Confraternita Oscura 2016-11-27T11:24:58+00:00

Per entrare nella Confraternita avrete tre diverse possibilità:
Parlare con i gestori delle taverne: se siete fortunati vi parleranno di un ragazzo che tenta di compiere il Sacramento Oscuro
Parlate con Maul a Riften, un uomo che vi fornirà informazioni sulla Confraternita in cambio di denaro
Se siete a Windhelm, potrete sentire parlare di un bambino che tenta di compiere il Sacramento Oscuro

 

Innocenza Perduta

A Windhelm, nei pressi della casa degli Aretino, assisterete a una curiosa discussione tra una donna e un bambino.
Si parla del piccolo che abita nella casa di Aretino a causa del suo fare un po’ sospetto.
Entrando nella casa, infatti, lo troverete nel pieno svolgimento di un lugubre rituale per evocare Madre Notte: il Sacramento Oscuro.
Vi scambierà per un inviato della stessa e vi chiederà di uccidere Jelod, l’istitutrice dell’orfanotrofio presso il quale il piccolo era ospite.
Pare infatti che, sotto le mentite spoglie di una gentile vecchietta, ella sia in realtà crudele e violenta.
Il tutto corrisponde alla verità. Uccidete la vecchia aguzzina e ritornate a Withelm per la ricompensa.

La casa degli Aretino.

La casa degli Aretino.

Con Amici come Questi…

Dopo pochi giorni qualcuno vi consegnerà una lettera marchiata con una mano nera
e le parole: “Noi sappiamo”. Sarà il segnale che aspettavate. Andate a dormire dove capita.
Al vostro risveglio sarete in una stanza con una losca figura della Confraternita Oscura. Vi dirà che avete “rubato un contratto” e che dovrete ripagare uccidendo una delle tre persone presenti.
Parlateci e poi scegliete. La vostra scelta non ha importanza. E’ solo una sorta di prova d’accesso e al suo compimento avrete comunque una chiave e una parola d’ordine.
Se sceglierete di uccidere Astrid, invece, partirà la missione Distruggi la Confraternita Oscura e non potrete continuare la carriera nella Confraternita.

Astrid vi chiederà di uccidere un prigioniero.

Astrid vi chiederà di uccidere un prigioniero.

Santuario

Questa missione richiede semplicemente che parliate a Nazir per per farvi dare dei contratti da assassino.

1) Narfi – E’ il vostro primo bersaglio. Andate a Ivarstead e raggiungete l’isola per assassinarlo nella casa bruciata. E’ solo e non ci saranno complicazioni.

2) Beitild – Raggiungendo il punto contrassegnato, scoprirete che di giorno lavora in miniera ed è in compagnia di parecchia gente. Potete agire in diversi modi. Colpirla di notte, tentare un assassinio furtivo o fare in modo che vi attacchi per prima, dandovi il pretesto per ucciderla in pubblico.

3) Ennodius Papius – Andate al Mulino di Anga e raggiungete il campo vicino. La cosa più semplice è aspettare che il bersaglio si allontani dalle altre persone ed eliminarlo.

 

Ricordare i Morti

Parlate con Astrid per iniziare la missione. Sarete indirizzati a Markarth per parlare con Muiri a proposito del bersaglio da colpire. Se ci riparlerete potrete ottenere un incarico opzionale: uccidere Nilsine Shatter-shield.
Potrete colpire Nilsine quando rientra a casa dopo essere stata al tempio.

Dufont, il vostro bersaglio principale, darà invece qualche problema in più. E’ nascosto con un gruppo di banditi all’interno di una rovina nanica.
Dovrete procedere facendo attenzione ai getti infuocati. Se ci riuscite, potrete scassinare una serratura difficile accedendo alla parte alta della stanza in cui il grosso del gruppo si nasconde. Troverete delle grosse balestre naniche che vi faciliteranno il compito. In alternativa, vi toccherà il solito attacco all’arma bianca.

 

Sussurri nell’Oscurità

Ritornate al santuario e parlate con Astrid. Vi dirà di essere in apprensione perchè uno degli uomini (Cicero, quello vestito da giullare) si comporta in modo strano. Parla con qualcuno di nascosto.
Vi chiederà di indagare in modo furtivo su questa faccenda. Dovrete nascondervi nel sarcofago della Madre Notte e spiarlo.
Succederà una cosa inaspettata: sarà la Madre Notte a parlarvi direttamente conferendovi il titolo di Uditore e dandovi una missione.
Astrid resterà interdetta e prenderà del tempo per capire meglio questa situazione. Intanto potrete avere da Nazir altri due contratti: si tratta di due bersagli facili facili.

1) Hern – Troverete Hern al Mulino Mezzaluna con sua moglie.

2) Lurbuk – Potrete trovare Lurbuk nella Taverna di Morthal.

Il sarcofago della Madre Notte.

Il sarcofago della Madre Notte.

Il Silenzio È Spezzato

Di ritorno dai due incarichi verrete fermati da Astrid. Vi chiederà di andare a Volunruud per incontrare Amaund.
Non si dimostrerà un tipo loquace. Vi darà un medaglione di valore e una lettera per Astrid.
Successivamente dovrete contattare Delvin alla gilda dei ladri. E’ una vecchia conoscenza poichè lo avrete incontrato già in un incarico precedente della missione principale.
Tratterrà il medaglione dandovi una sorta di lettera di credito nella quale si impegna a fornire in fututo quanto Astrid gli chiederà.
Alla fine di questa missione, il quadro sarà finalmente chiaro. Il contratto proposto da Amand è impegnativo: dovrete uccidere l’Imperatore in persona.

Andate a Volunruud per incontrare Amaund.

Andate a Volunruud per incontrare Amaund.

Finché Morte non vi Separi

E’ un’impresa gloriosa ma complessa. Bisogna andare per gradi: Astrid vi chiederà come prima cosa di uccidere una parente dell’Imperatore durante il suo matrimonio a Solitude, Vittoria Vici.
Se la ucciderete durante il discorso in pubblico riceverete un bonus supplementare. Ci saranno tre modi per eliminarla:
1) Salite sopra il tempio nel cortile accanto e colpite da lontano, con frecce o magie. Questo vi garantirà una migliore via di fuga.
2) Seguite il consiglio di Babette e raggiungete la statua sopra il balcone dove Vittoria tiene il discorso e fategliela cadere addosso.
3) Seguite il consiglio di Gabriella e raggiungete un piccolo parapetto dall’altra parte del cortile, dove vi aspettano un arco incantato e delle frecce per fare il vostro lavoro.

Potrete uccidere Vittoria in vari modi. Il più sicuro è colpire da lontano.

Potrete uccidere Vittoria in vari modi. Il più sicuro è colpire da lontano.

(Non sarà una cosa troppo complessa perché il clima è molto conviviale e dopo l’omicidio la vostra fuga sarà coperta da Veezara. Questo fatto cruento dovrebbe spingere l’imperatore ad andare a Skyrim.

Falla nella Sicurezza

Al vostro ritorno parlate con Astrid e poi con Gabriella. Vi dirà di uccidere Gaius Maro, il figlio del Comandante Maro e mettergli addosso una falsa lettera. Avrete due opzioni:
1) Fatelo fuori direttamente al Ponte dei Draghi non appena lo vedete e poi mettete la lettera nel cadavere.
2) Rubate prima i documenti di viaggio che si trovano sul tavolo nell’Avamposto dei Penitus Oculatus, conoscerete così tutti i suoi movimenti. Per ottenere il bonus dovrete ucciderlo in una città, per cui basatevi sul suo giro di verifica delle misure di sicurezza ed eliminatelo come più vi aggrada
Fatto ciò mettetegli addosso una lettera falsa nella quale lui comparirà come capo di un complotto contro l’Imperatore.
Questo dovrebbe allontanare le attenzioni dalla Confraternita.

Il vostro obiettivo. Se rubate i documenti saprete sempre dove si trova.

Il vostro obiettivo. Se rubate i documenti saprete sempre dove si trova.

La Cura per la Pazzia

Dopo aver parlato con Gabriella, andate da Astrid.
Vi dirà che Cicero, il giullare pazzo, ha tentato di ucciderla e ha ferito Veezara.
Non si sa dove sia fuggito. Il marito di Astrid lo ha inseguito e non è ancora tornato.
Dovrete cercare nella sua stanza per trovare indizi nel suo diario segreto.
Troverete un unico indizio: il Santuario abbandonato di Dawnstar.

Appena arrivati sul luogo troverete Arnbjorn ferito e fuori dal Santuario.
Vi dirà che anche Cicero è ferito. Informazione utile, visto che vi darà la possibilità di seguire le tracce di sangue lasciate da Cicero fino ad arrivare a lui.
Il percorso sarà cosparso di trappole e troverete anche un Troll dei Ghiacci.
Quando finalmente troverete Cicero, dovrete scegliere se risparmiarlo e mentire ad Astrid oppure ucciderlo.
Se lo risparmierete, ritornerà nella Confraternita (non subito) e potrete fare una quest relativa.

Ricetta per il Disastro

Astrid vi chiederà di andare da Festus Krex. Vi dirà di uccidere il cuoco di fiducia dell’Imperatore e di prendere il suo posto per arrivare al vostro obiettivo.
Dovrete prima andare da Anton Virane a Markarth, perchè nessuno tranne lui conosce questo misterioso cuoco.
Dopo qualche “insistenza” saprete tutto.
Il suo nome è Balagog e si tratta di un orco! Uccidetelo; se riuscirete anche a nascondere il suo corpo, avrete un bonus come premio.

Balagog il cuoco è il vostro obiettivo.

Balagog il cuoco è il vostro obiettivo.

 

Per Uccidere un Imperatore

Al Santuario della Confraternita vi daranno del veleno e una lettera di credenziali per accedere al Palazzo ove è ospite l’Imperatore. Una volta a Solitude, mostrate la lettera a Maro e potrete accedere alle cucine. Avvelenate il piatto speciale e seguite la vostra aiuto cuoco mentre dispensa il cibo a tavola. L’Imperatore morirà sotto i vostri occhi e vi converrà scappare per i tetti come convenuto con Astrid. Qui avrete una brutta sorpresa. Maro vi ha teso un’imboscata. L’Imperatore era un sosia e i soldati scelti del vero Imperatore stanno mettendo a ferro e fuoco il Santuario della Confraternita.

Morte Reincarnata

Raggiungete il tempio al più presto possibile. I soldati stanno facendo un massacro e incendiando tutto. Ad un certo punto, dovrete infilarvi nel sarcofago di Madre Notte per salvarvi dalle fiamme.
I sopravvissuti vi libereranno dopo qualche tempo. La prima cosa da fare sarà parlare con Astrid. Madre Notte vi ha detto che è ancora lì. La troverete in fin di vita e vi confesserà di avervi tradito per salvare la Confraternita. Vi chiederà di mettere fine alle sue pene. Decidete voi se farlo o no.
Ritornate da Madre Notte per chiudere il cerchio.

Dovrete chiudervi nel sarcofago per salvarvi.

Dovrete chiudervi nel sarcofago per salvarvi.

Ave Sithis!

Andate da Amaund Motierre a Whiterun, colui che vi aveva commissionato l’assassinio dell’Imperatore: vi chiederà di completare il lavoro. Chiedete anche del Comandante Maro, vi garantirà una missione opzionale.
Troverete l’Imperatore a bordo della sua nave, la Katariah, e Maro sul molo a Solitude. Due piccioni con una fava!

Avvicinatevi alla nave via mare e salite a bordo dall’ancora. Entrate nella cambusa e attraversate la nave uccidendo guardie e marinai. Prima di arrivare all’Imperatore, dovrete uccidere anche il comandante Avidius, visto che ha una chiave per aprire la sua cabina privata.
L’Imperatore non farà nessuna opposizione. Morirà con dignità, ma vi chiederà da uomo a uomo di uccidere anche il mandante.
Se accetterete, converrà ritirare il premio del contratto e poi presentare il conto a quel vigliacco di Amaund.

La Testa del Nemico

Ora che siete il nuovo capo della gilda, vi verrà chiesto di dare nuova gloria al Santuario abbandonato poichè sarà quella la nuova sede principale della Confraternita.
A tal fine vi sarà consigliato un opportuno investimento da Delvin (dove oltretutto avete ancora un credito!)

NOTA: Se avete risparmiato Cicero, lo incontrerete appena uscirete dal Santuario di Dawnstar. D’ora in poi sarà soltanto un altro fratello. Tuttavia, potete ordinargli di seguirvi.
E’ tempo di decorare nuovamente il vostro nuovo luogo di ristoro. Con i 20.000 ori che avete ottenuto da Amaund potete parlare a Delvin per ottenere nuove decorazioni per il vostro Santuario. Dirigetevi al Ratway e successivamente al Flagon per incontrare Delvin. Parlategli e ditegli che avete bisogno di arredamento nuovo. Questa è una lista di ciò che potete comprare da Delvin:
– Nuovi stendardi (1.000 Ori). Non c’è bisogno di spiegare cosa sono, giusto?
– Poisoner’s nook (5.000 Ori). Aggiunge un tavolo per l’Alchimia e un piccolo giardino pieno di piante. Molto grazioso.
– Sala delle Torture (5.000 Ori). Verranno portati quattro prigionieri nella vostra sala delle torture. Potrete interrogarli uno per uno per ricevere un totale di quattro missioni secondarie intitolate “Take the hidden treasure”. Parleremo di queste missioni più tardi..
– Entrata segreta (5.000 Ori). Aggiunge un’entrata segreta all’interno della vostra camera principale per accedere al Santuario. Sarete trasportati in un luogo giusto a sud di Dawnstar. Molto carino.
– Camera da Letto del Padrone (3,000 Ori). Cambia l’aspetto della vostra camera da letto. Aggiunge una cassa, un grande letto, un manichino (sul quale mettere la vostra armatura) e uno speciale set di guanti chiamati Guanti di Tumblerbane che vi aumenteranno la vostra abilità Scassinare del 20%. Un buon acquisto.
Non appena avrete comprato tutti gli “optional” disponibili (e, stranamente, dovrete parlare nuovamente con Delvin), la missione giungerà al termine. Non vi è null’altro da fare. Andate a controllare il vostro nuovo Santuario. Noterete che comprare tutti gli “optional” per il santuario vi verrà a costare 19.000 Ori; potete quindi affrontare questa spesa grazie ai 20.000 Ori che vi ha dato Amaund.
Da qui, la missione della Confraternita Oscura è praticamente terminata. Potete rifare la missione “The Dark BrotherHood Forever” e terminare alcune missioni secondarie che avete ricevuto mentre vi occupavate di questa missione (sono tutte descritte qui sotto). Ma la cosa più importante è divertirsi, Fratello.

ALTERNATIVO – Distruggi la Confraternita Oscura

Dopo aver fatto fuori Astrid nella missione Con Amici come Questi, depredatene il cadavere e prendete la chiave per uscire. Potrete anche decidere di liberare i tre prigionieri.
Cercate una guardia, le più vicine sono al Ponte del Drago, e ditegli che avete ucciso il leader della Confraternita Oscura, al che vi verrà consigliato di dirigervi dal Comandante Maro all’Avanposto dei Penitus Oculatus al Ponte del Drago. Maro vi dirà la frase segreta da usare per accedere al Santuario della Confraternita.
Fate rotta quindi per Falkreath, andate alla Porta Oscura che conduce al Santuario e rispondete con la frase appresa da Maro (che non sarà disponibile se non gli avrete parlato). Una volta dentro semplicemente massacrate tutti, visto che comunque vi attaccheranno a vista. Ricordatevi che sono assassini addestrati, quindi è meglio affrontarli uno per volta.
Una volta finita l’ecatombe tornate da Maro per la vostra lauta ricompensa (3000 monete d’oro).

L'avamposto dei Penitus Oculatus al Ponte del Drago.

L’avamposto dei Penitus Oculatus al Ponte del Drago.