Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Il prossimo gioco tripla A di CD Projekt sarà ambientato nel mondo di The Witcher

Discussione in 'The Witcher 3: Wild Hunt' iniziata da Mesenzio, 12 Marzo 2020.

Condividi questa Pagina

  1. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    11.876
    Mi piace:
    3.159
    Adam Kicinski di CD Projekt RED ha confermato in un’intervista alla Polska Agencja Prasowa che il loro prossimo gioco tripla A sarà ambientato nel mondo di The Witcher.

    Kicinski ha inoltre affermato che Cyberpunk e The Witcher sono i due universi su cui si concentrerà CD Projekt, e continueranno a sviluppare giochi ambientati in entrambi.
     
  2. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    20.091
    Mi piace:
    8.465
  3. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    4.169
    Mi piace:
    1.893
    Cosa molto intelligente, sviluppo un mondo con un suo lore, ci metto risorse e tempo per svilupparlo e poi se sono furbo continuo a svilupparci giochi senza dover iniziare tutto da zero
     
  4. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    7.123
    Mi piace:
    2.968
    Era da pazzi non sfruttare il marchio, guardate come sono aumentate le vendite del wiccio3 dopo la serie TV su Netflix...pesonalmente la prima stagione mi è piaciuta molto
     
  5. Alecs

    Alecs Livello 1

    Messaggi:
    33
    Mi piace:
    3
    Si sapeva che avrebbero fatto un nuovo Witcher, spero solo che non ci vorranno più di tre anni di sviluppo...