Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Oggi ho finito di giocare a... la mia piccola recensione

Discussione in 'Videogiochi' iniziata da f5f9, 29 Giugno 2014.

Condividi questa Pagina

  1. PRobbia

    PRobbia Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    722
    Mi piace:
    277
    Se hai tempo prova Lords of the Fallen, in sconto lo trovi a tipo 3€ e forse su play station lo hanno regalato (ma non ne sono sicuro). Non è un capolavoro ma l'ho trovato divertente e sicuramente è un soul-like con un minimo di personalità, per esempio ha una trama(non da premio oscar), l'atmosfera è decisamente diversa, direi più cafona, puoi saltare, mettere in pausa, puoi usare le armi in coppia.
    Poi ripeto, non è un capolavoro ma penso che all'uscita sia stato massacrato un po' per la poca pulizia, decisamente sistemata con le patch successive, e un po' perché ogni volta che esce un soul-like il confronto con il capostipite è sempre difficile, soprattutto se molti suoi fan sono dei fanatici!

    Se preferisci un'ambientazione futuristica gli stessi autori hanno prodotto anche i due the Surge..non li ho ancora giocati ma ci sto facendo un pensierino
     
    A Varil piace questo elemento.
  2. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    428
    Mi piace:
    189
    Per Lords of the fallen le critiche sono giuste, tanto vale rigiocarsi gli originali. E non parlo da fanatico visto che ho giocato e apprezzato il solo il primo Dark Souls, ma mi sono tenuto alla larga dai successivi :D.
    Lo provai tempo fa, il CS reggeva ma per il resto nulla di entusiasmante. Di positivo c'è che si trova a pochi spiccioli, quindi se si vuole provare il genere senza spendere grosse cifre va bene.

    Da parte mia segnalo Nioh, che pone un deciso cambio di rotta sia come ambientazione sia come CS che come quantità e qualità del looting e struttura delle missioni.
     
    Ultima modifica: 12 Agosto 2020
  3. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    856
    Mi piace:
    345
    (Ri)-spezzo una lancia anch'io per Nioh, nonostante il gioco non sia uno dei miei preferiti; vale la pena giocarlo anche solo per lo splendido combat system imho; vabě ma parliamo di quel totem del Team Ninja, gente che quando From Software era pressoché sconosciuta, già da anni dettava legge tra gli action con i mitici Ninja Gaiden.
     
    Ultima modifica: 12 Agosto 2020
  4. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.350
    Mi piace:
    5.700
    bello nioh (l'ho disinstallato dopo circa un'ora :emoji_blush:)
     
  5. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    856
    Mi piace:
    345
    Sì, sarà almeno la terza volta che ce lo dici. :)
     
  6. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    759
    Da grande apprezzatore di Dark Souls 3, dopo alcune ore di gioco posso dire che il primo Dark Souls non mi piace per niente :emoji_unamused:
    Legnosissimo e lentissimo è un eufemismo. Il mid roll nel primo Dark Souls è lento quanto il fat roll in DS3 praticamente. Poi non mi piace il level design, trovo assurdo combattere orde di nemici in corridoi strettissimi, dove ci si incastra ogni tre per due e si rimane bloccati. Non è difficile, è proprio fatto male. Pessimo su tutta la linea. Bocciato. Forse lo riprenderò ma per ora non ho alcuna voglia di continuarlo...
     
  7. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    428
    Mi piace:
    189
    Forse se li avessi giocati in ordine non ti sarebbe sembrato così pessimo. Sono d'accordo per quanto riguarda la legnosità e la lentezza nei movimenti e per l'impraticabilità di alcune zone della mappa, ma quest'ultimo difetto l'ho trovato paradossalmente piuttosto stimolante.
    Ah la Città Infame quanti ricordi... mai nome fu più azzeccato:D
     
    Ultima modifica: 13 Agosto 2020
    A Varil piace questo elemento.
  8. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.973
    Mi piace:
    756
    Lo giocherai. Se ti sono piaciuti DS3 e Bloodborne prima o poi avrai una crisi di astinenza e riprenderai quella partita. :p
    Peccato tu abbia già approfondito la lore del primo perché quello sarebbe stato un buon incentivo nel superare i "difetti" del gioco.

    Infame di nome e di fatto!
    Pensa che con la mod Daughter of Ash, che consiglio a chi ha amato il primo Soul, la devi percorrere al contrario e con i falò in luoghi differenti. Diciamo che è come ripercorrerla per la prima volta. :)
     
  9. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    759
    Cmq sono convinto che il primo Dark Souls in altri tempi (senza internet) non avrebbe MAI spopolato.
    Change my mind.
     
    A Metallo piace questo elemento.
  10. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.973
    Mi piace:
    756
    Quello che dici non ha tutti i torti.
    Demon's Souls per esempio era conosciuto solo in Giappone all'uscita. In occidente era passato letteralmente in sordina, eccetto alcune piccole community del web che avevano iniziato ad analizzarlo a fondo e a condividere esperienze e consigli nei forum.
    DaS fece un discreto successo in Giappone ma niente di memorabile. I pezzi grossi di From Software non ci avrebbero scommesso un euro nel successo di un gioco simile e in parte avevano ragione. Infatti è stato un miracolo che abbiano approvato l'idea di Miyazaki e che lo avessero lasciato lavorare liberamente. Si dice che se non fosse stato per Sony, che è la proprietaria dell'IP, questo non sarebbe mai accaduto.
    Con quel successo modesto Miyazaki aveva avuto il permesso di riprovarci di nuovo. Non potendo sfruttare l'IP di DaS perché in mano a Sony, il genio ha pensato bene di copiare una valanga di idee presenti in quel titolo e sviluppare una nuova ip. Dark Souls.
    Come dici tu, probabilmente i video delle reazioni alle morti dei giocatori che intrattenevano sul web e la fama di essere un gioco molto difficile, hanno fatto della serie un successo in un momento in cui nel mondo videoludico i titoli si giocavano letteralmente da soli. Ora Miyazaki è il leader di From Software e nessuno se lo sarebbe mai aspettato.
    Speriamo riesca a regalarci altre sorprese.
     
    A Varil piace questo elemento.
  11. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    856
    Mi piace:
    345
    @Varil Son convinto invece che il tuo giudizio "incompleto", visto che il gioco lo hai giocato poche ore, sia figlio del gameplay vecchio di 10 anni fa; anche perché la formula che hai tanto apprezzato in DS3, è la stessa di DS1, cambiamenti marginali a parte; più nemici in un metro quadro c'erano poi nel primo DS, così come nel terzo. Sicuramente internet ha favorito la sua diffusione, ma quale gioco "bello" in fondo non è stato aiutato dai vari video del tubo? Se poi quando lo si va a giocare la "ciccia" vera non c'è, cioè il gioco è mediocre, allora anche tale "pubblicità" gratuita diventa fine a sé stessa.
     
  12. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.973
    Mi piace:
    756
    Anche io sono sicuro che le difficoltà che stia avendo nell'apprezzarlo siano legate soprattutto al gameplay e all'età del titolo.
    Tra l'altro, DS1 ha anche un sistema di posizionamento dei falò e di shortcut che mi pare si avvicini di più a Bloodborne che a DS3, caratteristica che a detta di Varil è piaciuta molto.

    Tanto non può scappare... chi ha amato un Souls è "condannato" a giocarseli tutti prima o poi e alla fine non si sentirà mai sazio.
    Ti fanno diventare un essere vacuo e non c'è cura per quella maledizione. :p
     
    A Varil e Lupercalex piace questo messaggio.
  13. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.350
    Mi piace:
    5.700
    e non sarà l'ultima! (non sopporto i vg che mi fanno sentire paralitico :emoji_rage:)
     
  14. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    856
    Mi piace:
    345
    Vai tranquillo, se ti può far stare meglio scrivilo pure quante volte vuoi, contento tu. ;)
     
    Ultima modifica: 14 Agosto 2020
    A alaris piace questo elemento.
  15. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.973
    Mi piace:
    756
    Mettiamola così allora... se riesci a finirli ti faranno sentire sicuramente un eroe!
    Forza effe, non farti fermare da qualche pixel. :p
     
    A alaris piace questo elemento.
  16. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    759
    E infatti oggi l'ho ripreso :emoji_sweat_smile:. Quello che mi pare di capire è che il primo DS è più strategico che non basato sulla pura abilità manuale come DS3. Sto cercando di approcciarlo quindi così. Mi rendo conto che il mid roll è molto limitante rispetto a DS3, faccio molta molta fatica a schivare i colpi, soprattutto con le rotolate in avanti, dove finisco praticamente per prendere i colpi in faccia. Mentre le rotolate all'indietro se ho il nemico targettato spesso diventano rotolate laterali. Forse non so ancora come fare le rotolate giuste o forse devo essere obbligatoriamente in fast, non saprei. Un'altra cosa che ho notato è che il backstab mi riesce molto più facilmente se nel momento in cui premo R1 mollo ogni altro tasto. è solo una mia impressione? Perchè in DS3 era possibile farlo anche in mezzo a mille movimenti dinamici, qui mi sembra che se tengo anche la rotella analogica premuta verso il nemico il backstab non parta.
     
    Ultima modifica: 16 Agosto 2020
  17. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.973
    Mi piace:
    756
    Non te ne pentirai. ;)

    Più tattico direi. Il fatto è che in DS3 hai più scioltezza nei movimenti e animazioni e tempi di risposta sono decisamente più veloci. In DS non si può spammare rotolate per via delle animazioni più lente e del consumo di energia e inoltre hanno solo quattro direzioni. Fai attenzione quando sei in bilico o vicino ad un precipizio dato che non puoi fare schivate precise.
    Una meccanica interessante e caratteristica in DS è la poise che dipende dal valore di equilibrio del personaggio. Più l'armatura che indossi è pesante e meno sarai stunnato dagli attacchi nemici. In DS3 era appena abbozzata e dipendeva dal tipo di arma che si equipaggiava.

    Il backstab non è dei migliori ma ci si fa l'abitudine. A volte ti capita di farlo quando sei affianco al nemico e infatti il pvp nel primo titolo è stato un po' una rogna.
    Più che mollare la levetta analogica dovresti fare il backstab quando ti avvicini al nemico ma senza arrivare a toccarlo. Altrimenti non funziona. Forse è per questo che lasciandola hai l'impressione di farcela meglio.
     
    A Varil piace questo elemento.
  18. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    759
    E infatti sono caduto non poche volte nelle prime ore, maledicendo il gameplay xD

    E infatti ho preso legnate dritte in faccia durante le rotolate, maledicendo il gameplay xD
    Il punto è che all'apparenza sembra fatto male, ma ho verificato che effettivamente non è così. Sicuramente è diverso dai successivi titoli from, più grezzo, ma funziona, come già detto è più tattico e meno basato sulla pura abilità manuale/rapidità di esecuzione.
    Emblematico per me è la bossfight col Demone Capra. Al primo impatto il mio pensiero è stato "non puoi mettermi una bossfight, peraltro con dei minion (io ODIO i minion, a prescindere) in un buco strettissimo, questo è pessimo game design". Ed effettivamente sarebbe così, se non fosse che bisogna affrontarla in un modo ben preciso, cioè salendo le scale e riparandosi su un lato, eliminando facilmente i minion, dopodichè diventa semplicissimo. Io al primo colpo mi sono messo a saltellare qua e là preso del panico e ho preso le legnate. In pratica, non è pura abilità manuale come in DS3, ma bisogna capire come affrontare le varie situazioni, il che, una volta capito, diventa forse anche troppo banale.
     
  19. PRobbia

    PRobbia Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    722
    Mi piace:
    277
    Ho appena finito Seven: The Days Long Gone e mi è piaciuto parecchio!
    Si tratta di un action/rpg isometrico sviluppato da ex CDPR ambientato in una colonia penale in un mondo che si è ripreso (più o meno...ma in confronto a fallout qui è il paradiso) da una guerra fra gli “antichi” e i demoni.
    Noi impersoniamo Tariel, un ladro che appunto viene spedito sull’isola penitenziaria di Peh per conto dell’Imperatore….mi fermo qua che il rischio spoiler è dietro l’angolo e la trama/storia del mondo di gioco è una delle cose migliori e più va avanti più si scopre che nulla è come sembra a prima vista.
    Pur essendo rpg non ci sono livelli ne esperienza ma esplorando l’isola (piccola ma densa e ben studiata...anche perché spesso c’è molto platform intricato e si vede che è stato “studiato bene”) e completando le missioni si possono rinvenire dei chip da installare per migliorare alcune caratteristiche o per attivare abilità speciali come invisibilità o la possibilità di fermare il tempo. Altro elemento fondamentale per la crescita è il crafting che permette di personalizzare e migliorare armature e armi (tutte con il loro attacco speciale come ad esempio un assalto continuo per le doppie spade o un attacco in salto per l’ascia) e di creare anche trappole, bombe e siringhe per curarsi.
    Come dicevo si interpreta un ladro ma in realtà di situazioni per menare le mani in maniera poco stealth ce ne sono parecchie, dipende sempre dal contesto, se dovete entrare in una base dei Tecnomaghi(soldati in armatura pesante) forse un assalto frontale non è il massimo...meglio cercare un facile accesso, magari stordire/uccidere silenziosamente un membro della fazione e travestirsi...il tutto comunque cercando di non rimanere troppo sotto gli occhi degli avversari e disabilitando le telecamere! (carini i vari mini giochi e non mi hanno stufato così tanto come quelli di Bioshock..forse perché più rapidi) Se invece rimanete invischiati in una rissa fra banditi...bhe li non c’è problema!
    Mi fermo qua con i pregi, ma potrei andare avanti oltre, e vado ai difetti partendo da quella cosa più grave che in gran parte e stata risolta: quando è uscito il gioco era funestato da una miriade di bug, adesso la situazione è decisamente migliorata, ma un paio di crash e alcune situazioni in cui gli npc si incastravano in giro oppure il mio personaggio rimaneva bloccato nell’ascensore dell’arena(salvare sempre prima di prenderlo!!) sono successe.
    L’intelligenza artificiale non è delle migliori, a volte si può passare a due centimetri dalle guardie e queste manco ti notano, altre volte sono dei segugi a cui non sfugge nulla!
    Il gioco è sottotitolato in italiano con una buona traduzione...a parte l’esclamazione “sangue in paradiso!” che in italiano non rende...e non si usa!

    In caso foste curiosi su GOG e Steam potete provare la demo, secondo me non ve ne pentirete!
     
    A Lupercalex e Metallo piace questo messaggio.
  20. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.973
    Mi piace:
    756
    Dalla tua mini-recensione mi hai fatto venire davvero la voglia di giocarlo. Credo proprio che lo metterò nella wishlist.
    Però... ultimamente i polacchi si danno da fare e sfornano titoli degni di nota e soprattutto spiccano per originalità.
    Anche Tower of Time che ho giocato l'anno scorso mi aveva preso parecchio nonostante fosse un "piccolo" titolo sconosciuto ai più.