EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Fallout New Vegas: Freeside 2016-11-27T11:23:59+02:00
  • 137008
    Fallout New Vegas

    Fallout New Vegas: Freeside

Nel Freeside troviamo queste società:

Old Mormon Fort

sede anche di un nostro possibile compagno di viaggio: Arcade Gannon, il dottorino carino.
Il responsabile dell’Old Mormon Fort è la dottoressa Julie Farkas, e anche colei che ci affiderà alcune missioni.
La missione segnata sul diario che vi darà inizialmente è: “Era Ora” e prevede che andiate a cercare due importanti componenti della società caduti però nel giro della droga: Jacob Hoff e Bill Ronte. Per riuscire nella missione è richiesta l’Abilità Eloquenza almeno a 50, così da convincerli con le buone, e per Jacob anche parlare preventivamente con Dixon, lo spacciatore, che con Eloquenza 35 potremo convincere a lasciare in pace Jacob.
Julie ci darà anche alcune missioni non segnate: Procurargli gratuitamente dei farmaci (aumenterà tantissimo la nostra rep se gliene consegniamo diversi), e trovare qualcuno che possa procurargli scorte sufficienti, qualcuno con cui commerciare, e che potremo trovare in James Garret dell’Atomic Wrangler.
Julie è poi conivolta in altre missioni che prenderemo però da altri li a Freeside, e una anche presa a Red Rock Canyon da Jerry The Punk: “Cry me a River“, un ragazzino stufo dei Great Khan che vorrebbe cambiare vita e che troviamo, generalmene, all’ingresso dell’arena. Dovremo inizialmente prenderla, poi parlare con Julie Farkas e poi tornare da Jerry a riferire per ottenere diversi punti exp.

Arcade Gannon può essere un nostro compagno solo se non abbiamo buona reputazione con la Legione e in più serve anche l’abilità Eloquenza almeno a 75.

All’Old Mormon Fort ci sono anche altri personaggi che figureranno però come non giocanti, e che diventeranno attivi solo in seguito quando le condizioni richieste saranno soddisfatte, per la missione di ED-E ad esempio, è con una dottoressa qui che dovremo venire a parlare, dottoressa che non è neppure identificabile al campo fino a quando la missione relativa non è stata attivata.
All’Old Mormon Fort non lasciatevi sfuggire la “palla di neve” situata nelle stanze private di Julie Farkas.

Julie Farkas è anche elemento importante per la missione personale di Veronica Santangelo.

Atomic Wrangler

All’Atomic Wrangler prendiamo inizialmente una missione da Francine Garret: “Esattore di debiti“, che consiste nel recupero crediti su tre individui segnati poi sulla mappa, ai quali servirà Eloquenza come abilità per poter essere portata a compimento nel migliore dei modi. Lo step successivo consiste nel recuperare altro denaro da Caleb McCaffery, stavolta Francine chiede la sua testa e il suo cappello come prova che lo abbiamo ucciso. McCaffery lo troviamo fuori dal Gomorrah, difronte al Luky 38, e potremo convincerlo a darci i soldi e il cappello senza bisogno di ucciderlo, oppure ucciderlo e prenderci anche il suo spolverino (non ne ho trovati altri di uguali in giro se non da Beatrix all’Old Mormon Fort che però non potremo uccidere per via di una missione in cui è coinvolta, Il Solitario ne indossa uno, ma anche lui ci serve per una missione, e da Red Lucy, la proprietaria del The Thorn che non vorremo proprio uccidere). Quindi se vi piace lo spolverino (spolverino da cacciatore di taglie con + 1 a Carisma e + 5 a Armi, con SD 6, leggera, e di soli 3 kg di peso), non vi resta che procedere come suggerito da Francine, e portarle poi il tutto per concludere la missione. Se abbiamo già una buona reputazione qui a Freeside Francine ci darà anche le chiavi dell’ex stanza di McCaffery in modo gratuito, ma oltre che per dormire questa stanza non serve a niente altro poiché tutti i contenitori li presenti rimangono con dicitura rossa.

James Garret potrà, dietro compenso, farci aumentare, anche di parecchio, la nostra reputazione a Freeside. Se James Garrett non riuscite a trovarlo, attendete qualche ora e lo vedrete comparire. James ci affiderà la missione: “Il Tango Atomico di Wang Dang“, e qui dovremo trovare e reclutare tre possibili “attrazioni” per il locale. I clienti sono esigenti quindi si richiedono elementi altrettanto particolari: un oratore diplomatico, un ghoul cowboy e un sexbot. I personaggi saranno naturalmente segnalati sulla mappa, tutti e tre a Freeside: il ghoul cowboy lo troveremo in Beatrix, all’Old Mormon Fort e persudendola la convinceremo; l’oratore sarà Santiago, già conosciuto con la missione di Francine, e il sexbot lo dovremo andare a prendere alla Cerulean Robotics, locale di due stanze in un unico piano e qualche ratto gigante. Un terminale medio, con la tessera per aprirlo nell’armadietto degli strumenti li presente, ci consentirà di attivare la procedura, e “l’Agente di sicurezza Technetronic”, dal nome impronunciabile e che noi accorceremo a “Fisto“, verrà a rapporto (volendo in tutti i sensi) e pronto per le istruzioni. James Garret dovrà essere persuaso, con Eloquenza o baratto a 40 che Fisto è proprio ciò di cui ha bisogno. E’ una missione abbastanza redditizia in fatto di Exp e alla Cerualean Robotics troviamo anche un libro abilità: Stile da congresso menzognero, che troviamo a terra dove sono le scrivanie. Non dimentichiamoci di proporre a James lo scambio con la Farkas, per la missione non segnata, ci varrà reputazione.

I King

Ora è il momento di fare la conosceza del Re.
All’ingresso ci fermerà Pacer, il quale potrà essere convinto a lasciarci vedere il King con Eloquenza a 60. Il Re farà partire la missione: “Malinconia dei militari“.
Ci manderà al cancello orientale di freeside dove troveremo la guardia Oris, che dietro compenso accompagna i viaggiatori per Freeside, ma il Re ha qualche dubbio e noi dobbiamo indagare, ci darà anche 200 tappi per ingaggiarlo. Oris ci chiederà di seguirlo, la missione ci chiederà di tenere gli occhi ben aperti. Nei pressi della Strip svolterà a sinistra e dietro quel vicolo ingaggerà battaglia con quattro individui, Oris ci dirà poi che se non fosse stato per lui ce la saremmo vista brutta e a questo punto possiamo bypassare il controllo sui cadaveri se abbiamo Intelligenza 6, scoprendo così le sue carte e potendo anche estorcegli ulteriori tappi passando un controllo Baratto di 50. Oris se la legherà al dito, e forse lo reincontreremo. Torniamo dal Re con le informazioni e procediamo con il prossimo step. Dobbiamo recarci all’Old Mormon Fort e recarci nella prima tenda a destra dell’ingresso, dove ci sono alcuni coloni: un vecchio seduto, uno in piedi e uno sdraiato. Roy, il vecchio, ci darà alcune informazioni e, dopo avergli detto che è il Re che ci manda, ci dirà di parlare con Wayne, quello in piedi. Dopo che Wayne ci avrà esposto i fatti, se non vogliamo perdere karma dovremo dirgli che “anche poco aiuta, grazie” e a quel punto se ne verrà fuori con ulteriori informazioni facendoci anche acquisire karma positivo. Così ora sappiamo che almeno un soldato era coinvolto in qualcosa di poco nobile e il Re ci manderà ad indagare. Opzionalmente parlare anche con Julie Farkas, che consiglio di fare se non vogliamo perdere reputazione; Julie ci farà il nome di una donna con cui parlare, ma per accedere al magazzino dovremo comunque parlare con almeno uno dei due uomini segnalati sulla mappa. Il primo uomo è veramente fastidioso, per lasciarci passare vuole che gli recitiamo una filastrocca, le cui risposte corrette sono: Tandi, Shady Sand, e orso a due teste. Conviene però parlare con il secondo uomo, quello più distante, in quanto sarà sufficiente persuaderlo con Eloquenza 50 ricavandone anche punti exp. Una volta all’ingresso del magazzino sarà sufficiente fornire la password appena avuta per accedere e parlare così con Elizabeth Kieran, alla quale possiamo intanto scroccare almeno un paio di pasti, uno per noi e uno per un nostro amico, e poi scoprire che, se sta rifornendo solo i soldati della RNC invece di tutti gli abitanti bisognosi del Freeside, è perché l’inviato che aveva mandato per prendere accordi con Il Re è stato malmenato e non è mai arrivato a destinazione. Così ora possiamo riferire queste informazioni al Re, e appena fatto vedremo a video la scena discorsiva tra il re e un suo fidato in cui si parla di una sparatoria in atto nei pressi del magazzino di Elizaberh, non ci resta che andare ad indagare. Qui troveremo alcuni dei King già morti e dicendo a Elizabeth che il Re è disposto a cooperare cesseranno immediatamente le ostilità. Torniamo dal Re per concludere e avere la nostra succosa e meritata ricompensa.

Da tenere presente che appena la vostra reputazione sarà a Idolatrato qui a Freeside, Julie Farkas vi consegnerà le chiavi del rifugio dove troverete cose molto ricche. Farkas vi venderà anche alcune riviste abilità. Sempre la Farkas vi farà dono del camiche che offre +10 a scienza e +10 a medicina se la reputazione è buona e se avete portato a termine la sua missione.

Il Re invece vi ringrazierà e vi dirà che vi deve un favore, favore che potrete riscuotere in qualunque momento ma che vi consiglio di non sciupare per entrare alla strip o per altre cose, poiché può essere utile per una missione successiva presa alla RNC.

Al Re potrete parlare di Rex dopo aver portato a compimento la sua missione, qui saprete che Rex è malato e quindi parlare con Farkas è il primo passaggio. Farkas vi dirà che c’è un solo dottore che può essere in grado di fare qualcosa, ed è il Dott. Henry a Jacobostown. Con questa notizia, che il Re accoglie di buon grado, sarete già in grado di reclutare Rex, e condurlo a Jacobstown è il primo passo per la sua missione personale che vedremo nel dettaglio nell’articolo a Rex dedicato, aprendo di fatto la missione: “Solo un cane da caccia

Silver Rush

Rimane il Silver Rush, luogo strettamente collegato con la missione personale della nostra Cassidy, anche questa potrete leggerla nell’articolo a lei dedicato. Per ora diciamo solo che possiamo intanto iniziare le missioni del Silver Rush, anche se poi per la conclusione si prospettano più scenari in quanto Jean-Baptiste Van Graff, fratello di Gloria, vorrebbe che le portassimo Cassidy come ultimo step della missione, per ucciderla. Quindi, se il vostro intento è quello di perdervi Cassidy come compagna allora potete procedere tranquillamente con queste missioni, altrimenti vi suggerisco di aspettare e leggervi l’articolo su Cassidy.
La prima volta che mettiamo piede al Silver Rush, Simon, che staziona all’ingresso, ci priverà di tutte le nostre armi, e all’interno vi troveremo Gloria. Appena entrati le guardie del corpo ci diranno di aspettare che Gloria è impegnata; non andrà in pausa il gioco, bensì comparirà solo la scritta con quanto la guardia sta dicendo, se ignorassimo questo avviso e continuassimo a procedere ci attaccherebbero immediatamente. Quindi ricaricare e fermatevi subito all’ingresso, ascolterete Gloria in conversazione e al termine potrete avvicinarvi per parlarle. Qui prendere la sua missione: Dio li fa… Dovremo aiutare Simon all’ingresso, questo ci darà le indicazioni di base e ci equipaggerà di un’armatura e di un fucile Van Graff a scelta tra Laser o Plasma. Poi dovremo iniziare il nostro lavoro e attendere i clienti che arriveranno i quali vanno perquisiti, alcuni andrebbero anche convinti con Abilità Persuasive per ottenere il massimo dalla missione, e l’ultimo non andrebbe proprio fatto passare e andrà ucciso. Se infatti lo lasceremo passare senza perquisirlo questo farebbe saltare in aria il Silver Rush, morirebbero tutti (il che non sarebbe male e ci toglierebbe un sacco di impicci) ma molte armi e munizioni andrebbero perse, così come pure i punti esperienza che potremmo acquisire qui. Una volta passato questo step ritorneremo da Gloria la quale ci incaricherà stavolta di consegnare un pacchetto ad un tipo strano fuori Freeside, e anche qui con abilità Eloquenza 75 potremmo rimediare sia tappi che esp aggiuntiva. Al ritorno da Gloria questa ci dirà che Jean-Baptiste ha bisogno di noi, e qui sapremo che vuole Cassidy morta. Possiamo accettare e portarle Cassidy, e nella conversazione scegliere cosa fare, se lasciargliela uccidere oppure no. Scegliendo di no si andrà subito in combattimento, stavolta però saremo armati anche se il combattimento resta molto arduo, e se stiamo giocando in modalità duro la possibilità che i nostri compagni ci rimangano stecchiti è più che alta. Di fatto una missione esclude l’altra, a noi scegliere quale portare a termine. Resta il fatto che almeno iniziarla questa missione farà si che Gloria ci consentirà di entrare armati nel suo locale, altrimenti saremmo proprio indifesi. Per maggiori dettagli vi rimando alla missione di Cassidy.

Mick&Ralph

Da Mick della Mick&Ralph prendiamo una nota sul diario: “gli Omerta non comprano più da Mick” e vorrebbe capire il perché. Questa missione non segnata si svolgerà al Gomorrah, e sarà più che altro una conseguenza delle nostre azioni la che ci faranno scoprire il perché. Tornando poi da Mick a comunicargli i fatti ne ricaveremo come ricompensa un PipBoy nuovo di zecca. Oro zecchino a 24 carati… per chi ama il lusso 🙂
Mick ha in vendita l’unico pigiama sexy di tutto il Mojave che offre + 10 a Eloquenza e + 1 a Fortuna, per circa 300 tappi è un affare poiché è l’unico oggetto ad offrire fortuna. Se lo comprate non perdetelo, non si rifornirà di tale pigiama.

Autore:

Avatar
Mi piace fare quello che mi pare e piace