Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Recensione Riven

Discussione in 'Videogiochi' iniziata da Darth Vader, 2 Luglio 2024.

Condividi questa Pagina

  1. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.889
    Mi piace:
    2.095
    RECENSIONE RIVEN

    I giocatori con qualche anno alle spalle sicuramente si ricorderanno di Riven, l'avventura grafica del 1997 sviluppata da Cyan Worlds, che all'epoca riscosse un enorme successo. Ebbene, a distanza di anni, Cyan Worlds è tornata nuovamente a cavalcare l'onda del successo con l'uscita del remake.

    Questa versione nuova e aggiornata mostra Riven come mai prima d'ora, finalmente in un mondo 3D dove potersi muovere e girare a proprio piacimento. Esplorare le isole di Riven in questo modo non ha prezzo, specialmente perché si possono apprezzare tanti dettagli e particolarità che prima venivano marginalmente considerati, vista la qualità grafica dell'epoca.

    [​IMG]
    [​IMG]

    Parliamo di un passo in avanti veramente lungo, con l'utilizzo di Unreal Engine 5, che rende il gioco uno spettacolo per gli occhi. Ciò che lascia veramente a bocca aperta è il realismo del mondo che rasenta quasi la perfezione. L'estrema cura con cui è stato realizzato il mare e il cielo è decisamente da apprezzare, tentando il giocatore a godersi il panorama in più occasioni e da diverse prospettive.

    A ricevere una rivisitazione è anche l'interfaccia grafica, che si presenta molto minimal ma decisamente funzionale per garantire un'estrema immersività nel gioco, essendo poco invadente. A strizzare l'occhio è anche l'inventario, presentato al giocatore tramite una sacca a tracolla con cui si può interagire.

    Le soprese, tuttavia, non sono finite qui perché questo remake, oltre a rinnovare l'aspetto grafico del gioco, ha rivisitato anche la sua natura stessa.

    Cosa significa tutto questo? Vuol dire che gli autori hanno deciso bene di non limitarsi a riproporre gli stessi e identici enigmi presenti nella vecchia versione, ma di riproporli in un'altra salsa, andando addirittura a modificarne le basi.

    Questo farà sicuramente storcere il naso ai giocatori che hanno adorato l'originale, ma sinceramente, vista la natura dei cambiamenti, è qualcosa di estremamente apprezzabile. Le modifiche attuate non si limitano ad un semplice cambio di soluzione, ma persino allo spostamento di alcuni luoghi o addirittura all'aggiunta di nuovi elementi.

    Facendo questo, non solo hanno garantito un prodotto fresco, ma sono riusciti a renderlo appetibile per tutti, a prescindere se appartenete alla schiera dei nuovi giocatori oppure no.

    Un remake di questo calibro non si vedeva da tempo e ciò che si spera è che questo progetto sia da esempio per altri sviluppatori.
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]

    C'è anche da dire che oltre alla "classica" versione, Cyan Worlds ha realizzato anche la versione VR dello stesso. Per un'esperienza ancora più immersiva e decisamente intrigante.

    Un altro elogio che ci sentiamo in dovere di fare riguarda la presenza minima di bug, che si limitano il più delle volte a dei semplici glitch grafici come l'intersezione di più oggetti tra loro o la mancata texture in alcuni punti delle isole.

    L'unico bug un po' più grave è capitato una singola volta, ponendo il giocatore letteralmente nell'acqua, fuori dall'area di gioco giocabile. A parte quel singolo episodio però, il bug non si è più ripresentato facendo pensare più ad un caso fortuito.

    Ciò che vi starete chiedendo a questo punto della recensione è sicuramente un parere riguardo la trama. Ebbene, non ha subito modifiche e pertanto rimane la stessa di sempre, narrata attraverso gli appunti e brevi dialoghi. Riguardo questo, ahimè, è dispiaciuto dover constatare la rimozione del doppiaggio in italiano, presente nella versione originale.

    Considerando però la presenza esigua di dialoghi, si tratta di una rinuncia accettabile e che non influisce sulla godibilità del gioco.

    Nel complesso quindi si tratta di un'avventura assolutamente da non perdere, un'esperienza da vivere a tutti i costi e, chissà, l'opportunità di una vita per "tornare bambini" e rivivere le emozioni di un tempo.
     
    A f a b i o, f5f9, Bubbalu e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    20.283
    Mi piace:
    8.635
    :emoji_astonished: alla faccia del "classico che ha fatto la storia"!
    all'epoca mi impantanai abbastanza presto e, dopo una lunga serie di capocciate nel monitor, mi arresi :emoji_expressionless:
    e con estremo dolore visto il fascino che il gioco emanava da ogni pixel
    ma ho capito bene? questa nuova versione è stata resa un po' più "amichevole"?
     
  3. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.889
    Mi piace:
    2.095
    Sotto certi aspetti sì, hanno rivisitato molte cose e alcune sono più semplici adesso. Secondo me una seconda possibilità gliela devi dare!
     
    A f5f9 piace questo elemento.