EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Fallout New Vegas: Great Khan 2016-11-27T11:23:59+02:00
  • 137000
    Fallout New Vegas

    Fallout New Vegas: Great Khan

Red Rock Canyon

I Great Khan sono coinvolti in diverse missioni per niente secondarie. Avere una buona reputazione con loro è quindi elemento indispensabile per poterle portare avanti nel migliore dei modi. La prima volta che faremo l’incontro di alcuni personaggi di questa comunità, sarà durante la missione della trama principale: Sono andati di la, nel punto in cui dovremo recarci a BoulderCity.
All’ingresso delle rovine della città faremo l’incontro del luogotenente Monroe, che non ci lascerà proseguire oltre fintanto che non lo aiutiamo a risolvere il suo problema con gli stessi Great Khan che dobbiamo incontrare. Questi infatti hanno preso alcuni ostaggi RNC per garantirsi la vita, e noi dovremo andare a trattare per la loro liberazione. Usando la diplomazia ne avremo dei risultati positivi per entrambe le fazioni.

Questa missione risolta in modo pacifico è l’unico modo che abbiamo per iniziare subito le altre missioni dei Great Khan prese nel loro territorio, a Red Rock Canyon. Nel laboratorio chimico di Red Rock Canyon incontreremo Diane, che ci darà la missione: Aba Daba Honeymoon; dovremo recarci fino a

Cottonwood Cove

a cercare Anders, che troveremo crocifisso proprio all’ingresso della città. Non serve arrivare fino alla zona abitata, con il rischio di ingaggiare battaglia con la Legione li stazionata, Anders si trova all’esterno e potremo semplicemente liberarlo. Torniamo da Diane che ci darà il prossimo step della missione, che prevede di andare a portare della Droga a Motor-Runner al Vault 3, a sud-ovest di Vegas

Terminato questo step possiamo insegnare delle ricette a Jack, magari senza chiedere ricompensa, così da ottenere buona reputazione. Dopo questo la missione di Diane termina e saremo ricompensati con una ricetta Turbo da farsi nei fuochi da campo, e una mossa per il Disarmato.

Quarry Junction

quarry junctionC’è poi Melissa, che però non troveremo a Red Rock Canyon, bensì a Quarry Junction, con la missione: Non mi fare mendicare.
Passando per la strada a nord di Goodsprings, ci imbatteremo come primo punto di riferimento nell’Accampamento di fortuna dei Great Khan, è proprio lungo la strada (attenzione però che questo è un luogo dove si trovano parecchi Cazador, soprattutto se vi allontanerete dalla strada per dirigervi a Ovest della stessa, quindi seguite sempre la strada, potrete trovarne alcuni, comunque pericolosi). Ora, tra l’Accampamento di fortuna dei Great Khan e Quarry Junction che si trova ancora più a est, c’è l’Accampamento vero e proprio dei Great Khan dove troverete Melissa. Va detto che per raggiungere Melissa si potrebbe anche passare per Quarry Junction direttamente, attraversando Sloan, ma qui è ancora più dura poiché è una zona dove i Deathclaw hanno fatto la loro tana, con madre, maschio Alpha e prole al seguito, per di più fonte proprio di missione (anche se non segnalata) degli operai di Sloan. Decidete quindi voi e in base al vostro livello come è meglio procedere. I deathclaw sono davvero tanti, e non solo all’interno della cava di marmo, ma anche per arrivarci. Anche passando da dietro, ovvero per l’accampamento di fortuna dei Great Khan, possiamo trovarne, ma questi con un po’ di furtività e accortezza si possono bypassare. In questo modo potremo raggiungere Melissa che staziona nell’accampamento vero e proprio e che è indicato sulla mappa, quindi poi ci si potrà tornare con il viaggio veloce al sicuro da possibili rischi. Melissa, a prescindere dalla nostra reputazione con i Great Khan (di fatto sembra proprio essere all’oscuro di tutto, anche di chi siamo, cosa strana e che accade raramente nel mondo Fallout), ci darà la sua missione, che consiste nell’andare a Sloan e cercare una valigia (segnalata poi sulla mappa).
Quindi parlare con il Capomastro: Chomps Lewis (che scopriremo essere il padre di Melissa), e di seguito recarci nell’avamposto temporaneo della RNC al di fuori di Primm, e parlare con Tyron a proposito del carico di droghe che doveva consegnare. Questo farà delle storie ma con Eloquenza 40 o Baratto 35 possiamo spuntarla (anche con la perk Forza a 7 possiamo spuntarla, ma questa non ci darà punti esperienza e non concorre per le sfide eloquenza). Quindi tornare da Melissa (con il viaggio rapido) e chiudere la missione.

Bitter Springs

Un’altra missione collegata ai Great Khan la prendiamo A Bitter Springs dal Capitano Gilles: Scala ogni montagna.
La grotta in questione non è facilissimo da raggiungere, il modo migliore è quello di salire per la collina che troviamo ai piedi del cimitero di Bitter Springs, salire li sopra e proseguire sempre a destra fino a quando non troveremo un cespuglio intero di Broc Flower (ce ne sono tre o quattro), quindi scendere li tenendosi sempre a destra, guardando ora difronte a noi ma verso l’altro, intravedremo una piccolissimo sentiero tra due rocce, da li ci troveremo proprio all’imboccatura della grotta. Qui il tragitto a immagini
All’interno vi troveremo Oscar Velasco, un componente dei Great Khan, che a prescindere dal grado di reputazione che avete con la fazione, anche foste idolatrati… Velasco vi attaccherà comunque e lo vedrete come un nemico se: 1. Boone è con voi 2. Indossate l’armatura di fazione RNC.
Conviene quindi adeguarsi e lasciare momentaneamente fuori Boone se è con voi.
Il discorso con Oscar non è comunque dei più semplici, in quanto per evitare di perdere reputazione, e, anzi, cercare di prenderla positiva con i Great Khan, l’unico modo è quello di convincerlo a tornare a Red Rock Canyon. Tutte le altre opzioni non ci daranno reputazione positiva e potremmo invece guadagnarne di negativa se lo uccidiamo, a meno che non sia lui a sparare per primo, in quel caso né la prendiamo né la perdiamo.

Vault 19

Un’altra missione ancora collegata coi Great Khan la prendiamo nel Vault 19, ma questa missione non serve per la reputazione, è qui solo per completezza.
Vi rimando quindi all’articolo sul Vault 19

Ora, a meno che non abbiamo distrutto anche il Vault, qualsiasi sia la parte che abbiamo preferito possiamo andare dai Great Khan per dirgli di fare un’allenaza con ciò che è rimasto dei rinnegati dei Powder Ganger, tornare poi da Cooke/Lem a riferire per completare la missione.

Cry me a River

Una piccola missione, che non ci varrà alcun tipo di reputazione a meno di non essere troppo arroganti, e in quel caso solo la perderemmo, proviene da un ragazzino li al campo, in genere stazionato fuori dall’arena. Il ragazzino, Jerry The Punk, è stanco di stare con quella fazione e vorrebbe trovare un altro posto, ha l’animo del poeta, anche se un poeta in erba… se abbiamo già conosciuto i Seguaci dell’Apocalisse potremmo parlare con Julie Farkas e chiedergli se lo prendono con loro. Julie accetterà, e tornando da Jerry chiuderemo la missione che nel frattempo si era attivata:”Cry me a River“, guadagnado un po’ di esperienza.

Oh, Papa

Infine la missione finale, collegata per altro anche alla main quest della RNC: per la Repubblica 2.
Oh, Papa: la missione consiste nel fare alcune cose, non ultima anche recarsi al Forte (Fortification Hill) per prendere un libro. Ma questo passaggio non è fondamentale, e in ogni modo il Forte diventerà accessibile solo parecchio in la con il gioco, difatti questa missione è preferibile farla proprio in concomitanza di quella sopra citata: Per la Repubblica2. (anche se il libro non è dato come opzionale ci sono altre cose che lo sostituiranno)
In pratica occorrerà prima parlare con Regis (consideriamo anche che questa missione possiamo iniziarla in qualunque momento, e proseguirla quasi fino alla fine, dove però non si potrà procedere fino a quando il Colonnello Moore non ci darà questa parte di missione), chiedergli se sarebbe disposto ad allearsi con la RNC, e Regis vi farà capire che è una cosa che non si può escludere a priori, ma c’è di mezzo Papa che occorrerà convincere in qualche modo. Sempre a Regis chiederemo di rompere l’alleanza con la Legione, e qui ci chiederà di convincere i suoi “pezzi” più importanti: Melissa, Jack e Diana. Va da se che se non abbiamo un’alta reputazione sarà impossibile ottenere la fiducia necessaria da questi individui. Con alta reputazione invece sarà tutto più semplice, Regis si convincerà a parlarne con Papa, e Papa accetterà solo se gli portiamo delle prove. Le prove che cerca Papa le troviamo nell’armadietto nella stanza di Karl, nella casa di Papa in cui è ospitre, dovremo rubarlo senza farci vedere. Consegnando il diario a Papa, Karl verrà smascherato e ucciso, e nel contempo scatterà la domanda successiva (quella che mancherebbe senza l’intervento di Moore): Papa vuole sapere che deve fare della proria tribù se non può combattere con Caesar, e qui abbiamo due possibili buone risposte:

1. Dirgli di rivendicare la propria gloria
2. Umiliarlo e dirgli che non è rimasto niente da rivendicare

Entrambe necessitano di Eloquenza 75, con la prima Papa si convincerà ad andarsene lasciando per sempre la Regione, con la seconda lo costringeremo ad un attacco suicida alla diga di Hoover Dam.

Autore:

Avatar
Mi piace fare quello che mi pare e piace