EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • GWENT: The Witcher Card Game

    Gwent è pronto a conquistare anche il mondo Xbox

Gwent è pronto a conquistare anche il mondo Xbox

Gli eGame, o giochi online virtuali, negli ultimi tempi stanno riuscendo a ritagliarsi una fetta di mercato sempre più importante e si candidano prepotentemente ad essere uno dei fenomeni con i maggiori margini di crescita nell’immediato futuro. Nella macrocategoria degli eGame vengono generalmente inclusi sia i classici giochi da consolle, di sport, carte, avventura o fantasy, sia i cosiddetti MMO games, ovvero i giochi “Multigiocatore di Massa Online” che stanno riscuotendo sempre maggior successo in quanto permettono a più utenti, come spiegato da La Repubblica, a volte anche cento nel caso della modalità Battle Royal di Fortnite, di giocare in simultanea e di sfidarsi senza esclusione di colpi.

Gamer Video Entertainment Game Remote Technology

Il successo di Gwent

Una delle tipologie di eGame più apprezzate al momento è sicuramente quella che permette ai giocatori di cimentarsi in giochi di carte online ed è notizia di questi giorni che uno dei giochi più praticati sul web, Gwent, è sbarcato anche su Xbox e si candida con forza a conquistare anche questa nuova fetta di mercato. Gwent, come accennato, è uno gioco di carte, basato sui personaggi e sulla trama di The Witcher, che negli ultimi anni sta riscuotendo sempre maggior successo ed è uno dei Card Game più praticati al mondo. Le regole del gioco sono molto semplici: ad ogni giocatore che decide di cimentarsi in una partita online di Gwent vengono assegnate della carte collezionabili che, come in una partita di scacchi, permettono al giocatore di impostare diverse strategie di gioco e di scegliere diversi metodi di utilizzo delle stesse. Accedendo al sito del gioco che, come detto, è da poco utilizzabile anche su piattaforma Xbox, come mostrato anche in un game play sul sito de Il Corriere della Sera, all’utente sarà riservata la possibilità di scegliere se disputare una partita amichevole, pensata per permettere ai meno esperti del gioco di fare pratica, una partita nell’Arena o una Partita Classificata. Il giocatore, inoltre, per aumentare la propria “forza” e la propria abilità potrà svolgere delle missioni che gli permetteranno di guadagnare nuovi mazzi di carte, ognuno con il proprio leader e composto da personaggi con abilità e caratteristiche differenti.

E-Sports

L’eSport del futuro

Quello degli eGame, e degli eSport in generale, è un mercato in continua e costante espansione: sono milioni gli utenti che ogni giorno si dedicano ad una partita in un gioco online. Il fenomeno è talmente grande e ha talmente tanto seguito che sempre più agenzie di scommesse decidono di offrire ai propri utenti la possibilità di scommettere sui vari eSport e sui vari tornei che ogni settimana si disputano in giro per il mondo. Ne è un esempio Betway Casino che permette ai propri clienti la possibilità di piazzare scommesse sui più svariati eSport come ad esempio i tornei di Overwatch, uno dei giochi più famosi in assoluto, che nell’appuntamento di domenica vedrà contrapporsi i Bazooka Puppiez ed il team Young and Beautiful con questi ultimi che, a quota 1,30, sono i favoriti assoluti per la vittoria dell’incontro.

La possibilità di scommettere sugli eGame, ovviamente, non è limitata solo a giochi “sportivi” ma anche a giochi di carte ed avventura, come ad esempio Hearthstone, gioco molto simile a Gwent che però, negli ultimi tempi, sta patendo un calo di utenti. La colpa di questa flessione è dovuta principalmente all’avvento ed alla affermazione di Gwent: quest’ultimo, infatti, è un eGame molto apprezzato dai giocatori in quanto ha caratteristiche uniche che lo rendono differente da qualsiasi altro gioco di carte praticato online. Gwent, infatti, si candida ad essere l’eGame del futuro in quanto, pur essendo, come detto, molto simile ad Hearthstone, rispetto a questo si pone ad un livello successivo perché, in modo simile a quanto avviene nel Poker, permette ai giocatori di “foldare” una mano o di compiere un bluff, offrendo così la possibilità di differenziare all’infinito la propria strategia. Proprio questa sua ampia offerta di strategie percorribili e di scelte riservate all’utente fa sì che ad oggi Gwent sia uno dei giochi più praticati ed utilizzati dai appassionati di tutto il mondo e che si candidi ad essere uno degli eSport più in voga dei prossimi anni.

Il mondo degli eSport, e degli eGame in generale, è in continua e costante ascesa. Per quanto riguarda Gwent, grazie al recente sbarco anche su piattaforma Xbox, l’impressione è che andrà a conquistare una fetta di mercato ancora più ampia e solo il tempo sarà in grado di dirci quanto a lungo sarà in grado di durare questo fenomeno.

2019-01-11T17:54:13+02:00

Autore:

Avatar

La paura porta alla rabbia, la rabbia porta all'odio, l'odio porta alla sofferenza. La paura è la via per il Lato Oscuro... quello degli RPG. Da buon amante dei giochi di ruolo ricerco in essi una forma d'arte e, ovviamente, anche una forma d'intrattenimento. Passate al Lato Oscuro, abbiamo il Level Up!

Commenta

This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti