Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

TOPIC UFFICIALE Hogwarts Legacy

Discussione in 'RPG World' iniziata da Darth Vader, 17 Settembre 2020.

Condividi questa Pagina

  1. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Hogwarts Legacy: un RPG ambientato nel mondo di Harry Potter

    Warner Bros ha annunciato nelle ultime ore l'arrivo di un nuovo action RPG ambientato nel mondo di Harry Potter, intitolato "Hogwarts Legacy".

    In particolare, si tratta di un open-world ambientato nel 1800, quindi ben prima delle vicende narrate nel mondo cinematografico e nei libri. Questa scelta ha consentito ad Avalanche, studio dietro lo sviluppo del titolo, di presentare una trama inedita e di svincolarsi dalle vicende già narrate.

    La trama di gioco seguirà le scelte del giocatore, consentendoci di modellarla a proprio piacimento. La storia ha come protagonista un giovane mago (che probabilmente potremo personalizzare) con un potere fuori dal comune, ossia quello di poter controllare la magia antica.

    Per l'occasione è stato pubblicato anche un trailer di annuncio:



    Tuttavia, sono ancora molti i punti interrogativi che circondano il gioco, tra cui in primis il sistema di combattimento. Cosa ci riserverà questo titolo? Riuscirà a soddisfare le aspettative dei fan della saga?

    Ricordiamo che Hogwarts Legacy uscirà nel 2021 per PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series S, Xbox Series X e PC.
     
    A MOB2, Harkles e Varil piace questo messaggio.
  2. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    7.354
    Mi piace:
    3.154
    Da non appassionato di HP, mi fa piacere che il gioco sia ambientato molto prima e che ancne la trama sia estranea ai libri. L'atmosfera non è male...speriamo in qualcosa d'interessante
     
  3. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Io da appassionato di HP ho grandi aspettative per questo titolo. Se viene sviluppato bene, potrebbe uscire un capolavoro.
     
  4. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.271
    Mi piace:
    5.791
    Anch'io sono appassionato di Harry Potter. Ha praticamente reso la mia adolescenza (o cmq pre-adolescenza) molto più bella :p
     
  5. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Le cose che sogno per questo gioco:

    - Libertà oltre modo infinita
    - Partecipare alle lezioni della scuola (così come di saltarle se non ne ho voglia)
    - Possibilità di parlare con chiunque (sperando il castello sia affollato a dovere)
    - Possibilità di giocare a Quidditch (magari con qualche torneo)
    - Una vasta gamma di incantesimi, con alcuni super difficili da apprendere (magari seguendo qualche side quest o qualcosa di segreto)
    - Un'infinità di passaggi segreti (quadri degli alloggi delle case, muri, ecc.)
    - Alchimia e bestiario approfonditi, con la possibilità di incontrare anche alcune delle specie più rare e di creare numerose pozioni (sperando ci sia anche quella polisucco!)
    - Rigiocabilità
    - Personalizzazione dettagliata del protagonista
    - Combattimenti non macchinosi e dinamici
    - Gelatine tutti i gusti più uno
    - Figurine streghe e maghi famosi da collezionare
    - Caricamenti quasi inesistenti (in stile The Witcher 3)

    E per ora basta così! Se mi viene in mente qualcos'altro lo aggiungo :p
     
    Ultima modifica: 18 Settembre 2020
    A MOB2 e Varil piace questo messaggio.
  6. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.271
    Mi piace:
    5.791
    Ricordo quando giocavo a un giochino di Harry Potter e la Pietra Filosofale per Game Boy Advance tramite emulatore sul PC di mio zio xD
    Quanto sarà passato, 15 anni? Di più? xD
    Speriamo bene, perchè di solito questi giochi ispirati ai film sono delle ciofeche :D
     
  7. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    7.354
    Mi piace:
    3.154
    HP non mi piace più di tanto ma i tuoi desideri, Darth, mi piacciono molto.
     
  8. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Io ci giocavo su Ps1! Quanti bei ricordi... nella lista dimenticavo di aggiungere:

    - Caricamenti quasi inesistenti

    Anche perché sarebbe fastidioso dover caricare ad ogni stanza o ala del castello. Voglio un mondo in stile The Wither 3 in pratica, senza caricamenti.
     
    A MOB2 piace questo elemento.
  9. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.271
    Mi piace:
    5.791
    Quello a cui giocavo io era questo, credo:
     
  10. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    7.354
    Mi piace:
    3.154
    Varil Gdr?
    Darth basta!... stai esagerando il tuo è il gioco "perfetto";)
     
  11. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Io parlavo di questo qui:

    Mai smettere di sognare :emoji_grinning:
     
    A alaris piace questo elemento.
  12. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    5.271
    Mi piace:
    5.791
    Non credo si possa proprio definire gdr.
    O meglio, sì, se consideri uno Zelda un gdr. Il genere è quello xD
     
    A alaris piace questo elemento.
  13. Vitbull88

    Vitbull88 Scienziato pazzo

    Messaggi:
    1.055
    Mi piace:
    1.045
    Anche io ci ho passato un botto di tempo :emoji_grinning: una volta ci si accontentava di poco :emoji_cry:
     
  14. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Più che altro non c'erano gli standard di adesso. Erano altri tempi.
     
    A Vitbull88 piace questo elemento.
  15. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    3.275
    Mi piace:
    2.035
    In effetti se si concentrassero sul castello e sulla scuola potrebbe venirne fuori un GDR con i fiocchi.
    Si potrebbero utilizzare le varie case (Grifondoro, ecc... Non so il termine preciso) come fazioni, le lezioni per sbloccare determinate abilità, il classico sistema di punti di fine anno per tenere traccia di progressi e fallimenti nelle quest, ecc...
    Ce ne sarebbe di potenziale e ne verrebbe fuori un bel gioco.
    Ma probabilmente si concentreranno soprattutto sulla parte action.


    Io anni fa giocai ad Harry Potter e la Camera dei Segreti su PC, pubblicato da EA.
    Era un gioco di avventura suddiviso in vari livelli pieni di collezionabili e oggetti nascosti da trovare durante l'esplorazione. Alcuni di questi si potevano solo acquistare dai fratelli Weasley utilizzando come valuta le caramelle gommose da raccogliere in giro.
    Nel corso della storia, incentrata sulle vicende del libro, si imparavano nuovi incantesimi da utilizzare sia per sconfiggere i vari nemici che per superare gli ostacoli e risolvere indovinelli. Al tempo lo trovai molto divertente da completare, ma sto parlando di molti anni fa.

    Harry Potter, come Il Signore degli Anelli, offrirebbero un sacco di materiale e di profondità per lo sviluppo di giochi come si deve.
    Eppure finora non mi pare di aver mai visto titoli degni di nota.
     
  16. Darth Vader

    Darth Vader Colui che tutto vede Amministratore

    Messaggi:
    4.888
    Mi piace:
    2.094
    Il potenziale c'è eccome infatti! Spero davvero che facciano le scelte giuste e che non venga fuori l'ennesimo titolo da buttare nel dimenticatoio.
     
  17. Oretel

    Oretel Livello 1

    Messaggi:
    152
    Mi piace:
    73
    Spero non sia un mmo..
     
  18. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    20.279
    Mi piace:
    8.633
    mio al dayone, è pure doppiato in ita e c'è per pc
    e pensare che è uno dei vg che mi stavano convincendo a prendere subito la ps5....(cosa che non farò certamente)
     
    A Darth Vader piace questo elemento.
  19. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    20.279
    Mi piace:
    8.633
    Eccolo qua:
    I fan della Saga aspettavano frementi questo giocone che prometteva meraviglie tecniche, una filologica aderenza al lore e una gran massa di elementi di ruolo.
    Confesso di non essere mai stato un fan e giocando a Hogwarts Legacy ho capito finalmente il perché. Malgrado l’innegabile fascino dei un’ambientazione Vittoriana “parallela” in cui la rivoluzione industriale è sostituita dalla magia, percepivo un’impronta per me un po’ troppo infantile e zuccherosa. Tant’è vero che non ho mai letto i libri e non ho visto tutti i film.
    Ma il gioco mi sta estremamente divertendo e appassionando.
    N.B.: Seguono considerazioni sparse dopo aver giocato, presumibilmente, meno della metà del gioco …
    Gli elementi di Ruolo sono molti ma per ora non me la sento di definirlo veramente un RPG a tutto tondo.
    Questo soprattutto perché, anche se i dialoghi a scelta multipla sono numerosi, l’impatto delle nostre azioni sulla trama parrebbe sempre nullo.
    Però c’è un bel sistema di costruzione e crescita del personaggio. I Punti Esperienza si guadagnano combattendo, completando quest, risolvendo (semplici) enigmi ambientali, trovando particolari oggetti ecc.. Poi possiamo distribuirli sia nei “Talenti” che in altri rami che ora non voglio rivelare e che vi lascio il piacere di scoprire.
    Il combat, in tempo reale, è uno tra i pochi veramente innovativi apparsi negli ultimi anni.
    Gli scontri non sono molto frequenti e, se il personaggio è abbastanza cresciuto, risultano tutt’altro che frustranti. Questo vale anche per i rarissimi boss.
    Le armi sono solo gli incantesimi, alcuni lanciabili direttamente, altri che funzionano tramite l’unica arma disponibile, ossia la bacchetta magica.
    Il risultato è un’ottima e originale varietà di strategie e situazioni, anche per merito di uno sthealth molto ben concepito e che non rende mai eccessivamente facile vincere.
    Altro punto a favore delle fasi action sono le animazioni e la corretta agilità del protagonista. Alla fine eventuali rischi di noia e di ripetitività sono scongiurati anche se la gamma dei nemici non è molto varia.
    Altro fulcro del gioco è l’esplorazione. All’inizio verremo scaraventati in una breve avventura spettacolare e piena di mistero. Poi, per qualche ora e in una sorta di lunghissimo tutorial, potremo esplorare l’Accademia dei Maghi.
    Questa è enorme e riserva amabilissime sorprese in ogni angolo. Chi scrive sta amando particolarmente i quadri che si animano al nostro passaggio.
    Ma tutto quel mondo vive serenamente sulla magia. La manutenzione delle piante, per esempio, è garantita da innaffiatoi e cesoie che lavorano autonomamente, spesso svolazzano nell’aria dei libri e non degli uccelli ecc.. Il tutto avviene con un’adorabile naturalezza nell’indifferenza di tutti.
    Il gioco vanta una struttura open world più apparente che reale, infatti molti edifici e molti dungeon diventano raggiungibili solo in certi punti della trama o dopo aver ottenuto certe abilità e certi incantesimi. Scopriremo presto che gli eventi non si svolgono solo nell’Accademia ma in una vasta area ricca di scenari e invenzioni sorprendenti.
    La struttura narrativa prevede una corposissima main e un enorme numero di sub. Anche gli NPC sono assai numerosi e spesso ci assegneranno delle missioni che accetteremo sempre di buon grado in quanto, oltre a fornire punti, possono garantirci nuove e migliori attrezzature o, addirittura, nuovi Talenti.
    Inoltre le missioni secondarie sono quasi sempre abbastanza variate e interessanti.
    Andando avanti nel gioco potremo anche dilettarci con un po’ di crafting, di botanica, con la cattura di adorabili animaletti da bosco (per preservarli dai pericoli) ecc..
    Numerosi sono anche i sotto giochi, mai obbligatori né ostici ma sempre ben remunerativi.
    Tecnicamente il gioco è veramente una grande gioia per gli occhi, con ambienti spettacolari e artisticamente stupendi. Maniacali sono sia la cura dei particolari che la volontà di sorprendere il giocatore in ogni angolo della mappa.
    L’azione si svolge negli ultimi anni dell’800 in ambiente tardo Vittoriano, alternativo ma con i suoi tipici decori, con la cortesia formale e affettata, con le buone maniere senza alternative, con quel particolare lessico così artefatto eppure così amabile. Un modo che ci appare impermeabile alle dilaganti volgarità odierne, che ci infonda rimpianto o meno.
    Il gioco è uscito il 10 febbraio di quest’anno ed è, come previsto, diventato immediatamente un best seller, guadagnandosi meritatamente recensioni “molto positive” su Steam e punteggi da “84” a “90” per le varie piattaforme su Metacritic.
    Ma nessun successo è mai così semplice e assoluto. Ben da prima del rilascio era stata scatenata una furibonda campagna di odio sui Social non direttamente nei confronti del gioco ma in quelli di J. K. Rowling, l’autrice appunto della saga di Harry Potter. Questa signora è stata per anni idolatrata per le sue indubbie capacità di scrittura e per la sua fervida inventiva.
    Oggi ci sembra incredibile, ma la Rowling aveva cominciato a scrivere la Saga per distrarsi dalla depressione originata dal fallimento del suo primo matrimonio. Inoltre quasi tutte le case editrici cui venne presentato il primo manoscritto lo rifiutarono convinte che sarebbe stato un flop. Invece in seguito la Saga ha venduto molti milioni di copie in tutto il mondo, rendendo l’autrice una delle donne più ricche di Inghilterra.
    Ma poi si sono verificati “fatti gravissimi”(!): dapprima la signora si è dichiarata contraria al boicottaggio culturale nei confronti dello Stato di Israele, poi ha fatto outing, confessando spudoratamente di essere una donna (!) e criticando chi vorrebbe eliminare il concetto di “sesso” (anche se contemporaneamente ha ribadito il suo sostegno alle persone trans).
    Si è addirittura spinta a dichiararsi contraria alla campagna mirante a includere persone che non hanno il ciclo mestruale tra quelle abilitate a ricevere gratuitamente gli assorbenti igienici (!).
    E così via.
    Naturalmente in rete si è scatenato l’inferno. La poveretta è diventata il bersaglio di odiatori seriali per una sua presunta transfobia e perfino su Steam sono partiti accorati appelli a boicottare Hogwarts Legacy.
    Fortunatamente il mondo non è abitato solo da idioti e il gioco sta facendo sfracelli di vendite.
    Certamente Avalanche Software e Warner Bros. Games si sono prudentemente premurati di inserire nel gioco flebili elementi LGBT ma, fortunatamente, in misura tanto lieve da risultare quasi impercettibili. Publisher e Dev si sono mostrati un po’ più proni al Politicamente corretto per quanto riguarda l’inclusione. Temendo, evidentemente, che potessero anche partire assurde accuse di razzismo, hanno reso l’Accademia un palcoscenico multietnico.
    In realtà qui siamo in un universo parallelo abitato, appunto, da Maghi, Streghe e Animali Fantastici, un mondo di fantasia in cui i caratteri dell’Era Vittoriana sarebbero plasmabili a piacere.
    Ma chi scrive trova un po’ stridente trovare persone con tratti somatici Mongoli o da Incas che si aggirano vestite con formalissimi abiti in Tweed tagliati alla moda del 1890 e che si esprimono col tono sussiegoso e affettato delle vecchie zitelle dell’epoca.
    Anche qui: non sarebbe niente di grave se non si percepisse l’eco della lezioncina impartita col ditino puntato.
    In (provvisoria) conclusione: sento di poter consigliare il gioco a chiunque ami l’esplorazione e sia in grado di lasciarsi trascinare dalla “meraviglia” sospendendo l’incredulità. Il gioco è fatto indiscutibilmente con grande cura e professionalità, riesce ad avvincere e a farci tornare un po’ bambini senza farci sentire ridicoli.
    Per me e per ora: promosso a pieni voti.
     
    A MOB2, f a b i o, Vitbull88 e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  20. Teschioste77

    Teschioste77 Guest

    Concordo grossomodo in toto, VG gradevole e piacevole, si lascia giocare senza problemi.

    Non credo cmq che lo completerò mai al 100%, ha una mole di ricerche tipo pergamene che sinceramente ne faccio anche a meno.

    Belle le meccaniche CS, le combinazioni di magie ed altro rendono gli scontri divertenti e molto "colorate".

    Come ho già scritto é un gioco pensato per la massa, alla portata di tutti, fiabesco ma interessante.

    A mio avviso si merita il successo ricevuto.

    In un eventuale seguito, però vorrei meno contenuti "superflui" e più impatto sulla storia/png dovute alle mie scelte.. Un sistema di reputazione non sarebbe male.

    Non rimpiango l'acquisto :)
     
    A MOB2 e f5f9 piace questo messaggio.