Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

TOPIC UFFICIALE Shadowrun Returns: un capolavoro annunciato?

Discussione in 'RPG World' iniziata da f5f9, 20 Maggio 2013.

Condividi questa Pagina

  1. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.301
    Mi piace:
    4.912
    Il genere Fantasy/Cyberpunk è stato purtroppo poco sfruttato nei videogiochi ma tutti abbiamo nel cuore lo splendido “Deus Ex” che il sommo Warren Spector ci regalò nel lontano 2000 e del quale, un paio di anni fa,  abbiamo potuto apprezzare il seguito spirituale, “Deus Ex: Human Revolution”.
    Una delle saghe Cyberpunk più prestigiose è “Shadowrun”, un Gioco di Ruolo da tavolo  pubblicato originariamente nel 1989 da Jordan Weisman, che si svolge tra qualche secolo, in un mondo ad alto tasso tecnologico in cui domina un’ingegneria genetica in grado di creare ibridi uomo/macchina.

     ​
    [​IMG]
    Jordan Weisman​

    L’elemento più originale e innovativo di questa Saga è però l’introduzione della rinascita della Magia, con effetti deflagranti sugli equilibri economici e sociali di quell’Era. I miti, le leggende e le religioni vengono studiati e analizzati con metodi scientifici, ma, a seguito degli sconvolgimenti del Capodanno Maya, nella nuova Era riprendono forma generando fazioni e sette che cercano di allargare la loro sfera d’influenza.
    In questo bizzarro contesto operano gli “ShadowRunners”, mercenari al soldo dei vari gruppi per i quali svolgono il “lavoro sporco” e che si muovono in un mondo ostile in cui dominano gli intrighi politici e l’instabilità sociale.
    Questo formidabile contesto ha dato origine anche ad alcuni memorabili videogiochi, il più famoso dei quali è “Shadowrun” pubblicato nel 1993 per SNES da “Fasa Interactive” (azienda dello stesso Weisman), pietra miliare nella storia degli Action RPG che coniugava un gameplay innovativo con una storia estremamente avvincente e intrigante in cui, appunto, si interpretava un “Corridore dell’Ombra” che aveva perso la memoria. All’epoca il gioco suscitò anche polemiche per le tematiche “mature”  trattate, tanto che ne vennero fatte edizioni censurate.

     ​
    [​IMG]
    La cover di “Shadowrun” 1993​

    Negli anni successivi il vulcanico Jordan Weisman ha fondato varie aziende di Game Design, ha lanciato la famosa saga videoludica “MechWarrior”  e ha collaborato a lungo con Microsoft, cui aveva venduto la sua “Fasa Interactive”, e per la quale nel 2007 produsse un FPS ambientato nel mondo del suo Gioco di Ruolo.
    Ma nel 2012 abbiamo sobbalzato alla notizia che Weisman intendeva rispolverare i fasti del mitico gioco del 1993 lanciando una campagna Kickstarter per un nuovo CRPG che si chiamerà “Shadowrun Returns” e la cui cover ricorda prepotentemente quella dell’illustre predecessore.

     ​
    [​IMG]
    La cover di “Shadowrun Returns”​
     ​
    L’obiettivo di $ 400.000 è stato raggiunto in sole quarantotto ore e alla fine la campagna ha superato addirittura la cifra di un milione e ottocentomila dollari!
    Il gioco sarà nel più rigoroso stile “Old School” con vista isometrica. Le promesse sono di un comparto narrativo molto complesso e interattivo, un profondo sistema di sviluppo del Personaggio e combattimenti a turni altamente tattici. Senza dubbio avremo grandi sorprese anche nel sistema dei dialoghi che nel gioco del ‘93 erano straordinariamente innovativi.
    In futuro approfondiremo l’argomento. Il gioco dovrebbe essere pubblicato nel corso del prossimo giugno per pc e tablet. In seguito uscirà anche una versione Linux e, contemporaneamente, la versione italiana. Per ora potete farvi un’idea di cosa ci aspetta guardando un video che illustra il gameplay.

    http://www.youtube.com/watch?v=9MiMjQwd2VE
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 18 Agosto 2013
    A bruco piace questo elemento.
  2. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Un po' di background
     ​
    Questo articolo è frutto di un sintesi di un documento scaricabile seguendo questo indirizzo.
    Sono ivi contenute, in forma condensata, le informazioni riguardanti l’Universo di Shadowrun. Come fonte sono stati presi le dozzine di racconti brevi e i vari manuali cartacei su cui si basa la versione PnP, nata nei lontani primi anni ’90.

    Vi proponiamo una breve visione d’insieme che vuole mostrare un ampio scorcio di tutto il mondo di Shadowrun. Una piccola premessa: l’ambientazione di questo gioco è piacevolmente complessa e intrigante. Essa è frutto di una fusione tra il genere fantasy, cyberpunk e quello post-apocalittico, quest’ultimo sviluppato senza dover necessariamente far ricorso alle bombe atomiche e all’atmosfera degli anni ’50.

    Guardati la schiena. Mira bene. Non sprecare munizioni. E mai, per niente al mondo, stringere un accordo con un drago. 

    - Proverbio della strada -

    Anno 2063. Il mondo è cambiato – alcuni dicono che si è Risvegliato

    Il lungo periodo di stasi che ha colpito tutte le energie mistiche dell’Universo si è interrotto, la magia ha fatto ritorno al nostro mondo. Elfi, nani, orchi e troll hanno gettato via le loro maschere umane per poter assumere nuovamente la loro vera forma. Alcuni esperti affermano che la magia si è allontanata e riavvicinata alla Terra varie volte, forgiando ripetutamente varie ere l’una dietro l’altra. Quella di Shadowrun pare che sia la Sesta Era di molte a seguire. Alcune creature selvagge si sono trasformate assumendo le stesse sembianze di bestie leggendarie e mitologiche. La magia è tornata ed insieme ad essa i maghi e gli sciamani che lottano continuamente per conquistarsi un loro posto all’interno di questo nuovo mondo, dominato dalla tecnologia, in cui le vie che portano alla conoscenza  dell’utilizzo della magia sono continuamente contese dall’intera società.

    L’arrivo della magia ha comportato una lunga serie di profondi cambiamenti, per primo l’ordine mondiale. Quelle poche popolazioni ancora legate alle credenze mistiche riuscirono a ribellarsi con successo all’opprimente potere delle nazioni più avanzate. Un misterioso virus distrusse tutto il sistema di telecomunicazione globale. Draghi apparvero nei cieli e innumerevoli epidemie e carestie decimarono la popolazione mondiale. Gli scontri tra le nuove razze e il genere umano divennero sempre più frequenti. Tutte le autorità centrali rovinarono su sé stesse, il mondo si inabissò in una caduta a spirale senza fine.

    Con il passare del tempo, l’umanità riuscì a riorganizzarsi e a creare un nuovo ordine semi-stabile nello stesso momento in cui ogni altra razza fondava un suo proprio regno. Il sistema di telecomunicazioni fu rimpiazzato da Matrix, un’interfaccia virtuale per l’intero mondo reale. Le prime fasi iniziali della guerra resero inabitabili buone porzioni della superficie terrestre, e molte organizzazioni (magiche e non) stanno facendo di tutto nel tentativo di rimediare alle ferite subite dall’intero pianeta.

    Le nazioni di oggi sono scomparse a favore di enormi città-stato e di nazioni dai confini più limitati. La polizia ordinaria è scomparsa e, per sedare l’ordine a fronte di qualche insurrezione popolare e per contrastare l’imponente criminalità, si sono istituiti dei veri e propri eserciti privatizzati.

    Le multinazionali sono diventate le vere nuove super-potenze, assoggettate solo alle leggi emanate da loro stesse. Tutti i loro dipendenti (leggi “schiavi) sono reclusi in edifici isolati da numerosi livelli di sicurezza e tartassati da un continuo indottrinamento. Ogni multinazionale è in guerra perenne con le altre, sia attraverso mezzi leciti che illeciti. L’importante è vincere, non importa quali siano i mezzi. Al di fuori delle mura che delimitano le varie città-stato e arcologie (enormi edifici auto-sufficienti per la produzione di cibo ed energia), si trovano luoghi abitati da reietti: criminali, gangster, ribelli, contaminati, esiliati e altri ancora. Sopravvivono unicamente grazie ai loro istinti predatori; alcuni gruppi sono riusciti a costruire una qualche forma di potere assieme ad una particolare idea di “ordine”, o quanto meno “organizzazione.

    Sebbene la Terra veniva colpita da questo enorme numero di eventi stravolgenti, i progressi tecnologici continuarono, perfino in maniera più avanzata rispetto al precedente XX secolo. Tra le innovazioni più rilevanti figura la cyber-tecnologia, in grado di creare i meta-uomini capaci di valicare i limiti imposti dal proprio corpo di sola carne. Alcuni sono stati capaci di sfidare lo spazio e vivono in orbite circum-terrestri, altri sono capaci di interfacciarsi direttamente con i software dei computer e delle macchine. Altri hanno semplicemente elevato le loro potenza fisica diventando più veloci, forti e anche più intelligenti.

    In questo mondo strano a contorto, i shadowrunner si trovano a proprio agio. Sono mercenari in grado di offrire le loro abilità a chi ne ha bisogno (solitamente le multinazionali). Sono rarissimi e la loro esistenza è conosciuta solo a pochi, un’informazione ad accesso ristretto conservata in pochissimi database. Eppure, sono tanto rari quanto richiesti. La loro domanda è forte. Vi sono diversi tipi di shadowrunner, ognuno offerente una particolare abilità che è riuscito ad affinare fino al punto di raggiungerne l’assoluta maestria. Eccone di seguito alcuni esempi:

    • Hacker che sono alla ricerca di una delle armi più potenti in un mondo composto da fazioni rivali tra loro, ovvero qualsiasi tipi di informazioni riservate
    • Guerrieri che dispongono di capacità combattive fuori dal comune
    • Esperti ingegneri che possono manipolare qualsiasi tipo di macchina per vari scopi
    • Maghi che possono usare la loro arte per i più disparati intenti, ma più solitamente sono dediti allo spionaggio e al sabotaggio
    Ognuno di questi shadowrunner vende i propri servigi a chi vuole ricorrere a metodi illegali, anonimi oppure perché vuole commissionare un compito che solo uomini dotati di capacità straordinarie potrebbero portare a termine.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 3 Giugno 2013
    A Penguin_wizard e f5f9 piace questo messaggio.
  3. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.301
    Mi piace:
    4.912
    bravo bruchetto  :wub:

    [​IMG]

    questo gioco rischia di essere il top dei top (con quel lore straordinario) e qui non le lo ç@ç@ nessuno :wacko:
     
  4. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Grazie! :)

    Il lore è veramente vasto, e pensare che questa è una sintesi davvero ristretta... Nei prossimo giorni, se ho tempo e trovo cose succose da riportare, pubblicherò qualche altro articoletto :)
     
  5. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Confermata la data di uscita, mostrati 50 minuti di gameplay

    Shadowrun Returns ha subito due ritardi. Il primo di be sei mesi, "fortunatamente" causato dal fatto che i fondi sono stati così inaspettatamente tanti che gli sviluppatori avevano sottostimato la quantità di tempo che sarebbe stata richiesta per spenderli tutti, fino all'ultimo centesimo, investendoli nel progetto.

    Fu così annunciata l'uscita il 26 Giugno che, a causa di problemi tecnici, è stata rimandata di un mese. Ora è stata fissata una data sicura: 25 Luglio. Le piattaforme supportate saranno PC, Mac, tablet Android e Apple. In un secondo momento verrà rilasciata la versione Linux, assieme alla localizzazione per la lingua italiana.

    Shadowrun Returns è nato ben 24 anni fa come gioco da tavolo, e nel corso di questi anni si è accresciuto e ampliato grazie a tutti i giocatori e i designer che vi hanno contribuito. Il videogioco rimane fedele a questa idea, infatti sarà supportato da un toolset tramite il quale tutti i modder potranno creare le loro avventure e condividerle con gli altri giocatori, ampliando così sempre di più la controparte virtuale dell'originale gioco da tavolo. Grazie ai mod, questo titolo potrebbe perfino presentare una longevità di gioco pressoché infinita. I backer Kickstarter di questo progetto hanno ricevuto il toolset per il gioco e hanno già creato alcuni contenuti fan-made che sono riusciti a soprendere gli sviluppatori stessi. Si precisa che il dowload dei futuri mod verrà supportato dal Workshop di Steam.

    Shadowrun Returns è un RPG strategico, in cui la cura per il lore, i combattimenti e i dialoghi è da padrona. Anche la grafica possiede un suo aspetto interessante, infatti per la maggior parte è stata creata a mano. Per avere un'idea più che esaustiva di questo gioco, eccovi ben cinquanta minuti di gameplay commentati da uno degli sviluppatori:

     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 21 Giugno 2013
  6. NonTrovoUnNome22

    NonTrovoUnNome22 Il supervillain di RPG Italia (Platinum version) Ex staff

    Messaggi:
    5.545
    Mi piace:
    1.384
    Se ci fosse la versione ps3 lo prenderei, adoro il cyberpunk...
     
  7. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    La prima mod per Shadowrun Returns, eccovi trenta minuti di gameplay:



    Scusa se rispondo in ritardo... comunque i requisiti minimi di Shadowrun Returns sono molto bassi.

    Credo che possa girare bene praticamente su qualsiasi computer :)
     
  8. LeRoi

    LeRoi Filosofo Mentecatoh! |Ex-Viola Ex staff

    Messaggi:
    2.731
    Mi piace:
    805
    Shadowrun Returns - Launch Trailer

    In occasione dell'ormai prossima uscita di Shadowrun Returns (previsto per il 25 Luglio su Steam), Harebrained Schemes ha rilasciato un nuovo trailer inerente le principali features del titolo. Vi auguriamo come sempre, una buona visione.



     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 19 Luglio 2013
    A bruco piace questo elemento.
  9. FatalIllusion

    FatalIllusion TTT

    Messaggi:
    1.372
    Mi piace:
    282
    Qualcuno sa come potrei avere "velocemente" risposta dal team se mi offrissi come traduttore per la versione italiana?
     
  10. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Sei un prode valoroso, ma Shadowrun Returns verrà pubblicato anche in italiano (fortunatamente, non sono come i Larian e gli Obsidian che ci snobbano alla grande :ouch: ).

    La versione italiana di questo gioco sarà concomitante alla pubblicazione della versione Linux. Credo che sia ragionevole dover aspettare due mesi... Tre nel peggiore dei casi :)
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 19 Luglio 2013
    A FatalIllusion piace questo elemento.
  11. FatalIllusion

    FatalIllusion TTT

    Messaggi:
    1.372
    Mi piace:
    282
    Cercavo informazioni sulla lingua, ma non ho trovato riferimenti alla localizzazione in italiano. Chiedo scusa ahah :D
     
  12. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Per tutti i VG finanziati su Kickstarter, devi andare a cercare tra le FAQ a fondo pagina nella home del progetto.

    Per quanto riguarda l'italiano, hanno promesso una "standard localization language". Speriamo bene :asd:
     
  13. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Da oggi è disponibile Shadowrun Returns

    Dalle ore 19:00 di oggi (25 Luglio 2013) sarà possibile acquistare Shadowrun Returns, un RPG con combattimenti strategici ambientato in un mondo fantasy/cyberpunk.

    Vi ricordiamo che questo titolo sarà disponibile solo in Digital Delivery e sarà reperibile solo su Steam. Al momento non viene supportata la versione Linux nè la traduzione italiana, cose che diventeranno entrambe disponibili entro qualche mese di attesa.

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Ho giocato a Shadowrun Returns solo per un paio d'ore, e devo dire che mi ha impressionato molto positivamente.

    L'unico grande difetto è che non si può salvare il gioco in nessuna occasione, tranne che all'inizio di ogni nuovo capitolo.

    Per il resto, a mio modesto parere, è un prodotto fenomenale. La cosa che mi ha subito colpito è la grande quantità di linee di testo, tutte di grande qualità.

    Fortunatamente, per quello che ho visto fin'ora, è un RPG in cui anche la parte non combattiva possiede una sua grande importanza (sia per quanto riguarda la scelta di quale tipo di personaggio interpretare sia per quanto riguarda l'intrattenimento raffigurato dall'atmosfera e dalle personalità dei vari personaggi).

    E poi la grafica sicuramente non sarà di Next-Gen, ma non per questo risulta spiacevole o fatta male, anzi.

    Se solo ci fossero più RPG come questo, sarebbe un mondo migliore. Non ho ancora finito la campagna principale e già sono in grande attesa per il DLC di Berlino, oltre ai mod che spero prima o poi vengano pubblicati da qualche talentuoso modder.

    La notizia più triste è che Harebrained Schemes ha già in mente di lanciare un nuovo progetto Kickstarter ad Agosto, Golem Arcana. Sarà un gioco di nicchia a livelli paurosi, e questo è un peccato. Avrei preferito che avessero aperto un altro Kickstarter per ampliare Shadowrun Returs... Una bella campagna da una trentina di ore (o anche più!) sarebbe stata un vero e proprio un orgasmo.

    Se solo avessero avuto più soldi, Shadowrun Returns avrebbe potuto qualificarsi come vero e proprio capolavoro. Per ora posso considerarlo "solo" come un piccolo preziosissimo gioiello... Speriamo che il futuro porti buone nuove :clover:
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 26 Luglio 2013
  14. Morte

    Morte Ex Redattore Avelloniano Ex staff

    Messaggi:
    4.377
    Mi piace:
    1.963
    Questo save system mi fa rimpiangere quello di Dark Souls: giuro! :asd:

    I colpi critici con un PG come il mio (solo 3 in Body) sono tipo la roulette russa: tu fai tutto perfettamente, imposti le tattiche usando le coperture ed allontanando il tuo PG dal fuoco nemico, sembra tutto in regola....poi ci scappa sempre il colpo di culo critico e *BAM*!

    25-30 danni in una sola botta. GAME OVER. Tutta la missione daccapo. LOL.

    Il writing però è davvero ben al di sopra della media.

    Questi sì che sanno come si scrivono dei dialoghi e come si usano le stat check (la trovata delle Etiquette è tantarobbah!  :sisi: )...
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 26 Luglio 2013
  15. LeRoi

    LeRoi Filosofo Mentecatoh! |Ex-Viola Ex staff

    Messaggi:
    2.731
    Mi piace:
    805
    Si va bene, se però tale gioco porta a dover rimpiangere il save system di DS (dove tra l'altro la severità è ben giustificata) a mio avviso Shadowrun non sfiora la sufficienza :asd:
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 26 Luglio 2013
  16. Panzerkraft

    Panzerkraft Livello 1

    Messaggi:
    216
    Mi piace:
    55
    Spero che sistemino la questione salvataggi via patch o mod... una cosa del genere nel 2013 non si può vedere !

    Ma le missioni quanto durano in media ?
     
  17. bruco

    bruco Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.735
    Mi piace:
    830
    Questo è il tasto dolente. Considerando la produzione indie e i pochi soldi raccatati, sono rusciti a creare una campagna principale che dura appena 12 ore. La qualità è sicuramente molto alta, la longevità purtroppo no...

    La buona notizia è che entro breve pubblicheranno un DLC comprendente una campagna ambientata nella città di Berlino (gratis per i backer). Spero che anche quella duri almeno una decina di ore. Inoltre c'è già una grossa mod in circolazione che promette 6 ore di gioco.

    Dall'ultimo video update pubblicato sul sito ufficiale e su Kickstarter (update #57), si capisce che (forse) Harebrained continuerà a sviluppare contenuti per Shadowrun Returns, ma di più non ci è dato sapere... Il gioco è davvero molto bello, ma secondo me gli sviluppatori hanno fatto due errori madornali. Uno è proprio questo:

    E sono convinto che, se è possibile, una mod verrà fatta al più presto. Ad esempio, nel gioco vanilla non è possibile raccattare loot dai nemici uccisi. Ancora prima che uscisse il gioco, un backer ha creato una mod per risolvere questo problema. Staremo a vedere...

    Il secondo errore è stato quello di non aprire una nuova campagna Kickstarter per Shadowrun Returns. Ad esempio gli Obsidian (che non sono scemi) già dal principio hanno avuto in mente di creare una serie con Project Eternity. Perchè Harebrained non fa lo stesso con la sua creazione?

    E' un gioco indie che, sebbene presenti una longevità modesta, ha ricevuto votazioni ottime da tutti i maggiori siti che si occupano di videogiochi. Ci sono diverse testate che gli hanno dato 80/100 e anche oltre... Di solito sono votoni che la stampa mainstream affida soltanto ai giochi tripla A. Sono riusciti a crearsi un'ottima base per potersi affermare ulteriormente e invece cosa fanno?

    Golem Arcana, un incrocio tra un gioco da tavolo e uno per computer, tutto strategico e niente altro... Spero che presto si rendano conto che stanno buttando al vento un'occasione d'oro. Secondo me Shadowrun Returns è un terreno fertile che andrebbe coltivato a oltranza.

    Concordo... Veramente ben fatto ed eccellente, soprattutto è altamente immersivo.

    Naturalmente è un giudizio sulla versione inglese, spero che la traduzione italiana riesca a conservare la qualità dell'originale :sisi:
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 26 Luglio 2013
  18. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.301
    Mi piace:
    4.912
    :shock: mi hai ucciso :wallbash: speriamo in una patch....
     
  19. Emelos

    Emelos Editore Editore

    Messaggi:
    20.458
    Mi piace:
    1.551
    A far dietrologia potrebbe essere una scelta legata alla durata risicata della campagna principale. In questo modo allunga artificialmente il brodo seppur in maniera sgradevole.
     
  20. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.301
    Mi piace:
    4.912
    si chiama : "autogol"