EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

  • Rubrica “non solo RPG…” – 2° settimana di febbraio

Rubrica “non solo RPG…” – 2° settimana di febbraio

Questo numero della rubrica “non solo RPG…” di RPG Italia è caratterizzato da una bella dose di notizie riguardanti i titoli più interessanti del momento, che non fanno parte del genere dei giochi di ruolo: la settimana è stata abbastanza ricca di video, annunci e anteprime.

Innanzitutto Chris Roberts, fondatore di Cloud Imperium Games, ha dichiarato nella propria recente lettera ai backer dell’avveniristico Star Citizen, che i server regionali di quest’ultimo saranno attivati con l’imminente pubblicazione della patch 2.6.1 e andranno a migliorare considerevolmente l’esperienza di gioco legata al multiplayer dei fan europei e australiani.

Sempre per quanto riguarda Star Citizen, il più recente Around The Verse è stato caratterizzato da un lungo video del dietro le quinte dedicato allo sviluppo di una navicella spaziale, in questo caso la Bucaneer, dal concept fino a quasi le battute finali.

Inoltre nel sopracitato settimanale di Star Citizen si è potuto vedere in anteprima l’interfaccia del negozio Dumper’s Depot, il quale sarà essenziale nel prossimo futuro per acquistare navi e i pezzi di esse direttamente in game.

Cambiando genere, durante la recente conferenza sul bilancio aziendale di Take-Two Interactive gli azionisti e i finanziatori hanno sollevato una questione abbastanza curiosa sul multiplayer di Red Dead Redemption 2.

Questi hanno voluto essere rassicurati su un eventuale conflitto tra l’attuale e acclamato multigiocatore di GTA V e quello che caratterizzerà il nuovo Red Dead. E il CEO di Take-Two, Strauss Zelnick, rigirando un po’ la questione, ha dichiarando che il successo di GTA V Online sta “nella propria straordinaria qualità di gioco”.

Aggiungendo: “non penso che ci sarà alcuna competizione con nessuna delle nostre imminenti uscite, a parte il fatto che il nostro successo è guidato dalla qualità. Quindi penso che il successo dell’attesissimo Red Dead deriverà sempre dalla qualità” del gioco in sé.

E tale qualità, aggiungiamo noi, potrebbe in effetti penalizzare il più vetusto GTA V Online, piuttosto che l’innovativo Red Dead Redemption 2. Ma questo solo il tempo potrà dirlo.

Invece di cercare d’interrogare la sfera magica, meglio spostarsi sulla prossima notizia riguardante, questa volta, Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands. Di questo TPS targato Ubisoft si è appena conclusa la closed beta, dove solo pochi fortunati fan hanno potuto prova in anteprima una parte della colossale mappa di gioco e delle meccaniche del gameplay.

Tuttavia alcuni di questi tester hanno filmato le loro gesta e pubblicato il tutto su YouTube e grazie a ciò tutti gli altri interessati possono godersi, a risoluzione 4K, la prima missione e ben 25 minuti di gioco.

Rimanendo in casa Ubisoft, quest’ultima ha mostrato attraverso un apposito trailer i contenuti post lancio che caratterizzeranno il proprio l’action/piacchiaduro For Honor. Questi saranno divisi in contenuti aggiuntivi, ovvero gratuiti e compresi nel season pass, e aggiungeranno oltre che nuovi eroi anche inediti mappe, modalità di gioco, livelli, armi e armature.

A seguire vi è Nioh: “masocore” targato Team Ninja che a pochi giorni dall’uscita ufficiale in esclusiva su PS4 ha già conquistato la critica internazionale. E il video dedicato ai voti della stampa lascia ben intendere perché, seguito subito a ruoto da ben 35 minuti di puro gameplay.

Per quanto riguarda invece l’annuncio più interessante della settimana, vi è quello da parte di Bethesda dei contenuti e delle edizioni che riguarderanno la nuova espansione di The Elder Scrolls Online. Questo MMORPG si amplia infatti con il DLC Morrowind, che porterà ancora una volta i giocatori nell’isola di Vvardenfell.

“Luoghi, personaggi e intrecci narrativi instilleranno nostalgia nei fan del titolo originale e proietteranno la storia di ESO in un nuovo e glorioso capitolo. Morrowind è in pericolo e dovrai aiutare Vivec, il leggendario poeta guerriero e guardiano di Vvardenfell, a risolvere il mistero della sua misteriosa malattia per fargli recuperare le forze e salvare il mondo da distruzione certa”.

Infine è la volta della nuova avventura di Zelda nell’attesa console Nintendo Switch. The Legend of Zelda: Breath of the Wild si è mostrato alcuni giorni fa con ben tre trailer inediti, focalizzati per lo più sul mondo di gioco e le possibilità che offre in termini di gameplay, oltre che su un breve scorcio della trama e dei pericoli che attenderanno il protagonista Link nel proprio lungo viaggio.

È tutto, buon pomeriggio.

2017-02-13T18:34:47+02:00

Autore:

Matteum Primo

Nutro sin dall'infanzia una smodata passione per l'universo dei videogame. In passato ho giocato alle vecchie glorie dei JRPG, come Legend of Dragoon e Final Fantasy IX.


Di recente invece mi sono dilettato tra vari ARPG come The Witcher 3: Wild Hunt (epico!), rimanendo tuttavia sempre alla ricerca di un titolo che colmi la mia inesauribile fame di fantascienza, RPG e azione. Mass Effect ci era riuscito a suo tempo, ma attendo con ansia Cyberpunk 2077!


[ATTACH]11907.IPB[/ATTACH]

This site uses XenWord.
Vai alla barra degli strumenti