Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Romance migliore?

Discussione in 'DAI: Quest & Spoiler' iniziata da Laura97, 4 Marzo 2015.

Condividi questa Pagina

  1. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    fenris!
     
  2. scroc

    scroc Livello 1

    Messaggi:
    59
    Mi piace:
    8
    Secondo me la romance più forte è stata quella con Anders nel due:
    Ogni 3x2 doveva scappare via a fare una cosa ed alla fine lo scopri bombarolo oltre che psicopatico:emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing:io a quella scena sono morto:emoji_joy:
     
  3. Aloona78

    Aloona78 Livello 1

    Messaggi:
    110
    Mi piace:
    16
    Ma perché tutti a dire così del poveretto??
    Ma c'ha ragione, ma ha fatto bene, ma viva la rivolta! E qualcuno con gli attributi ci voleva! XD
    Che poi io in Origins ero una maga molto quieta e anche rispettosa della chiesa, ma che ne so... lì inizi che il Circolo sembra casa, gestito da Irving che è un moderato e il mio modello di riferimento era Wynn... Insomma non dava questa percezione di "prigione" come poi la pongono dopo, anzi, lo adoravo.

    Comunque, sono contenta di sentire tanti che rigiocano a DA2, perché alla fine mi è piaciuto tanto e mi dispiace per le critiche che ha dovuto subire.
     
    Ultima modifica: 9 Settembre 2019
  4. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.714
    Mi piace:
    1.880
    Chiamerei Fenris "emo elfo" tutto tranne che sano di mente...

    E Anders
    un terrorista stile Isis che fa esplodere una chiesa piena di persone, uomini, donne e bambini, compresa l'unica persona che cercava di mediare tra due fazioni in una città priva di un governo, nonchè l'unica ancora in grado di tenere a freno Meredith
    non lo chiamerei mai un poveretto.

    In realtà ci sono varie testimonianze di Circoli pacifici e tranquilli, dove i maghi erano trattati bene: Vivienne stessa viene da uno di questi, e non per niente è pro ristabilire i Circoli come pre-DAI.

    Inoltre abbiamo più personaggi in giro che dimostrano che neppure il conflitto Templari vs Maghi è così comune o estremo: abbiamo la maga nelle Terre Centrali a cui portiamo la lettera del suo amante, appunto un templare che troviamo morto. La specializzazione stessa del mago Cavaliere incantatore (o knight enchanter) è proprio per un mago templare, che secondo il codex viene proprio messo a capo di una squadra di guerrieri.
    Pure Irving e il Templare in Origin non erano poi in pessimi rapporti.

    Insomma, il conflitto è stato esasperato esageratamente dopo l'esplosione del Concilio, altrimenti in molti Circoli il problema non sussisteva.
     
    A Esphy piace questo elemento.
  5. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    Vero, Fenris non era tanto sano di mente, però tra lui e Anders direi che non c'è storia. Anders è impazzito per via della possessione e in fondo Fenris ugualmente, solo che il secondo ha potuto reagire e alla fine ne esce vittorioso. Chi è che non porta ferite addosso? Tutto sta a vedere come uno le porta.

    Vivienne, se non erro, lo fonda proprio un circolo se diventa divina, e mi pare che per un po', sotto il suo pugno di ferro, funziona anche....


    Vero in parte. Ggià in DAO iniziano le prime manifestazioni importanti: il voler epurare tutto il circolo per via dei demoni evocati, senza appurare se fosse stato vero o meno o quantomeno tentare di salvare gli innocenti.
    In DA2 i templari sono decisamente più aggressivi che mai, e l'intervenuta pazzia di Meredith non ha aiutato gli eventi.
    In fondo era solo questione di tempo a che i maghi si ribellassero del tutto, e di una scusa, che Solas gli ha fornito in un piatto d'argento.

    Comunque in tutte le mie partite a DAI, non mi sono mai alleata coi Templari, di fatto non so che succede perché non l'ho neppure spoilerato.
     
  6. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.714
    Mi piace:
    1.880
    Il rito dell'Annullamento è proprio una misura di precauzione disperata che i Templari usano se proprio il Circolo diventa un covo di demoni e abomini come in Origins. Con la maggior parte dei templari uccisi o catturati per essere trasformati in abomini, maghi che spargono magia del sangue manco fosse ketchup, demoni a spasso, non mi stupisce che il comandante templare fosse pronto a sacrificare anche i pochi sopravvissuti per evitare che tutta quella roba scappasse dalla torre e si aggiungesse ai casini del Ferelden....:emoji_confused:

    Di solito sono pro maghi, ma troppe volte questi si dimostrano degli incoscienti pericolosi per sè stessi e gli altri, o gente del tutto in malafede. In DA2 poi, maghi sani di testa a parte Hawke non ce ne sono proprio: o sono degli psicopatici, o gli basta starnutire male e zap! Abominio time!

    Una run templare l'ho fatta in DAI, e devo dire che è molto interessante, soprattutto per Calpernia, che è davvero un bel personaggio.
     
    A kara.bina piace questo elemento.
  7. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    anche qui sono d'accordo solo in parte. E' vero che i maghi possono creare dei gran casini, ma il fatto che siano tenuti tutti insieme non aiuta, perché basta che uno vada fuori di testa e tac la colpa è di tutti. Il circolo non può funzionare per questo motivo, e i templari se la prendono con chiunque possegga della magia, ciò è molto triste. Ci vorrebbe un circolo a libero accesso, dove ogni mago può rifugiarsi se non sa dove andare se vuole incanalare meglio i suoi poteri o seguire una determinata disciplina. In questo modo i più agressivi violenti e ribelli se ne terranno sicuramente fuori e sarebbe anche più facile individuare i vari responsabili poi. Anche tra i templari ci sono quelli estremamente sadici, quelli semplicemente violenti e vendicativi e quelli che credono alla causa, con la differenza che il templare è come un corpo di polizia, con tutti i poteri che gli sono concessi, il mago come uno che ha infranto la legge per il solo fatto di possedere la magia. Non è tanto equo come trattamento.
    In base a questo è naturale che anche i maghi "buoni", diciamo così, prima poi sbrocchino, vedi Orsino per fare un esempio lampante.
     
  8. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.239
    Mi piace:
    1.331
    io invece, sono totalmente in disaccordo con @kara.bina
    maghi e umani non possono convivere pacificamente, cosa difficile tra l'altro, anche tra persone normali e/o esseri-animali della stessa specie
    "L' omicidio è il semplice lavoro del guerriero. I veri pericoli dell'oblio (di chi vi transita) sono: il pregiudizio, la diffidenza, la corruzione....e (il peggiore di tutti) l'orgoglio"
    personalmente, giocare con un personaggio che ha i poteri di un dio, non mi fa accettare compromessi...tendo a fare, a comportarmi come il 'Magneto' di turno (X-men)
    proprio, mi risulta difficile fare il buon samaritano
    della serie: "è meglio per voi che mi ammazzate prima" :emoji_grinning:
     
  9. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    elamadonna @Maurilliano, tu sei ancora più drastico!
    Rifletti:
    i maghi esistono, ci nascono, non scelgono di diventarlo, e per una cosa per la quale io nasco proprio così, la natura per me ha deciso questo io devo essere rinchiuso, recluso, evitato e scansato a vita? Perché non si rinchiudono tutti gli altri? Fanno tante belle enclavi solo per loro, così si sentono protetti, muri alti, e tutti i maghi fuori, a fare quel cavolo che vogliono. No?
     
  10. scroc

    scroc Livello 1

    Messaggi:
    59
    Mi piace:
    8
    Ma tieni conto che le azioni di un mago si riflettono 100 volte su chi di sta intorno, i templari non sono stinchi di santo ma un mago è una bomba a orologeria
    .... Infatti Vivienne secondo me aveva la visione perfetta sui danni che può provocare la magia senza controllo .
     
  11. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    ovviamente ne tengo conto, prendiamo winny per esempio: tendenzialmente è una maga innocua, tendenzialmente, ma può far molto male se lo vuole. Quindi facciamo il processo alle intenzioni? Siccome io sono potenzialmente pericoloso tu mi rinchiudi, allora perché non uccidermi subito appena scopri che sono un mago? A che serve la magia se non a fare del male? Ah, come dici? Può essere utile? a qualcuno che non ha la magia può diventare utile quale magia? e me co...i!
    Ribadisco che per me, se non ti piace come sono, ti tappi dentro casa tua e non ne esci, non che devo tapparmici io.
     
  12. scroc

    scroc Livello 1

    Messaggi:
    59
    Mi piace:
    8
    Io ti darei anche ragione, ma ci sta un problema bello grosso per un mago si chiama abominio....
     
  13. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.714
    Mi piace:
    1.880
    Il problema dei maghi non è le intenzioni...ignorando i danni "volontari" delle mele marce di turno, che ok sono ovunque, come in ogni gruppo/società di ogni tempo, luogo o realtà, è che un mago può far danno anche senza volerlo. Winny per esempio ha dato fuoco ad un granaio da piccola solo perchè un bambino la stava prendendo in giro. Abbiamo alcuni esempi di maghi adulti che danno fuoco al letto mentre dormono. Altri che si trasformano in abomini dopo una semplice minaccia.

    Insomma: la cosa del Circolo aperto a tutti, dove uno entra ed esce come vuole è bella e buona, ma non tutti i maghi possono andarsene in giro come gli pare. Quelli come Winny che dimostrano di essere in controllo dei loro poteri hanno i permessi per uscire e fare altro.

    E non sono d'accordo sul fatto che non dovrebbero stare in luoghi con altri maghi. Da chi altri potrebbero imparare l'autocontrollo necessario per non cadere vittima dei propri poteri? Chi li fermerebbe in caso di magia fuori controllo? Per quanto poco simpatico, il Circolo è potenzialmente il luogo più sicuro per un mago, e obbligatorio per imparare a gestirsi.
    In un certo senso, i Circoli sono vagamente come le comunità per tossicodipendenti o patologie come l'anoressia: assieme ad altri che sanno cosa stai passando, e possono aiutarti nel percorso di cura hai più chance di guarire, in più il personale è già addestrato e pronto per intervenire in caso di bisogno.

    Poi che i templari vadano controllati a loro volta e bacchettati a dovere è sottinteso.

    Tornando in topic: qualcuno ha romanzato Blackwall? Poraccio mi dimentico sempre della sua esistenza e volevo quasi provare una run per lui...:emoji_sweat_smile:
     
  14. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    Al solito, condivido in parte :p
    Siamo d'accordo che, potenzialmente, il circolo potrebbe essere il posto migliore dove un mago potrebbe imparare a convivere con la propria magia, e sono d'accordo anche sugli esempi proposti. Il punto è che chi, solitamente, si arroga il diritto di "dirigere" certi centri/circoli potrebbero essere o diventare, corrotti. Nel senso: le buone intenzioni sono sempre lodevoli, ma la storia ci insegna che con le buone intenzioni non si arriva mai lontano. Tutte le situazioni che partono con delle buone intenzioni hanno poi sempre bisogno di altro, di qualche aggiustamento, e non sempre bastano. Quando una cosa funziona, e funziona bene, arrivano le rogne, arrivano i corrotti, arrivano i ladri, arrivano le pretese, arrivano i casini, sempre, e la cosa che sembrava funzionare poi non funziona più. Quindi, a che serve investire così tanto (tempo risorse ingegno) per qualcosa che già in partenza è: "potrebbe funzionare"
    Se si deve essere drastici che lo si sia fino in fondo, senza falsi moralismi e ipocrisie: tutti liberi di essere come si è, ma al primo sgarro la paghi. Se mi dai fuoco per errore, per tutto quello che vuoi, perché sei piccolo, perché non hai esperienza, perché in cuor tuo sei vendicativo, io ti sego la testa e non se ne parla più. FreeKill, per tutti però. Alla stessa stregua i semplici umani elfi nani che fanno cazzate, zac, un bel taglio netto e la testa rotola via. Senza neppure viverla come una spada di damocle, piuttosto come una selezione naturale: non stai stare al mondo, bene, non ci stai.

    Vabbè, è un rischio, ma come dicevo sopra non ho scelto di nascere mago. Anche chi non è mago potrebbe essere psicologicamente debole e potenzialmente diventare un serial kille, è un rischio, che corre ogni essere vivente. Quindi o ci accettiamo per come siamo o ci ammazziamo a vicenda. Oppure arriva il "capisciò", come si dice dalle mie parti, e comincia a dettare legge: qusto qui, quell'altro li, per il bene di tutti....


    Si, tornando in topic no, BW proprio no. Non mi piaceva come personaggio appena incontrato; io non so se l'abbiano fatto apposta ma non penso: i custodi hanno un'aura addosso di fascino, di curiosità, che te li fa comunque gradire, ecco, BW no, non ce l'ha quest'aura, ancora prima di sapere che non era un custode. Poi vabbè, si è pure rivelato per quello che è e l'interesse da 0 a sotto 0 :)

    Io sto tentando di fare una run ma a spizzichi e bocconi che il pc non me lo sta più reggendo il gioco, e se va avanti di questo passo, prima che lo aggiusto lo ricomincerò anche da capo così metto pure qualche mod che ora non posso mettere, perché avevo provato a suo tempo ad avere una romance con Sera ma non c'ero riuscita, e non ho ancora capito il perché. Per cui vorrei riprovarci.
     
  15. Aloona78

    Aloona78 Livello 1

    Messaggi:
    110
    Mi piace:
    16
    Willow, ti appoggio: fondiamo insieme un gruppo di Resistenza magica con sede nelle selve Korkari. XD

    Blackwall proprio non me tira, somiglia a mio padre e ciò mi fa impressione, troppo "vecchio" poi per i miei gusti.
    Ho sbirciato poi, per curiosità, qualche video e anche la romance non mi ha detto niente di che.

    Sera si riconferma da sbattere al muro, invece, senza contare che per farla contenta dovresti perdere ogni briciolo di credibilità come Inquisitore. =_=
    Come amica mi è pure salita in simpatia col tempo, ma va bene così. E poi mi fa sorridere il fatto che, se non la corteggi tu, il finale lascia intendere una tresca tra lei e Dagna. Tra l'altro, sono stata convinta fino alla fine che con "pisciasotto" si riferisse a Cole, prima di scoprire così che il nomignolo fosse per lei.
     
    Ultima modifica: 9 Settembre 2019
  16. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.714
    Mi piace:
    1.880
    Sera non riesco proprio a farmela piacere: credo sia l'unico companion BioWare che non tollero. Persino Isabela, che spesso mi irrita, ha qualche battuta/episodio che non mi dispiace, Sera tendenzialmente la recluto e la poso in un angolo perchè non la sopporto :emoji_expressionless:

    Blackwall non dico che sia ai livelli di Jacob (il personaggio più noioso di BioWare) ma di certo non brilla in nulla. E sono sempre molto stupita dal fatto che sia sempre stato considerato la romance principale per le donzelle, dato che Cullen e Solas sono stati inseriti come romance all'ultimo, e solo perchè hanno rimandato il gioco...:emoji_confused: cioè, potevano almeno farlo un po' meno daddy style? Capisco che ad alcuni possa piacere, ma non è esattamente gusto comune...
     
    A kara.bina piace questo elemento.
  17. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    Sera non piace neanche a me, oltretutto una chance gliel'avevo già data e non mi era riuscito non capendo il perché, quindi tutte le sue idiosincrasie me le ero già beccate tutte.
    Il punto è che a me, di DAI, non è piaciuto nessuno eccetto Solas.
    Dorian l'ho rivalutato solo nel DLC conclusivo (e non come romance, ancorché impossibile, ma proprio come personalità che nel gioco base non mi aveva entusiasmato) con tutto ciò che come mago è molto utile, Cassandra mi piace molto come combattente e infatti è la mia compagna fissa come tank ma come romance personalmente non mi è piaciuta per niente, troppo sdolcinata e romantica. In pratica il contrario di quello che credevo.
    Ho avuto una storia con l'esploratrice Hardin? Così si chiama vero? Ma sono rimasta delusa per come l'hanno concepita, potevano osare un pelo, potevano che ne so, andare a nero durante la chiacchierata decisiva che suggella la storia, neppure quello a far capire che, sì, stiamo insieme. Oppure ancora qualche battuta durante le chiacchierate ancora a far capire che, sì, stiamo ancora insieme. Niente, un piattume fenomenale. Però come personaggio, fattezze, e tutto il resto era molto in sintonia con il mio sentire. Insomma o qualcosa di vagabondo o i "dolori del giovane Werther" con Solas :emoji_grinning:
     
    A Esphy e WillowG piace questo messaggio.
  18. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.714
    Mi piace:
    1.880
    A me Cassandra è piaciuta, così come il Toro...ma devo dire che sono entrambe romance molto...particolari. O ti piacciono, oppure no. Il Toro, poi, è molto sul fetish andante, quindi è difficile che piaccia a tanti (e parlo da quella che lo ha come seconda romance canonica).

    Harding è piaciuta a molti, ma per me i flirt li hanno messi come "prova", dato che BioWare sin dai tempi di DAO non ha mai amato l'idea di personaggi nani per le romance (ignorando la caterva di fangirls che si sarebbero fiondate su Varric). Forse la vedremo nel prossimo DA?
     
  19. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    995
    Mi piace:
    366
    Il Toro no, non è proprio nelle mie corde, siamo amiconi eh, non l'ho tradito durante la sua missione, mi sono sorbita tutto quello che aveva da raccontare, tutto ma tutto, suo e di tutto il suo gruppo che comunque per quanto vario è molto coeso e questo mi è piaciuto, però una storia...non ce l'ho proprio fatta e non per via delle corna eh, non so ma è troppo rozzo, è come se non fosse tanto azzeccato come è costruito, a volte basta poco perché qualcosa non ti prenda come dovrebbe, ad esempio, potrebbe benissimo essere anche l'impostazione di voce, che cozza con la sua rozzezza: la voce lo vuole disponibile e anche romantico, ma l'aspetto lo vuole rude e rozzo. Non si combinano, stonano e fa storcere il naso, almeno a me. Se avesse avuto un timbo più in linea con la sua rudezza magari mi sarebbe anche piaciuto. Dorian, al contrario, ha una voce perfettamente in linea con il suo aspetto estetico, ma anche tutti gli altri. Non so voi ma per me queste cose contano :)

    Hardin io penso ci sarà sicuramente. Tutto lascerebbe pensare a un continuo dove l'inquisitore e tutto il suo enturage siano in secondo piano rispetto alla storia, non riesco ancora a inquadrare perfettamente la situazione poiché Solas dovrà avere, a mio avviso necessariamente, ancora un ruolo di primissimo piano. Quindi la cosa male si concilia con un inquisitore in secondo piano ma romanzato da Solas, che per altro lui ama moltissimo. Il finale del DLC li vede come una forza che avrà ancora molte cose ancora da dire e da dare, ma alcune altre cose invece lasciano intendere che saranno appunto in secondo piano: 1. la politica Bioware, 2. la mano monca dell'inquisitore, ed è sempre un peccato dover abbandonare così dei personaggi che abbiamo così tanto amato. Hardin ci sarà sicuramente, ma anche fosse ancora l'amante dell'inquisitore sarà spogliata di tutto il potenziale che aveva e che non hanno sfruttato. Peccato.
    Ammenoché! :emoji_grin:
    Non abbiano ancora un ruolo di primissimo piano! In fondo sono maghi, magari gli fanno ricrescere pure la mano! :emoji_laughing::emoji_laughing::emoji_laughing:
     
  20. scroc

    scroc Livello 1

    Messaggi:
    59
    Mi piace:
    8
    Cassandra la romance più esilarante di tutto dragon age:emoji_joy:
    La romance con il toro invece alla fine faceva sottintendere come avesse sventrato il nostro pg..
     
    Ultima modifica: 9 Settembre 2019