Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

TOPIC UFFICIALE Werewolf: The Apocalypse

Discussione in 'RPG World' iniziata da Matteum Primo, 23 Gennaio 2017.

Condividi questa Pagina

  1. Matteum Primo

    Matteum Primo ... Ex staff

    Messaggi:
    8.006
    Mi piace:
    1.957
    Werewolf: The Apocalypse è la nuova IP di Cyanide Studio e Focus Home Interactive

    Focus Home Interactive ha annunciato la propria nuova collaborazione con il team di sviluppo Cyanide Studio e White Wolf Publishing.

    Questa permetterà la realizzazione di una nuova IP ambientata nell’universo World of Darkness, di cui hanno fatto parte ARPG come Vampire The Masquerade, intitolata Werewolf: The Apocalypse.


    L’universo World of Darkness non è di certo un luogo bucolico (come avrete intuito dall’immagine nel tweet), bensì tutto l’opposto: questo è caratterizzato da una visione del mondo dei giorni nostri costellato di molteplici cospirazioni, di corruzione e di disparità sociale, dove nell’oscurità della società corrotta gli umani sono vittime di orrori soprannaturali.

    Se pensate che in Werewolf: The Apocalypse dovrete combatterli vi sbagliate. Impersonerete invece un lupo mannaro noto come Garou, derivante dal francese “Loup-garou”, letteralmente lupo mannaro, immerso nell’atmosfera del proprio mondo tribale e sciamanico.
    Egli, si legge nel comunicato ufficiale di Focus Home Interactive, è un guerriero della propria razza che si oppone alla civiltà urbanizzata e alla corruzione soprannaturale, le quali stanno spingendo il mondo verso l’apocalisse.

    “L’universo World of Darkness ha sempre attratto gli sviluppatori con una forte passione per le coinvolgenti e immersive storie a sfondo dark”, ha dichiarato per l’occasione il CEO di White Wolf, Tobias Sjögren.
    Aggiungendo di essere emozionato all’idea di dare corpo a questo tipo di IP e dalle cui parole sembra che sarà caratterizzata da una trama di spessore tipica degli RPG. Benché, c’è da sottolineare, non sia stato annunciato ufficialmente se Werewolf: The Apocalypse apparterà al genere dei giochi di ruolo.

    Il presidente di Focus Home Interactive, Cédric Lagarrigue, ha voluto ringraziare i team di sviluppo per dare vita a Werewolf: The Apocalypse “all’interno di un videogame per console e PC”.

    Un primo indizio su Werewolf: The Apocalypse è stato quindi svelato: l’uscita su multipiattaforma. Ma per conoscere qualcosa di più su questa IP incentrata sulla mitologia dei lupi mannari bisognerà aspettare l’imminente evento di Parigi, intitolato “le What’s Next de Focus”, fissato i primi due giorni di febbraio.

    [​IMG]

    Intanto cosa ne pensate dell’idea di calcare l’universo di World of Darkness nei panni del lupo mannaro Garou?

    Leggete l'articolo nel portale
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 16 Febbraio 2017
    A alym piace questo elemento.
  2. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.768
    Mi piace:
    4.701
    hype

    anche perché, dopo game of thrones rpg, nutro enorme fiducia in cyanide
     
    A alym e D piace questo messaggio.
  3. Fallo Fuori

    Fallo Fuori Livello 1

    Messaggi:
    68
    Mi piace:
    28
    E dopo The Call of Cthulhu, Cyberpunk 20XX e Numenera ecco il nuovo GdR "cartaceo" che diventa un CRPG nello stesso periodo (ma non è molto vecchio nemmeno Shadowrun).
    Annunciate anche Kult e posso sguazzare contento nell'hype.
     
     
    A alym piace questo elemento.
  4. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.768
    Mi piace:
    4.701
    e dimentichi questo:
     
    A alym piace questo elemento.
  5. alym

    alym Supporter

    Messaggi:
    1.179
    Mi piace:
    470
    Questo e' uno dei pochi siti che nomina ancora  Game of Thrones, :thumbup:

    Comunque, molto interessato, anche perche' il mio primo rpg e' stato Vampire Masquerade Redemption 
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 24 Gennaio 2017
  6. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    576
    Mi piace:
    151
    A chi non piace esser un licantropo ? E' il sogno di tutti i videogamers
     
    A alym piace questo elemento.
  7. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.768
    Mi piace:
    4.701
    che bello che era

    e che è ancora :sisi: , l'ho rifatto un paio di anni fa con immutate emozioni
     
    A alym piace questo elemento.
  8. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    576
    Mi piace:
    151
    Nihilistic grandi sviluppatori...poi si sono persi e disgregati..
     
    A f5f9 e alym piace questo messaggio.
  9. alym

    alym Supporter

    Messaggi:
    1.179
    Mi piace:
    470
    In effetti non so neanche che fine abbiano fatto dopo..
     
  10. Leorgrium

    Leorgrium Livello 1

    Messaggi:
    33
    Mi piace:
    8
    A alym piace questo elemento.
  11. Matteum Primo

    Matteum Primo ... Ex staff

    Messaggi:
    8.006
    Mi piace:
    1.957
    Werewolf: The Apocalypse, potrebbe avere una trama dura e cruda

    Focus Home Interactive diversi giorni fa ha voluto presentare al mondo la propria nuova creazione, a poco più di due settimane dall’effettivo inizio dello sviluppo di quest’ultima. Un fatto inconsueto che ha caratterizzato Werewolf: The Apocalypse; il quale ne ha recentemente parlato, in una esclusiva intervista concessa a VG24/7, il lead storyteller Martin Ericsson.

    L’interista si è focalizzata proprio sulla trama di gioco, la quale è ancora abbozzata in un mix di idee e concetti interessanti che lasciano intendere che la storia di questo action RPG, il più action di tutti i giochi del mondo di World of Darkness, sarà nuda e cruda, matura e senza compromessi.

    “Innanzitutto, non abbiamo paura di parlare dei veri ‘affari sporchi’ in Werewolf: The Apocalypse, così come in Vampire The Masquerade. I nostri vampiri si sono sempre trovati in mezzo alla politica, al grande business e alle lotte di classe. Inoltre i nostri lupi mannari sono vendicativi di natura. Rappresentano quello che verrà se si tenta di fo***re l’ecosistema”, ha dichiarato Ericsson.

    E proprio sulle tribù di questi ultimi esseri ruoterà la trama di gioco: i Red Talons vogliono essere spietati con i deboli umani in restituzione degli anni di persecuzione; i Glasswalkers credono che sia il tempo di lavorare insieme all’umanità e progredire tecnologicamente per un futuro migliore.


    [​IMG]


    [​IMG]


    Il lavoro svolto dal lead storyteller si basa inoltre su altri concetti: “quali sono state le conseguenze della guerra del terrore, la guerra nella realtà, come tutte queste cose possono svolgersi in World of Darkness? Questo è quello che sto facendo e per cui ho speso un mucchio del mio tempo“, ha svelato Martin Ericsson. Aggiungendo: “il punto focale di Werewolf: The Apocalypse è quando scatenerai tutto ciò? Ma oltre a esprimere una domanda su cui riflettere; quale sarà il prezzo del cambiamento attraverso la violenza?”.

    Il richiamo alle conseguenze delle proprie scelte e azioni torna a galla più volta durante l’intervista. Così come l’interrogativo di utilizzare i mostri di Werewolf: The Apocalypse come metafore per trattare temi attuali e scottanti: “Werewolf è molto di più dell’elaborare lo schifo che sta’ succedendo. Finalmente i videogame sono in una fase dove possiamo parlare di queste storie mature… Stiamo crescendo. Abbiamo dei storyteller veramente buoni”.

    Gli aspetti chiave di Werewolf: The Apocalypse non riguarderanno solamente le sopracitate conseguenze in un sistema più complesso delle scelte basate su un “lato chiaro/ lato oscuro, o delle meccaniche dell’eroe/rinnegato”, ma anche attraverso il proprio combat system viscerale e brutale, ha infine dichiarato Ericsson.

    Cosa ne pensate di questa nuova IP ambientata nell’universo di World of Darkness?

    Leggete l'articolo nel portale
     
    A f5f9 piace questo elemento.
  12. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.768
    Mi piace:
    4.701
    a questo punto: grosse aspettative
    bisogna vedere se gli

    restano tali anche senza la supervisione di martin...
     
  13. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    1.972
    Mi piace:
    1.199
    Svelati i primi dettagli su trama e gameplay di Werewolf: The Apocalypse

    Cyanide è attualmente al lavoro su due RPG dalle tinte oscure. Da un lato, Call of Cthulhu, ispirato all’opera di H.P. Lovecraft. Dall’altro, Werewolf: The Apocalypse, che appartiene al celebre universo di World of Darkness, ambientazione anche di Vampire: The Masquerade. Finora i dettagli sul gioco si contavano sulle dita di una mano, ma in occasione della scorsa E3 la presentazione a porte chiuse ha fatto un po’ di luce. Vediamo quali informazioni sono state riportate da GameReactor e DreadCentral.

    In primo luogo, il game director Julien Desourteaux ha affermato che si tratta di un action-RPG ambientato ai giorni nostri. I giocatori, naturalmente, interpreteranno un licantropo, che nel gioco sono chiamati Garou. La premessa è il conflitto tra i licantropi e gli esseri umani, che si stanno espandendo a una velocità impressionante. “Sei una sorta di eco-terrorista” ha dichiarato Desourteaux. “Combatti per madre Natura, che è stata invasa dall’espansione umana. Tutta la paura, il dolore e la furia che possono essere creati dall’espansione umana nutrono un Wyrm, una speciale entità malvagia, e tu devi combatterla per difendere Gaia.”

    [​IMG]

    Una caratteristica fondamentale del gameplay è il “rage management” (letteralmente: “gestione della furia”). I giocatori, infatti, dovranno fare attenzione al loro comportamento e alle conseguenze dell’entrata nello stato di “frenesia”. Questa condizione è particolarmente pericolosa perché in combattimento impedisce di distinguere tra amici e nemici, mentre nei dialoghi può far perdere il controllo della conversazione. Il sistema di scelte e conseguenze non si limita però alla furia, perché sarà il giocatore a decidere come affrontare la minaccia umana: con la violenza o con la diplomazia? Attaccherà gli umani a vista o cercherà la conciliazione?

    Durante il gioco, il protagonista avrà a disposizione tre forme. La prima è quella umana, la migliore per la diplomazia e per interagire con il mondo degli esseri umani. La seconda è quella del lupo, che conferisce maggiore mobilità e mette in contatto diretto con il mondo degli spiriti. La terza, infine, è quella del lupo mannaro vero e proprio, dotata di forza sovrumana e da usare in combattimento.

    Il mondo di gioco sarà un semi open-world, formato da una serie di zone separate ma liberamente esplorabili. Nonostante ciò, quello che accade in una zona avrà anche una certa influenza sulle altre. Tutte le aree sono connesse tramite una foresta centrale, nella quale i licantropi possono muoversi liberamente e comunicare con gli spiriti.

    [​IMG]

    Durante l’E3 Werewolf: The Apocalypse era ancora in pre-produzione e non c’è ancora una data di uscita. In ogni caso, è previsto per PC, PlayStation 4 e Xbox One, ma Cyanide e Focus Home Interactive stanno considerando anche altre piattaforme. Voi cosa ne pensate? Il titolo vi sembra interessante?

    Leggi la news sul portale
     
    A Matteum Primo piace questo elemento.
  14. alym

    alym Supporter

    Messaggi:
    1.179
    Mi piace:
    470
    Godo come un bambino!!

    Finalmente un RPG ambientato in epoca contemporanea

    e' dai tempi di Bloodlines che aspetto!
     
  15. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.768
    Mi piace:
    4.701
    idem (a volte sembri una persona un po' più carina)
     
    A alym piace questo elemento.
  16. Legolas1990

    Legolas1990 Livello 1

    Messaggi:
    868
    Mi piace:
    320
    Mancano alcune parole nell'articolo (non credo) o è il mio smartphone?

    Strano... :Sgrat: Screenshot_2017-07-28-07-50-10.png
     
  17. baarzo

    baarzo Livello 1

    Messaggi:
    1.517
    Mi piace:
    431
    sono parole evidenziate in bianco, nel testo, forse non le vedi perchè hai lo sfondo bianco
     
  18. alym

    alym Supporter

    Messaggi:
    1.179
    Mi piace:
    470
    Ho i miei momenti.

    Per me rimane sempre "incomprensibile" come nessuno scommetta sul periodo contemporaneo per ambientare un RPG 

    non se ne puo' quasi piu' di medioevo e postapocalisse ,

    gli unici che ci avevano provato erano quelli di Secret World , gioco che per sua natura mi escludeva a priori.

    E poi i ragazzi di Cyanide sono quelli che hanno sviluppato uno degli rpg piu' sottovalutati della storia ovvero:

     
  19. baarzo

    baarzo Livello 1

    Messaggi:
    1.517
    Mi piace:
    431
    se può interessarti Age of Decadence ha un ambientazione post medioevale e pre moderna ma non rinascimentale, da quello che ci sto capendo, sono a metà gioco è mi ha stupito anche per questa particolare ambientazione, ma potrei sbagliarmi perchè è ricco di colpi di scena e poi la lingua inglese mi fa perdere un po' di chicche del lore del gioco
     
    A alym piace questo elemento.
  20. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.768
    Mi piace:
    4.701
    proprio loro, enorme talento, anche s e poi non sono più arrivati a quei vertici (senza martin dietro), ma gli Styx sono proprio carini

    ma l'ambiente non è tardo romano? cosa avevo capito?