Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

I piani di vendita di Bioware e la mischia del GamesCom

Discussione in 'Dragon Age Origins' iniziata da Emelos, 1 Agosto 2010.

Condividi questa Pagina

  1. Emelos

    Emelos Editore Editore

    Messaggi:
    20.459
    Mi piace:
    1.552
    In un'intervista a Videogamer.com il leader di Bioware, Greg Zeschuk, ha parlato dei piani di vendita della software house dicendo che Mass Effect 2 sia stato "un risultato minore".

    Ebbene gli sviluppatori canadesi sono senz'altro ambiziosi: vendere 10 milioni di copie con uno dei titoli da loro attualmente in sviluppo. Il più accreditato per farlo e The Old Republic ma anche Dragon Age 2 potrebbe rientrare nel novero delle speranze.

    L'intervista parla poi dell'approccio del team rispetto ai nuovi terminali mobile quali l'iPhone e alcune domande veloci su Dragon Age 2, in particolare su cosa dovremo aspettarci dal titolo e di come verranno gestite le tematiche sessuali in questo nuovo capitolo.

    Inoltre sulla Rete è stato diffuso il video della Bioware's Brawl, un mini-contest organizzato in occasione della GamesCon di San Diego di pochi giorni fa. I partecipanti sono stati muniti di riproduzioni di armi di Dragon Age e si sono dati battaglia in uno dei giardini del parco antistante il centro convegni della fiera. Uno spettacolo che non si vede tutti i giorni.

    [video width=355 height=300]http://www.youtube.com/watch?v=E4D6rJfcKog&hl=it_IT&fs=1