Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Descrizione pg ed esperienze con il role-play

Discussione in 'Skyrim: Quest & Spoiler' iniziata da Knight80, 3 Dicembre 2020.

Condividi questa Pagina

  1. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
  2. -R-

    -R- Livello 1

    Messaggi:
    332
    Mi piace:
    396
    Non ci siamo capiti, forse mi sono spiegato male.
    Io ho detto che ci possono essere diversi modi di interpretare l’idea di rpg, diverse sfumature. Non ho detto che Skyrim è uguale a BG, ho detto l’esatto contrario.
    Ho detto che in realtà nessun rpg è un rpg, perché a ognuno manca qualcosa.
    È il relativismo, per ognuno di noi esisterà sempre un gioco che è più “puro” di un’altro.

    Io sono un patito dei party based rpg (Planescape, DAO, MOTB, ecc).
    Gli action rpg fatico a giocarli, non sono il mio “genere” ... i vari witcher , nonostante mi siano piaciuti, gli ho finiti/ sto finendo ( ho messo in pausa il terzo) con estrema difficoltà e lentezza. Non son un tipo da Action.
    Personalmente, Skyrim non mi piace, non è nelle mie “corde”, ma non concordo nel dire che non è un rpg.
     
    Ultima modifica: 6 Dicembre 2020
    A Knight80, Maurilliano e alaris piace questo messaggio.
  3. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    I gusti sono gusti, ci mancherebbe ma l'obiettività non ti manca:)
     
    A -R- piace questo elemento.
  4. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.265
    Mi piace:
    7.659
    ma LOL! siamo ancora qui a discutere su "cos'è rpg" come nello scorso millennio? :emoji_grinning:
    (ma grazie, mi fate sentire più giovane :))
     
    A Knight80 e alaris piace questo messaggio.
  5. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    @lamascherariposta continuate a procedere su un equivoco di fondo:
    l'rpg è un opera artistica che è veicolata verso la realtà...e non verso l'immedesimazione
    lo scopo è quello di trovare soluzioni a problemi che sono oggettivi (geometria e matematica)
    un action-rpg, uno skyrim, non fa questa cosa....la simula soltanto. I problemi sono soltanto posticci e si risolvono perlopiù con performance fisiche (coordinazione occhio-mano) del player e della 'sua' relativa fantasia e moralità

    non trovo più le parole nel dizionario garzanti, per poterlo spiegare
    l'esposizione fatta da Mosè Viero, è il modello d'esempio di un pensiero 'nerd'
    si può interpretare un ruolo nella vita di tutta i giorni?? :emoji_astonished:
    certo, vai da un titolare di una attività e gli dici: posso simulare di essere un parrucchiere o un idraulico, in cambio di uno stipendio
    a parte che non credo che parlereste così, nella vita di tutti i giorni, altrimenti la gente vi considererebbe un po'.....strani?!
    ma è ovvio che ti risponderebbero: io voglio che tu sia, che viva e ti comportassi da idraulico e parrucchiere
    la 'simulazione' (per qualsivoglia ragione) nella vita reale, non funziona neanche nell'ambito ludico
    perchè se qualcuno ha anche solo il sospetto che stiate simulando interesse, compiacenza o altro....vi pianterebbero subito
    forse ad un livello sociale più sofisticato (borghese o agiato), si ha più tolleranza verso il 'buon viso a cattivo gioco',
    ma anche là c'è un limite....perchè si, è un gioco, però è un gioco serio, perchè sono in gioco i tuoi connotati
    ci metterebbero un attimo a rovinarti
    quello che dite voi, funziona solo nel vostro mondo fatato
    parere
     
    Ultima modifica: 6 Dicembre 2020
  6. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    ???????????
    effe...aiuto!!!!!!!!
    p.s. Mauri ma chi ha stabilito che la definizione di Gdr si quella che "proponi" tu?
    Personalmente in un gdr io penso che si debba interpretare un ruolo ed è quello che esattamente io riesco a fare nei TES.
    Vale anche per me...parere.
     
    A Knight80 piace questo elemento.
  7. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.265
    Mi piace:
    7.659
    A -R- e alaris piace questo messaggio.
  8. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    ah, no? allora che significato ha il ruolismo....è un opera di fantasia?
    tu fai finta di non sapere che il ruolismo esiste da prima dei computer, è un opera fatta da uomini per gli uomini (e le donne)
     
  9. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.265
    Mi piace:
    7.659
  10. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    si, lo avevo già letto (ed apprezzato) al tempo
    questo capitava, quando eri un autore serio, lungimirante ed inclusivo
    :emoji_disappointed: ....diciamo che la vita da disimpegnato-pensionato, non ha giocato a tuo favore
    so (dopo aver letto tanti tuoi articoli e messaggi) che un po' lo fai apposta, a recitare il ruolo del nerdone nonascolto, nonmiconfronto e rimangodellamiaidea
    però....
     
    Ultima modifica: 7 Dicembre 2020
    A alaris piace questo elemento.
  11. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    Qui concordo con te Mauri...al vecchietto la pensione ha fatto male troppo tempo a disposizione...si è buttato su giochi improponibili, GTA5, ecc...:emoji_rolling_eyes: ricordo con nostalgia il vecchio effe del 2011 quando era ancora attivo e lucido...:emoji_grin:;)
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  12. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    tu dici che è solo la vecchiaia? se stà a rincoglionì?? :emoji_grinning::emoji_grinning:
     
    Ultima modifica: 7 Dicembre 2020
  13. lamascherariposta

    lamascherariposta Livello 1

    Messaggi:
    138
    Mi piace:
    204
    Rispondo perché chiamato in causa, ma non capisco bene dove si voglia andare a parare.

    WHAT? Se ti stai riferendo alla vexata quaestio della separazione tra giocatore e personaggio, hai ragione in linea teorica: il GdR 'vero' dovrebbe implementare questa divisione e quindi evitare l'eccessiva immedesimazione. Ma ci sono ottimi GdR che invece fanno molto affidamento sull'immedesimazione (mi viene in mente anzitutto la serie Gothic). Quindi si tratta anzitutto di scelte artistiche, che vanno valutate in quanto funzionanti all'interno del prodotto e non (solo) sulla base di criteri di teoria generale.

    Lo scopo di un GdR dovrebbe essere trovare soluzioni a problemi oggettivi? Ma quando mai? Perché?

    Già il fatto che Skyrim venga chiamato un GdR action mi fa capire che probabilmente abbiamo visioni del mondo leggermente diverse, ma comunque: non capisco il senso di questa obiezione. Quali problemi sono "posticci"? In che senso si risolvono solo con le "performance fisiche" del giocatore? Non è così forse per tutti i giochi?

    Temo di non aver capito nulla. I giochi della serie The Elder Scrolls "simulano" nel senso che rappresentano il mondo nella sua interezza cercando di evitare qualsiasi astrazione: questo, unito al sistema di crescita delle abilità slegato dall'ottenimento dei punti esperienza, rende possibile interpretazioni assolutamente libere e del tutto impensabili nei sistemi chiusi e astratti tipici dei giochi basati sulla narrazione (che a loro volta, peraltro, hanno punti di forza che i giochi TES si sognano). Questa è la mia tesi. Se vuoi spiegarmi meglio le tue perplessità sono tutto orecchi.
    Mosè
     
    A digia piace questo elemento.
  14. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    si si si...:emoji_imp:
    --- MODIFICA ---
    Ecco...analisi perfetta
     
    Ultima modifica: 7 Dicembre 2020
    A Maurilliano piace questo elemento.
  15. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    :) no, tu non centri niente....
    Cattura.PNG
    non volevo replicare al tuo video, senza citarti

    per riassumere 1 pagina e mezza di messaggi:
    morrowind e fallout 3, erano considerati degli rpg...per 'merito' involontario
    ossia, l'orrido movimento del pg, non permetteva di giocarli come titoli action convenzionali
    dovevi necessariamente includere, una strategia ed un metodo, che si intrecciava alla componente rpgistica (item, consumabili e livellamento)
    ma, il gameplay e movimento fluido di oblivion, rende tes4, un action-avventura in tutto e per tutto
    senza nessuna eccezione
    se immagino bene, credo che tu sia al corrente delle 'critiche' mosse a oblivion a suo tempo
    non è una mia opinione, o meglio, non solo
    oblivion e skyrim (sopratutto skyrim) non hanno numeri per autodeterminarsi rpg, ma solo action-avventura
    oltretutto, stiano (noi rpgisti) a spiegare ,ogni volta, perchè tes 4/5, non siano rpg
    ma voi (bethesdari),
    neanche una singola volta avete spiegato, perchè (esempio) the last for us o red dead redemption,
    che sono titoli action avventura
    cosa 'hanno' i tes sopracitati, di così differente, per renderli rpg, rispetto quest'ultimi?

    voi non vedete la differenza tra neverwinter knight, kotor e skyrim....però la vedete su dead space, halo, gta o dark souls??
    curiosa sta cosa
    e no, perchè io su Dead Space, metto in scena 'drammi e passioni'..... che voi umani non potete immaginare

    :emoji_alien: parere
     
    Ultima modifica: 7 Dicembre 2020
  16. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    Non ho giocato nessuno dei due ma a me sembra che che non ci sia nessuna affinità tra i titoli da te citati e i TES e neanche con GTA, Halo ecc....da Mauri fai il bravo;)
     
  17. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    e come vedi, riusciamo a fare progressi, io non trovo affinità alcuna tra dao e oblivion
    non riesco a pensare che non siano titoli 'concettualmente' differenti
    io, @Attilax lo sa, nonostante ritengo che mass effect, abbia una narrazione esponenzialmente superiore a quella di dao
    però....il combat sistem di mass effect, non mi ha mai conquistato veramente (nè nel 1° e nè nel 2° capitolo)
    il combat di dao, l'ho sempre reputato migliore e concettualmente più soddisfacente ed appagante
    per le tattiche e le strategie
    la sola pausa tattica di mass effect, non compensava lontanamente, anche solo la gestione del party

    e figuriamoci, se questo non lo penso su oblivion, che ha un sistema di combattimento, che definire.....meh, è il minimo sindacale
    (detto da uno che ci ha giocato 3000h con oblivion) e lo sai!

    le nostre discussioni saranno nel segno della discontinuità, su questo argomento
    dovremmo usare termini tipo: "il tu, sai cosa" o "il tu hai capito cosa"
    perchè la risposta: è una questione di gusti e/o punti di vista....è inaccettabile

    c-o-d-i-c-e t-r-o-p-p-o c-o-m-u-n-e

    guarda, che ti obbligo e rileggerti tutti gli editoriali di @f5f9 di quando era un baldo giovane
    nel tardo risorgimento :emoji_anguished:
     
  18. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    Questa cosa del combact non l'ho capita...personalmente che il sistema di combattimento sia il minimo sindacale non sposta la mia posizione...i TES sono dei magnifici GDR;)
    Per quanto riguarda effe...che visione angosciante...lui con la giubba rossa da garibaldino:emoji_laughing:
     
  19. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.469
    Mi piace:
    2.062
    qui ti ha risposto lui,
    si tratta di una 'customizzazione', non di uno sviluppo, una build tattica e strategica a cui è legata la sopravvivenza, e quindi la riuscita del gioco
    è solo fantasia e immedesimazione
    che per quanto possa essere significativa, non è una caratteristica esclusiva dei tes...e certamente non tale da autodeterminare il genere rpg
    e ci mancherebbe anche!
    se la solo customizzazione bastasse a fare un rpg, minecraft ne sarebbe il re, essendo tutto mondo interamente customizzabile e personalizzabile
    stesso discorso per the sims 3 (dialoghi, mestieri, stati d'animo, arredi, ecc)
    perchè è quello il focus dell'rpg, mettere in scena problemi veri, in un contesto di fantasia
    se giochi al dottore e l'ammalato, i ruoli sono di fantasia.....ma il culo vuoi che se lo scopra per davvero
    parere
     
  20. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.313
    Mi piace:
    2.277
    E dici niente? Oltre a fantasia e immedesimazione io aggiungerei interpretazione di un ruolo nell'ultima run con Skyrim interpreto un ladro punto con mille sfaccettature diverse e mi comporto come si comporterebbe un ladro con le sue scelte coerenti con il tipo di religione, morale, il suo carattere,ecc....se questo non è interpretare...