Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Death Stranding

Discussione in 'Videogiochi' iniziata da Matteum Primo, 14 Giugno 2016.

Condividi questa Pagina

  1. Aster Delenwe

    Aster Delenwe Supporter

    Messaggi:
    3.598
    Mi piace:
    471
    Kojima probabilmente non propone delle storie originalissime, ma ha la capacità di saperle raccontare. Metal Gear Solid (con il marchio di fabbrica delle cutscene interminabili) sembrava un film di spionaggio, fermare il cattivo di turno etc., ma per i colpi di scena, il rapporto tra i vari personaggi, l'introspezione della "famiglia" Snake è qualcosa di unico. Come ho già detto, ormai chi si sorprende per cosa, è già stato visto tutto: però, vuoi perché di parte, vuoi perché sia come una tradizione, a me Kojima ha sempre convinto e i lati negativi sono sempre superati da quelli positivi.

    Ma oltre a cambiare colore sparisce anche la melma nera e sembra, in effetti, vivo. 

    I tentacoli credo rappresentino la "corruzione" del mondo da parte di altre entità, con il risultato della melma nera. L'ambientazione secondo me, varierà nel gioco (mi pare avesse parlato anche di viaggi nel tempo) e che la Seconda Guerra Mondiale sia solo un "pretesto": potrebbe essere, in effetti, che le scene si svolgeranno durante i periodi più pregni di morte
     
    A hyperionx piace questo elemento.
  2. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.097
    Mi piace:
    5.577
    altro trailer (comprende anche quello che già conosciamo):



    probabilmente, come tutti i geni, hideo è un gran rompiç°glioni, però è anche un regista supremo (e poi con l'amico del toro...che vediamo qui) il cappollavvorrooHHHHHHHH è inevitabile
    con un trailer così ditemi voi dove può arrivare l'hype, ribadisco che i vertici di konami è meglio che si trovino un terapeuta, ma di quelli proprio bravi...
     
    A D piace questo elemento.
  3. D

    D Ronin Ex staff

    Messaggi:
    5.363
    Mi piace:
    1.736
    Più guardo e più non ci capisco una mazza...ma è un viaggio onirico o un gioco?
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 4 Dicembre 2016
    A Legolas1990 piace questo elemento.
  4. Aster Delenwe

    Aster Delenwe Supporter

    Messaggi:
    3.598
    Mi piace:
    471
    E' e non E', ma non solo E', può anche non Essere mentre E', ma al tempo stesso, mai non E'

    Può accompagnare, solo [cit.]
     
    A D piace questo elemento.
  5. D

    D Ronin Ex staff

    Messaggi:
    5.363
    Mi piace:
    1.736
    :ahsehb91zo6:
     
  6. AtomicSpaghetti

    AtomicSpaghetti Livello 1

    Messaggi:
    40
    Mi piace:
    33
    AH BENE, che bella occasione per dire le quattro cagate dettate dall'hype che ho in mente <3

    Alors. Non ripeterò che più guardo i trailer e meno ne capisco, perchè l'hanno già detto tutti (anche se l'ho tipo appena fatto).
    La prima cosa che mi viene in mente è che quello che potrebbe sembrare il tema centrale (conservazione della vita umana diventata il valore più grande all'interno di un mondo ormai alla deriva) mi ricorda moltissimo I Figli degli Uomini, film del 2006 di Cuaròn, tratto a sua volta dal libro omonimo, poco conosciuto ma pietra miliare della fantascienza post-apo/distopica. Certo, non avendoci capito praticamente una mazza potrebbe essere questo come mille altre cose, ma ci si prova. Potrebbe anche ricordare The Drowning World di James Ballard, ma giusto un pochino.
    Mi viene da pensare che l'asse terrestre possa essersi spostato per chissà quale motivo, finendo per chissà quale altro a metà tra una dimensione e l'altra, beccandosi così una valanga di esseri extradimensionali che hanno preso il controllo della Terra per sopravvivere al totale sfascio del loro, di mondo.

    Mettiamola così, qualitativamente, registicamente, TUTTamente il poco che si è visto di Death Stranding è allucinantemente bello (plus, se Del Toro non presta solo le sue sembianze ma anche i suoi enormi coglioni di ferro da sceneggiatore e designer al gioco, beh, LIBIDINE); ma per quanto mi riguarda, il buon Coggima ha sempre oscillato tra il "genialata immensa ma da dove le tiri fuori ste cose" e il "ma che stracazzo ti dice il cervello", e dubito francamente che lascerà spazio alla discussione con altri per la cura del suo nuovo bambinello videoludico (sigh, goodbye Del Toro, è stato bello pensarti), quindi al momento la scimmia è da tenere a bada col bastone elettrico.
     
    A f5f9 e D piace questo messaggio.
  7. Lucapardi

    Lucapardi Rinunciatario

    Messaggi:
    3.016
    Mi piace:
    1.510
    Da quanto ho capito Del Toro presta solo la faccia, poi a recitare e dare la voce al suo personaggio sarà qualcun'altro, perché non vuole "rubare tempo ai suoi film", dice il buon Hideo.

    Quindi dubito collabori, ma almeno avremo il suo faccione.
     
    A AtomicSpaghetti piace questo elemento.
  8. D

    D Ronin Ex staff

    Messaggi:
    5.363
    Mi piace:
    1.736
    Io mi preoccupo più del gameplay, ho come la sensazione che sarà:





     
    A AtomicSpaghetti piace questo elemento.
  9. AtomicSpaghetti

    AtomicSpaghetti Livello 1

    Messaggi:
    40
    Mi piace:
    33
    "non vuole rubare tempo ai suoi film" more like "non ce lo voglio a mettere le mani sul MIO capolavoro perchè si deve sapere che ha IL TOCCOH MIO"
    Sul serio, spiace pensarla così sul buon Coggima, ma è una mente talmente eclettica (così come anche Del Toro) che spazio per un altro come lui non ce n'è.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Dicembre 2016
    A D piace questo elemento.
  10. LakeZ

    LakeZ Outsider

    Messaggi:
    541
    Mi piace:
    143
    Secondo me, potrà sembrare una banalità, ma nel trailer c'è UNA cosa che rivoluzionerà il modo di vedere il gioco.... solo che non l'abbiamo ancora captata.

    Ed io penso che sia una cosa ottima perché Del Toro e Kojima, hanno un'idea registica leggermente diversa. E quando è molto diversa si può arrivare ad un compromesso, quando è leggermente, si rischia di sbilanciare la questione.
     
  11. Aster Delenwe

    Aster Delenwe Supporter

    Messaggi:
    3.598
    Mi piace:
    471
    Mah, i due avevano in mente una collaborazione per Silenti Hill, quindi non vedo perché non debbano avercela qui. Probabilmente curerà la regia delle cutscenes
     
  12. Matteum Primo

    Matteum Primo ... Ex staff

    Messaggi:
    8.006
    Mi piace:
    1.957
    Death Stranding, svelata la collaborazione con Guerrilla Games per il motore grafico

    Il recente trailer di Death Stranding, mostrato ai The Game Awards, ha lasciato un po' senza parole i fan.

    Sia per quanto riguarda l'intricato (o intricati) messaggio insito nelle proprie misteriose sequenze di gioco, sia per la straordinaria grafica che a detta di Hideo Kojima girava in tempo reale a 4K su PS4 Pro.

    Un po' più di luce su questo ultimo aspetto la si è fatta di recente attraverso una video intervista concessa a IGN, all'interno della quale era anche presente Hermen Hulst, managing director di Guerrilla Games.



    Proprio così: dopo un rapido e "massacrante" giro negli studi di sviluppo affiliati a Sony, Kojima-san ha scelto come "ideale motore grafico per gli  strumenti ed elementi open world di Death Stranding" quello usato dal team di Guerrilla Games per Horizon: Zero Dawn, noto come Decima.

    Questo è stato possibile anche alla presenza del lead system architect di PlayStation 4, Mark Cerny. Il quale ha accompagnato Hideo Kojima per tutto il tour degli studio, lasciando in ultimo, "per un presentimento" ha confessato Cenry, quello di Guerrilla.

    Durante la video intervista sia Kojima che Hulst hanno svelato poi che questa è una vera e propria collaborazione tra i due rispettivi team, Kojima Productions e Guerrilla Games, oltre che uno scambio di esperienze.

    Al primo è stato infatti fornito il codice sorgente del motore grafico di Horizon: Zero Dawn, il quale è poi stato adattato alle esigenze di Kojima-san e mostrato nel trailer dei The Game Awards.

    Nonostante ciò, la più grande preoccupazione di Hideo Kojima, ha confessato egli stesso, è una marcata somiglianza tra i due videogame che utilizzano il medesimo motore grafico.

    Ma oltre a questo, la collaborazione tra Kojima Productions e Guerrilla Games potrebbe portare a una nuova evoluzione della grafica nel panorama videoludico.

    Non credete anche voi?

    Fonte
     
  13. Matteum Primo

    Matteum Primo ... Ex staff

    Messaggi:
    8.006
    Mi piace:
    1.957
    "Che gioco sarà Death Stranding?", Hideo Kojima ha tentato di fare un po' di chiarezza

    PlayStation ha tentato di estorcere qualche informazione al leggendario creative director Hideo Kojima, cercando al contempo di colmare quell'enorme vuoto causato dalla curiosità dei fan su cosa sarà in effetti Death Stranding.

    L'attale e prima creazione dello studio Kojima Productions è di quanto più enigmatico si posso trovare nel panorama videoludico del momento. Gli unici due video mostrati sembrano riportare quasi ai classici trailer cinematografici, piuttosto che legati ai videogame, e il casting stellare che gli ha interpretati sposta ancora l'asticella verso tale supposizione.

    Di Death Stranding si conosce il fatto che non potrà essere ben definito in un unico genere, e unirà i giocatori in una modalità multiplayer che non consisterà solo a "prendere a mazzate qualcosa", sebbene il gioco possa essere completato anche in single player.

    Inoltre il sopracitato titolo girerà con lo stesso motore grafico di Horizon Zero Dawn, ma modificato da Kojima Production; ma "che gioco sarà Death Standing?" Kojima ha provato a rispondere, non così chiaramente, ma in pieno stile Kojima.


    Alla domanda se Death Stranding sia stato nascosto nell'immaginazione di Kojima-san da tempo o sia spuntato all'improvviso, quest'ultimo ha svelato che "quando abbiamo avviato il nostro nuovo studio mi sono venute molte idee, ma abbiamo scelto di realizzare Death Stranding perché rispondeva a domande come: 'Quale gioco ho bisogno di realizzare? Quale tipo di gioco desidera il mercato? Che genere di gioco possiamo realizzare?'. Volevamo fare qualcosa di totalmente diverso, qualcosa di fuori dagli schemi, e Death Stranding era la risposta giusta.

    A volte, le persone si portano dietro un’idea fin da bambini e poi, da adulti, la trasformano in un gioco. Tuttavia, io non credo che questo sia l’approccio giusto, perché la nostra vita cambia ogni giorno. La società cambia continuamente e abbiamo la necessità di fare qualcosa di attuale e in linea con il mondo in cui viviamo".

    Ma che genere di gioco sarà? "Potete considerare Death Stranding un gioco d’azione. Sono in molti a giocare agli sparatutto, quindi voglio creare un gioco intuitivo, che permetta alla gente di vivere l’esperienza con facilità e, allo stesso tempo, che a un certo punto faccia capire loro che c’è un nuovo tipo di profondità, qualcosa di assolutamente inedito", ha svelato Kojima-san, proseguendo: "in poche parole, è un gioco d’azione: un gioco a mondo aperto e con parecchia libertà. Avrete molta libertà di scelta, di fare quello che volete. Potrete perfino utilizzare dei veicoli. [...] Quando vi calerete in questo mondo e inizierete a esplorarlo sempre di più, speriamo che troverete qualcosa di mai visto prima".

    Un altra domanda interessante rivolta al creative director di origini nipponiche è stata: "abbiamo sentito parlare del concept 'Strands' introdotto nel gioco, ma di cosa si tratta esattamente?"

    Al che Hideo Kojima ha preso alla larga, rispondendo: "Per quanto riguarda “Strands”, questo è il mio 31° anno nell’industria dei videogiochi e, in tutto questo tempo, mi sono sempre immerso nei giochi d’azione. Di solito, nei giochi d’azione, il giocatore ha un’arma e gioca contro i nemici in solitaria, oppure affronta altri giocatori online in un ambiente competitivo. Si riuniscono con le loro armi… quasi sempre con armi (sorride) e combattono un avversario più forte. In questo gioco è possibile fare anche questo, ma ho voluto andare oltre alle classiche armi da fuoco, e questo elemento è legato al concetto di 'strand'".

    È la volta della componente multigiocatore di Death Stranding. Anche qui il maestro non ha svelato nulla di chiaro confermando che tale modalità è opzionale "e, come già detto, sarà diversa rispetto a quello che la gente si aspetta da un gioco online. Molti titoli hanno una 'modalità campagna' che, una volta completata, viene seguita da una modalità online. Il nostro gioco non sarà strutturato così".

    La così detta "struttura" di Death Stranding è pronta, e per questo Kojima-san "si sta focalizzando nell'ampliamento dello staff. Questo è un anno ricco di produzioni e sviluppi importanti, quindi aspettate di vedere i frutti del nostro lavoro".

    Impressioni?
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Marzo 2017
    A f5f9 piace questo elemento.
  14. hyperionx

    hyperionx Supporter

    Messaggi:
    3.036
    Mi piace:
    1.088
    Mah, la cosa che mi incuriosisce è la convinzione che ha di poter ribaltare i soliti schemi, quindi solo per questo merita tutte le attenzioni del caso.

    ha 9 anni più di me, che siamo sulla stessa frequenza. ci siamo entrambi un po rotti le scatole :asd:  
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Marzo 2017
  15. Aster Delenwe

    Aster Delenwe Supporter

    Messaggi:
    3.598
    Mi piace:
    471
    Non proprio positive, ma legate per lo più a Kojima. Non mi sarei aspettato che uno come lui guardasse al mercato dei vieogiochi, quando ha lanciato Metal Gear era un gioco che andava a cozzare con quelli che erano lo standard dell'epoca, fino a crearne uno con Metal Gear Solid. Quando si parlava di "The Phantom Pain" era combattuto su quello che poteva essere un gioco per far contenta Konami e il gioco che aveva sempre sognato. Ma forse Sony ha detto "Sì, ti assumiamo, ma cerca di produrre qualcosa che ci faccia vendere".

    Comunque l'hype per Death Stranding è altissimo
     
  16. hyperionx

    hyperionx Supporter

    Messaggi:
    3.036
    Mi piace:
    1.088
    Mah Aster io l`ho visto nascere il 3D di kojima, sicuramente è molto bravo nel suo lavoro , ma che brilli come contenuti beh , è tutto dire! Certo il suo sogno è quello di fare un film e non lo ha mai negato, però ha intrapreso un`altra strada nella sua vita.

    mi ricordo il concetto alla fine del primo metal gear solid era quello di denuncia sulle scorie nucleari nel mondo, per arrivare agli ultimi due mgs che francamente sanno di veramente poco, scontati , banali per e aiutami a dire ripetitivi.
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Marzo 2017
  17. Aster Delenwe

    Aster Delenwe Supporter

    Messaggi:
    3.598
    Mi piace:
    471
    Ma se pensi alla saga di Metal Gear aveva idee, concetti, psicologie e introspettiva non da poco. Sarà che non ho visto tantissimi film di spionaggio, ma ho trovato il tutto abbastanza geniale :asd:  

    Anche il discorso 

    del condizionamento mentale in MG2, o il sacrificio per la patria di The Boss

    era piuttosto originale
     
  18. hyperionx

    hyperionx Supporter

    Messaggi:
    3.036
    Mi piace:
    1.088
    probabilmente ti colpiva perchè in effetti trovarlo in un videogioco era piuttosto sorprendente. Ma quì da me ne era già passata di acqua sotto i ponti.

    Sicuro rappresenta un idea innovativa e anche piuttosto appagante. Io li ho giocati su psx quando uscirono, in giappa (sai a quell`epoca importavano di brutto, molto prima che arrivassero in europa) e tutt`oggi non riesco a fare un paragone con questi ultimi che sono scadenti a confronto.

    E` giusto ma anche preoccupante quando dice che bisogna rapportarsi con il mondo attuale, di tutti i giorni speriamo non ci faccia fare la caccia ai pokemon con questo strand :asd:  
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Marzo 2017
  19. Aster Delenwe

    Aster Delenwe Supporter

    Messaggi:
    3.598
    Mi piace:
    471
    Eh, da uno che non sembrava aver mai guardato al mercato perché il mercato guardava lui, queste frasi risuonano un po' strane
     
  20. hyperionx

    hyperionx Supporter

    Messaggi:
    3.036
    Mi piace:
    1.088
    Comunque no, confido che siccome Sony gli da i quattrini, possa avere una certa libertà di espressione...quindi bisognerebbe starci una paio di giorni e vedere le sue abitudini, dopodiche si potrebbe fare qualche congettura su quel che sarà DS.

    profiliamolo un po o regaliamogli un drone che poi quando non lo usa lo accendiamo noi in remoto  :D  
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Marzo 2017