Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Dragon Age 4 è in sviluppo e continuerà a focalizzarsi su storia e personaggi

Discussione in 'Dragon Age: Inquisition' iniziata da Myriamel, 26 Gennaio 2018.

Condividi questa Pagina

  1. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.071
    Mi piace:
    1.247
    [​IMG]


    I primi rumor su Dragon Age 4 risalgono a più di un anno fa: tweet misteriosi, dichiarazioni ammiccanti, immagini sospette. In effetti, dal momento che la saga era stata pensata come una serie di cinque capitoli e ha mantenuto un discreto successo nel corso degli anni, è piuttosto ovvio che BioWare sia al lavoro su un nuovo titolo. Eppure l'insuccesso di Mass Effect: Andromeda, prosecuzione di un'altra saga storica della software house canadese, aveva gettato un'ombra minacciosa anche sul futuro di Dragon Age. L'annuncio di Anthem, poi, ambiziosa nuova IP fondata sulla componente online, non aveva fatto ben sperare per il single-player.

    Adesso, però, sembrano non esserci più dubbi. L'executive producer Mark Darrah, autore tra l'altro della maggior parte dei tweet che avevano scatenato i rumor, ha confermato lo sviluppo di Dragon Age 4. Da Barcellona, dove si trova per mostrare una build di Anthem a EA, Darrah ha twittato che sarà executive producer sia per il titolo fantascientifico sia per il nuovo Dragon Age. "Anthem è il prossimo" ha specificato Darrah. "Ma ci sono persone che stanno lavorando duramente a entrambi i franchise e non vedo l'ora di poter dire di più in futuro."



    Poco dopo, un lungo articolo di Jason Schreier pubblicato su Kotaku ha seminato il panico tra i fan della saga. L'articolo, dedicato all'attuale stato di BioWare e all'impatto che avrà Anthem sul futuro della software house, citava infatti la presenza di "elementi live" in Dragon Age 4, che sarebbero stati ridimensionati in seguito al flop di Mass Effect: Andromeda. Già la struttura di Dragon Age: Inquisition, troppo simil-MMO soprattutto nell'open-world e nelle quest secondarie, aveva fatto storcere il naso a non pochi appassionati. Il timore di una deriva online della serie, dunque, era (ed è) particolarmente forte.

    Sulla questione è intervenuto Casey Hudson, attuale game manager di BioWare dopo l'abbandono di Aaryn Flynn. "Sto leggendo moltissimi feedback riguardo a Dragon Age, e credo che sareste sollevati nel vedere a cosa sta lavorando il team. È focalizzato sulla storia e sui personaggi" ha dichiarato. "Ora è troppo presto per parlare dei dettagli, ma quando parliamo di 'elementi live' significa soltanto progettare un gioco con una narrazione che può continuare oltre la storia principale."



    Gli elementi live, quindi, potrebbero essere semplicemente dei DLC o una modalità multiplayer separata dal gioco base. Per il momento (e per la felicità di migliaia di fan, probabilmente) l'idea di un Dragon Age 4 in versione MMORPG è ancora lontana.

    Nonostante la conferma ufficiale, dovremo attendere ancora a lungo per sapere di più sul gioco. Per BioWare questo è l'anno di Anthem e di Dragon Age difficilmente si parlerà prima della sua uscita. È probabile che la presentazione del nuovo capitolo avvenga tra il 2019 e il 2020.
     
    A Darth Vader, Maurilliano e agg4361 piace questo messaggio.
  2. agg4361

    agg4361 Sacerdote di Lord Vivec Ex staff

    Messaggi:
    1.527
    Mi piace:
    772
    E mi auguro per loro che così rimanga. :emoji_rage:
    Comunque dopo DA: Inquisition e ME: Andromeda immagino che almeno questa volta BioWare abbia capito su cosa gli conviene puntare e cosa è meglio evitare per sviluppare un Dragon Age 4 che torni a farmi amare questa saga.
    Sono curioso anche di sapere dove andranno a parare con Anthem...
     
    A alym piace questo elemento.
  3. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.803
    Mi piace:
    5.059
    certo che sono proprio delle volpi [​IMG]
    quanti flop gli servono per capire che, quando si lancia una saga con enorme successo, si può farla evolvere ma non stravolgere del tutto per sole questioni monetarie? (boomerang inside)
    oltretutto, un po' di talentuosi ce l'hanno ancora, trasparisce perfino in DAI, perché mortificarli?
     
    A Movarth, alym, Attilax e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  4. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.203
    Mi piace:
    1.313
    non ho capito, ma ME Andromeda è andato così male? Intendo nelle vendite
    poichè Inquisition nonostante le critiche ha venduto tanto

    cioè, se una parte dell'utenza critica e l'altra (la maggioranza) acquista......EA capisce solo questo '$'

    queste poi mi sembrano frasi fin troppo facili
     
    A alym piace questo elemento.
  5. baarzo

    baarzo Livello 2

    Messaggi:
    2.105
    Mi piace:
    616
    Il problema è che al giorno d'oggi fare flame al day-one ti fa fare molti like e quindi quando escono questi tripla A le critiche piovono, ma spesso sono affrettate e senza senso. DA:I è un bel gioco tronco, poi con i DLC è diventato a tutti gli effetti un ottimo RPG castrato dal game play (combat system e sub-quest) pensato inizialmente per un MMPORG e successivamente riadattato al single player
     
    A alym piace questo elemento.
  6. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.071
    Mi piace:
    1.247
    DA:I infatti ha venduto benissimo, mentre ME:A ha floppato anche in termini di vendite. O meglio, potrebbe anche aver venduto discretamente, ma l'incasso complessivo è stato nettamente sotto le aspettative di EA. Tra quello e il disastro di Star Wars: Battlefront II e le sue microtransazioni, EA sta ridimensionando i suoi progetti (e infatti pare che Anthem sarà rimandato al 2019).
     
  7. agg4361

    agg4361 Sacerdote di Lord Vivec Ex staff

    Messaggi:
    1.527
    Mi piace:
    772
    Come tutte le case videoludiche d'altronde... :emoji_innocent:

    Comunque sia tutto sommatto forse l'errore fatale di DAI è stato partire con l'idea di essere un MMORPG, altrimenti sarebbe potuto diventare davvero un degno successore di DA: Origins.
    MEA tutto sommato a me era piaciuto, ma comunque si fedeva bene che nel realizzarlo BioWare non aveva le idee molto chiare. :(
    Se poi aggiungiamo che Anthem non uscirà prima del 2019, allora hanno tutto il tempo del mondo per mettere anima e corpo in DA 4. È normale che io dia ancora così tanta fiducia alla BioWare... ? :)
     
    A alym piace questo elemento.
  8. Emelos

    Emelos Editore Editore

    Messaggi:
    20.459
    Mi piace:
    1.551
    Spero davvero tornino a focalizzarsi su un bel titolo multiplayer privo di microtransazioni, game as a service e ammennicoli vari.
     
  9. Attilax

    Attilax Dateci un ME4 con Shepard

    Messaggi:
    2.427
    Mi piace:
    893
    Non vogliono capire che chi amava le saghe DA e ME amava gli story driven "cinematografici", e così ben gli sta di aver incassato meno del previsto.
    Se avessero continuato con Shepard anche solo come maestro di un nuovo protagonista, partendo dal finale Distruzione di default, avrebbero avuto un universo di possibili trame interessanti sulla ricostruzione e tutti avrebbero acquistato felici.
    Quanto a SW Battlefront ho preso il primo e ci avrò giocato 5 ore, ovvio che questi giochi non abbiano successo perché non hanno ne capo ne coda e di SW hanno solo il vestito.
    Anthem non lo acquisterò proprio, meglio un Destiny di Bungie che il genere lo conosce bene che l'ennesimo esperimento Eaware.
     
    A alym e Maurilliano piace questo messaggio.
  10. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.203
    Mi piace:
    1.313
    ma direi...un cambio di 'stile' più in generale
    interessante l'articolo qui di fianco https://www.gameskinny.com/195kw/dragon-age-origins-versus-dragon-age-inquisition

    anche 'grafico': DAI è un pochino più fumettoso, meno sobrio rispetto ad Origins
     
  11. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.803
    Mi piace:
    5.059
    naaaaa! è che, dopo i soldi che ha fatto skyrim, si sono buttati tutti sull'open world convinti che: più è grossa la grossa la mappa, maggiori sono gli incassi
    fosse così facile....
     
    A agg4361 e Maurilliano piace questo messaggio.
  12. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.203
    Mi piace:
    1.313
    ....per dipingere una parete grande, ci vuole un pennello grande :emoji_grinning:
    ma non credo sia pertinente

    tes si colloca come action-rpg, DAO è un rpg e basta
     
  13. Attilax

    Attilax Dateci un ME4 con Shepard

    Messaggi:
    2.427
    Mi piace:
    893
    Chissà poi perché le SH sono convinte che bisogna fare open world a tutti i costi, come se tutti i giocatori volessero assolutamente solo quello, preferendo farsi concorrenza tra loro invece di differenziare l'offerta.
     
  14. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.803
    Mi piace:
    5.059
    $
     
    A agg4361 e Attilax piace questo messaggio.
  15. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.203
    Mi piace:
    1.313
    ovviamente non stai parlando di dragon age vero, veeeeeero?!? :emoji_angry:
    già combatto con @f5f9 ....non ti ci mettere anche tu

    DA non è OW e neanche DAI lo è, ha delle aree vaste,
    ma l'OW è un altra cosa è una mappa unica
     
    A Attilax piace questo elemento.
  16. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    379
    Mi piace:
    167
    Mah, io devo ancora giocare Andromeda, quindi aspetterò per dare un giudizio "definitivo" su Bioware.
    Riguardo Dragon Age 4 dopo aver giocato ad inquisition (volutamente in minuscolo) il mio hype è alle... stalle. Ho detto stalle? Ehm, volevo dire stalle.
    Scusate ma ogni volta che vedo scritto inquisition mi devo sfogare :emoji_laughing:.
    Se avessi voluto un titolo perditempo con una trama ultradiluita mi giocavo Black Desert Online o Tera, dove almeno c'è un po' di gnocca a tenerti sveglio!
     
    Ultima modifica: 29 Gennaio 2018
  17. baarzo

    baarzo Livello 2

    Messaggi:
    2.105
    Mi piace:
    616
    conviene dargli un giudizio pre andromeda e un post perchè potrebbe cambiare drasticamente
     
    A agg4361 e Attilax piace questo messaggio.
  18. desfer

    desfer Mr. Roboto Ex staff

    Messaggi:
    4.704
    Mi piace:
    715
    Tendenzialmente è quello che penso anche io.

    Qua secondo me c'è da fare un discorso più ampio. Ultimamente sento spesso questo concetto: "Sviluppare giochi tripla A ormai costa troppo quindi è necessario inserire la componente multiplayer per giustificare le micro transazioni".
    Bisogna vedere se quest'affermazione, che di per se mi provoca ribrezzo, corrisponde a verità o sia la scusa per massimizzare i profitti. Perchè alla fine è questa corsa al multiplayer il vero peccato originale, non l'open world che altri (per es i CdProject) hanno saputo gestire benissimo.

    Riportando il focus su Bioware, non so più quanto siano affidabili le dichiarazioni di Casey Hudson. Mi spiego: lui sa che andrà all'inferno per il finale di Mass Effect 3, però fino ad allora è stato una garanzia. La mia domanda è: quanta autonomia è stata concessa lui da EA e quanto sia rimasto del vecchio Casey Hudson.
     
    A agg4361 piace questo elemento.
  19. agg4361

    agg4361 Sacerdote di Lord Vivec Ex staff

    Messaggi:
    1.527
    Mi piace:
    772
    :emoji_clap::emoji_clap::emoji_clap::emoji_clap::emoji_clap:
     
  20. baarzo

    baarzo Livello 2

    Messaggi:
    2.105
    Mi piace:
    616
    esatto CdProject è l'esempio che il multiplayer non è necessario per guadagnare

    cosa che io non continuo a capire, a me è piaciuto, non capisco cosa ci fosse di catastrofico, potevano un tantino differenziare le scene finali però per il resto avevano un senso tutti e 3