EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • EVERSPACE 2 – Le nostre impressioni

EVERSPACE 2 – Le nostre impressioni

Il primo Everspace era un gioco d’azione roguelike ambientato nello spazio, basato sull’eliminare nemici con la nostra astronave e potenziarla al contempo per avanzare nel gioco. Con il seguito, gli sviluppatori Rockfish Games hanno deciso di approfondire il gioco, aggiungendo più meccaniche di gioco di ruolo, nonché una campagna a giocatore singolo più elaborata. Everspace 2 è al momento in accesso anticipato, con ancora circa un anno di sviluppo davanti, ma risulta già giocabile, con gran parte delle possibilità già accessibili.

Più che un gioco di ruolo vero e proprio, è più facile comparare Everspace 2 ad un hack’n slash come Diablo, per ammissione degli sviluppatori stessi. Gli elementi ruolistici sono quindi in linea con tali giochi: abbiamo livelli, abilità, equipaggiamento, inventario e quant’altro. Come impostazione quindi, troviamo tutto quello a cui siamo abituati in un gioco di ruolo, sebbene la nostra classe sarà definita dal tipo di astronave piuttosto che la selezione di un personaggio, e potremo sempre cambiarla. Si può notare come Rockfish Games si sia impegnata per convogliare una vera campagna a giocatore singolo: già nella versione in accesso anticipato avremo a disposizione le prime 12 ore della quest principale completamente doppiata in inglese, oltre a numerose missioni secondarie, e la trama fa da filo conduttore per tutto il gioco. Fermo restando che Everspace 2 è un gioco d’azione, c’è da lodare come ci siano diverse cose da fare nel gioco. Dovremo risolvere alcuni puzzle per capire come entrare in alcune aree, come spostare oggetti, o distruggere ostacoli, e non semplicemente arrivare al punto A, sparare a tutti e festa finita. Al tempo stesso, non c’è da aspettarsi, perlomeno al momento, grandi dialoghi o scelte a livello di trama, la progressione è lineare, ma almeno non è limitata al combattimento, ed interagiremo con vari personaggi nel corso del gioco.

In un gioco di questo genere i controlli sono fondamentali, specialmente vista la velocità degli scontri, ed il fatto che sono in tre dimensioni. Fin da adesso sono supportati mouse e tastiera, gamepad, e qualsiasi altra combinazione di joystick, e posso confermare che funzionano tutti bene. Per fortuna la mira è un aspetto secondario, in quanto molte delle armi assistono in tal senso, per cui il mouse aiuta ma non è fondamentale. L’interfaccia è semplificata abbastanza da essere facilmente usabile con il pad, e con mia piacevole sorpresa Rockfish Games ha incluso profili anche per i più popolari joystick, che possono essere usati tanto per volare l’astronave quanto per navigare l’interfaccia. Chi volesse quindi immedesimarsi nel pilotaggio, potrà usare sia joystick che manette, o anche due joystick, e riconfigurare ogni comando liberamente.

La grafica è decisamente piacevole. Gli scenari sono spesso bellissimi, con vedute di pianeti, nebulose e relitti spaziali. Anche i modelli delle astronavi ed effetti speciali sono eccellenti, e le prestazioni già ottimizzate in questa versione in accesso anticipato. La varietà degli scenari è anche un punto a favore, specialmente comparata ad altri giochi spaziali come Elite, dove il vuoto dello spazio è appunto quello, vuoto. In Everspace 2 ci troveremo anche in spazi interni, dentro enormi relitti, o addirittura città orbitanti, e generalmente gli scenari sono curati in modo tale da risultare interessanti e non solo spazi vuoti con begli sfondi.

Per chi conosce il genere dei simulatori spaziali, è bene chiarire che Everspace 2 ha ben poco a che vedere con giochi come il già citato Elite, il classico Freelance o la serie X. Gli sviluppatori hanno intenzione di aggiungere aspetti legati al commercio, ma come detto, è più facile immaginare Everspace 2 come un Diablo o un Torchlight nello spazio, dove il combattimento, l’esplorazione e gli enigmi ambientali sono i fulcri del gioco.

La lista delle funzioni che saranno aggiunte nella versione completa è lunga, a partire da più sistemi solari, navi, livelli, oggetti, compagni, storie e missioni. Ma anche possibilità come il viaggio rapido e fenomeni naturali come tempeste di fulmini e buchi neri, nonché un sistema economico più sviluppato per chi si volesse dedicare al commercio. Al tempo stesso Everspace 2 è già giocabilissimo in questa versione in accesso anticipato, anche se è bene sapere che i salvataggi non saranno compatibili con la versione finale, e che la traduzione in italiano arriverà solo con la versione completa.

COMMENTA NEL FORUM

2021-01-23T22:36:38+01:00

Autore:

Gabriele Aroni
Giocatore sin dai tempi in cui a stupire era la grafica di Alone in the Dark, tra un videogioco e l’altro si occupa delle recensioni su RPG Italia. Quando non gioca per piacere trova il modo di farlo per lavoro, insegnando storia del design con Assassin’s Creed II e cercando scuse accademiche per usare videogiochi un po’ ovunque, dagli ospedali alle università.