Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

La lingua italiana nei videogiochi

Discussione in 'Sezione generale' iniziata da f5f9, 15 Giugno 2020.

Condividi questa Pagina

  1. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    AOE che gioco è per curiosità? Comunque di roba interessante che probabilmente non vedremo mai tradotta, segnalo anche questa, a parte il conosciuto the age of decadence: aarklash legacy, expeditions viking, masquerada songs of shadows, weird west; gli ultimi due non proprio crpg in senso stretto, ma comunque affini al genere.
     
    Ultima modifica: 27 Agosto 2020
  2. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.324
    Mi piace:
    1.662
    Sarà in italiano già dal lancio...
     
  3. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    AOE era proprio Age of Decadence. L'ho abbreviato mentre facevo la scaletta ma mi sono scordato di cambiarlo prima di postare.
    Gli Expedition sono anche gestionali per questo non li ho aggiunti ma seguo con interessi anche quei titoli. Riguardo Weird West credo sia prematuro parlare di localizzazioni anche se nutro poche speranze.

    Non pensavo che la lista fosse di grande interesse. Se l'argomento è interessante magari si potrebbe creare una discussione dedicata con una lista modificabile in cima al thread e segnalazioni dai vari utenti. Magari anche il link diretto alle traduzioni amatoriali disponibili. Sarebbe utile per tenere d'occhio il fenomeno delle localizzazioni ufficiali e per aiutare chi fosse interessato al gioco.
    Purché si rimanga in ambito RPG su pc ovviamente. Se si parla per esempio di JRPG, che vanno soprattutto su console, credo si perderebbe un po' lo scopo della lista.
    --- MODIFICA ---
    Davvero? Mi sono perso la notizia
     
  4. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.324
    Mi piace:
    1.662
    Su Steam è segnalato con il supporto all'italiano.
     
    A Lupercalex e Metallo piace questo messaggio.
  5. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    Hai ragione! Non ci avevo fatto caso. Buono a sapersi. Già il titolo lo trovo interessante sotto molti aspetti e il fatto che sia pure tradotto è un'ottima notizia.
     
  6. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    Son veramente cieco, e pensare che i titoli citati li ho anche controllati uno per uno su Steam. @Metallo sarebbe una cosa fantastica anche secondo me creare una sorta di thread fisso e bloccato in alto dedicato esclusivamente ai crpg, in modo da ordinarli tra tradotti, in traduzione e non tradotti; non so cosa ne pensano i gestori del sito. ;)
     
    A Elledain piace questo elemento.
  7. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.324
    Mi piace:
    1.662
    Assolutissimamente favorevole a iniziative di questo tipo :)
    Io lo ricordavo a memoria perché quando ci fu l'annuncio è stata la prima cosa che sono andato a vedere. Ovviamente l'ho wishlistato immediatamente.
     
    A Elledain e Lupercalex piace questo messaggio.
  8. PRobbia

    PRobbia Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    851
    Mi piace:
    318
    Tu pensa che pensavo parlassi di Hard West...(tradotto amatorialemente...da un altro forum)

    Sulla raccolta delle traduzioni sono d'accordo, magari si può aggiungere anche il link ad eventuali traduzioni o guide su come tradurre il gioco (così do una sistemata alla mia cartella "traduzioni")
     
    A Lupercalex piace questo elemento.
  9. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    3.384
    Mi piace:
    863
    Ottime proposte!
     
  10. albram

    albram Livello 1

    Messaggi:
    34
    Mi piace:
    4
    Questa potrebbe essere una buona notizia?

    https://multiplayer.it/notizie/sony-altre-esclusive-playstation-arrivo-pc.html

    Esploreremo anche il modo di espandere i nostri titoli first party su PC, allo scopo promuovere una maggiore crescita della nostra redditività
     
  11. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.560
    Mi piace:
    5.811
    ottima per chi non ha la play e non soffre anche se deve aspettare un anno o più
     
  12. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    Per i giocatori pc sicuramente è un'ottima notizia e finalmente Sony si è svegliata.
    Non credo che cambi molto per il discorso sulle localizzazioni dato che i titoli sono pensati per la piattaforma Playstation in primis e poi portati su pc.
    Il problema sono i titoli pensati per il pc che attualmente non vengono considerati molto per quanto riguarda la nostra lingua.
     
  13. Vek

    Vek Occupato!

    Messaggi:
    21
    Mi piace:
    17
    Se foste interessati qui si possono trovare i dati relativi al mercato videoludico italiano: https://iideassociation.com/dati/mercato-e-consumatori.kl e si possono scaricare/visionare i vari file pdf degli anni precedenti... Manca quello del 2020, ma magari vedremo che il mercato ha subito una crescita dovuta al covid...
     
    A f5f9, alaris, Metallo e 1 altro utente piace questo messaggio.
  14. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    Moooolto interessante! Era da un po' che cercavo e comparavo dati del mercato videoludico italiano ma non trovavo nulla di specifico.
    Il sito che hai linkato è molto interessante e il pdf scaricabile liberamente sembra molto curato. In particolare ho trovato quello che cercavo nelle pagine 22 e 23 del report sul 2019. Si vede il netto distacco tra mercato PC e console con tanto di focus sul genere dei videogiochi.
    Inutile dire che la differenza di vendite di titoli in base al genere e piattaforma è di ordini di grandezza assolutamente non paragonabili.
    RPG venduti su PC sono 79.512 mentre su console 1.033.370. Non c'è da meravigliarsi se i publisher non localizzino titoli come strategici e isometrici in Italia mentre i titoli per console ce li doppiano pure.
    Grazie per le informazioni @Vek!
     
  15. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    2.916
    Mi piace:
    926
    Riguardo BG3 nei piani di Larian se non ho capito male c'è anche quello di rilasciare in futuro il gioco su console, quindi quello che penso è che l'italiano potrebbe comparire in una futura EE.

    Dato impressionante, gioco pc più venduto nel 2017 .... The Sims :emoji_astonished:

    siamo senza speranza
     
    A Metallo piace questo elemento.
  16. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    Assolutamente sì. Poi ormai lo avrò scritto cento volte. Dark Legend mi ha confermato che in DOS2 alcune lingue erano state rilasciate dopo il rilascio e se ne era occupata Bandai Namco. Immagino faranno la stessa cosa per BG3, che è anche più importante di DOS e vede la partecipazione di Wizards of the Coast, e dato che eravamo tra le ufficiali sicuramente saremo tra le secondarie.
    È dura da digerire ma per come lavora Larian Studios è normale che abbiano eliminato una lingua e purtroppo la nostra è quella meno appetibile.
    Poi che abbiano sbagliato a confermarla dopo l'annuncio del gioco e che lo abbiamo scoperto a caso nel loro forum non ci fanno certo una bella figura. Però i numeri parlano chiaro...
     
  17. Vek

    Vek Occupato!

    Messaggi:
    21
    Mi piace:
    17
    Beh, Stadia mi risulta essere una console e non a caso ha iniziato una petizione per BL3 ;)
    Questo gioco in effetti potrebbe spingere una parte dell'utenza a comprarne una di nuova, tuttavia essendo servizio in streaming, bisogna avere una buona connessione, questa cosa è un pò più problematica...

    Credete che i WotC siano interessati a vedere il loro prodotto su console?
     
  18. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    Vade retro Stadia per quanto mi riguarda. Io ho una connessione problematica anche per cose basilari, figuriamoci per lo streaming di videogiochi.

    Assolutamente sì. Se c'è una cosa certa è che il mondo dei giochi cartacei non attrae più come una volta. Anche i giochi di carte sono sbarcati da tempo in digitale e fanno una valanga di soldi. Di recente ho giocato a Legends of Runeterra di Riot, quelli di League of Legends, ed è ben fatto sia per quanto riguarda i costi che per il supporto e gli aggiornamenti costanti di carte e mazzi. Non è il mio genere e l'ho giocato per qualche mese per curiosità però non ha nulla da invidiare ai giochi di carte tradizionali. Hai anche la possibilità di giocare giocare partite personalizzate e in questo caso ci si possono fare partite tra amici anche dall'altra parte del mondo.
    Riguardo il gioco di ruolo cartaceo e Wizards sono sicuro che BG3 e l'accordo con Larian Studios sia stato pensato proprio per portare i loro prodotti all'interno del settore videoludico.
    Con DOS2 Larian ha messo a disposizione una modalità chiamata Dungeon Master che simula una campagna di gioco di ruolo a tutti gli effetti. Con la possibilità di creare scenari personalizzati e avere un master nel gruppo che può modificare e aggiungere elementi in tempo reale. Se lo fa anche per BG3 con tutto il materiale di Wizards il successo è assicurato e immagino che portare il gioco anche su console e allargare il bacino di utenza sia un loro obiettivo. Se lo hanno fatto con DOS2 lo faranno anche con BG3.
     
    A Vek piace questo elemento.
  19. Vek

    Vek Occupato!

    Messaggi:
    21
    Mi piace:
    17
    Concordo in pieno
    I giochi cartacei fanno ancora la loro sporca figura, però c'è da dire che a differenza del videogioco, lo compri solo una volta e ci giochi in gruppi, cosa che non mi risulta sia sempre possibile con un videogioco (es. split screen, coop locale o se si conosce paradox, uno acquista solo il gioco base ma se l'host ha tutte le espansioni si possono usare per tutti i player connessi).
    Comunque chiedevo, perché è da molto tempo che non vedo un gioco DnD su console (mi viene in mente solo Dark Alliance 1&2 per PS2) e quindi non so se valutare questo come un ingresso di potenza in questo settore (il nome Baldur's Gate è piuttosto famoso) o come vedere se è possibile avere un mercato. Avrebbero potuto fare un Neverwinter Nights 3 o in Icewind Dale 3, così da non creare hype esagerati o, perché no, una nuova avventura; invece la scelta è ricaduta sul loro brand più famoso, da qui nasce la mia domanda: vogliono (ri)cominciare a produrre videogiochi ed entrare (anche) nel mercato console?
    Se sì, allora dovremmo avere comunque buone possibilità di ricevere la localizzazione :emoji_grinning:
     
    A Metallo piace questo elemento.
  20. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    819
    Senza dubbio. Il fatto è che ad oggi è normale che anche chi lavora in quel settore debba adeguarsi o comunque investire le loro abilità già ben consolidate in un mercato che fa girare parecchi soldi. Io non ho mai giocato di ruolo con il cartaceo e immagino che farlo in digitale non sia proprio la stessa cosa. Però innovare non fa male e quando entrano in campo i big del settore possiamo aspettarci di tutto. Poi per fare avvicinare potenziali clienti immagino sia più facile farlo in digital piuttosto che con il cartaceo.
    Ho notato che in un videogioco si aprono anche un sacco di possibilità rispetto al cartaceo.
    Per esempio anni fa ero un appassionato dei giochi di carte e in particolare di Yugi Oh. Con il tempo gli effetti delle carte erano diventati talmente lunghi e complessi da diventare difficili da leggere e addirittura interpretare.
    Il LoR, che ho citato prima, il fatto che quella parte viene gestita dal gioco non lascia spazio a dubbi e ci sono carte che hanno effetti molto complessi e rendono possibili giocate che con il cartaceo ci potevamo solo immaginare. Non sto a specificare ma immagino si capisca quello che intendo.

    Anche questo mi fa ben sperare infatti. Non credo sia un caso che abbiano proseguito con BG che è il loro brand più famoso nel settore videoludico. Evidentemente vogliono rientrare nel settore con prepotenza e sfondando la porta senza bussare...