Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

TOPIC UFFICIALE The Age of Decadence

Discussione in 'RPG World' iniziata da f5f9, 17 Giugno 2011.

Condividi questa Pagina

  1. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    Un nuovo video per Age of Decadence

    RPG France segnala un nuovo trailer per il “capolavoro annunciato” di Vince D Weller:

    [​IMG]

    Age of Decadence è il gioco di ruolo old style più atteso dei nostri tempi e per molte buone ragioni. In primo luogo perché Age of Decadence offre un gameplay che non vediamo da quasi dieci anni, con un combat rigidamente a turni. In secondo luogo, perché l’impronta grafica sembra staccarsi dai canoni attuali: qui tutto è sporco e realistico. Ma non si può creare un mondo di questo tipo senza popolarlo di personaggi credibili e coerenti. Col nuovo trailer, gli sviluppatori di Iron Tower ci mostrano come hanno risolto il problema.

    Il video che potete vedere in questa pagina ci mostra le vite e le attività degli NPC che popolano la città di Teron e ci consentono di scoprire come sarà la città. La gente parla, si muove, lavora e manipola cassette e vasi in una specie di magazzino. Indubbiamente è un grande successo per una piccola sh indipendente e l'atmosfera che emana da questo video ispira quasi più il desiderio di vedere che di giocare.

    Qui sotto riportiamo anche tre nuovi screenshots che mostrano esattamente gli stessi luoghi illustrati nel video, ma nei quali possiamo possiamo vedere anche l’interfaccia e l'inventario. Il sistema pare semplice, chiaro e accattivante, ossia esattamente quello che chiediamo a un RPG.

    [​IMG][​IMG][​IMG]
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 10 Febbraio 2012
  2. gazza23

    gazza23 Livello 1

    Messaggi:
    182
    Mi piace:
    0
    Re: Un nuovo video per Age of Decadence

    ci sono aggiornamenti su data uscita?
     
  3. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    Re: Un nuovo video per Age of Decadence

    mistero più assoluto [smilie=icon_nixweiss.gif]

    è il duke numen degli rpg...
     
  4. Emelos

    Emelos Editore Editore

    Messaggi:
    20.456
    Mi piace:
    1.551
    The Age of Decadence: intervista esclusiva a Vince D. Weller

    In collaborazione col sito The IndieShelter, RPG Italia vi presenta un’intervista esclusiva al creatore di questo atteso “RPG puro”.

    [​IMG]

    Per cominciare: da quanto tempo state lavorando al gioco? Da quante persone è composto il vostro team e come sono suddivisi i compiti?

    Abbiamo iniziato a mettere insieme il concept nel marzo del 2004. Per un po' abbiamo giochicchiato con un engine 2D fatto in casa ma c'erano alcuni problemi, così nel 2005 siamo passati al Torque Engine. Ci è voluto circa un anno per imparare ad usare il nuovo engine, il vero e proprio sviluppo è iniziato quindi nel 2006.

    Il nostro team è formato da quattro persone, un artista, un programmatore, un animatore e uno scrittore, inoltre abbiamo un paio di talentuosi collaboratori che ci aiutano con la musica, i ritratti, l'interfaccia e cose del genere.

    Da dove nasce l'idea di produrre un RPG old style dedicato ad un pubblico di nicchia?

    Noi facciamo parte di questo pubblico di nicchia, quindi per noi fare un gioco del genere è la scelta più naturale e logica. Age of Decadence è il gioco che noi stessi vorremmo giocare. Se vende bene, ne faremo altri. Altrimenti, beh, sono sicuro che sarà stata un’importante lezione.

    Il motore grafico è stato creato da voi o vi avvalete di soluzioni esterne?

    Utilizziamo Torque, il migliore engine per RPG che cento dollari possano comprare. E' un po' grezzo, ma contiene un engine di .scripting piuttosto robusto. Cosa potremmo chiedere di più?

    Avete scelto di adottare i “combattimenti a turni” di stampo classico. Scelta tanto nobile e coraggiosa quanto controcorrente e per la quale vi auguriamo un grande successo. Quanto peseranno le statistiche e quanto le strategie per il buon esito dei combattimenti nella versione finale? Ci saranno quests influenzate dalle statistiche del giocatore?

    Per chi non avesse giocato la demo del combattimento (150 MB) consigliamo di provarla, abbiamo pubblicato anche una comoda guida al sistema di combattimento. Per rispondere alla vostra domanda: ogni aspetto del gioco, sia di combattimento che non, è influenzato dalle statistiche, abilità e reputazione del protagonista.

    [​IMG]

    Ci saranno livelli di difficoltà multipli? Essi influenzeranno anche l'IA dei nemici?

    No. Se il combattimento sembrerà troppo difficile basterà evitarlo. Si può finire il gioco anche senza combattere nessuno (ma naturalmente richiederà avere le "non-combat skills" giuste ad un livello alto)

    Altra scelta controcorrente è quella relativa alla visuale isometrica di stampo classico. E’ una scelta funzionale o è stata anche dettata dal rimpianto per gli RPG degli anni ’90 di BlackIsle e Troika? Vi siete ispirati anche ad altri titoli del passato? Altri settori come film o libri hanno avuto qualche influenza?

    E' una preferenza personale. Qualcuno predilige la prima o la terza persona, noi la visuale isometrica. Per me niente batte la combinazione di sistema a turni e visuale isometrica. Riesce a focalizzare immediatamente l'attenzione.

    In quanto alle influenze, direi: il grande design generale e gli schemi di gioco di Fallout, i brillanti dialoghi di Planescape Torment, l'originale game design di Prelude to Darkness, le fantastiche dinamiche delle fazioni di The Tower of Fear di Glenn Cook, l'atmosfera di decadenza di Fortress of The Pearl di Micheal Moorcock, l'atmosfera in generale della serie The Black Company e l'approccio all'arcano e alla magia di China Mieville in The Scar.

    La “decadenza” cui il titolo ci sembra quella dell’Impero Romano. Potete anticiparci qualcosa sul lore, sulle premesse della main quest e sulla trama in generale?

    L'impero che occupava tre quarti del mondo è caduto; le sue città distrutte, la sua terra depredata, il suo collegamento con la civiltà tagliato. Le case nobiliari, che regnavano sopra le province e comandavano vaste armate, si sono ritirate a regnare dalle loro città stato quasi distrutte temendo di perdere quel poco che hanno. Un’infinita e silenziosa battaglia per il potere. La Guardia Imperiale, ciò che rimane dell'esercito imperiale, unita da una causa comune agisce come deterrente ad un conflitto aperto.

    Un grande danno fu fatto alla ricerca arcana e scientifica durante la guerra e a causa di ciò il mondo è diventato stagnante. Dove sfiducia, prudenza e giochi di potere sono comuni, il progresso si basa solo sulla riscoperta di biblioteche da lungo tempo dimenticate, di forge e laboratori arcani. Le case nobiliari non hanno né le risorse né la volontà per ristabilire le strutture e i mezzi di "conoscenza" e l'avanzamento tecnologico è diventato un lusso che può essere solo scambiato, sabotato o rubato. Truffatori vendono merce antica senza valore agli ignoranti, mentre i signori cercano e conservano artefatti che a malapena comprendono.

    Le idea di onore, cavalleria e valore sono morte da tempo. La lealtà è transitoria e la legge è facilmente comprata. Alleanze e reputazione fanno spesso la differenza fra la vita e la morte, una parola sbagliata o un tributo non pagato possono portare nefaste conseguenze. Questa corruzione però presenta opportunità uniche soprattutto per i nobili. La loro calma inattività sta diventando rapidamente disperazione. Un misticismo fanatico sta guadagnando lentamente favore e risentimenti antichi stanno risalendo in superficie. Molti speculano sull'arrivo di una nuova guerra, altri invece la incoraggiano attivamente.

    Dove questa situazione non offre altro che tempi oscuri per la gente comune, ad un individuo determinato a prendere al volo il momento può offrire ricchezze, potere, gloria ma anche e facilmente la morte.

    La quest principale ruota attorno il ritrovamento di templi precedenti la guerra: quindi avremo a che fare con i resti di un altra epoca, dovremo indagare sugli eventi del passato e tratteremo con varie fazioni interessate allo stesso obiettivo.

    L’aspetto sul quale si appuntano le maggiori aspettative è il sistema scelte-conseguenze. Quanto varierà il mondo di gioco, lo svolgimento delle quests e i rapporti con gli NPC in seguito al comportamento del giocatore?

    Molto. Puoi decidere chi siano i tuoi amici e i tuoi nemici, puoi decidere cosa fare, quando e come. Le tue azioni influenzeranno il tuo rapporto con le fazioni, gli NPC e molte altre variabili.

    La quest principale avrà delle scelte "principali" che influenzeranno il finale? Il finale presenterà delle slides riassuntive che mostreranno le conseguenze delle nostre azioni (come certi recenti RPG quali Dragon Age o Fallout) o ci sarà qualcosa di diverso?

    Avremo sette finali molto differenti fra loro. Ci saranno apposite slides che spiegheranno le conseguenze delle tue azioni (o della tua inattività) e il loro impatto a lungo e breve termine.

    Le scelte si concentreranno più sul tipo di approccio o sul lato morale? Quest'ultimo sarà un classico sistema bene/neutrale/male o uno più ambiguo?

    Il gioco supporta sia soluzioni multiple delle quest che scelte che influenzano il mondo di gioco, le fazioni e gli NPC.

    Su queste ultime scelte non metteremo etichette, per cui non ci sarà un sistema di bene/male, essendo concetti di questo tipo molto opinabili... la via per l'inferno è tappezzata di buone intenzioni.

    Il nostro approccio fornisce motivazioni, ti mostra le cose da diverse angolazioni, evitando i cliché tipo “buoni e cattivi” (ossia quelli per i quali qualunque tuo alleato sarà il "buono" e gli altri, di conseguenza, i "cattivi") e aggiungendo molta reattività. Non penso che ti dovresti sentire in colpa per aver avuto cinque punti malus per aver tradito un NPC, ma la scelta potrebbe essere rimpianta quando quello stesso NPC ti tenderà un’imboscata con i suoi sgherri macellando il tuo gruppo e insegnandoti una lezione sulla morale e sui valori.

    Potete anticiparci qualcosa sulle modalità per la creazione del personaggio e quali saranno i criteri per la sua crescita?

    Come si può vedere nella demo di combattimento, ci sono sei statistiche e molte abilità. Alle prime vanno assegnati degli stat points, alle seconde degli skill points e poi va scelto un background. Non ci sono livelli, ma si otterranno skill points dopo aver finito obiettivi o quests.

    Ci sarà un sistema di crafting? Nel caso, quale possibilità offre?

    Si, con il crafting sarà possibile forgiare armi ed armature da pezzi di metallo. Un’abilità alta e una buona conoscenza permetteranno di migliorare ulteriormente l’equipaggiamento. L'alchimia invece da accesso a veleni, acidi e polvere da sparo.

    Ci saranno quest investigative o, comunque, basate sull'uso di capacità diplomatiche?

    La maggior parte delle quests potrà essere risolta senza ricorrere alla violenza. Il combattimento è solitamente la via più difficile e, a meno di non essere uno specialista nel combattimento, spesso sarà una via impossibile.

    [​IMG]

    Nel gioco sarà presente la magia o ricorreremo solo ad armi da mischia? Ci saranno anche magie da usare fuori dal combattimento?

    Non ci saranno incantesimi. La magia nel gioco è una forma di energia, non si possono lanciare palle di fuoco o evocare mostri, ma si può usare la magia per attivare alcune reliquie del passato che possono essere armature potenziate o veri e propri luoghi o altro.

    Per esempio:

    Inserisci attentamente l’artefatto del potere nell'apertura: per un po' non succede niente, ma poi la console si illumina e un piccolo rumore si estende per la caverna.

    1. [Lore] Recita un mantra appropriato

    2. Ti ritrai

    Inserisci la mano nei controlli e reciti il "comando degli elementali del fuoco per benedire il minerale", eseguendo un rito mentre si recitano le antiche parole.

    Il mantra non richiede di sapere cosa si stia facendo, ma fa il suo lavoro guidandoti attraverso una serie di fasi riunite in gruppi. Alcuni gruppi ti richiedono di guardare i numeri e regolare le valvole per ottenere l'armonia divina; altri ti avvisano sui pericoli del surriscaldamento e ti spiegano come tenere gli elementali del fuoco sotto controllo.

    1. Completa il rituale

    2. Surriscalda la macchina.

    Quale grado di libertà di movimento consentirà il mondo di gioco? Nel caso, come saranno la mappa e gli spostamenti?

    Il gioco sarà non-lineare quindi ci sarà la libertà di muoversi liberamente. Bisognerà però comunque conoscere dove si trova la propria destinazione (essa quindi dovrà essere disponibile nella mappa) ma non è un grande problema. Si inizierà il gioco conoscendo la posizione delle maggiori città e sarà possibile raggiungerle già da subito. Non sono previsti artifici per tenerti in determinati posti o costringerti a fare certe quest.

    Il gioco sarà distribuito in versione retail? Che extra conterrà la versione fisica?

    Non è ancora sicuro se lo distribuiremo in edizione retail. Abbiamo offerte da un paio di distributori ma non è una nostra priorità per ora. Sarà possibile comprare il gioco in digital delivery (che è probabilmente il miglior modo per avere i giochi) o in una edizione speciale che conterrà una scatola realizzata in modo professionale, una mappa fisica con tutti i luoghi e il cd nella classica jewel case.

    Grazie per il tuo tempo, un ultima domanda: come descriveresti Age of Decadence?

    Un Gioco di Ruolo.

    Un particolare ringraziamento a Davide Alexandro Fiandra (xdavid)
     
  5. Morte

    Morte Ex Redattore Avelloniano Ex staff

    Messaggi:
    4.377
    Mi piace:
    1.963
    Questo RPG sembra talmente tanto vicino ai "sogni bagnati" di chi ancora oggi, come me, si aspetta più cura per gli approcci "dialettici" e meno per quelli "violenti" (che ormai abbondano fin troppo in ogni sorta di RPG) che nemmeno ci credo più che venga pubblicato..... :asd

    Il buon Vince però, ha su di se gli occhi di moltissimi appassionati di RPG e sta creando un pò troppe aspettative...

    Cosa che potrebbe ritorcersi contro a lungo andare, soprattutto perchè è solito distruggere con recensioni molto severe la maggior parte dei RPGs moderni (io attendo ancora la sua recensione su the Witcher 2 per vedere quanto severo riuscirà ad essere)...

    Insomma, ci si aspettano davvero grandi cose da lui e così come egli stesso non è solito perdonare gli errori degli altri, molto probabilmente non gli si perdoneranno facilmente nemmeno eventuali suoi errori... [smilie=icon_aufsmaul.gif]
     
  6. D

    D Ronin Ex staff

    Messaggi:
    5.363
    Mi piace:
    1.736
    Interessante, tra l'altro non è la prima volta che una SH indipendente formata da 4 sviluppatori sforna un titolo come si deve (qualcuno ha detto Mount&Blade). Vedremo una volta che il gioco sarà disponibile se manterranno le promesse o meno. Sicuramente la scelta del combattimento a turni e della visuale isometrica dimostrano che hanno le idee chiare e non si fanno influenzare dall'andamento attuale degli RPG.
     
  7. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    mi sarebbe bastato questo:

    per farmi schizzare l'hype alle stelle
     
  8. gazza23

    gazza23 Livello 1

    Messaggi:
    182
    Mi piace:
    0
    chissa quando uscira...
     
  9. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    sono anni che ci lavorano...ma dovrebbero essere a buon punto, credo che stiano rifinendoVince ha sempre spalato sterco su (quasi) tutti gli RGP usciti negli ultimi dieci anni e, ovviamente, non vorrà fare una figuraccia barbina
     
  10. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    Age of decadence in beta testing

    Oscar, uno degli sviluppatori di “Age of Decadence”, ha rivelato nel forun ufficiale che il gioco è in fase di beta- testing.

    Ricordiamo che si tratta di un vero “Gioco di Ruolo”, assolutamente old school, con importanti ramificazioni a seguito delle scelte che il giocatore effettuerà, combattimenti tattici molto ardui e la (remota) possibilità di concluderlo senza aver mai effettuato uno scontro. Ecco una sintesi di alcuni interventi critici di chi ha testato il gioco:

    Oscar: Eccovi un aggiornamento: la grande novità è che abbiamo iniziato il beta-testing due settimane fa o giù di lì. Ora, malgrado la mole di lavoro che il gioco ancora richiede, altri possono intervenire e commentare.

    Gareth: "Riassumo le mie impressioni iniziali: il gioco c’è ed è solido I testi e le avventure sono ottimi, danno l’impressione di avere una storia personale e non lineare E 'anche molto bello vedere gli eventi da più angolazioni…Il gioco sembra fantastico, con moltissimi e ricchi dettagli. Detto questo, non è ancora pronto per essere rilasciato….mancano interazioni con gli NPC e il mondo sembra vuoto, non perché non ci sono persone, ma perché non si può interagire con loro. Inoltre, dato che il gioco non ci tiene per mano, se si esce fuori dalle zone in cui si svolge la trama ci si perde immediatamente…Nel complesso, si può vedere il potenziale delle varie parti, ma l'intera esperienza ha ancora bisogno di essere unificata…C’è ancora molto lavoro da fare ".

    Brian: ": Ho appena finito un primo playthrough Le mie impressioni iniziali sono:

    L'impostazione e la storia sono molto interessanti e vorrei saperne di più sul mondo e sulla politica della regione, ma trovare la strada giusta nella città, localizzare gli NPC importanti e i datori di nuove missioni è stato particolarmente difficile a causa del modo in cui gli NPC e gli edifici vengono segnalati….In città molti edifici sono molto simili….I luoghi e gli NPC importanti per le missioni dovrebbero risaltare…Le porte che non si aprono dovrebbe apparire molto diverse da quelle accessibili…Si deve passare il mouse sopra le porte per capire se si può entrare nell'edificio…Gli edifici generici (in cui non si può entrare) dovrebbero avere un colore diverso…(fa la stessa raccomandazione per gli NPC – n.d.t)… Non si capisce dove hanno sede le fazioni, gli NPC chiave o dove si prendono le missioni…bisognerebbe porre più enfasi su aree specifiche e sui personaggi importanti, anche con annotazioni nel diario. Devono essere fornite tutte le informazioni importanti, specialmente in un mondo fantastico in cui si entra senza alcuna conoscenza di eventi, luoghi, persone….

    Galsiah: "In generale sto apprezzando molto il gioco. Ho sempre pensato che poter affrontare le situazioni da diverse prospettive è una grande cosa, ma non avevo previsto che tanta parte del gioco potesse essere così…Probabilmente l’unico aspetto che trovo negativo è che vorrei più opzioni in molte situazioni. Tuttavia questa sembra una conseguenza dell’impostazione di base. I dialoghi potrebbero avere cinque o più opzioni possibili, ma spesso i personaggi ne hanno solo una o due… Dopo aver giocato le stesse situazioni con più di un personaggio, le cose sembrano più aperte, ma quando si gioca la prima volta si ha l’impressione di una eccessiva linearità…

    Un altro aspetto che ho trovato un po’ problematico da giudicare è il combattimento…Le cose sono abbastanza semplici per un personaggio guerriero…ma sarà un suicidio per quelli diversamente orientati…Penso che la generazione del personaggio potrebbe essere più interessante/efficace se il giocatore potesse pensare di più assegnando i punti abilità….Una cosa che mi ha un po’infastidito sono i personaggi principali di diverse corporazioni che non hanno nulla più da dire se non "Sì?" o cose simili quando non è in corso una quest che li riguarda.

    Il combattimento è certamente impegnativo…e frustrante, a volte. Forse ci vorrebbe una maggior varietà negli equipaggiamenti…

    Il gioco è in lavorazione da molti anni ma parrebbe che i problemi da risolvere siano ancora troppi e troppo pesanti. Continueremo, comunque, a seguire gli sviluppi di un gioco che promette di rinverdire i fasti degli “RPG puri” dell’epoca d’oro.
     
  11. gazza23

    gazza23 Livello 1

    Messaggi:
    182
    Mi piace:
    0
    la mia sensazione è che non uscira mai...
     
  12. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    [smilie=icon_winkgrin.gif] facciamo gli scongiuriuna cosa adesso è certa: il gioco è pressoché completo anche se da limare molto

    anche per renderlo appetibile alle nuove generazioni di giocatori che si ritrarrebbero inorriditi davanti alle complessità dei giochi balck isle o troika...

    teniamo anche conto che si tratta di una sh indipendente composta da quattro gatti alla loro prima produzione (magari talentuosi, ma dannatamente pochi)

    il problema è anche vedere quanto il buon vecchio vince sarà disposto a scendere a compromessi
     
  13. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.430
    Mi piace:
    993
    Sto tenendo d'occhio questo titolo perchè mi ispira davvero molto. Nel caso in cui vi interessi, leggo che gli sviluppatori hanno apportato un numero nutrito di correzioni e aggiustamenti vari in seguito alla beta:

    http://www.irontowerstudio.com/forum/in ... 272.0.html

    Non vedo l'ora che esca [smilie=icon_anmachen.gif]
     
  14. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    a chi lo dici...per noi decrepiti estimatori della old school è un sogno proibito che forse potrebbe avverarsi

    resta solo l'incognita della localizzazione in italiano: pare che non sia prevista di default e ci vorrà qualche volenteroso cui fare altarini, pellegrinaggi alla casa natia, eventuali donazioni ecc. ecc.
     
  15. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.430
    Mi piace:
    993
    [​IMG]

    In alternativa, se il titolo dovesse riscuotere successo, potrebbero prendere in considerazione la possibilità di localizzarlo anche in altre lingue tramite un buon publisher (FX Interactive?).
     
  16. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    :rovatfl magari!
     
  17. Morte

    Morte Ex Redattore Avelloniano Ex staff

    Messaggi:
    4.377
    Mi piace:
    1.963
    Age of Decadence: il punto della situazione



    Lo sviluppo "eterno" di Age of Decadence continua e sul forum ufficiale gli sviluppatori di Iron Tower ci mostrano a che punto si trovano con i lavori.

    Era da tempo che non giungeva un aggiornamento così corposo e stando alle loro parole tra non molto si dovrebbe svolgere una closed beta, che poi darà vita ad una demo pubblica più completa e lunga della precedente.

    Ecco un breve estratto di tutto ciò che è stato fatto da Novembre ad oggi:

    • Il Diario ora funziona
    • Aggiustate un sacco di inquadrature, teletrasporti e ritratti in molti dialoghi
    • Implementati i finali di gioco
    • Aggiunti nuovi screen per l'inventario
    • Aggiunto un sistema di crafting
    • Cambiate le statistiche e le Abilità di alcuni NPC
    • Cambiate alcune skill checks
    • Aggiunti un sacco di NPCs di riempimento
    • Ottimizzati alcuni modelli ed aumentate le prestazioni
    • Gli oggetti sembrano molto più dettagliati attivando il filtro anisotropico
    • Migliorato l'aspetto del terreno
    • Aggiunto un percorso "non violento" per liberarsi di Cassius

    L'elenco è molto lungo e potete visionarlo per intero al seguente indirizzo.

    Vi ricordiamo che una data d'uscita ufficiale di Age of Decadence non è ancora stata annunciata.
     
  18. alaris

    alaris Livello 1

    Messaggi:
    1.348
    Mi piace:
    262
    Non si potrebbe ipotizzare di organizzare una petizione per la traduzione in italiano?????? :)
     
  19. Morte

    Morte Ex Redattore Avelloniano Ex staff

    Messaggi:
    4.377
    Mi piace:
    1.963
    Da quel che leggo continuamente sul forum ufficiale, questo gioco avrà talmente tanti dialoghi che per tradurlo ci vorrebbe un "Santo"...

    Praticamente da quel che dice Weller (l'autore) è previsto un intero percorso "dialettico" per chi vuol finire il gioco senza mai combattere o uccidere qualcuno...quindi ti lascio immaginare quanti dialoghi ci siano...

    Purtroppo anche nell'eventualità che si trovi qualcuno disposto a farsi carico di un lavoro simile, ci vorrà parecchio prima di finire la traduzione...
     
  20. alaris

    alaris Livello 1

    Messaggi:
    1.348
    Mi piace:
    262
    Mi spiace ma....io mollo....come sai, l'inglese per me è uno scoglio insormontabile....Peccato.