avversari è un ottima idea se lo status fosse applicato a inizio combattimento in modo da renderlo indebolito per tutto il tempo della battaglia.
  • Provocato: Questo effetto spinge il bersaglio ad attaccare chi ha lanciato questo status. Naturalmente i guerrieri all’interno del party posso usufruire di tale abilità con grandi vantaggi, permettendo a un avversario intento attaccare un compagno indebolito a cambiare bersaglio.
  • Vulnerabilità: Questo gruppo di effetti consiste nel riceve temporaneamente una vulnerabilità per un determinato elemento, ad esempio l’incenerimento. Se ne viene colpito un membro del tema è consigliabile curare tale status con pozioni o incantesimi. Se, invece, ne è affetto un nemico è un ottima idea attaccare pesantemente con incantesimi elementali del tipo della vulnerabilità.
This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti