Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Giocare a difficoltà Difficile

Discussione in 'Dragon Age Origins' iniziata da Aedan, 8 Aprile 2012.

Condividi questa Pagina

  1. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.471
    Mi piace:
    1.075
    ... Ho voluto sperimentare la difficoltà "Difficile" per rendere la mia avventura un pò più interessante, ma gli scontri si stanno rivelando abbastanza duri. Alcuni addirittura impossibili. Sono nell'arena, all'ultima prova: qualsiasi strategia risulta poco efficace, visto che il nemico:

    - Raramente rimane stordito da Esplosione Mentale o paralizzato da Orrore;

    - Resiste ai miei tentativi di essere buttato a terra con Colpo d'elsa;

    - E' aiutato da un maledetto arciere che picchia duro ma scappa ogni volta che cerco di attaccarlo;

    - Quando mi colpisce mi infligge un danno altissimo :ouch:

    Sob... Suggerimenti su come affrontare la battaglia? Non voglio cambiare impostazione di difficoltà...
     
  2. Alice

    Alice Livello 1

    Messaggi:
    778
    Mi piace:
    598
    Se ricordo bene già a normale c'erano punti in cui vedevo i sorci verdi e non oso nemmeno immaginare quanto sia tosto a difficile. Non gioco a Origins da un pezzo... mi ricordo che la mia strategia principale per quanto riguarda il supporto era basata sul Cono di Ghiaccio che trovavo indispensabile e alle volte micidiale se combinato con il pugno di pietra. Poi è molto utile avere un buon guaritore in squadra, ma sono tutte cose banali e scontate. Davvero, non so aiutarti.
     
  3. Jake-Kast

    Jake-Kast Livello 2

    Messaggi:
    2.018
    Mi piace:
    540
    Mi spiace davvero, ma è passato troppo per suggerirti tattiche... e poi con i nani non credo di aver mai usato la difficoltà "difficile".
     
  4. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.471
    Mi piace:
    1.075
    @@Alice

    Anch'io usavo il mitico Cono di Ghiaccio per tenere a bada i nemici e affrontarli uno ad uno; il problema è dato dal fatto che a difficoltà Difficile le alterazioni dello stato durano pochissimo. Non ho nemmeno il tempo di lanciare un bel Pugno di Pietra che il nemico si è già scongelato. Idem per lo stordimento: dura tutto troppo poco.

    Ma grazie comunque a tutti e due, giovani ;) Vedrò di reinventarmi e di sperimentare qualcosa di nuovo

    @@desfer

    Tu che sei un veterano, hai qualche consiglio?
     
  5. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    4.753
    Mi piace:
    1.586
    Raggiunto quel livello Winnie dovrebbe avere ormai inc."Risveglia". Imposta nella tattica del party compreso il tuo pg: prendi pozione sotto il 50% di salute, importante da mettere in cima alla lista delle tattiche, insieme al comando "attacca il bersaglio di Allister". Inizia con Winnie, vai subito ad ingaggiare l'arciere, parti con cono di ghiaccio, e poi tiragli addosso tutto quello che hai. Se finisci il mana e/o la salute prendi le pozioni, devi essere + veloce possibile ad eliminarlo. Una volta fatto, riporta in vita i compagni caduti, se + di uno, non ti preoccupare in quanto dovrebbero essere "vicini", e quindi "risvegliabili" entrambi con lo stesso incantesimo. Torna a controllare il tuo pg, fai prendere pozioni x il mana alla maga, tieni d'occhio i compagni, assicurati che abbiano preso le poz. salute soprattutto "quelli" riportati in vita. A quel punto ingaggia (spero!), il secondo dei due nemici + deboli, o comunque quello con meno salute, una volta ucciso/uccisi i compagni, puoi dedicarti a Piotin.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 9 Aprile 2012
  6. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.471
    Mi piace:
    1.075
    Il mio errore è stato andare ad Orzammar subito dopo Ostagar. L'ho fatto principalmente per motivi "ruolistici" (il mio personaggio è un nano nobile esiliato, quindi volevo tornare subito a casa e spezzare le ossa a Bhelen), ma penso che sia stato troppo prematuro. I miei personaggi sono ancora di livello troppo basso, quindi non ho potuto sviluppare le abilità curative che menzioni, altrimenti sarebbero state utilissime :)

    Ho vinto la battaglia soltanto abbassando il livello di difficoltà da Difficile a Normale. Secondo il mio modesto punto di vista, nella modalità Difficile c'è uno sbilanciamento eccessivo. E' inconcepibile che Piotin, semplicemente roteando la sua ascia da battaglia, mi dimezzi la vita dei miei guerrieri con un sol colpo. Per non parlare del fatto che tutte le abilità di atterramento con armi o di stordimento con la magia sono inefficaci (il nano maledetto resiste sempre).

    Non oso immaginare come siano gli scontri nella modalità Incubo. Saranno un vero incubo :o
     
  7. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    4.753
    Mi piace:
    1.586
    Sono d'accordo, in effetti Orzammar è un po' difficile, andrebbe fatta un po' più avanti. La battaglia con Jarvia/karta, l'arena/Piotin, Dungeon/Vari. Io onestamente il livello difficile, lo supero senza particolari accorgimenti, o patemi. Ma giocare con la PS3, il gamepad credo sia comunque molto diverso. Potresti giocare con un joypad, non so' se DAO ha questa opzione, in caso puoi sempre creartela con xpadder. Superato lo smarrimento iniziale x la novità, nel medio lungo termine avresti un incremento di prestazione notevole. :scooter: