Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Dragon Age libri

Discussione in 'Dragon Age Origins' iniziata da Halou, 21 Luglio 2020.

Condividi questa Pagina

Tag:
  1. Halou

    Halou Aspirante collaboratore

    Messaggi:
    163
    Mi piace:
    56
    Salve a tutti, avrei bisogno di porre qualche domanda e sentire qualche opinione...
    avete mai letto i libri tratti da Dragon Age ? ero interessato al "Trono Usurpato" e alla "chiamata". Sfortunatamente dalle recensioni che ho letto (Amazon), sembra che la traduzione italiana sia pessima...
    - molti errori di battitura (orrore in una traduzione ufficiale)
    -utilizzo di termini in inglese dove non necessario (darkspawn al posto di prole oscura per dirne uno)
    -utilizzo sbagliato di alcuni termini o nomi, insomma sembra che il traduttore non abbia mai giocato nell'universo di Dragon Age, e che non si sia nemmeno informato un minimo...

    Oltre a questo, come sono i libri dal punto di vista qualitativo ?
    fanno cagare come molti libri tratti dai videogiochi ? o meritano una lettura?
     
    Ultima modifica: 21 Luglio 2020
  2. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.802
    Mi piace:
    1.976
    Allora, ho finito recentemente Tevinter Nights (yup, in inglese) e ho letto tutti i libri usciti in lingua italiana. "il trono Usurpato" e "la chiamata" non sono particolarmente buone letture, anche se La Chiamata di risolleva parecchio rispetto al primo libro, sia come traduzione che narrativa. Entrambi sono perlopiù approfondimenti, uno sulla figura di Loghain e l'altro di Duncan. Il Trono Usurpato è un disastro di traduzione, il secondo si salva.

    A mio parere possono essere saltati a piè pari, o magari recuperati in lingua originale, dato che alla fine portano poca ciccia sul mondo di DA.

    Diverso discorso per Asunder e L'impero delle maschere, prologhi veri e propri ad Inquisition, e discreti libri anche a sè.

    The last flight, Tevinter Nights e Hard in Higtown non sono stati (per il momento?) tradotti. Il primo è un'interessante storia a tema Custodi Grigi (ho appena iniziato a leggerlo, scrittura scorrevole, saprò dire poi), Tevinter Nights è un buon prologo per DA4, e l'ho apprezzato parecchio. Hard in Higtown è... Beh, uno dei libri di Varric ;) (anche questo devo ancora leggerlo)
     
    Ultima modifica: 21 Luglio 2020
    A Halou piace questo elemento.
  3. Halou

    Halou Aspirante collaboratore

    Messaggi:
    163
    Mi piace:
    56
    grazie mille per le info
    ammetto di non sapere che sia Varric..
    detto questo, essendo rimasto ad origins (un giorno inizierò e finirò il due, anche se è una cagata)... penso che eviterò di prenderli, o al massimo li recupererò più avanti in inglese
     
  4. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.802
    Mi piace:
    1.976
    Varric è il nano narratore/compagno di DA2. Una delle poche cose che salvo di quel capitolo :emoji_laughing: ma è comunque un gioco di passaggio necessario per capire Inquisition.
     
  5. Halou

    Halou Aspirante collaboratore

    Messaggi:
    163
    Mi piace:
    56
    certi mali sono necessari purtroppo
    Varric... il nano tamarro ? forse ho capito chi è
     
  6. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.287
    Mi piace:
    479
    per alcuni aspetti certamente è così: locations, respaw, e, per alcuni, combact system (non per me, a me piaceva la scenografia), ma sono certa che in quanto a storia potrà stupirti. Per non parlare dei compagni, tutti tratteggiati in maniera artisticamente ineccepibile.
    dagli una possibilità, non partire prevenuta
     
  7. Halou

    Halou Aspirante collaboratore

    Messaggi:
    163
    Mi piace:
    56
    non è che sono partito prevenuto... è che l'ho provato un poco... e mi ha fatto cagare (ero appena uscito dalla prima run di 150 ore da Origins), un giorno troverò la forza giocarlo (anche perché adesso ho un pc che va a pedali)
     
  8. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.563
    Mi piace:
    5.815
    my 5 cents su DA2
    la demo mi aveva fatto orrore con tutti quegli idioti che spuntavano dal nulla per farsi massacrare, roba che neppure il più laido H&S amatoriale oserebbe proporre
    così l'avevo comprato per un paio di eurini qualche anno dopo
    sorpresa: malgrado un riciclo degli ambienti da veri barboni e un combat da class action, mi è piaciuto! :emoji_fearful:
    io sono sensibile all'impianto narrativo e alla caratterizzazione dei personaggi e, sotto questo aspetto, l'ho trovato enormemente migliore del precedente capitolo, con un minor numero di banalità e deja vu
    peccato, in nuce c'erano gli elementi per diventare un vero capolavorone
     
    A Maurras e Halou piace questo messaggio.
  9. Halou

    Halou Aspirante collaboratore

    Messaggi:
    163
    Mi piace:
    56
    mi state quasi facendo venir voglia di giocarlo... poi mi ricordo del mio pc a pedali e quindi niente
    --- MODIFICA ---
    mi state quasi facendo venir voglia di giocarlo... poi mi ricordo del mio pc a pedali e quindi niente