Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Unica pecca? Il party

Discussione in 'Mass Effect 3: Quest & Spoiler' iniziata da Gneur, 25 Marzo 2012.

Condividi questa Pagina

  1. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.824
    Mi piace:
    1.998
    anche per questi commenti, spesso, diciamolo, infantili, che ha Vega che mi sento di paragonarlo a un Grunt. nel senso che, lui perchè cerca di fare il figo, e Grunt perchè ha tutta l'esuberanza di essere "appena nato" ed essere stato creato per essere il Krogan definitivo (e lo è per noi giocatori, ma non diciamoglielo! :D ) ma entrambi si rivelano spesso arroganti e avventati.

    insomma, sono entrambi dei bambinoni.
     
  2. jolie rouge

    jolie rouge Livello 1

    Messaggi:
    124
    Mi piace:
    32
    mi pare di non aver detto nulla che cozza con la discussione che mi hai citato. Zaeed è prima di tutto un soldato e come soldato pensa. Il suo background lo fa agire da rinnegato in cerca di vendetta. Ora dimmi se personaggi analoghi non se ne trovano in stock nei film d'azione a sfondo militare. Però comunque mi piace ed è stato caratterizzato bene partendo comunque da quell'idea di base. Anche altri personaggio hanno una matrice che parte da idee giù consolidate a livello cinematografico ma che poi si sono sviluppati attraverso molteplici diramature. Garrus lo sbirro che vuole applicare la legge a modo suo e si lamenta della burocrazia. Miranda la fredda, cinica e perfetta spia di un organizzazione segreta extragovernativa che poi si apre al protagonista fino a redimersi. Ora forse a Vega non gli viene proprio data la possibilità di svilupparsi. Daltronde è l'unico vero nuovo personaggio, non facciamo neanche una missione fedeltà come per tutti gli altri attraverso la quale si aveva modo di approfondire il passato e conseguente personalità dei compagni. Questo lo penalizza molto.
    questo non è vero. Stiamo semplicemente parlando della caratterizzazione dei personaggi e i drammi di cui parli ne fanno parte. tornando allo stereotipo di soldato cerco di spiegarmi meglio. Vega per me non è lo stereotipo di soldato nella realtà. E' lo stereotipo di soldato nel cinema e non di quello migliore. Sono più vicini al comportamento di soldati reali Kaidan, Ashley, Jacob, Anderson, Hackett, per intenderci. Un soldato nella realtà non si rivolgerebbe al suo comandante come si rivolge Vega.
     
    A Jake-Kast piace questo elemento.
  3. Jake-Kast

    Jake-Kast Livello 2

    Messaggi:
    2.018
    Mi piace:
    540
    Sì, e non si metterebbe neanche a frignare sulla sua infanzia, o a recitare tutto il tempo una poesia se per questo. Tutti i riferimenti a Kaidan e Ashley sono puramente casuali :D .

    Vega si rivolge come un soldato che ha un rapporto di fedeltà e stima con il proprio eroico comandante, è normale che succeda se il comandante è carismatico. I soldati sono soldati, possono non piacere, ma non giocano di norma con le bambole.

    Poi che questo lo renda poco interessante sono d'accordo, però è molto meno stereotipato di quanto si pensi...
     
  4. Olorin

    Olorin Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    1.549
    Mi piace:
    114
    Il mio "Bello, per carità" non era inteso in senso estetico. Vega è un bel personaggio: nel senso, è esattamente quello che ci si aspetta. Un soldato tutto d'un pezzo, almeno all'inizio. Spesso, ma perché la sua professione lo richiede. Molto dedicato e innamorato del suo lavoro... "quadrato", diciamo. Vede tutto o bianco o nero, cattivi/buoni, bersagli/alleati.

    Poi, il suo bel drammino familiare ce l'ha pure lui, eh. E' solo meno approfondito di altri. Però, detto questo, c'è un che di gratificante nel coltivare con lui una sana relazione mentore-discepolo. Molto gratificante (e mi fermo sennò spoiler troppo).

    Sul campo, ok, non è il massimo. Io ho giocato come Ricognitore e devo dire che effettivamente non l'ho usato spesso, così come ho usato poco Javik. Però, posso immaginare che magari per un Igegnere o un Adepto, cui potrebbe servire uno "scudo", Vega sia un ottimo compagno. Un krogan senza scaglie, mettiamola così.
     
    A Aedan e Jake-Kast piace questo messaggio.
  5. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.471
    Mi piace:
    1.075
    Posso anche danzarci, sulla capocchia di uno spillo [cit.] :D

    I rutti e le frasi sconclusionate di Oghren sono forse più profonde? Non venire a dirmi che quel nano può vantare un carisma maggiore... Quello sì che è uno stereotipo. Lo salva soltanto la separazione da Felsi in Awakening.

    Un conto è parlare di Zaeed in termini di stereotipo, un conto è parlarne in termini di archetipo. E' ovvio e scontato che esistano personaggi e situazioni tipo, ma se dovessimo ragionare in questi termini, qualsiasi NPC o plot di un videogioco sarebbe bollato come "cosa già vista".

    L'invito di lettura alla discussione era per mostrare il fatto che, al di là dello Zaeed mercenario, c'è molto altro. Tutto qui :)

    Ciò detto, mi accorgo solo ora di essere nella zona a me off limits. Me ne torno in panchina...
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 27 Marzo 2012
  6. NonTrovoUnNome22

    NonTrovoUnNome22 Il supervillain di RPG Italia (Platinum version) Ex staff

    Messaggi:
    5.615
    Mi piace:
    1.422
    @@Aedan

    Che differenza c'è tra stereotipo e archetipo?

    Non faccio sarcasmo, davvero non lo so...
     
  7. Jake-Kast

    Jake-Kast Livello 2

    Messaggi:
    2.018
    Mi piace:
    540
  8. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.471
    Mi piace:
    1.075
    Il buon Jake mi ha preceduto :D

    E' chiaro adesso?
     
  9. NonTrovoUnNome22

    NonTrovoUnNome22 Il supervillain di RPG Italia (Platinum version) Ex staff

    Messaggi:
    5.615
    Mi piace:
    1.422
    Si, ora si, grazie a entrambi...
     
  10. jolie rouge

    jolie rouge Livello 1

    Messaggi:
    124
    Mi piace:
    32
    almeno loro lo fanno SOLO dopo che Shepard gli da confidenza. Se però vuoi sottolineare che siano due personaggi patetici sfondi una porta aperta :) .
    No no, intendevo proprio usare il termine "stereotipo" per sottolineare delle categoria comunemente accettata (in ambito cinematografico)nella quale si possono appiccicare molti dei personaggi. Avrei usato il termine "archetipo" se mi fossi lamentato del fatto che Shepard sia il protagonista e Saren l'antagonista.
    Ok questo l'avevo inteso, avevo detto infatti che Zaeed è stato approfondito, si intravvedeva che personaggio era. Vega secondo me non lo è stato. Tu giustamente mi ha fatto notare che non bisogna giudicare dagli stereotipi legati agli uomini muscolosi ma sinceramente non ho visto molto altro di Vega durante il gioco e ciò perchè penso che non sia stato approfondito. Magari se avesse avuto più spazio per svilupparsi come personaggio sicuramente avrei gradito di più. Questo perchè io non mi baso sui gusti della serie "questo pg non mi piace e l'altro si". A me fa piacere che i personaggi in un gioco abbiano spessore e si sviluppino a prescindere da come sono, buoni cattivi stronzi ecc.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 27 Marzo 2012
  11. desfer

    desfer Mr. Roboto Ex staff

    Messaggi:
    4.732
    Mi piace:
    739
    Ma Oghren svolgeva la funzione di "diversivo comico", e ci riusciva anche bene. Vega invece si prende troppo sul serio per essere un diversivo comico e contemporaneamente è troppo stereotipato per essere un personaggio valido.
     
    A jolie rouge piace questo elemento.