Circa una settimana fa Todd Howard, Game Director presso Bethesda, aveva parlato di alcuni dei progetti in lavorazione presso lo studio. A distanza di giorni però, Howard è tornato sotto i riflettori.

Difatti, in una recente intervista da parte di Polygon, gli è stato domandato quale versione di Skyrim, tra la Special Edition e quella normale, debutterà su Nintendo Switch. Howard ha risposto però, dicendo semplicemente, e curiosamente, che “non sa dire” se la versione per Switch sia effettivamente la Special Edition.

A questo punto pertanto, rimane un grosso punto interrogativo sulla questione. È possibile che ci siano accordi per cui Howard non può ancora rivelare nulla sul gioco, oppure semplicemente non si è occupato direttamente della versione Switch e dunque effettivamente non sappia di cosa si tratti. Infine, un ulteriore possibilità è che quella Switch sia una versione custom con elementi diversi dalla Special Edition vera e propria, che dunque prenderebbe denominazione diversa.

Qual è la vostra opinione in merito a questa vicenda?

Fonte: Multiplayer.it

COMMENTA NEL FORUM