EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • RPGScenery, uno strumento per visualizzare scenari RPG

RPGScenery, uno strumento per visualizzare scenari RPG

RPGScenery non si tratta di un gioco, bensì di uno strumento per creare rapidamente scenari tridimensionali per accompagnare sessioni di gioco di ruolo cartacei. Basato sull’Unreal Engine 4, permette con pochi click di avere sullo schermo una visione, graficamente assai piacevole, di una serie di scenari tipicamente RPGeschi, che potremo modificare, sebbene in maniera abbastanza limitata, in tempo reale.

L’idea è che il dungeon master di turno possa utilizzare le diverse scene, che nella versione base sono otto, tra fortezze,  templi abbandonati, e foreste, per dare uno sfondo visuale e sonoro alle avventure del gruppo. L’editor permette di modificare la telecamera, il clima, e l’orario, con la possibilità di creare immagini alquanto suggestive, con tanto di effetti sonori come pioggia e vento. Il fatto di poter usare due schermi ne aumenta l’utilità per il dungeon master, che può ad esempio scorrere tra le varie visuali preimpostate o modificarle su uno schermo, mentre su un altro schermo i giocatori vedono solo il risultato.

Viene offerta anche la possibilità di visualizzare una mappa e piazzare alcune “pedine”, come personaggi e mostri, e di lanciare dadi. Non sono tuttavia implementate alcune funzioni ruolistiche, e tutto questo è sviluppato semplicemente nell’ottica di un supporto ad una partita in corso, non un gioco in sé.

La semplicità di RPGScenery può anche essere vista come il suo punto debole. La morfologia e l’architettura delle mappe non può essere cambiata. Non potremo creare strutture o dungeons a nostro piacimento, ma solo scorrazzare per quelle già esistenti. Stesso discorso per gli oggetti, al momento la scelta è oltremodo limitata. La maggior parte delle mappe disponibili sono vendute separatamente come DLC, una scelta che può far storcere il naso, ma che al contempo permette di offrire un prezzo esiguo per la versione base. Al tempo stesso, RPGScenery offre la possibilità di creare begli sfondi da affiancare alle nostre avventure ruolistiche in quattro e quattr’otto, e gli sviluppatori stanno costantemente aggiungendo contenuti.

Potete acquistare RPGScenery su Steam.

COMMENTA NEL FORUM

2022-02-05T16:47:58+01:00

Autore:

Giocatore sin dai tempi in cui a stupire era la grafica di Alone in the Dark, tra un videogioco e l’altro si occupa delle recensioni su RPG Italia. Quando non gioca per piacere trova il modo di farlo per lavoro, insegnando storia del design con Assassin’s Creed II e cercando scuse accademiche per usare videogiochi un po’ ovunque, dagli ospedali alle università.