Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Steam, Origin, Uplay, Battle.net, Epic... che succede?

Discussione in 'Videogiochi' iniziata da Maurilliano, 16 Febbraio 2019.

Condividi questa Pagina

  1. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    11.935
    Mi piace:
    3.191
    Alcuni giochi hanno una cosa simile al Workshop anche sull'Epic Store, io i mod per MechWarrior 5 li installavo da lì.
     
  2. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    7.293
    Mi piace:
    3.107
    Siano due casi limite... nuove uscite per quanto mi riguarda l'ultimo acquisto è stato il wiccio 3 scatolato anche perchè i giochi che più amo sono quelli vecchi e li rigioco un sacco di volte. Quelli che mi interessano non aspetto che scendano a 5 euro ma sui 20 euro vedi i vari Elex, Pathfinder, Divinity, ecc. ma mai al day one.
    Al day one solo i TES, BG e soci, M&M e i Gothic e il summenzionato wiccio 3...
    Quindi niente game pass neanche per me.
    Probabilmente BG3 ma non sono sicuro per via della gestione Larian...vedrò com sarà l'atmosfera finale di BG3.
    --- MODIFICA ---
    Yes
     
    Ultima modifica: 31 Dicembre 2021
    A Metallo piace questo elemento.
  3. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    11.935
    Mi piace:
    3.191
    Facciamo tre.
    Poi io sono contrario ai servizi in abbonamento a prescindere.
     
  4. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    7.293
    Mi piace:
    3.107
    Assolutamente contrario.
     
  5. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.105
    Mi piace:
    5.569
  6. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    663
    Mi piace:
    392
    E se riuscissero ad arginare lo strapotere dei f2p? Speranza vana?
     
  7. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    11.935
    Mi piace:
    3.191
    Bella domanda, ma senza dati alla mano è difficile a dirsi. Così a occhio non mi pare ci sia stato alcun cambiamento al riguardo. A mio parere l'unico modo per arginare i f2p è categorizzarli come gioco d'azzardo e vietarli ai minori.
     
    A alaris, f5f9, Varil e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.105
    Mi piace:
    5.569
    Un uomo può solo sognarlo, un mondo migliore
     
  9. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.593
    Mi piace:
    2.214
    A f5f9 piace questo elemento.
  10. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.105
    Mi piace:
    5.569

    Ecco perché la gente dovrebbe prendere coscienza del fatto che, in una distopia capitalistica completamente realizzata, nessun consumatore possiede nulla. Affitta e basta. Il consumatore comune mortale non deve avere alcuna proprietà, deve dipendere totalmente dalle corporazioni.
    Che si tratti di immobili, o materiale multimediale, tutto viene soltanto affittato, restando alla fine con un pugno di mosche in mano.
    Nell'era del digitale, questo è un sogno erotico per le corporation. Libri, film, videogame. Non li state comprando, solo affittando a tempo indeterminato, e possono esservi levati in qualunque momento.
    Ecco perché piattaforme come GOG dovrebbero essere trattate come tesori dal consumatore intelligente e consapevole. Soltanto gli installer offline e DRM-free (offline back up installers) sono paragonabili ai vecchi supporti fisici, in quanto non richiedono alcuna connessione internet e possono essere salvati su qualunque supporto fisico.
    Tutto il resto: Steam e tutti i suoi millemila squallidi cloni, Xbox store, Play Station store, Netflix, Prime ecc ecc, sono soltanto noleggio.
     
    A alaris e Shaun piace questo messaggio.
  11. Cirilla

    Cirilla Livello 1

    Messaggi:
    22
    Mi piace:
    3
    Ma è l'unica soluzione pratica al momento...non posso comprare i blu ray di tutto quello che guardo. Per esempio
     
  12. Kelben

    Kelben Supporter

    Messaggi:
    740
    Mi piace:
    765
    Ma nelle varie EULA delle varie piattaforme c'è sempre stata scritta una "clausolina" riguardo alla licenza d'uso che riguarda appunto la possibilità di beneficiare del prodotto finchè verrà ritenuto opportuno da chi mette a disposizione il prodotto e che quindi non se ne detiene il diritto di possesso (adesso magari l'ho scrtitta male ma il senso è quello).
    Quindi, quando e se vogliono, potrebbero anche staccare la spina e tutti dovrebbero esserne coscienti se si leggessero le EULA.
    Poi tra il dire e il fare, da colossi come Steam la vedo difficile; ci sono in ballo milioni di profitti per chiudere definitivamente, ma intanto la "clausolina" è lì, scritta tra mille altre righe.
     
  13. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    11.935
    Mi piace:
    3.191
    Non è una questione di praticità, ed i supporti non sono solo dischi, ormai i dischi rigidi li vendono un tanto al chilo. Servizi di streaming come netfliz o abbonamenti come il PS Plus, non fanno finta di "venderti" niente, ma solo di poterli guardare o giocare fintantoche paghi l'abbonamento.
    Il problema con Steam ed altri negozi online è che te "compri" un gioco, mentre in realtà stai solo pagando una licenza per potervi accedere se e quando piace al distributore.
    Assolutamente. Ma infatti c'è una discreta letteratura su quanto queste EULA siano legalmente vincolanti o meno.
     
    A alaris e Varil piace questo messaggio.
  14. Cirilla

    Cirilla Livello 1

    Messaggi:
    22
    Mi piace:
    3
    Vero. È un po' una truffa, infatti preferisco comprare fisico almeno quelli che per me sono irrinunciabili. Anche se è trovo un po' esagerato pensare che ti possano togliere i giochi a piacimento. Statisticamente, quante volte è successo?
     
  15. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.105
    Mi piace:
    5.569
    Appunto, compri una licenza d'uso, a discrezione del provider, che non ha alcun obbligo legale verso di te.
    Ma la maggior parte delle persone non sa nulla di questi cavilli, che fanno tutta la differenza. Loro credono di possedere una copia del gioco, film, ecc.
    Io, nel mio piccolo, se posso, preferisco comprarlo su GOG un gioco. È l'unico posto dove posso sentirmi realmente di possedere una copia del gioco, come ai tempi dei CD/DVD fisici. Infatti io non uso GOG Galaxy ma scarico sempre gli installer offline, per installare i giochi come ai "bei vecchi tempi".
     
    A alaris piace questo elemento.
  16. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    11.935
    Mi piace:
    3.191
    C'è scritto nero su bianco nei termini che sottoscrivi ogniqualvolta compri un gioco su queste piattaforme. Per il momento non è mai successo con le piattaforme di gioco, se un gioco non viene più venduto ti rimane comunque in libreria, questa di Sony è la prima volta, per questo lo scalpore.
    Rimane il fatto che lo possono fare, non solo tecnicamente, ma anche legalmente.
     
    A Varil piace questo elemento.
  17. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    1.891
    Mi piace:
    905
    Dragon's Dogma 2 lo comprerò su GOGGO.
    Tanto prima che avrò il PC all'altezza al quel punto sarà già uscito.
    Cmq il peggio ragazzi sono i GaaS mascherati, tipo Diablo IV.
    Ma vi rendete conto? 70 bombe per un OLUEIS ONLAIN roba da matti.
     
    A alaris e Varil piace questo messaggio.
  18. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.593
    Mi piace:
    2.214
    la deriva del mercato dei videogame, sia di produzione/sviluppo che di distribuzione e vendita
    era riscontrabile già da tempo,
    ricordo la delusione, anzi la mortificazione, quando acquistai ME2 privo di manuale
    ....per questioni 'ecologiche'
    allora quelli che fanno i mobili? per non parlare delle millemila brochure pubblicitarie che impazzano ancora oggi (anche nelle nostre cassette postali)?
    o amazon, che se anche acquisti un mouse ti arriva con 2etti e mezzo di cartone d'imballo?
    cavolo! a 60€ a titolo, potevi pure permetterti di piantare qualche centinaio di alberi
    ecosistema...
    poi negli studios si va avanti a crunch time e 'pacche sul sedere'
    parere
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2023
    A alaris, f5f9 e Varil piace questo messaggio.
  19. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    663
    Mi piace:
    392
    Ho accettato il rischio per questo motivo, ma c'è voluto un po' prima di digerirlo. Infatti mi sono iscritto solo a fine 2010.
    D'altronde non avrei potuto minimamente permettermi di giocare a tutti quei giochi senza Steam, sia per una questione di costi che per una questione di varietà.
    Certo, col senno di poi di una buona metà di quei titoli ne avrei potuto fare benissimo a meno, ma il principio rimane.

    P.S. Per chi è curioso di conoscere il valore del proprio noleggio account
    https://steamdb.info/calculator/
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2023
  20. Kelben

    Kelben Supporter

    Messaggi:
    740
    Mi piace:
    765
    Fino a quando ci sarà la possibilità di scaricarsi gli installer. Ti sei mai fermato a pensare, se per assurdo anche GoG decidesse di chiudere e ti dovessi quindi salvare i vari installer da qualche parte, a quanti tera e tera e tera e dischi di backup ti servirebbero per tutti i tuoi giochi?
    Io ci ho pensato per mezzo secondo e mi sono fermato perché mi è preso male; non sono riuscito neanche a pensare a quanti me ne servirebbero (con chissà che costi annessi) :emoji_head_bandage:

    Si lo conoscevo anche io quel sito.
    Io ho anche un semplice foglio Excel con tutti i vari acquisti fatti negli anni sui vari store e quanto ho pagato realmente ogni gioco, con casella finale "totale" che mi ricorda quanto ho speso fino adesso :emoji_flushed:
     
    A alaris e Varil piace questo messaggio.