Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

TOPIC UFFICIALE Wasteland 2

Discussione in 'RPG World' iniziata da Morte, 16 Marzo 2012.

Condividi questa Pagina

  1. Morte

    Morte Ex Redattore Avelloniano Ex staff

    Messaggi:
    4.377
    Mi piace:
    1.963
    [​IMG]

    Dopo Tim Schafer e Double Fine, anche Brian Fargo e InXile Entertainment danno il via ad un progetto su Kickstarter, e lo fanno con una partenza sbalorditiva.
    Per chi non lo conoscesse, il signor Fargo è praticamente il padre spirituale degli "RPG Post-Apocalittici" e si è guadagnato questo titolo nel 1988, quando Interplay lanciò sul mercato il primo Wasteland (che ha ufficialmente ispirato la nascita della saga di Fallout nel 1997).
    Da tempo cercava di proporre un seguito del primo capitolo a diversi publisher (ma con scarso successo), finchè circa un mese fa, dopo aver visto il successone che è scaturito dall'appello di Tim Schafer e Double Fine, non ha cominciato a pensare seriamente di rivolgersi alla sua ultima spiaggia: un finanziamento tramite Kickstarter.
    Presa questa decisione Fargo si è messo subito a cercare di formare un team di persone da accostare a quelle che già lavorano per InXile Entertainment (che ha in precedenza lavorato alla riedizione di The Bard's Tale nel 2004 ed al recente e poco apprezzato Hunted The Demon's Forge).
    In breve tempo è riuscito a mettere su un notevole gruppo tra coloro che originariamente avevano lavorato al primo Wasteland: Michael Stackpole, Alan Pavlish, Mark Morgan, Ken St. Andre e Liz Danforth.
    Risultato: in meno di un mese ha rimesso praticamente in sesto il team che all'epoca creò il core del gioco originale (e le "convocazioni" non sembrano finite visto che recentemente anche un promettente artista svedese è stato inserito nel team).
    Intanto viene rilasciato il sito ufficiale, il forum, e diverse interviste a No Mutants Allowed, RPGCodex #1, RPGCodex #2 e Rock Paper Shotgun.

    Arriviamo, dunque, all'apertura ufficiale dell'appello su Kickstarter e, contro ogni previsione, è cominciato con un botto che nessuno si sarebbe mai aspettato: il raggiungimento di più metà della cifra richiesta per finalizzare il progetto (900,000 $) in meno di un giorno!
    Ecco l'appello ufficiale aperto ieri:

    http://www.kickstart...ile/wasteland-2

    Dettagli specifici ce ne sono ancora pochi, ma per ora sappiamo solo che la probabile uscita è fissata per l'Ottobre del 2013, che l'ambientazione sarà la stessa del primo (post-apocalittica), ed il gameplay sarà quello classico, con creazione e gestione di un party di personaggi, visuale isometrica, e combattimenti tattici a turni.
    Se siete interessati potete visionare le diverse "ricompense" che si possono ricevere se si fa una donazione (le ricompense cominciano se si offre almeno dai 15$ in su). Per fare una donazione basta registrarsi a Kickstarter e scegliere uno dei vari "Pledge" proposti dagli autori. La somma donata non verrà prelevata nel caso non si raggiunga la cifra minima, mentre in caso di successo il prelievo avverrà dopo il 17 aprile (riceverete prima una mail di avviso).
    Per dare l'idea di quanto faccia sul serio Fargo, è stato rilasciato anche un geniale e simpatico trailer (uno schiaffo in faccia ai publisher di oggi):





    Mentre vi scriviamo la cifra continua ad aumentare con una velocità spaventosa e siamo ormai agli sgoccioli per raggiungere l'obiettivo (l'appello rimarrà comunque aperto fino al 17 di aprile, semmai vorreste fare una donazione anche dopo il raggiungimento della cifra minima).

    Non ci resta che attendere i festeggiamenti per il raggiungimento della cifra prefissata ed invitarvi a fare una donazione nel caso in cui siate seriamente interessati a supportare questo progetto rivolto soprattutto agli amanti del "Old School RPG".
     Wasteland 2: è fatta!

    In soli due giorni Brian Fargo ed InXile Entertainment hanno raggiunto l'obiettivo prefissato su Kickstarter.
    Sono bastate solo 48 ore per racimolare la cifra di 900,000 $ e, come accaduto con Double Fine, le donazioni continuano e non sembrano volersi fermare.

     

    [​IMG]

    Ecco l'annuncio ufficiale del raggiungimento dell'obiettivo:

    http://www.kickstart...steland-2/posts

    Attualmente hanno raggiunto quota 1,100,000 $ e nei prossimi 33 giorni mancanti si prospettano nuove vette e nuove prospettive per il progetto stesso (che se raggiungerà un milione e mezzo di dollari, sbarcherà anche su Linux e MAC).
    Intanto Fargo comincia a svelare maggiori dettagli su Twitter ed in un'intervista rilasciata a Gamezone:

    • sarà una via di mezzo tra il primo Wasteland ed i primi due Fallout
    • ci sarà o una telecamera top-down oppure isometrica (mostreranno diverse immagini sul forum e sarà il feedback dei fan a dare le linee guida finali)
    • ci sarà la possibilità di gestire un party di Desert Rangers customizzabili (un pò come in Icewind Dale) e di arruolare anche alcuni NPC
    • il combattimento sarà tattico a turni (l'ambiente avrà il suo peso tattico)
    • alcuni compagni avranno un cervello ed un'indole propria
    • ci saranno alcuni elementi ed NPC ripresi dal primo capitolo (ma non sarà vitale averlo giocato)
    • lo stile e le tematiche saranno molto violente
    • ancora non è prevista una versione per console
    Inoltre dichiara in un'altra intervista a Massively Joystiq che questi finanziamenti tramite Kickstarter potrebbero realmente rivoluzionare e stravolgere le regole dell'attuale mercato mainstream, dove troppo spesso sono i publisher ad avere il coltello dalla parte del manico.

    Non ci resta che congratularci con Fargo ed il suo team, sperando che possano entrare nel pieno dello sviluppo al più presto e dar vita ad un degno erede del primo storico Wasteland.
    Noi seguiremo con entusiasmo la fase di sviluppo e vi terremo aggiornati sulle novità.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 24 Febbraio 2013
  2. LeRoi

    LeRoi Filosofo Mentecatoh! |Ex-Viola Ex staff

    Messaggi:
    2.731
    Mi piace:
    805
    Wasteland 2 sarà un RPG "vecchia scuola"



    Le ultime dichiarazioni rilasciate da Brian Fargo, circa Wasteland 2, promettono sudore e fatica ai giocatori che decideranno di avventurarsi nelle lande post-apocalittiche del gioco.

    Infatti, apprendiamo che il titolo "Sarà fatto per persone cresciute giocando Wasteland, Fallout e Fallout 2" e che l'obbiettivo di Fargo circa la promozione del gioco tra il grande pubblico videoludico non riguarderà i giocatori avezzi alle console: "Semplicemente non m'interessa e non c'è ragione che i giocatori console lo acquistino e lo gradiscano."

    Pertanto, Wasteland 2 sarà un gradito ritorno alle radici del genere RPG, laddove i rapporti causa - effetto non saranno da prendere alla leggera, in nessun caso.
     
  3. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Brian Fargo e Chris Avellone di nuovo insieme?



    Da quanto Brian Fargo in persona ci comunica tramite un post pubblicato su kickstarter.com, apprendiamo che per il futuro Obsidian ha accordato una potenziale collaborazione con inXile sul lavoro di design per Wasteland 2. Sottolineiamo la parola "potenziale"; infatti questa collaborazione sarà ufficialmente sancita solo nel caso in cui inXile riesca a raggiungere i 2.1 milioni di dollari per i fondi destinati allo sviluppo di questo progetto. L'evento che più ha emozionato Fargo è la possibilità di poter lavorare di nuovo con Chris Avellone.

    Per chi non conosce Avellone, sappiate che è stato il fulcro centrale di tutto il lavoro che ha dato vita ad Icewind Dale, Fallout 1&2 (con cui Wasteland 2 condivide l'ambientanzione post-apocalittica) e Planescape: Torment. La maggior parte dei componenti del team che realizzò questi capolavori sta tornando insieme per poter rilanciare un RPG di notevole pregio.

    Anche da parte di Avellone sono arrivate parole di grande entusiamo:

    "Wasteland è uno dei miei RPG preferiti di tutti i tempi, e quando Brian mi ha chiesto se volessi lavorare ad un sequel, ho colto l'occasione al volo. Dato che ho lavorato a Fallout 2, e Fallout: New Vegas, considero un onore poter lavorare al predecessore spirituale dell'intera saga".

    Brian Fargo spera che ci sarà la possibilità di utilizzare una serie di strumenti che Obisidian ha creato, in modo tale da portare avanti il lavoro con grande alacrità. Se ciò sarà possibile, il team di produzione avrà l'opportunità di poter aggiungere quanti più elementi possibili per definire una vasta gamma di scelte che daranno al giocatore un'esperienza di gioco di notevole spessore.

    Se questo progetto vi ha ammaliato, e se avete già versato la vostra donazione, non dovete far altro che incrociare le dita e sperare che questi due uomini tornino a formare la più eccellente sinergia che l'intera storia degli RPG abbia mai conosciuto. Per ora possiamo dire che inXile è a buon punto: la cifra totale dei fondi ha raggiunto quota 1.8 milioni di dollari.
     
  4. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Intervista a Chris Avellone



    Ecco l'intervista a Chris Avellone, pubblicata dal sito GameBanshee.com, in cui si parla della probabile collaborazione con Brian Fargo per Wasteland 2.

    GameBanshee: Abbiamo seguito i tweets che tu e Brian avete pubblicato nel corso di queste ultime settimane, ma questo annuncio ci sorprende ancora. In che modo è nata veramente questa collaborazione? Chi ha contatto chi?

    Chris: Penso che sia un esempio confortante di ciò che accade quando i publisher non sono coinvolti. E' qualcosa che non avremmo potuto fare con i tanti semafori rossi di un contratto con i publisher (fosse solo questo), ma quando ci sono due sviluppatori che chiaccherano su qualcosa che potrebbe essere fantastico... Beh, eccoci qui. Brian me lo ha chiesto, io ho voluto farlo, e così abbiamo deciso insieme di farlo diventare realtà.

    Io ho la sensazione che sia un segno dei tempi che cambiano, e questo tipo di flessibilità è qualcosa che Kickstarter rende possibile.

    GB: Jason Anderson ha già speso molto tempo lavorando sulla storyline di Wasteland 2, e Brian Fargo ha già definito molto chiaramente quali saranno gli obiettivi del team per il design del gioco. Ammettendo che voi raggiungiate la vetta dei 2.1 milioni di dollari, in quali ambiti si inserirà Obsidian? Modificherete elementi della storia già esistenti, aggiungerete qualcosa di più, oppure contribuirete in altre aree?

    Chris: Tutto dipende dagli obiettivi di design. Io ho un grande rispetto per le abilità di Jason, su cui si sono basate la storia di Fallout 1 e l'intreccio di quella in Fallout 2. Io ho il sospetto che mi occuperò del design narrativo e degli ambienti, e arricchirò una parte dei contenuti, ma dobbiamo ancora vedere quali sono i bisogni primari del progetto.

    Inoltre, in un gioco la storia è sempre un punto di partenza – essa fornisce una visione globale. Se ci sarà qualcosa di simile al processo strutturale narrativo di Obsidian, le storie e le diverse aree saranno divise ai designer che individualmente provvederanno a rimpolparle nei contenuti. E’ facile dire: “La città di Quartz è controllata da un gruppo di fuorilegge che tiene in ostaggio il sindaco”, ma continuare da questo punto in poi vuol dire intraprendere un lungo e divertente viaggio di design.

    GB: Quale ruolo giocheranno gli altri membri di Obsidian nello sviluppo di Wasteland 2? Anche Feargus Urquhar, Tim Cain, J.E. Sawyer e altri daranno un loro contributo? Gli sforzi di Obsidian andranno oltre la storia e il design per supportare lo sviluppo del progetto anche nella programmazione e nel fix dei bug?

    Chris: Al momento, ci sono soltanto io, e potenzialmente potrei essere d’assistenza nel comparto narrativo, anche per quanto riguarda la struttura dei dialoghi. Fondamentalmente, non sapremo ancora niente della logisitica definitiva ancora per un bel po', ma vi terremo aggiornati. Allo stato attuale, l’organizzazione del lavoro di Obsidian riguarda soltanto i contenuti di design, ambito che rappresenta uno dei suoi punti di forza.

    GB: Il motore grafico Onyx di Obsidian potrebbe maneggiare una prospettiva isometrica e un sistema di combattimento a turni come quello che inXile sta riprendendo per Wasteland 2? Se si, hai mai discusso con Brian sulla possibilità di utilizzare l’Onyx engine per rendere più facile il tuo lavoro e quello dell’intero team per inserire contenuti ad un ritmo più rapido?

    Chris: Certamente. Per essere chiari, l’Onyx engine non sarà utilizzato per Wasteland 2. Detto questo, ci sono servizi e componenti strutturali che possiamo condividere per quanto riguarda i meccanismi RPG che abbiamo costruito (in particolare il sistema e l’editor dei dialoghi, per esempio), verso i quali Brian ha espresso un certo interesse e di cui noi saremmo felici di occuparci. L'intero lavoro di programmazione e nelle mani di inXile, d'altra parte tutti i nostri programmatori sono focalizzati su altri nostri titoli.

    GB: Hai accennato alla prospettiva che Obsidian possa perseguire il proprio progetto Kickstarter nel prossimo futuro. La vostra collaborazione con Wasteland 2 inciderà su tali piani? Se no, quando potremmo vedere prendere forma un progetto di Obsidian finanziato dalle donazioni degli appassionati?

    Chris: No, non influenzerà i nostri progetti per Kickstarter. Noi abbiamo la sensazione che otteremo molti benefici a imparare dall’esperienza di Fargo su Kickstarter, e io credo che ci siano un sacco di strategie intelligenti che mi piacerebbe apprendere, sia quelle che usa per decidere cosa mostrare al pubblico, e sia quelle che adotta per organizzarsi all’interno. Inoltre, Brian è un bravo ragazzo… Io sono sicuro che se venissimo fuori con un progetto e chiedessimo aiuto, lui metterebbe per noi una buona parola alla comunità.

    Fondamentalmente, io voglio dare sostegno a questo processo. Voglio dare sostegno a Double Fine. Voglio dare sostegno a inXile. Questo modo di ricavare fondi lo sento come migliore – raggiunge per primi i giocatori interessati e attira il sostegno delle persone che sono appassionate al titolo, e non si basa sulle proiezioni di chi potrebbe giocarci e nemmeno sulle proiezioni dei publisher riguardo al genere o all’interessamento.

    Ci sono delle sfide, ma noi siamo disposti a superarle e permettere che ciò accada.

    GB: Nonstante Wasteland 2 venga co-sviluppato da inXile e Obsidian, Brian continuerà ad avere l’ultima parola su come sarà il prodotto finale? In altre parole, avete appianato ogni dettaglio per quello che farete nel caso abbiate da risolvere qualche disaccordo nello sviluppo di questo titolo?

    Chris: Brian e inXile stanno conducendo lo spettacolo. Sono sicuro che loro ascolteranno e registreranno i feedback sui loro account, inoltre niente può uccidere lo slancio di un progetto se non troppi cuochi a lavoro – in quel caso l’unica cosa che stai preparando è una ricetta per il disastro.

    In breve, Brian conosce Wasteland meglio di me, e lui sa quali sono i toni che vanno impostati. Il lavoro mio e quello di Obsidian è di fornire la nostra esperienza con gli RPG e il design, e aiutarlo nel realizzare la sua visione in modo che vada incontro, e superi, le aspettative dei giocatori.

    GB: Quale sarà il tuo approccio narrativo per Wasteland 2, un gioco basato sulla gestione di un party nei confronti di un gioco a protagonista singolo come Fallout: New Vegas? Quali sono le aree primarie che hai bisogno di definire al fine di rendere l’esperienza quanto più soddisfacente possibile sia per i giocatori amanti dell’intreccio narrativo sia per quelli orientati ai combattimenti strategici?

    Chris: E’ una questione di come organizzare i dialoghi in modo tale che i singoli individui possano partecipare all’esperienza di gioco tramite le loro abilità.

    Allo stesso modo, vuoi anche permettere che i personaggi con cui stai parlando possano reagire ad ognuno dei membri appartenenti al tuo party, dove questo abbia senso. Esempio: “Hey, tu! Vedo che hai un fucile da cecchino. Se sai come usarlo, avrei un lavoro per te.”

    Questo non è difficile da fare come in realtà potrebbe sembrare, sebbene sia materia di lunghe discussioni e spesso si riduce a come vuoi presentare quella meccanica di gioco alla reattività del giocatore. Purchè le persone sentano che i loro membri del party influiscano individualmente nella altre interazioni, e non solo sul campo di battaglia e che lo facciano con la stessa importanza: questo è l’obiettivo a cui stai mirando.

    Credo che Storm of Zehir e Icewind Dale soddisfino questa caratteristica, sebbene nel primo la trovi rappresentata in maniera più elegante. E dato che bisogna dare meriti quando questi sono dovuti, dobbiamo ringraziare per tutto questo il lead design Tony Evans e Anthony Davis, a quel tempo programmer UI.

    GB: Noi sappiamo che Obsidian sta lavorando duro a South Park, ma a parte le brutte notizie riguardo al nuovo progetto North Carolina che è stato cancellato, noi siamo abbastanza all’oscuro su cosa sta lavorando la vostra compagnia al momento. C’è qualche progetto attualmente in produzione che potrebbe venire influenzato dalla partnership con Wasteland 2?

    Chris: Stiamo contemplando un certo numero di progetti che avevamo messo in attesa durante l’operazione North Carolina. Ora che abbiamo tempo e risorse da spendere, siamo liberi di re-investigare quelle opzioni e quei colloqui di lavoro con altre aziende che hanno mostrato in precedenza qualche interesse alle nostre proposte. Non disponevamo della manodopera sufficiente per lanciare un terzo prodotto ai tempi del progetto North Carolina, e preferiamo focalizzarci soltanto su due progetti alla volta e non di più.

    GB: Da ultimo, prima di lasciarti, ci sono nuove notizie da riportare riguardo il gioco XBLA che stavi sviluppando l’anno scorso? E a proposito del progetto Wheel of Time? E come procedono le cose con Icewind Dale III?

    Chris: Vedremo cosa poter mettere in magazzino per il futuro, al momento, da dove mi trovo, vedo per noi molte opportunità.

    Da ultimo concludiamo questo articolo riportandovi la cifra per ora raggiunta da inXile: 1.931.558 milioni di dollari. Mancano 12 giorni alla fine delle donazioni, e il traguardo critico sembra essere molto vicino.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 23 Luglio 2012
  5. Emelos

    Emelos Editore Editore

    Messaggi:
    20.458
    Mi piace:
    1.551
    Fin dall'inizio Fargo ha cercato di coinvolgere Obsidian



    L'annuncio di partnership tra Brian Fargo e Obsidian guidata da Chris Avellone sarebbe stata la naturale conclusione di un obiettivo messo in chiaro sin dall'inizio.

    A quanto pare, nel concepire l'idea di Wasteland 2, Fargo avrebbe da subito auspicato il coinvolgimento di Avellone, unica persona che ritiene capace di riprodurre sullo schermo la sua visione di RPG.

    Il grande talento e la passione per la saga Wasteland, nonché la discreta esperienza nel creare pietre miliari degli RPG vecchio stile aggiungiamo noi, sarebbero secondo Fargo una garanzia per vedere un gioco notevole.
     
  6. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Ottime notizie



    Esultate, veterani degli RPG, perchè il progetto Wasteland 2 è ormai prossimo a raggiungere la soglia critica dei 2.1 milioni di dollari! Nell'esatto momento in cui questo articolo viene scritto, possiamo comunicarvi con una certa dose di soddisfazione che mancano appena 4mila dollari, si potrà quindi realizzare il sogno di molti fan nel poter di nuovo vedere lavorare insieme Brian Fargo e Chris Avellone.

    Nel suo ultimo post pubblicato su kickstarter.com, Brian Fargo si dimostra molto ottimista, e lasciandosi andare dall'entusiamo espone quali sarebbero i suoi progetti se la cifra dei fondi raccolti potrebbe aumentare ancora in maniera significativa. Se si raggiungessero i 2.5 milioni di dollari, Fargo dichiara che includerà nel suo team altri due nuovi designer. Questo non solo permetterà di aumentare le dimensioni del mondo di gioco, ma anche di creare più storyline che nel concreto si tradurrano in maggiori scelte che il giocatore dovrà affrontare, e quindi, un'esperienza di gioco più approfondita. Inoltre, Brian è anche intenzionato ad assumere altri level scripters in modo tale da accellerare l'inserimento dei contenuti durante la fase di sviluppo.

    Se invece saranno raggiunti i 3milioni di dollari, allora sarà assicurata anche l'implementazione nel gioco finale di un tool-set (richiesto esplicitamente dai fan) che permetterà a chiunque di creare avventure e scenari personalizzati da poi condividere con altri giocatori. Brian assicura che anche con una cifra di 2.5 milioni di dollari sarebbe possibile sviluppare un tool-set, ma i lavori procederebbero a maggior rilento; la differenza si giustifica nella necessità di reclutare un altro piccolo team a parte, in modo tale da non rallentare lo sviluppo del gioco nelle sue parti essenziali.

    Non ci rimane altro che lasciarvi sicuramente contenti e soddisfatti a fronte di queste buone e rassicuranti notizie.
     
  7. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Le ultime ore prima dell'avvio alla realizzazione



    Nell’ultimo aggiornamento che Brian Fargo ha pubblicato su Kickstarter.com, egli dichiara di essere molto impaziente nel cominciare a spostare tutte le sue energie nella creazione del gioco stesso. E aggiunge: “Mi chiedono costantemente a proposito di altri progetti che potrei considerare, ma la momento c’è Wasteland, Wasteland, Wasteland”. Sembra che l’entusiasmo sia molto ben sostenuto, e la voglia di cominciare sia altissima.

    Inoltre il team di sviluppo ha chiesto ai fan cosa avrebbe potuto rendere più interessante e attraente l’offerta relativa alla donazione di 30$, e dopo avere speso un po’ di tempo a pensarci su, in modo tale da non scombinare il piano delle offerte, è stato deciso quanto segue:

    • Riceverete un’edizione digital delivery addizionale e disponibile in qualsiasi versione (PC, Mac o Linux). Potrete anche sfruttarla come futuro regalo per un vostro amico.

    • Otterrete l’accesso ad una collezione di ritratti Ranger esclusivi che raddoppieranno l’insieme dei ritratti che dovrete scegliere all’inizio del gioco. Avrete anche più icone utilizzabili la locazione del vostro party sulla mappa.

    • Otterrete l’accesso ad un video di making-of diviso in quattro episodi, che vi illustreranno i vari procedimenti che staranno dietro alla realizzazione del gioco. Potrete anche assistere alle interviste con Brian Fargo, Chris Avellone, Mike Stackpole, Alan Pavlishe gli altri membri del team nei momenti in cui spiegano cosa stanno facendo e perché.

    • Un racconto breve ambientato nel mondo di Wasteland 2 scritto da Chris Avellone.

    Naturalmente, anche tutti gli altri donatori dei livelli più alti riceveranno questi bonus aggiunti.

    Inoltre stanotte il team festeggiarà i buoni risultati raggiunti e inaugurerà l’inizio dei lavori con un party che si terrà dalle ore 22:00 alle 00:00. Tra i partecipanti vi saranno Chirs Avellone, Nolan Bushnell (il fondatore di Atari) e altri ospiti a sorpresa. Per poter assistere a questo spettacolo, vi consigliamo di visitare la pagina su Kickstarter.com e prendere visione del link che Brian Fargo pubblicherà poco prima dell’orario d’inizio.

    Da ultimo vi alleghiamo un altro artwork che è stato pubblicato di recente, in cui potrete vedere lo Scorpitron 2.0, versione aggiornata di quella apparsa in Wasteland 1.

    /monthly_04_2012/post-10413-0-45711500-1334598070_thumb.jpg
     

    File allegati:

    Ultima modifica da parte di un moderatore: 17 Aprile 2012
  8. Lord Orchid

    Lord Orchid Un Rompiballe Come Pochi

    Messaggi:
    742
    Mi piace:
    9
    vi avviso che sul sito ufficiale del gioco è già possibile pre-ordinare Wasteland 2 per la più che onesta cifra di 20$, sono davvero pochi spiccioli per quello che forse sarà uno dei migliori RPG "liberi" (senza diktat da parte dei publisher) del prossimo futuro.
     
    A bruco piace questo elemento.
  9. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Avevo già preso nota, ma ti ringrazio lo stesso. Le tue segnalazioni sono sempre precise e utili. :)

    Disponibile il pre-order - Superati i 3 milioni di dollari



    Attraverso il sito ufficiale, il team di Wasteland 2 espone i risultati vittoriosi della campagna per la raccolta fondi: grazie a Kickstarter e alle donazioni ricevute tramite PayPal, la somma raggiunta ammonta ad un totale di 3.039.923$. A fronte dell'obiettivo minimo prefissato, pari a 900mila dollari, possiamo dire che si sono di gran lunga superate le aspettative.

    Comunque, la raccolta fondi non finisce qui, infatti già da oggì è disponibile il pre-order, alla cifra di 20$; tutti soldi che andranno ad aumentare quelli versati fino ad ora dagli oltre 60mila fan che si sono appassionati al progetto, e che saranno comunque investiti nella fase di progettazione. Tutte le copie saranno vendute senza protezione DRM. Se siete interessati a questa proposta, eccovi il link alla pagina dedicata nel sito ufficiale.

    Vi informiamo che la data di uscita è stata prefissata per Ottobre 2013, e Wasteland 2 sarà lanciato su PC, Mac OSX e Linux.
     
  10. Alice

    Alice Livello 1

    Messaggi:
    778
    Mi piace:
    598
    Evviva!

    [​IMG]

    E' stato davvero un grande risultato in termini di donazioni e ci sono tutte le carte in regola per un potenziale capolavoro.

    Buona fortuna a Fargo e al suo team!

    Complimenti anche allo staff per l'ottimo topic.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 18 Aprile 2012
    A bruco e Jesus_Jazz piace questo messaggio.
  11. Jesus_Jazz

    Jesus_Jazz Livello 1

    Messaggi:
    1.838
    Mi piace:
    483
    Mi accodo, sinceramente non ci speravo fino in fondo, invece sono stato piacevolmente stupito!

    Corriamo a fare un bel pre-order del titolo, e speriamo che i tempi poi non diventino troppo biblici :p
     
  12. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Sentirci dire queste cose ci rende fieri del nostro lavoro... Grazie! :)

    La cosa bella di questo progetto è l'assoluta compartecipzione diretta tra fan e team sviluppatore, senza publisher nel mezzo che mettono i bastoni tra le ruote.

    Bisognerà aspettare fino alla fine per dare un giudizio completo, ma se accostiamo l'ottima condotta di CD Projekt con l'esempio che ci stanno mostrando Brian Fargo e i suoi compagni di squadra, io direi che il panorama videoludico, nell'ambito RPG ( che rimane il migliore ;) ) sta' dando grandi segni di onestà, lavoro e dedizione alimentate da passione pura, rispetto assoluto verso coloro che per primi rendono realizzabili questi progetti (noi giocatori e acquirenti) e un ritorno in pompa magna ad un'epoca d'oro che sembrava ormai essere rimasta lontana nel tempo.

    Spero che Trent Oster non ci deluda, non fatemi cadere un mito come Baldur's Gate...
     
  13. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Annuciato il motore grafico



    Tramite un post sul forum ufficiale, il team di Wasteland 2 comunica la volontà di utilizzare come engine lo Unity, e allo stesso tempo di assumere del personale che abbia dimestichezza con questo strumento e possa lavorarci con professionalità. Qui di seguito vi proponiamo un video di gameplay di Frontiers, con l'unico scopo di mostrarvi quali sono le potenzialità di questo motore grafico.

    http://www.youtube.com/watch?v=K6aMYj1WcDg&feature=related

    L'utilizzo di questo engine, compatibile anche con PS3 e Xbox 360 potrebbe garantire nel futuro, ma non assicurare, un porting verso altre piattaforme. Se siete interessati a saperne di più, soprattutto sul lato prettamente tecnico, potete dare un'occhiata al sito ufficiale unity3D.com o a questa pagina di Wikipedia.

    Vi ricordiamo che Wastealnd 2 uscirà in Ottobre 2013 e sarà lanciato su PC, Mac e Linux, e che potete effettuare il pre-order a questo indirizzo alla cifra di 20$.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 12 Maggio 2012
  14. Emelos

    Emelos Editore Editore

    Messaggi:
    20.458
    Mi piace:
    1.551
    La cosa interessante è la possibilità dell'engine di essere adattato anche ad iOS e Android... porting in vista?
     
  15. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.407
    Mi piace:
    4.938
    certo che una grafica così non la vediamo da almeno due o tre lustri :asd:

    (a me non importa se il gioco c'è, sia chiaro ;) )
     
  16. LeRoi

    LeRoi Filosofo Mentecatoh! |Ex-Viola Ex staff

    Messaggi:
    2.731
    Mi piace:
    805
    Da quanto so (E certamente non sono un esperto) molti sostengono che se usato a dovere, Unity è anche meglio dell'Unreal Engine 3. Ovviamente, bisogna aprire il portafoglio. Stiamo a vedere :|
     
  17. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Esiste una versione gratuita e una a pagamento, che comunque non raggiunge una cifra esorbitante (1050€). Non credo che ci siano problemi economici, anche perchè i 3 milioni di dollari dovrebbero bastargli anche per questo (almeno spero! :D )
     
  18. LeRoi

    LeRoi Filosofo Mentecatoh! |Ex-Viola Ex staff

    Messaggi:
    2.731
    Mi piace:
    805
    Esatto, proprio quello che intendevo dire. Comunque, se 3 milioni di dollari non dovessero bastargli, gliela compro io la licenza :lol:
     
  19. Salvathor Cousland

    Salvathor Cousland Livello 1

    Messaggi:
    124
    Mi piace:
    11
    La grafica sembra quasi quella di Gothic 2! Soprattutto a 1.29 si vede un personaggio che sembra avere la faccia presa proprio da una di quelle presenti su Gothic 2. Uno dei mercanti della città di Khorinis aveva la stessa faccia XD
     
  20. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.736
    Mi piace:
    831
    Hai ragione, forse c'è qualcosa che non va...

    La cosa un po' inquietante è che hanno deciso di adottare lo Unity, e contemporaneamente hanno chiesto in giro se ci fosse qualcuno che lo sappia usare, che gli mandassero i curriculum e che avrebbero fatto sapere... :blink:

    Va bene che Wasteland 2 è un prodotto home-made, però...

    Io ammetto di non essere un esperto, ma penso che probabilmente la qualità grafica non dipendo solo dallo strumento utilizzato (il motore grafico), ma anche da chi lo usa.

    Come d'altra parte succede in tutto le cose.

    Per fare un esempio stupido, Michelangelo con un primitivo scalpello ha fatto La Pietà, io non sarei nemmeno in grado di fare un "dignitoso" e ottuso cubo :D

    Vabbè, l'importante sono i contenuti, anche se a mio parere, la grafica di Fallout 1 surclassa , e nemmeno di poco, quella dell'Utility, per gli ambienti sicuramente, e sempre tenuto conto dei vari video rappresentativi che si trovano a giro per il web.

    Poi magari sono anche gusti....

    Bisognerebbe chiedere a Morte come mai Obisdian non ha ceduto l'Onyx Engine al team di Brian Fargo.

    Solitamente lui sa vita, morte, e miracoli di tutto quello che succede a casa Avellone&Co.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 12 Maggio 2012