Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

TOPIC UFFICIALE GreedFall

Discussione in 'RPG World' iniziata da Matteum Primo, 9 Febbraio 2017.

Condividi questa Pagina

  1. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    5.784
    Mi piace:
    1.952
    Eretico! Beth, Tes, malefatte????? Non osare mai più:emoji_imp:
    Greedfall devo giocarlo non penso che il combact sia peggio di quello di Game of Throne o sbaglio?
    p.s. messo nella lista dei desideriEverybody's Gone to the Rapture, thanks:)
    --- MODIFICA ---
    A chi lo dici mi sono ricreduto anche io, lo sto rigiocando, per l'ennesima volta, con una trentina di mod più che altro grafici per quelli comportamentali ho paura ad installarli ho letto che potrebbero creare problemi.
    Diamond City non è piaciuta neanche a me.
     
    A Maurras piace questo elemento.
  2. Maurras

    Maurras Wanna be Elf , but proud to be Hobbit ! ;)

    Messaggi:
    2.536
    Mi piace:
    819
    A questo giro ho installato tutto usando Vortex e nonostante all'inizio ne fossi diffidente mi sono ricreduta.
    Seguendo bene le istruzioni e l'ordine di caricamento suggeriti dallo stesso mi sono trovata molto bene.
    Grossi problemi finora non ne vedo, soltanto una volta mi è capitata una scenetta comica dove un npc
    aveva contemporaneamente in mano la scopa e della legna da ardere, ma quello è stato il solo e unico difetto. (per ora) ;)
    Per la lista completa delle mie mod, la trovi nel tread apposito. :)
    https://www.rpgitalia.net/forum/discussioni/giocare-a-skyrim-con-le-mod.32218/page-2
     
    A alaris piace questo elemento.
  3. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    5.784
    Mi piace:
    1.952
    Anche io e per adesso mi trovo benissimo
     
    A Maurras piace questo elemento.
  4. f a b i o

    f a b i o Livello 1

    Messaggi:
    758
    Mi piace:
    590
    Concedete un parziale off-topic anche a me magari il discorso riguarda tutti gli Open World, RPG con meno che siano;
    ma domando in quale altro modo nel 2011 o giù di lì avresti potuto costruire un villaggio con più "idioti in croce" per usare la tua terminologia.. (lol). E meno male che parli di stare con i piedi per terra, ma ragazzi...
    Tale discorso riguarda qualunque gioco di ruolo o videogioco a mondo aperto puoi fare benissimo il nome di un gioco solo perché particolarmente celebre, ma in questo modo dovremmo discutere tutto quello che c'è stato prima e anche in gran parte dopo quel titolo cioè veramente non capisco. Ci sono dei giochi di ruolo anche particolarmente celebri in cui ti trovi a camminare in corridoi assolutamente desolati
     
    Ultima modifica: 13 Marzo 2021
    A alaris piace questo elemento.
  5. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    18.861
    Mi piace:
    7.304
    ;) eddai!
    da oblivion in su ne hanno fatte di cotte e di crude....se ti faccio una lista domani siamo ancora qui
    poi, per carità, nei giochi di Beth c'è sempre una tale quantità di meraviglie (grafiche, narrative, artistiche, di gameplay, di lore, di atmosfera, di interattività ecc. ecc.) che si finisce per rimanere tanto rintronati da passarci quasi sopra (N.B.: a meno di essere il solito hater che vede solo il lato oscuro e si rifiuta faziosamente di rilevane i pregi)
    mah! niente di tragico, facendoci la mano diventa perfino un po' divertente, la pecca è forse nel fatto che i combattimenti con gli umani e con certi animali sono sempre troppo facili, invece i boss, all'inizio, fanno un po' bestemmiare (ma neanche tanto, eh!)
    comunque i punti di interesse di greedfall sono altrove
    una cosa che mi ha disturbato molto del gioco è il cappello a tricorno del protagonista
    ma solo per bieca invidia, perché non posso indossarla anch'io una figata così? :emoji_rage:
    molto bello ma non so se è un gioco nelle tue corde....è tanto new age...comunque gli autori sono quelli del miracoloso Dear Esther
    :emoji_flushed: a me sì....
    :p ma ti sei domandato per quali ragioni il vecchio effe era così insistente e petulante?
     
    A alaris piace questo elemento.
  6. balmung89

    balmung89 Livello 1

    Messaggi:
    158
    Mi piace:
    21
    Aiuto! Mi sono bloccato in un punto piuttosto avanzato del gioco.

    Sono arrivato al punto in cui Costantin è impazzito e devo formare un alleanza con 5 fazioni per fermarlo.
    A Hikmet non mi fanno entrare a palazzo, e la missione non prosegue se prima non parlo col Governatore Burhan.
     
  7. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    18.861
    Mi piace:
    7.304
    mi ero piantato lì anch'io, ma, se non le hai esaurite tutte, vai avanti con le sub, alcune devono essere completate per sbloccare la main (è un errore di definizione che hanno fatto i dev)
     
  8. balmung89

    balmung89 Livello 1

    Messaggi:
    158
    Mi piace:
    21
    Ho trovato un video ed ho scoperto che il problema era Petrus. Se lo hai in squadra non ti fanno entrare!
    Ora non ricordo esattamente le parole ma quando la guardia ti ferma lui dice pure qualcosa del tipo "come se un solo uomo potesse rappresentare chissà quale minaccia"!
    Viene da pensare che si riferisce al giocatore, invece si riferisce a se stesso!

    Se hai avuto lo stesso problema è probabile che ti sei presentato una prima volta con Petrus e casualmente una seconda volta con qualcun'altro.
     
  9. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    18.861
    Mi piace:
    7.304
    non nel mio caso
    non riuscivo ad ottenere la fiducia di una fazione (mi pare i theleme), il capo non mi parlava più ecc.
    poi ho visto che c'era una quest secondaria (che mi pareva slegata dalla main) che non avevo completato semplicemente perché non avevo parlato con tutti quelli coinvolti....
    risolta quella la main è ripartita
     
  10. balmung89

    balmung89 Livello 1

    Messaggi:
    158
    Mi piace:
    21
    Anche a me la guardia diceva che la gente di Theleme non poteva entrare, quando avevo Petrus in squadra.
    Il discorso della guardia sommato alla risposta di Petrus viene da pensare che è il tuo personaggio che non era in buoni rapporti con loro.
    Non so poi se sia una coincidenza o meno.


    Comunque, finito!
    Non è un gioco memorabile ma ho apprezzato le boss fight (molto piacevoli e carine), e l'ia dei compagni che a differenza di altri giochi non vanno giù come mosche in 2 secondi! Anzi addirittura a volte eliminavano i nemici prima di me e venivano a darmi una mano. E' il primo gioco in cui mi capita una cosa del genere! :emoji_smiley
     
    A alaris e Maurras piace questo messaggio.
  11. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    18.861
    Mi piace:
    7.304
    non era il mio caso, è ch
    e proprio mi mancava quella sub....
    ma, nel complesso e malgrado certe pecche abbastanza gravi, è proprio carino, ce ne fossero!
     
    A Maurras piace questo elemento.
  12. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.978
    Mi piace:
    1.664
    Ho finito di giocare Greedfall e condivido pienamente la recensione che fece a suo tempo f5f9, anche se per me è stato troppo buono.
    Mi permetto di aggiungere o comunque sottolineare alcuni aspetti del gioco che purtroppo hanno contribuito a rendere l'esperienza decisamente amara e spiacevole. Non so come sia riuscito a trovare l'interesse e la voglia di portarlo a termine, probabilmente sarà stata l'ambientazione e la storia di gioco che non sono certamente speciali ma sicuramente interessanti e hanno rappresentato una novità all'interno del genere Action-RPG. Genere che ormai non vede più numerosi titoli in sviluppo soprattutto visti gli alti costi di realizzazione.
    Spesso, come in questo caso, ci si ritrova con prodotti belli da vedere ma con una qualità di game design praticamente da bocciare.
    Non avevo grandi aspettative, anzi sono partito proprio con i piedi di piombo e nonostante questo mi sono sentito letteralmente preso in giro da questo gioco che ha tra i suoi punti forti una storia interessante, numerose fazioni e compagni d'avventura con cui potere e dovere interagire e un'ambientazione ancora poco esplorata all'interno del genere.

    Per il combattimento rimango neutrale dato che non è niente di rivoluzionario ma funziona bene e soprattuto riesce comunque a mescolare bene fasi Action, schivate, parate e contrattacchi, a fasi tattiche legate allo sviluppo del personaggio come l'utilizzo di bombe, unguenti, mosse speciali, magie, ecc...
    L'ho giocato a difficoltà Difficile specializzando il personaggio in lame a una mano e completando l'intero set di abilità legato alla tecnica quindi trappole, bombe, ecc...
    Di contro però la scarsa varietà dei nemici non riesce a valorizzare la complessità del combat system e alla lunga ho preferito evitare gli scontri piuttosto che buttarmi nella mischia.

    Greedfall sembra un gioco con un'enorme mole di contenuti ma in pratica non lo è affatto. In ogni missione ci si ritrova a fare la pallina da ping pong tra varie località partecipando a dialoghi striminziti e a senso unico.
    Quando va bene arrivi ad un punto dove per proseguire hai tre scelte: corrompere, usare un'abilità (quasi sempre il Carisma la fa da padrone), o combattere.
    Le missioni sono sostanzialmente questo più qualche combattimento lungo la strada.
    E l'effetto ping pong è uno dei peggiori che io abbia mai visto. Si parla di fare su e giù per la mappa anche 7 o 8 volte prima di arrivare alla fine di una missione e l'accesso al viaggio rapido spesso non è proprio a portata di mano.
    Non esagero quando dico che in Greedfall almeno la metà delle ore passate "giocando" è dedicata allo spostarsi per le mappe a vuoto, senza fare niente se non combattere nuovamente contro i mostri per via del respawn o evitarli.

    Chi gioca da anni a titoli di questo genere dovrebbe aspettarsi che prima o poi gli venga assegnata una missione da fattorino. Che si tratti di consegnare un pacco a un determinato NPC che si trova in un altro insediamento o semplicemente fare da tramite per portare un messaggio. Sono classiche missioni fini a sè stesse che però nascondono l'obiettivo di far esplorare una nuova zona della mappa al giocatore con la possibilità di incontrare nuovi NPC e trovare nuove missioni lungo la strada.
    In Greedfall non è così. Il mondo è vuoto, anzi vuotissimo!
    Le missioni secondarie sono legate ai compagni o ai capi delle fazioni, tutti gli altri NPC che si trovano in giro sono dei pezzi di texture che spesso se ne stanno immobili, girati di schiena a non far niente.
    Non c'è nessuna soddisfazione nell'esplorare una città, l'interno di un edificio o la mappa di un'area, se non quella di girare a vuoto per trovare uno scrigno con 2 monete d'oro, 3 munizioni, una pozione e forse un pezzo di equipaggiamento che nel 95% dei casi sarà venduto alla prima occassione.

    Spiders è stata brava a creare l'illusione di un mondo di gioco ben realizzato ma solo in uno screenshot o nello spezzone di un video di gameplay. La verità è che questo gioco ti fa rimbalzare da un punto all'altro della mappa senza un minimo di profondità o di soddisfazione nel prendere una strada secondaria. Non ha alcun senso esplorare una zona se non fa parte di una missione, la maggior parte delle volte si trova la strada bloccata da un macigno o dal tronco di un albero caduto e se non è così allora si arriva in zone vuote di contenuti e non resta che tornare indietro amareggiati.
    L'open world di Spiders non è altro che un insieme di corridoi a cielo aperto ad accesso limitato e quel giocatore che ha voglia di esplorare o di sentirsi libero di vivere l'avventura come più gli piace è penalizzato fortemente.
    Finché si tengono incollati gli occhi alla bussola per seguire il segnalino della missione può sembrare un gioco normale, e forse anche bello esteticamente, ma appena si distoglie lo sguardo ci si rende conto a che gioco si sta giocando.

    C'è un aspetto in particolare che alla fine ho apprezzato, ovvero la velocità del buon De Sardet. A quanto pare anche gli sviluppatori si sono resi conto che la maggior parte del tempo speso dal giocatore prevedeva lunghe e interminabili corse nel vuoto e hanno così pensato di dotare il protagonista di una velocità a dir poco invidiabile. Secondo me raggiunge i 40 o 45 Km/h in corsa e non c'è la stamina. Una bella fortuna viste le distanze da percorrere. Fosse stato altrimenti avrei mollato il gioco dopo poco.

    Ci sono altri aspetti negativi che ho avuto il dispiacere di incontrare durante la partita, come un'interfaccia da cani, scarsa varietà di equipaggiamento (ho finito il gioco a Difficile con una sciabola presa dopo poche ore), crescita del personaggio lineare senza soddisfazioni e tutti i limiti tecnici che una produzione a budget limitato può avere.
    Una traduzione in italiano al limite dell'accettabile con tanto di femminili e maschili completamente a caso che permeano l'intera partita (e non solo relativi al protagonista come spesso accade) e stringhe tradotte in modo sicuramente discutibile.
    C'è addirittura il classico "Scale" che è una "Scaglia" droppabile da determinati mostri che è stata tradotta con "Bilancia". Siamo ai livelli di Oblivion che aveva lo stesso e identico problema. Chiaramente il gioco è stato tradotto ma mai testato. Ormai è diventata la prassi.

    Quindi se cercate storia ed ambientazione diverse dal solito e vi piace avere dei compagni da approfondire e portarvi dietro, potreste essere interessati a giocarlo. Preparatevi a correre da un segnalino all'altro e a vedere tutto quello che il gioco può offrirvi già dopo due o tre ore di gioco.
    Se invece come me amate la libertà, l'esplorazione e la profondità di un gioco di ruolo allora lasciate perdere che non ne vale la pena.

    E pensare che è ambientato in un'isola da colonizzare e tutta da esplorare. Che spreco... mah.
    Comunque è la prima volta che riesco a portare a termine un gioco di Spiders. Questo vorrà pur dire qualcosa... forse.
     
    A f a b i o, Lupercalex, Vitbull88 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  13. Maurras

    Maurras Wanna be Elf , but proud to be Hobbit ! ;)

    Messaggi:
    2.536
    Mi piace:
    819
    @Metallo In questa tua recensione sto riconoscendo praticamente gli stessi limiti di The tecnomancer... eppure nonostante tutto quel gioco mi era piaciuto lo stesso. Storia e personaggi, comprese le vicende dei compagni mi avevano preso parecchio. ;)
    Un po' mi dispiace vedere che a distanza di anni gli Spiders non siano ancora riusciti a liberarsi dei difetti del passato e questo è il motivo per cui, come per gli altri loro giochi, lo comprerò soltanto quando sarà a un prezzo ultra-scontato. ^_^
    Grazie per il parere. ;)
     
    A Metallo piace questo elemento.
  14. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.978
    Mi piace:
    1.664
    Guarda, se lo giochi per la storia, l'ambientazione e per i compagni sono sicuro che Greedfall potrà piacerti. Però devi partire subito con in testa queste aspettative:
    1. L'esplorazione è tremenda. Anzi direi che è praticamente inesistente e non contemplata. Scordati di voler visitare ed esplorare le città e i suoi edifici. Sono tutti copia e incolla e al massimo troverai qualche cassa con bottino irrisorio. Non troverai eventi o NPC con cui chiacchierare e approfondire la loro storia e quella del mondo di gioco.
    2. Passerai ore ed ore a fare su e giù per le mappe nel tentativo di seguire il segnalino senza fermarti a fare altro. Che sia esplorare una zona nuova, parlare con qualche NPC (vedi sopra), trovare qualche oggetto unico, iniziare una nuova missione. Se per qualche motivo, come è successo a me all'inizio, ti spingerai oltre provando strade diverse, cercando di entrare in un boschetto o provando a sporgerti da un burrone per vedere cosa c'è sotto rimarrai estremamente delusa. Muri invisibili, aree vuote e nemici che respawnano di continuo.
    3. Ultima cosa, aspettati un gioco mooolto semplificato nella crescita e personalizzazione dello stile di gioco. Io appena arrivato nell'isola non ho più cambiato armatura se non i guanti e il cappello verso fine gioco e per le armi il discorso è simile.

    Se tutto questo non ti spaventa allora riuscirai sicuramente ad apprezzarlo. Sicuramente molto più di me.
    C'è stato un momento in cui stavo per uscire dal gioco e disinstallarlo per la sensazione di essere preso in giro.
    In pratica appena arrivato nell'isola sbarchi nel porto di una città e per avanzare devi visitare le altre due. Io ne ho scelta una e quando sono arrivato la prima cosa che ho fatto è stata andare nella taverna che, da giocatore di ruolo veterano, credevo fosse la prima tappa obbligatoria da fare e tu mi capirai sicuramente.
    Entro, copia e incolla della prima taverna già visitata, vedo tutti gli NPC immobili a non fare niente. Nessuno che abbia una linea di dialogo, l'oste ha due righe di benvenuto e basta. Attraverso una porta e vedo tre persone nella cucina immobili davanti ai banconi e alle stufe per cucinare come fossero manichini.
    Questo spesso succede anche con i nemici. Una volta ho trovato un gruppo di tre banditi girati di spalle immobili a fissare un muro.
    Poi mi puoi dare la storia più bella del mondo ma se mi tocca vedere queste cose allora è meglio che questi sviluppatori cambino proprio genere.
    Era da un pezzo che non giocavo ad un nuovo Action RPG e questo mi ha dato una bella mazzata.
     
    A alaris, Vitbull88 e Maurras piace questo messaggio.
  15. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    5.784
    Mi piace:
    1.952
    Letto questo...scaffale penso che non lo giocherò mai.
    --- MODIFICA ---
    Anche questo ma mi fermo qui leggendo anche il resto sempre peggio...il gioco non fa per me, retrogaming in attesa di qualcosa di bello anche se ultimamente non esce proprio niente...aspettiamo BG3 o la traduzione di Pathfinder, personalmente aspetto di più quest'ultima.
     
    A Metallo piace questo elemento.
  16. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.978
    Mi piace:
    1.664
    Sapevo che avresti reagito in questo modo dato che abbiamo gusti molto simili per quanto riguarda questo aspetto nei videogiochi. Sotto questo punto di vista Greedfall non ha nulla da offrire quindi se hai altro da giocare puoi tranquillamente fare finta che non esista.
    Purtroppo come dici tu di RPG in terza persona non c'è niente in uscita e ultimamente se ne vedono meno rispetto a qualche anno fa.
     
    A alaris piace questo elemento.
  17. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    18.861
    Mi piace:
    7.304
    bella race, secondo me un po' troppo severa ma sono d'accordo praticamente con tutto
    con gli indie sono istintivamente più indulgente
    oltre tutto è assolutamente evidente lo sforzo per travolgere i limiti di budget, è un coraggio che io ammiro
    peccato che, anelando di mettersi in concorrenza con le SH più cazzute e fare un gioco enorme, si sono ridotti a fare qualche scelta scellerata (allungare il brodo non avendo i dindi per aggiungere contenuti) e la benemerita ambizione è sfociata nella presunzione (d'altra parte francesi sono e francesi restano ;))
    anche perché le grosse SH si buttano sugli action con qualche famigerato "elemento di ruolo", ci buttano dentro una storia forte (unidirezionale perché è più facile), affidano lo script a sceneggiatori più o meno bravi ma che comunque seguono lo stile delle serie Tv
    il giocatore medio è contento, crede di aver giocato un RPG e sgancia i soldi
    ho trovato la storia solo discreta ma l'ambientazione, il settecento alternativo e l'assunto di partenza direi che sono il meglio del gioco, roba poco o per niente già vista
    hai perfettamente ragione, già the tecnomancer soffriva della stessa malattia
    anche tu soffri di nostalgia per i TES? :emoji_grin:
    ormai il trend è questo (chi ha detto assassin's creed e the witcher 3? :emoji_smirk:)
    esatto
    a me no
    e dopo anni soffro ancora del rimorso per averti spinto al buio a prenderlo :emoji_disappointed: (faccio tanti errori ma questo mai)
    è che mi aveva intrigato mars war logs, il loro gioco di esordio: povero, grezzo, economicamente lineare, sintetico e senza "ping pong" ma pieno di ottime idee
    quando, dai trailer, ho visto il salto qualitativo tecnico, ho creduto che avessero ottenuto i mezzi per scatenare il loro talento
    e invece....:emoji_head_bandage:
     
    A f a b i o, Metallo e Maurras piace questo messaggio.
  18. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.324
    Mi piace:
    671
    Le sh seguono le mode secondo me e adesso c'è la mania di sviluppare souls-like, da cui siamo invasi e quasi tutti di dubbia qualità; imho è questo genere che un po' ha soppiantato quello degli action rpg tradizionali.
     
    Ultima modifica: 9 Agosto 2021
    A alaris e f a b i o piace questo messaggio.
  19. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.978
    Mi piace:
    1.664
    Che abbiano avuto un budget limitato è certamente vero ma non sono né indie né gli ultimi arrivati. Greedfall sarà stato il sesto o settimo titolo da loro sviluppato e non è il loro primo RPG quindi certe critiche se le meritano tutte.
    Fanno giochi a corridoio da anni e c'era da aspettarselo che Greedfall non sarebbe poi stato rivoluzionario in tal senso. Però non mi sono mai sentito preso in giro così (in tutti i sensi :emoji_dizzy_face:) da un videogioco in vita mia.

    Sì, tutto fumo e niente arrosto.
    Io in un gioco metto al primo posto il gameplay ma è ovvio che una bella storia condita da lore e ambientazione interessante fa gola anche a me. Il punto è che questi giochi si giocano male con open world enormi ma spogli e riempiti a caso solo per dire che anche loro ce l'hanno grosso. Poi ti trovi una marea di NPC con cui non puoi interagire e con gli altri a parte due frasi in croce hai solo l'opzione "Vai via", come in Greedfall.

    È vero, non è niente di speciale però complice l'ambientazione, la reputazione con le fazioni e le scelte fatte durante il corso della partita da questo punto di visto sicuramente hanno fatto un buon lavoro.
    Ora stanno sviluppando Steelrising, una sorta di rivoluzione francese in salsa steampunk e mi aspetto che da questo punto di vista faranno faville. Ma credo che lo giocherò solo quando (e se) avrò la conferma che non si dovrà inseguire il segnalino all'infinito e in un mondo fatto di pupazzi.

    Puoi ben dirlo. Guarda che io sono un fan dei TES, è di Bethesda che non mi fido per niente. Come sai Fallout 4 è finito nella lista nera della mia libreria e probabilmente non lo riprenderò mai più.
    Già Skyrim mi ha fatto storcere il naso sotto alcuni punti di vista ma se snaturano i TES come hanno fatto con la serie Fallout allora sarò in prima fila durante la crociata anti-Beth.
    The Witcher 3 ha riempito gli schermi di NPC completamente inutili ma il risultato finale è stato comunque ottimo a mio parere.
    Greedfall infatti si ispira molto a The Witcher 3, soprattutto nel tentativo di creare un RPG story driven che sia anche open world.
    Non ce l'ha fatta CD Project, figuriamoci se ce la poteva fare Spiders.
    Io di Assassins Creed mi sono fermato ad Ezio e Altair. Perché? Mi sono perso qualcosa... :emoji_grin:



    No, non credo proprio. Dai Souls hanno cercato in tanti di emulare il loro successo. Per quanto mi riguarda gli Action RPG che ci hanno provato hanno fallito tutti e sono finiti subito nel dimenticatoio, mentre gli unici a trarre vantaggio ne sono stati i Metroidvania e non è un caso. Gli ultimi successi di From Software se osservati per bene non si rivelano altro che Metroidvania in 3D.

    Per quanto riguarda gli Action RPG c'è stata l'esplosione dell'open world dopo il successo di Skyrim e della forte componente story driven dopo il successo di The Witcher 3. Ma a parte grosse case di sviluppo tutti gli altri puntano a rilasciare RPG isometrici che hanno sicuramente un costo ridotto che per fortuna ancora se ne trovano di qualità in giro e spero anche nel futuro prossimo.
     
    A alaris piace questo elemento.
  20. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.324
    Mi piace:
    671
    @Metallo ti taggo così che da telefono ho qualche problema a quotare i messaggi. Quello che ho detto io infatti, che a parte From e pochi altri, quasi tutti gli emuli hanno tentato ma fallito, invadendo comunque il mercato di titoli scadenti (in terza persona). Anche per la seconda parte del tuo discorso secondo me stiamo dicendo la stessa cosa: tu hai fatto riferimento agli rpg isometrici, io non ho specificato che mi riferivo invece a quelli in terza persona e di cui come anche hai detto anche tu il mercato videoludico scarseggia da qualche anno a questa parte.
     
    A alaris e Metallo piace questo messaggio.