EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • Starfield

    Nuovi dettagli su Starfield

Nuovi dettagli su Starfield

Todd Howard ha rilasciato un’intervista dalla quale possiamo sapere nuovi aggiornamenti su Starfield, il prossimo RPG di Bethesda.

  • Prima di tutto Starfield sarà a giocatore singolo, senza alcuna componente multigiocatore.
  • Le mappe non saranno generate proceduralmente, sebbene la tecnologia sarà usata per riempirle.
  • Il Creation Engine sarà completamente aggiornato, con un balzo maggiore di quello che abbiamo visto da Morrowind Oblivion: rendering, animazioni, intelligenza artificiale.
  • Le città saranno molto più grandi di quanto visto finora.
  • Sarà disponibile su Xbox Game Pass sin dall’uscita, così come TES VI.
  • I mod saranno supportati.
  • Il gruppo di sviluppo è quattro o cinque volte più grande di quello di Skyrim Fallout 4, e comprende Bethesda Dallas, Maryland e Montreal.

Soprattutto, Howard ci tiene a sottolineare che ci vorrà ancora del tempo prima di vedere Starfield, per cui non può dare notizie più precise al momento. Qualcuno tuttavia sottolinea che Howard disse lo stesso un anno prima del rilascio di Fallout 4, anche se ad essere precisi non c’era un cambio generazionale in mezzo.

Potete vedere l’intervista completa nel video qui sotto.

COMMENTA NEL FORUM

2020-11-06T04:46:51+01:00

Autore:

Gabriele Aroni
Giocatore sin dai tempi in cui a stupire era la grafica di Alone in the Dark, tra un videogioco e l’altro si occupa delle recensioni su RPG Italia. Quando non gioca per piacere trova il modo di farlo per lavoro, insegnando storia del design con Assassin’s Creed II e cercando scuse accademiche per usare videogiochi un po’ ovunque, dagli ospedali alle università.