Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

La lingua italiana nei videogiochi

Discussione in 'Sezione generale' iniziata da f5f9, 15 Giugno 2020.

Condividi questa Pagina

  1. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.421
    Mi piace:
    805
    grazie per la segnalazione!
     
  2. albram

    albram Livello 1

    Messaggi:
    34
    Mi piace:
    4
    Prendo spunto da questo post perchè sembra ci sia una novità nel rapporto sviluppatori/traduttori amatoriali. Su steam c'è questo programma uno strumento di traduzione che permette ai produttori di far tradurre il gioco ai giocatori. Qui un esempio https://steamcommunity.com/app/820020 https://www.localizor.com/alders-blood. Questo videogioco è stato tradotto in altre quattro lingue dai videogiocatori e le traduzioni sono state inserite ufficialmente nel gioco.
     
  3. Darth Vader

    Darth Vader Braccio Destro Amministratore

    Messaggi:
    4.237
    Mi piace:
    1.623
    Una pagliacciata. Cani e porci si registrano ed iniziano a tradurre, senza un minimo di controllo qualità. Parliamo di un programma molto simile a Crowdin.
     
  4. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.038
    Mi piace:
    781
    Mi sa che stai confondendo "traduttori amatoriali" con "gente a caso". ;)
    I primi lavorano in gruppo e hanno un metodo. Gli altri no.
     
  5. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.421
    Mi piace:
    805
    Giusto per rincarare la dose.

     
    A Acheronte-1979 e Lupercalex piace questo messaggio.
  6. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    3.307
    Mi piace:
    835
    Rincariamo e boicottiamo i giochi Larian. Servirà a poco ma quantomeno per una questione di principio io non lo comprerò e pensare che i primi due capitoli vecchi di vent'anni furono tutti tradotti è incredibile questa notizia.
     
    A Varil piace questo elemento.
  7. albram

    albram Livello 1

    Messaggi:
    34
    Mi piace:
    4
    Tanto per vedere, ho controllato le lingue disponibili per tutti i giochi su steam e l'italiano è in sesta posizione con 19000 giochi. In testa (inglese a parte) c'è il tedesco a quota 26000, il francese 25000, lo spagnolo a 24000, il russo a 20000 e poi ci siamo noi che siamo davanti anche ai giapponesi (18000). Pensavo peggio
     
  8. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.038
    Mi piace:
    781
    Il Giappone ha un mercato videoludico enorme ma giocano a tutto tranne che a giochi pc e quindi non mi sorprende che sia sotto su Steam rispetto ad altri paesi. Non a caso da loro vanno a ruba le console portatili dato che spesso giocano fuori casa e Nintendo si è fatta grossa grazie a questo.

    Da noi il grosso lo fanno le console casalinghe, soprattutto Sony, e dal punto di vista del pc gaming siamo sotto anche a paesi come la Polonia. Paese nel quale ultimamente si sta investendo molto all'interno del settore videoludico. La storia e l'impegno di CD Project hanno dato i suoi frutti sia all'azienda che all'intero paese.

    Il punto è che molti giochi non necessitano di grosse spese di localizzazione e anche team piccoli riescono a farle. Poi noi abbiamo una bella community di traduttori amatoriali e oltre a certi lavori immensi ci sono anche tante localizzazioni di piccoli giochi fatte anche da una singola persona. Evoco @Darth Vader

    Ad esempio io ho giocato titoli su Steam con poche linee di dialogo che erano palesemente fatte con Google Traduttore dagli sviluppatori. Escludo fossero fatte da un traduttore amatoriale perché anche avesse usato Google si sarebbe accorto di certi errori.
    Uno dei casi più emblematici che finì anche in rete fu Salt&Sanctuary che all'uscita le localizzazioni furono fatte tutte letteralmente con Google Traduttore e il risultato fu disastroso.
     
    A Darth Vader e Varil piace questo messaggio.
  9. Darth Vader

    Darth Vader Braccio Destro Amministratore

    Messaggi:
    4.237
    Mi piace:
    1.623
    Ti ringrazio per la menzione! Nel mio piccolo cerco di fare ciò che posso. Di traduttori validi ce ne sono parecchi, basta saper orientarsi ;)
     
    A Metallo piace questo elemento.
  10. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.038
    Mi piace:
    781
    Sì sì fai il modesto ma tanto non ci crede nessuno. :p
     
    A f5f9 piace questo elemento.
  11. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    2.890
    Mi piace:
    911
    Decisamente!! L'unico problema è che sono troppo sparpagliati, si fa fatica a metterli insieme, Sciarda e Tiger team sono un miraggio nel panorama italiano. Altri gruppi che conosco sono molto settoriali, vedi Allegri Buffoni (solo beamdog... BG3 a sto punto... chissà), BOP (solo paradox), OGI (solo giochi free o fuori mercato) e poi ci sono molti lupi solitari che preferiscono lavorare da soli, si riuscisse a radunarli tutti in un solo posto sarebbe un grande passo ma mi pare di ricordare che RPG italia a cercato invano di farlo.


    PS: ah già dimenticavo quelli di games translator :emoji_joy::emoji_joy::emoji_joy::emoji_joy::emoji_joy:
     
  12. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    902
    Mi piace:
    363
    C'è riuscita la moltitudine di traduttori italiani di giochi giapponesi/jrpg ad unirsi sotto un'unica bandiera, vedasi il sito https://romhacking.it/ e un server Discord; penso/spero riuscirà anche quella di giochi occidentali/wrpg a fare lo stesso e sarebbe una grande cosa; non so se può essere d'esempio/aiuto la loro iniziativa.
     
    Ultima modifica: 23 Agosto 2020
  13. Darth Vader

    Darth Vader Braccio Destro Amministratore

    Messaggi:
    4.237
    Mi piace:
    1.623
    Il problema è che ognuno ha la sue ragioni per farlo (lavorare da solo ndr.). Io per esempio mi trovo meglio a lavorare da solo perché non ho praticamente vincoli di tempo per portare a termine le traduzioni. Ultimamente però ho conosciuto @Fab_Not_Ulous e devo dire che è davvero un traduttore valido (e soprattutto uno con cui mi trovo bene a lavorare), quindi in futuro non escludo la possibilità di collaborare ulteriormente con lui.
     
  14. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    902
    Mi piace:
    363
    @Darth Vader E creare invece una sorta di portale unico per i vari traduttori con annesso forum riguardante le traduzioni, dove inserire direttamente quest'ultime o al limite i link dei vari forum rpg italia, ogi, bop italia o dei siti/server Discord dei singoli traduttori? In modo da non scontentare nessuno essendo una zona neutrale.
     
  15. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.038
    Mi piace:
    781
    Mi pare che qui si sia già provato a fare una cosa del genere. Abbiamo una sezione interamente dedicata ai gruppi di traduttori e chiunque sarebbe libero di entrare ed aprire topic dedicati nel quale proporre idee, tenersi in contatto e crearsi una propria area di attività e di pubblicità, se così si può definire.
    Sarebbe bello avere una specie di Nexus per le traduzioni come avviene già per le community di modder se non altro per rendere il tutto più fruibile e più chiaro anche a chi delle traduzioni ne vorrebbe usufruire.
    Però se ci sono team di una certa longevità che si sono già creati un proprio spazio altrove ben consolidato immagino sia difficile spostare il tutto e ripartire da capo.
     
  16. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    902
    Mi piace:
    363
    Parlavo infatti di creare una zona neutrale per questo motivo, un po' come successo con la community di traduttori di vg giapponesi; anche perché immagino far venire qua gente da OGI o Bop Italia sia praticamente impresa vana. Che poi esistono anche soluzioni gratuite tipo Reddit e Discord.
     
    Ultima modifica: 23 Agosto 2020
  17. golgoth

    golgoth Il tuttofare Amministratore

    Messaggi:
    18.382
    Mi piace:
    1.869
    Noi ci abbiamo provato, ma alla fine la maggior parte dei gruppi e delle persone che avevamo coinvolto per motivi diversi si sono dissolti. Essendo poi a corto di "personale" ci siamo trovati costretti a rinunciare alla cosa, dovendo necessariamente dare la priorità ai contenuti propri di RPG Italia.
     
    A Darth Vader piace questo elemento.
  18. alfx

    alfx Traduttore

    Messaggi:
    239
    Mi piace:
    325
    Keywords Studios, che ha fagocitato sia Synthesis che Binari Sonori, è la principale agenzia credo a livello mondiale per traduzione, localizzazione, adattamento, doppiaggio, testing, ecc. dell'industria videoludica. Un'altra molto valida è Lionbridge Technologies, che oltre a videogiochi traduce anche materiali meno specifici legati a siti web e IT in generale. Ci sono poi varie altre piattaforme di traduzione più o meno rilevanti che traducono videogiochi in cui vale la pena provare.
     
    A Varil piace questo elemento.
  19. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    2.890
    Mi piace:
    911
    Si si non volevo dire che bisogna lavorare insieme per forza, ma avere un luogo di "incontro comune" dove magari scambiarsi pareri o consigli e magari collaborazioni. Proprio come cercava di fare RPG Italia
     
  20. pandacombat

    pandacombat Livello 1

    Messaggi:
    111
    Mi piace:
    32
    Ciao ragazzi dopo la sconvolgente notizia della mancanza dell'italiano per Baldur's gate 3, mi sono altamente girate le b....e, dopo il grandissimo lavoro amatoriale svolto dal team Tiger mi aspettavo che fosse tradotto già in italiano considerando il marchio e il valore storico del titolo. Invece niente. Non ho parole se solo si potesse boicottare le vendite in italia....un sogno lo so...

    Comunque concludo con una petizione che io ho sottoscritto anche se non avrei dovuto per chiedere che venga rivalutata questa scelta. Forse non servirà ma tra niente e qualcosa valeva la pena tentare.

    https://www.change.org/p/larian-stu...ur-s-gate-3-italian-translate?use_react=false