Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Dite la vostra su Dragon Age 2!

Discussione in 'Dragon Age 2' iniziata da Olorin, 13 Novembre 2010.

Condividi questa Pagina

  1. Law

    Law Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.723
    Mi piace:
    1.054
    No, ma infatti sto dicendo che le missioni principali avvengono in locazioni differenti in Origins, ma ad esempio gli incontri casuali avvengono sempre nello stesso ambiente, diversificando solo la conformazione del terreno e delle staccionate. Oppure la caverna della missione secondaria al Circolo dei Magi, durante il prologo se scegli di fare il mago, ricorda molto le vie profonde.

    In Dragon Age 2 la cosa è decisamente molto più fastidiosa, per le ragioni che hai detto te.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 21 Gennaio 2015
  2. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.000
    Mi piace:
    1.732
    Oltretutto l'ambientazione è troppo "spoglia", c'è una predominanza eccessiva di "sfondi" color marrone/sabbia.

    Sembra quasi una location da pre-alpha.

    Gli aspetti grafici "visivi", sopratutto nella città inferiore o nei sotterranei, non sono mai stati sviluppati (forse mancavano il tempo o le risorse),

    e l'atmosfera da quel punto di vista ne risulta sicuramente "mortificata".

    Per il resto,

    invece, il consiglio che vorrei darti è di giocare la campagna insieme ai dlc,

    che pur non essendo legati a doppio filo con la "trama" principale, ma aggiungono molto in termini di esperienza complessiva.

    Insomma DA2 con i dlc è migliore, senza dubbio (e di sicuro più vario).  :D
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 27 Febbraio 2016
  3. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.472
    Mi piace:
    1.082
    @

    Sì, ho preso sia Legacy sia Mark of the Assassin. Con il primo sto avendo per l'ENNESIMA volta qualche problema (non mi risconosce il codice), mentre con il secondo è filato tutto liscio e ci sto giocando adesso.

    Per essere un DLC, devo dire che è stato fatto molto bene. M sembra che in questo caso Bioware abbia effettivamente prestato attenzione alle criticità segnalate dai giocatori: tutte aree squisitamente nuove, ben disegnate e con tanto di dettagli nei particolari (molto belle gli abiti di Hawke e degli Orlesiani). Scontri intelligenti e senza ondate di nemici che si materializzano dal nulla. Dialoghi ricchi e con numerosi riferimenti alle scelte intraprese da Hawke. La possibilità di compiere scelte diverse stimola la voglia di rigiocarci. Insomma, ho trovato tutto ciò che avrebbero dovuto fare con la campagna ufficiale. Un lavoro fatto bene. Lo riconosco e ne sono contento. Non vedo l'ora di finirlo e spero di risolvere presto il problema con Legacy per potermi gustare anche quest'altro DLC.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 23 Gennaio 2015
    A Maurilliano piace questo elemento.
  4. Law

    Law Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.723
    Mi piace:
    1.054
    Ti consiglio sopratutto di trovare un modo per giocarti Legacy, che è più importante di Mark of the Assasin ( il perchè lo capirai in Inquisition).
     
  5. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.472
    Mi piace:
    1.082
    Sì, me lo auguro anch'io. Ho letto la descrizione del DLC e pare molto interessante.
     
  6. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.073
    Mi piace:
    1.251
    Pienamente d'accordo con l'analisi di @@Aedan.

    Il riciclo delle aree è la cosa che mi ha dato più fastidio. Certo, anche in Origins c'era qualche mappa ripetuta, ma in DA2 c'è una sola città, le Vie Profonde e i dungeon di caverne/sotterranei tutti esattamente uguali, così come i covi dei banditi o dei pirati. Alla fine sapevi anche i punti precisi in cui sarebbero comparsi i nemici. E parlando di nemici, un'altra cosa che ho detestato sono le ondate, con i gruppi di avversari che cadono dal cielo come niente fosse. 

    Per quanto riguarda la ruota dei dialoghi, è vero, a volte la frase completa si discosta molto dall'"assaggio" cliccabile. Nonostante in Inquisition ci sia ancora, per adesso mi sembra fatta meglio, con più sfumature e meno fraintendimenti. Qualcuno, però, resta sempre.

    Sull'aspetto dei personaggi, capisco: la faccia da capra di Zevran, quella da Teddy bear di Alistair e il naso deforme di Teagan mi hanno davvero turbato.  :crazy:

    Comunque, a me nel complesso è piaciuto abbastanza e un 7 se lo merita anche secondo me. Però certo è lontano anni luce da quello che è Origins.
     
    A Aedan piace questo elemento.
  7. †Simmaco†

    †Simmaco† Livello 1

    Messaggi:
    1.044
    Mi piace:
    248
    Raggiunge l'abbondante sufficienza (che è dire MOOOOOLTO poco) a prezzo pieno. Pagandolo poco si è tentati di alzare il voto di mezzo punto, ma è solo un riflesso della magnanimità che abbiamo ricevuto per il portafoglio.

    Credo ci sia gente che gli darebbe anche un 5 e un 4, comunque.
     
  8. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.472
    Mi piace:
    1.082
    Tempo fa ho trovato questa immagine postata da una giocatrice americana... Ora capisco la pena che ha provato :)

    [​IMG]
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 27 Gennaio 2015
    A WillowG piace questo elemento.
  9. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.073
    Mi piace:
    1.251
    In effetti io l'ho preso a circa 15€, se l'avessi comprato a prezzo pieno mi sarei sentita presa in giro.  :sisi:

    Oh, è stato traumatico. Povera la mia Cousland!  :no
     
  10. Aedan

    Aedan Gli Allegri Buffoni

    Messaggi:
    2.472
    Mi piace:
    1.082
    Io l'ho acquistato a 14,95 euro parecchio tempo dopo l'uscita e l'ho giocato solo di recente. Premesso che non guadagno abbastanza da potermi permettere acquisti al day-one, credo che avrei perso la testa se l'avessi comprato a prezzo pieno. Di certo, non vale e non valeva 50 euro.
     
  11. EnricoDF

    EnricoDF Livello 1

    Messaggi:
    1.264
    Mi piace:
    53
    ho finito ieri sera dragon age 2

    Storia bella,tipico di bioware, ma non ho mai visto un gioco così mal fatto dal punto di vista tecnico.

    Povero... pieno di bug ... addirittura con dlc muti e con le texture del gioco che prendevano colori dell'arcobaleno. .

    per non parlare delle parti del corpo mancanti ai personaggi del gioco

    Ciliegina sulla torta: non posso importare i salvataggi in DA.In, e devo ricorrere a quella specie di riassunto di dragon age keep per salvare il salvabile

    na merda proprio
     
  12. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    526
    Mi piace:
    257
    L'ho finito ieri e riassumendo al massimo la mia esperienza con i primi due Dragon Age li definirei così: il primo è sicuramente più curato ma il secondo mi ha divertito di più.

    Origins ha dalla sua una trama indiscutibilmente più epica e profonda anche per quanto riguarda il rapporto con il party, un level design che per quanto non fosse nulla di speciale almeno non conteneva location ripetute fino allo sfinimento e delle musiche, in particolare il tema principale, semplicemente splendide.

    DA2 vince per quanto riguarda combat system, reso finalmente più dinamico e attivo con classi maggiormente bilanciate (il ladro ha finalmente una sua utilità) e grafica che finalmente ha perso quella fastidiosa tonalità da "orario del the" che contraddistingueva ogni momento della giornata.

    P.S. Ma possibile che fra tutti i camei, manchi proprio quello di uno dei personaggi più affascinanti creati finora dalla Bioware?
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 27 Febbraio 2016
  13. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.000
    Mi piace:
    1.732
    Il CS non è in cima alla lista dei difetti peggiori di DA2. Non a caso lo preferisco assai di più di quello di DAI.

    Il gameplay è il medesimo, ed è meccanicamente più 'solido'. Oltretutto sono state aggiunte delle ulteriori 'condizioni' nelle tattiche e strategie (per es. lo status 'morto').

    Passi l'eccessivo ritmo "frenetico", e anche il 'riciclo' delle location. Che puoi superare 'alternando' tra le quest primarie, quest secondarie, i 3 dlc, missioni dei compagni, oltre alle tante attività legate al crafting, equipaggiamenti, inventario, negozi, rune, pozioni, eccetera.

    Cioè, non sei costretto a fare 'consecutivamente' missioni secondarie, puoi (ed è meglio) alternare.

    Sono sincero e dico che DA2 è un 'ottimo' titolo, e molto probabilmente se non avessi mai giocato DAO,

    starebbe sicuramente 'tra i migliori'.

    Ciononostante non posso catalogarlo tra le fasce d'eccellenza.

    E dire che sarebbe bastato solo una diversa impostazione. Faccio un esempio: in genere i nemici di DA2,

    hanno una "barra-salute" veramente piccola, circa la metà di una normale o forse anche di più (solo 1/3),

    'questo' ha generato senza dubbio l'aspetto "peggiore" del gioco.

    I nemici sono 'uccisi' moolto rapidamente (anche solo con 4/5 attacchi base, e su DA2 sono piuttosto 'rapidi'),

    in conseguenza della scelta, ne hanno aumentato in maniera esponenziale il "numero".

    Senza modificare troppo il bilanciamento,

    basterebbe "raddoppiare" la salute dei nemici e contemporaneamente ridurne della "metà" il numero.

    Ossia: invece dei 30/40 nemici 'standard', ce ne sarebbero solo 15/20, ma con il doppio della salute.

    La quantità di salute rimarrebbe esattamente la stessa, così come la quantità di danni che dovrai fare per vincere.

    Oltretutto i nemici più stabili favorirebbero maggiormente la strategia, e non ci sarebbe quell'effetto bolgia,

    tipico più di una "rissa" che di un "combattimento".

    E cosa più importante ridurrebbe di molto lo 'spawning selvaggio'. 
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 27 Febbraio 2016
  14. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.117
    Mi piace:
    486
    @kara.bina
    Continuo qua che non trovo i tuoi post su DA2 e scusate il necroposting. Lato gameplay a me piacerebbe capire quale BioWare “troveremo” nei suoi due prossimi giochi in sviluppo: quella di Inquisition – che comunque anche se sbagliando parecchia roba, aveva cercato di venire incontro a una certa nicchia di giocatori rpg, implementando elementi richiesti a gran voce e scomparsi appunto in DA2, (anche se piccola parentesi, l'aver creato un gioco con in mente i controlli del pad rimane un insulto all'intera storia dei Wrpg, ma vabbè!) - O quella di Andromeda, dove sono stati ripetuti in parte alcuni gravi errori fatti in DA2; infatti anche qua la gestione/personalizzazione del party è praticamente inesistente. Attendo con curiosità/proccupazione.
     
  15. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.528
    Mi piace:
    562
    Preoccupazioni legittime considerando il fatto che per quanto riguarda inquisition hanno avuto il boom di critiche positive e di introiti. Meccaniche che hanno perfezionato con Andromeda che invece alla massa non è piaciuto perché si aspettavano un ME4 magari con anche shepard rediviva di nuovo. Mentre a me, per esempio, inquisition è piaciuto così e così, e Andromeda è piaciuto di più, per quanto riguada le meccaniche. Per la storia invece ovviamente più DA, che comunque era un proseguo di quello che già conoscevamo.
    Per il resto non saprei proprio intervenire poiché non conosco le meccaniche del pad, non so fare i dovuti e magari necessari paragoni tra pc e console
     
  16. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.117
    Mi piace:
    486
    Inquisition aveva vinto anche il Goty, in un anno in cui praticamente era uscita poca roba. Il discorso del pad è legato al fatto che è un peccato che da DAO che era un crpg, si fosse passati a fare due titoli arpg; qua la scelta di pensare Inquisition principalmente per il joypad e secondariamente per tastiera e mouse.
     
    A kara.bina piace questo elemento.
  17. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.000
    Mi piace:
    1.732
    se è per questo, tutti i titoli bioware a cominciare da ME, anzi ci metto anche kotor
    sono stati concepiti e sviluppati per essere giocati su console con il pad
    mica sono punta e clicca come Baldur's Gate e Neverwinter Nights
    parere
     
  18. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.117
    Mi piace:
    486
    Sì ma un conto ê svilupparli tenendo a mente anche il pad (Kotor) e un altro farlo primariamente per questo strumento di controllo (Inquisition e DA2). Non c'è niente di male nel voler sviluppare degli action rpg, ma non attraverso la saga che m'avevi venduto come erede dei Baldur's Gate. E comunque anche i Kotor, così come DA Origins, son - secondo me - dei punta e clicca in 3D, visto che il movimento e l'attacco automatico dei pg dopo aver selezionato un nemico son tipici del genere. Per quanto riguarda i Mass Effect, l'eresia di fondo sta proprio nel giocare un fps col pad, ma non accollo anche questa colpa a BW, visto che in tanti altri lo hanno fatto e il feedback del controller alla fine non è proprio così pessimo.
     
  19. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    17.292
    Mi piace:
    6.267
    vero
    la consolarizzazione di bioware è antichissima e, anche se cominciò con kotor, divenne definitiva con jade empire