EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • Rubrica “non solo RPG…” – 3° settimana di febbraio

Rubrica “non solo RPG…” – 3° settimana di febbraio

Un’altra settimana è passata, ed è arrivato il momento di un nuovo numero della rubrica “non solo RPG…” di RPG Italia. La quale mira a riassumere le notizie più interessanti del panorama dei videogame, che non fanno tuttavia parte del genere dei giochi di ruolo.

La star della settimana, la quale è stata eletta tale in extremis, è Star Citizen. Lo space sim di Cloud Imperium Games ha infatti ricevuto nella giornata di ieri le attese correzioni, miglioramenti e l’attivazione dei server regionali, con la patch 2.6.1, insieme alla prima versione della componente social nota come Spectrum.

Non è tutto. Nel recente numero di Around The Verse di Star Citizen si è ampiamente parlato degli appena citati server e si è potuto dare un primo sguardo alla nave mineraria Prospector, oltre che all’evoluzione di una delle navi icona di questo space sim, ovvero la Hornet e le proprie varianti.

Passando a tutt’altro genere è la volta dell’action/picchiaduro For Honor. Video, trailer e un livestream su quest’ultimo hanno caratterizzato una parte delle notizie pubblicate durante la settimana da Ubisoft. E all’interno di queste si è potuto vedere ben due ore della campagna single player, il trailer di lancio, quello sulle impressioni della stampa internazionale e il tech trailer di Nvidia.

Sempre restando in ambito di giochi Ubisoft, Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands ha guadagnato la data ufficiale di inizio della propria open beta. La beta aperta sarà caratterizzata dalla possibilità di esplorare, fino a un numero di quattro giocatori per team, due delle provincie della Bolivia creata dallo studio di sviluppo francese.

Oltretutto quest’ultimo ha svelato i requisiti minimi e consigliati della versione PC di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands, mostrando inoltre, per stuzzicare l’hype dei fan, quattro minuti di gameplay dei momenti migliori catturati durante le missioni del proprio team di UbiBlog.

Le sorprese non finisco qui. Nintendo ha infatti svelato un qualcosa di storico: i DLC e il season pass di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Non era mai capitato fino ad ora che un videogame dedicato alla serie Zelda avesse avuto dei contenuti aggiuntivi post lancio, né un season pass a loro dedicato.

Lo stesso producer Eiji Aonuma ha dichiarato attraverso un video tale svolta nel panorama della grande N, andando a svelare per di più i contenuti dei futuri DLC. I quali, al costo di 20 euro circa, comprenderanno non solo nuovi vestiti e oggetti, ma anche nuove aree di gioco, livelli di difficoltà e una “nuova originale storia” per l’imminente avventura di Link su Nintendo Switch.

Infine, ma non per questo meno importante, il publisher Activision si è finalmente deciso a divulgare la data di uscita ufficiale di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. La trilogia completamente rimasterizzata del più famoso marsupiale di Naughty Dog arriverà nelle case dei fan, con una rinnovata e moderna grafica, il prossimo mese di giugno.

Anche per questo numero della rubrica “non solo RPG…” è tutto. Buona domenica.

2017-02-19T13:40:04+02:00

Autore:

Matteum Primo

Nutro sin dall'infanzia una smodata passione per l'universo dei videogame. In passato ho giocato alle vecchie glorie dei JRPG, come Legend of Dragoon e Final Fantasy IX.


Di recente invece mi sono dilettato tra vari ARPG come The Witcher 3: Wild Hunt (epico!), rimanendo tuttavia sempre alla ricerca di un titolo che colmi la mia inesauribile fame di fantascienza, RPG e azione. Mass Effect ci era riuscito a suo tempo, ma attendo con ansia Cyberpunk 2077!


[ATTACH]11907.IPB[/ATTACH]

This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti