EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Fallout New Vegas: Arcade Gannon 2016-11-27T11:24:04+02:00
  • 136848
    Fallout New Vegas

    Fallout New Vegas: Arcade Gannon

Arcade Gannon

Arcade Gannonlo reclutiamo all’Old Mormon Fort di Freeside.
Dovremo dialogare con lui fino a quando non comparirà l’opzione di chiedergli se vuole viaggiare con noi.
Consideriamo che potrà accettare solo se superiamo le sue domande con abilità Eloquenza 75, inoltre non si deve avere alta reputazione con la Legione; possibilmente avere un’alta reputazione con i Seguaci. Arcade sarà un nostro compagno che ci darà come abilità extra: Migliore guarigione, ovvero, quando Arcade è con noi si recupera più salute da tutte le fonti.

Per poter attivare la missione personale di Arcade dovremo conquistare la sua fiducia, e ci sono vari modi per farlo:

  • Condurlo nel luogo del Vertibird schiantato, attiverà un dialogo con Arcade.
  • Condurlo al Silver Rush, che ci siano i Van Graff ancora vivi o meno è irrilevante, attiverà un dialogo.
  • Condurlo alla Sede Repconn attiverà un dialogo.
  • Parlando con il Dott. Hildern a Camp McCarran, la prima volta che lo si incontra, innescherà un dialogo con Arcade; “Meno male che ci sono ancora persone come te in giro” è la risposta più gradita che Arcade vorrebbe sentire.
  • Durante la missione: Dissimulazione, presa da Boyd al McCarran, ci ritroveremo nel Westside da Anderson per risolvere la questione. Optando di incolpare gli Scorpioni per l’uccisione del Caporale Bianco e lasciare libero Anderson, ci varrà il massimo della fiducia.
  • Durante la missione: “Quel vecchio sole fortunato“, alla Helios One, Arcade entrerà in conversazione:

– Se per caso non è ovvio, credo che tu debba deviare l’energia verso Freeside e Outer Vegas
– Perché non tutta l’area in modo uguale?
– Le truppe dell’RNC controllano Hoover Dam. Perché hanno bisogno di altro potere?

[Intelligenza 7] Ridondanza. Se Caesar prende la diga e toglie l’energia, sarà in tutta New Vegas.
– Mmh. Giusta osservazione. Non sono proprio d’accordo con l’RNC in tutto ciò, ma l’ultima cosa che voglio è il panico per le strade.

  • Quando dovremo andare nel Forte di Caesar, se portiamo Arcade con noi questo è il dialogo che si innescherà:

– Aspetta, aspetta, aspetta un secondo. Cosa succede? Sto facendo la parte di Virgilio con il tuo Dante?
Vorrei credere che ci stiamo affacciando alla porta dell’inferno per pura curiosità accademica, ma non ho una mente così aperta da perdere il senno.
– Limitiamoci ad ascoltarlo, capire cosa sta architettando e andarcene di qui.
– Visto che non sembra in programma cancellare i nostri piani di viaggio imminenti, questa è la cosa migliore che potevi dire. Fai solo attenzione. Se viaggiamo secondo i capricci di Caesar, potrebbe non farci uscire tanto facilmente quanto ci abbia fatto entrare.

Non occorre fare tutti questi passaggi, ne sono sufficienti un paio. Consideriamo però che, in questi frangenti, possiamo sia conquistare le sue simpatie ma anche le sue antipatie; se la somma delle antipatie è troppo alta Arcade ci abbandonerà.

Nonostante abbiamo la sua fiducia incondizionata la missione di Arcade non si attiverà fintanto che non si è progrediti nella Trama Principale, nello specifico dovremo essere nel pieno svolgimento di una di queste missioni qui di seguito elencate:

  • La Casa vince sempre V; ovvero aver distrutto la Confraternita d’Acciaio o il loro bunker.
  • Jolly: Cambiamento di gestione; aver installato Yes Man nel Lucky 38
  • Per la Repubblica 2: dopo aver fatto rapporto al Colonnello Moore dell’uccisione di House

Se non conquistiamo la sua totale fiducia, ma nel contempo non lo irritiamo a tal punto da abbandonarci, Arcade potrà comunque darci la sua missione personale nel momento in cui andremo a fare la missione di Yes Man, Jolly: Ultimi ritocchi. Questo presuppone che abbiamo già installato Yes Man nel computer centrale di House, che House è dunque morto e che non stiamo lavorando per la RNC o la Legione, quindi è assodato che le nostre azioni si stiano prodigando per un’indipendenza di New Vegas e di Outer Vegas, e tanto ad Arcade basterà per avviare il suo: Il valzer delle candele:

– Devo parlarti di una cosa, se hai un minuto.
– Certamente
– Uno di questi giorni, Caesar proverà ad attraversare Hoover Dam e a cacciare via l’RNC dal Mojave.
Siamo rimasti coinvolti in qualcosa di importante qua.
Diavolo, con il modo in cui hai sistemato Benny, sei praticamente al centro di tutto questo. Lo so che sono con te solo per il viaggio, ma mi ha fatto pensare al passato, a come potrei essere in grado di aiutare.
– Di cosa stai parlando?
– Non sono sempre stato nei Seguaci o nll’RNC. Mio padre, pace all’anima sua, era ufficiale di un gruppo denominato Enclave, un resto del governo prebellico americano. Con la memoria corta di questi posti, non molti li ricordano. Ma facevano un sacco di brutte cose. Terrorizzavano le comunità, rapivano le persone. Alla fine, qualcuno li fermò. Io sono nato qualche anno dopo in una base militare sulla costa, una località di nome Navarro.
– Cos’è successo a Navarro?
– L’enclave fece un sacco di cose brutte, ma a Navarro c’era della brava gente. Brava gente con un sacco di esperienza. Non molti di loro sono ancora in vita, ma credo che potrebbero contare molto nella lotta contro Caesar.
– Vuoi che aiutino l’RNC?
– Militarmente sì, voglio che aiutino l’RNC. Mi piacerebbe trovare il modo di aiutare l’RNC a conquistare Hoover Dam senza prendere New Vegas.
– Non dire altro, lo farò
– Ottimo! Vorrei che parlassi con quelli che sono rimasti dai vecchi tempi. Non credo di convincerli da solo. Per loro sono ancora un ragazzino. Ma tu sei un elemento fondamentale di quel che sta succedendo qui. Quando parlerai con loro, capiranno quanto è importante tutto questo. Sono rimasto in contatto con loro negli anni, quindi so dove potresti trovarli, ma dubito che si aprano a te se non vengo con te. So che non sono sempre la persona più seria che puoi trovare, ma questo significa molto per me. Grazie.

Ed ora dobbiamo convincere i vegliardi a venire alla riunione dei Superstiti:

Daisy Whitman: a Novac, nella prima stanza del piano superiore.
Dottor Henry: a Jacobstown
Cannibal Johnson: nella sua Baracca a sud del Vault 34
Orion Moreno: in una casa vicino alle Fattorie dei Mezzadri
Judah Kreger: a Westside, seduto fuori dal Banco dei pegni di Miguel

Ad ogni personaggio che convinceremo, Arcade innescherà con noi un dialogo, che prevede, alla fine dello stesso, due possibili risposte che vanno in direzioni opposte:
1. Una risposta è orientata sul fatto che si dovrebbe lasciare il passato dove si trova.
2. L’altra risposta suggerisce di non essere troppo duri nonostante ciò che è stato il passato.

(In base a quali risposte darete, Arcade infine propenderà per la maggioranza di queste, quindi maggioranza di risposte 1: Arcade rinuncerà alla lotta e tornerà dai seguaci in qualità di medico.
Maggioranza di risposte 2: Arcade indosserà l’Armatura dei Superstiti e vi aiuterà nella lotta di Hoover Dam contro Caesar
Ma potrete ancora convincerlo a cambiare opinione con l’abilità discorsive nel momento in cui vi chiederà consigli su cosa è meglio che faccia, durante il discorso conclusivo.)

Dopodiché si andrà nel Bunker dei Superstiti (poco distante dalla Stazione Mercenari Foxtrot, passando per Jacobstown)

La password da inserire nel pannello, che di volta in volta ci hanno rivelato i vegliardi, sarà: Cari vecchi amici ricordate Navarro.
Siamo all’interno e vi troveremo un bello spettacolino, un Vertibird immacolato, e almeno sei armature dei Superstiti, ancora all’interno l’intero gruppo dei 5 con mappa strategica al muro simile per aspetto a quella che troviamo a Hidden Valley, ma con un solo marcatore, questi però hanno anche un mappa stategica centrale.

Dovremo parlare con Judah per procedere, e potremo dirgli ciò che vogliamo facciano per la guerra imminente, se schierarsi con la RNC o con la Legione. L’ipotesi RNC in questo caso comprende anche Yes Man, di fatto tutto ciò che non è Legione. Judah ci farà notare che avremo un problema con Moreno, che non ama la RNC e infatti uscirà dalla stanza. Faremo per seguirlo e oltre la porta ce lo ritroveremo davanti in Armatura Atomica e lanciafiamme pronto a far fuoco, e avremo una sola possibilità di convincerlo ad unirsi alla lotta, ed è quella di superare il discorso con Eloquenza 80. (l’alternativa sarà ucciderlo)
Convincendolo Arcade si intrometterà subito nel dialogo, e ci ringrazierà per questo poiché dubativa che potevamo farcela. Qui scatteranno anche le due possibili risposte che potremo dargli su che cosa, a nostro avviso, dovrebbe fare: se stare a Freeside o se combattere alla diga. Se la risposta che darete sarà in sintonia con quanto gli avete già detto durante l'”arruoalmento” dei vegliardi, allora non ci saranno altre opzioni. Se invece ciò che gli direte di fare si discosta da quanto in precedenza suggerito vi farà notare dell’incongruenza e qui potrete convincerlo con abilità Eloquenza 80 a fare come suggerite ora.
Di fatto Arcade vi consegnerà tutto quanto aveva addosso, abbigliamento incluso, e vi dirà che deve sbrigare alcune cose in sospeso prima di raggiungervi di nuovo; passeranno solo poche ore e conviene attendere all’interno. Quando usciremo dal Bunker Arcade farà la sua comparsa con la sua Armatura Atomica personalizzata, che terrà addosso nel caso in cui è pronto a combattere per la causa, e che invece vi darà se ha deciso di rimanere con i Seguaci a Freeside. Arcade Gannon non potrà più essere un nostro compagno, ma se ha scelto la via del combattimento lo rivedremo alla diga di Hoover Dam.

Autore:

Avatar
Mi piace fare quello che mi pare e piace