Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

TOPIC UFFICIALE Dark Souls

Discussione in 'RPG World' iniziata da fede21, 1 Febbraio 2011.

Condividi questa Pagina

  1. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    @Metallo io aggiungerei anche qualche bel metroidvania da giocare in portabilità sulla Switch, sai che ficata? Secondo me potrebbe piacerti anche Monster Hunter Generations Ultimate, visto che i Souls e i MH son stretti parenti per quanto riguarda il c.s.; prova a dargli uno sguardo. :) P. S. Anche Fire Emblem Three Houses mi è sempre sembrato un gran titolo, nonostante la grafica da jrpg.
     
    Ultima modifica: 17 Settembre 2020
  2. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    820
    Infatti credo proprio che sceglierò la Switch. Un bel vaffa a Sony che tanto non mi avrebbe dato niente in più del mio PC. Peccato non poter giocare esclusive come Demon's e Bloodborne dato che sono molto legato ai giochi From ma se sono riuscito a resistere finora...
    Zelda Breath of the Wild e i vari Mario mi interessano molto e comunque il parco di titoli Nintendo è molto diverso, mentre molti dei titoli PS e PC sono simili. Sarebbe bello avere un po' di varietà.
    Mi piace anche l'idea di avere una console portatile e io sono rimasto al Game Boy Advance SP.
    Mi sa che la Switch mi aspetta...
    Per quanto riguarda l'upgrade del PC magari posticipo di un altro anno.

    Ma infatti non mi lamento. Anzi sinceramente non credo neanche di averla sfruttata al 100% finora dato che ho giocato praticamente a titoli di qualche anno fa da quando l'ho comprata.
    È il fatto di passare al 2K stabile con la nuova serie che mi attrae molto. Non c'è una vera necessità di cambiarla.
     
    A alaris piace questo elemento.
  3. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    3.386
    Mi piace:
    863
    Appunto, concordo.
    Zelda e Mario li giochi solo su nintendo e il più delle volte valgono il prezzo della console solo per giocarli.
    Io sono al 3DS extra large, sono passato da tutti i tipi di game boy dal primo a tutti gli altri complici i miei figli, quando erano piccoli compravano la console ci giocavano poco tempo e poi passavano a me ed io mi compravo i vari final fantasy, ultima, zelda, ecc.
    Le console portatili le uso in ferie, tranne quest'anno...mi sono portato il portatile scartato da mia figlia e sto giocando per l'ennesima volta , sono a più di cento ore, a Obli versione scatolata. Non mi sono portato le varie password di Steam, Origin,ecc..Sinceramente ho paura ad usare i vari Steam,ecc. su un altro computer diverso dal desktop di casa non vorrei incasinare il tutto. Mi sono portato lo scatolato di Obli tanto per provare ed installato alcuni giochi scaricati da Gog sulla chiavetta usb e poi installati:
    Eye of the Beholder, Soulbringer, Anachronox, Unepic,Eador - Genesis, Expeditions - Conquistador, Fallout il primo, Neverwinter Nights Diamond Edition...com'è finita? Gioco solo a Oblivion:emoji_blush: ho abbandonato anche il 3DS
     
    A Varil e Metallo piace questo messaggio.
  4. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    820
    A me ogni estate se per sbaglio vedo qualche gioco nintendo mi viene voglia di riprendere i vecchi giochi. :p
    Sarà la nostalgia delle vecchie estati passate a giocare Mario e Pokemon vari quando ero uno sbarbatello... però Nintendo ha ancora il suo fascino.

    Ti sei preparato per la guerra... ma per giocare ad Oblivion come si deve non basta un'estate. L'ultima volta che l'ho rigiocato ho fatto letteralmente tutto + Knights of the Nine. Poi a Shivering Isle inoltrato ho mollato perché non ce la facevo più. Peccato perché quella è la parte più bella. Ho notato che ultimamente i giochi molto lunghi non riesco proprio a finirli e se li ho già giocati la faccenda si complica.
     
    A Varil e alaris piace questo messaggio.
  5. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    3.386
    Mi piace:
    863
    Concordo più che sulla grafica ha sempre puntato sulla sostanza, giocabilità,ecc.
    --- MODIFICA ---
    Vale anche per me...uniche eccezioni le tre mie saghe preferite: Bg e simili, M&M i gdr e i TES
     
  6. PRobbia

    PRobbia Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    852
    Mi piace:
    319
    @Metallo ti rispondo qui visto che nell'altra discussione eravamo fuori argomento: tu quali Soul Like hai provato che non ti sono piaciuti? (Ho già il presentimento che mi dirai quelli di Deck13...dandomi conferma della mia eresia:emoji_dizzy_face::emoji_dizzy_face:)
     
  7. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    820
    Beccati questo WOT! :emoji_grinning:

    Dopo essere stato catturato dalla serie Souls, l'idea che altri sviluppatori volessero andare verso quella strada mi intrigava molto.
    Il primo e direi anche l'ultimo che ho acquistato e giocato è stato proprio Lords of the Fallen. Mi aspettavo molto dal gioco che alla fine si è dimostrato nettamente inferiore alla serie che da nome al genere.

    Altri titoli che ho provato sono stati CODE VEIN e Nioh.
    Di CODE VEIN ho provato la demo e ne sono stato inorridito. Lo stile anime non fa proprio per me.
    L'ambientazione non mi è piaciuta e neanche il comportamento dei compagni. Se giocando con un compagno fa tutto lui e se giocato in singolo è troppo difficile per ché il gioco è pensato per essere giocato con l'aiuto degli NPC.
    Nioh invece mi è piaciuto molto ed è sicuramente un titolo complesso e che merita di essere giocato. Anche questo lo avevo preso perché veniva descritto come souls-like, poi in realtà ho scoperto che a parte qualche meccanica secondaria ripresa dalla serie, Nioh non ha niente a che fare con il genere.

    Stavo anche seguendo Mortal Shell. Avevo molti dubbi a riguardo e guardando video di gameplay mi sono reso conto di quanto fosse semplicemente una commercialata per vendere il più possibile in un periodo di magra per chi ama i titoli From. Da notare che l'ultimo Souls è uscito nel 2016 e il 2020 è stato ufficialmente l'anno del "che fine ha fatto Elden Ring?". Approfittando del momento è stato rilasciato Mortal Shell, titolo poco ispirato e mal sviluppato. Rilasciato pieno di imperfezioni, con aree semi vuote e bossfight praticamente identiche nel tentativo di fare cassa sfruttando il momento.

    Se cerchi su Steam titoli souls-like ti imbatterai in decine ti giochi sui 10-15€, ma che ad un'occhiata approfondita sono giochini indie che cercano di scopiazzare il più possibile la serie nel tentativo di vendere.
    Eppure a me piacerebbe avere da giocare un'altra IP in parallelo a quelle di From, che mi facciano provare le stesse emozioni dei Souls... purtroppo non ho trovato nulla del genere finora.

    Non ho motivo di demonizzare i souls-like (quando parlo di eresia scherzo ovviamente, è più un consiglio a giocarti i Souls :p) e sono sicuro che come action abbiano il loro motivo di essere giocati.
    Si tratta di action che riprendono molte delle meccaniche che hanno differenziato la serie di From dal resto dei giochi in circolazione, ma non raggiungono neanche lontanamente gli stessi risultati.
    Magari a te piacciono perché non li puoi paragonare ai Souls, non avendoli giocati, ma io non posso non farlo dato che le meccaniche sono quasi identiche ma i titoli hanno un abisso di differenza per quanto riguarda la qualità e la profondità.

    Per quanto riguarda i titoli in 2D se vuoi un'esperienza di gioco molto simile ad un Souls ti consiglio di giocare a Salt&Sanctuary che è letteralmente una copia ben riuscita del primo Dark Souls. Ti giuro che mi sembrava di star giocando DS in 2D per davvero. Il fatto che sia stato sviluppato da sole due persone, rispettivamente marito e moglie, e che nonostante questo sia un gioco molto interessante da ogni punto di vista dovrebbe incuriosire non poco.
    Poi c'è Hollow Knight che conosci benissimo. Incarna molti aspetti salienti della serie Souls, ma anche questo, come Nioh, vive di personalità propria e non c'è realmente molto da paragonare. Se i nemici avessero droppato oggetti e se ci fossero state armi ed armature da poter utilizzare, allora sarebbe stato più facile paragonarli. In effetto quello che mi è mancato mentre lo giocavo è stata proprio la personalizzazione del protagonista, però da quel punto di visto hanno aiutato molto gli amuleti.
    Infine Blasphemous condivide molte meccaniche ed idee dei Souls anche se non riesce a sfruttarle al meglio per motivi che ho scritto nel topic dei metroidvania più volte. Soprattutto per quanto riguarda la narrazione silenziosa che agli sviluppatori spagnoli non è riuscita un granché.
     
  8. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    Io ragazzi riesco a sfamare la mia fame di Souls buttandomi sui Metroidvania e sulla serie Monster Hunter, e ammetto che riescono abbastanza a saziarmi, fornendomi a loro modo sensazioni simili a quelle percepite coi titoli From. Secondo me però quando si parla di Souls-like bisogna fare un distinguo tra i titoli che riescono ad avere una propria identità (Nioh, Jedi Fallen Order) e chi copia spudoratamente e male (Lords of the Fallen per quel che son riuscito a giocarlo) e per la prima categoria mi sento di spezzare una lancia; dire però a priori che tutti i Souls-like facciano schifo mi sembra veramente un'eresia, anche perchè credo che qua nessuno sia riuscito a provarli tutti, visto il marasma di roba che c'è nei vari store; quindi per forza da qualche parte deve esserci per ognuno di noi il souls-like dei nostri sogni; anche per Varil. :p
     
    A Metallo piace questo elemento.
  9. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    820
    Non è un caso che ho iniziato a riscoprire i metroidvania proprio dopo aver giocato a fondo la serie.
    Monster Hunter è una saga che mi ha sempre incuriosito molto ma non so se è il genere di gioco che fa per me. Da quello che ho potuto vedere si tratta sostanzialmente di battere più volte determinati mostri/boss nel tentativo di farmare oggetti utili a potenziare o craftare l'equipaggiamento del personaggio principale. Confermi che il gioco gira tutto intorno a questo aspetto o c'è altro che bolle in pentola?
     
  10. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    Guarda analizzando il gioco superficialmente si potrebbe dire che è come dici tu, cioè si ammazza il mostro e si crafta l'equip; ma in verità c'è altro: la preparazione per la caccia, cioè la raccolta dei materiali con i quali craftare i preziosi e pochi oggetti da portare durante la stessa (anche se MHWorld ha semplificato di molto questo aspetto, quasi eliminandolo); lo studio del mostro analizzando le sue debolezze e soprattutto la preparazione della build per la caccia. E quest'ultimo è uno dei pezzi forti del gioco, infatti la personalizzazione del proprio pg è qualcosa di mai visto almeno da me negli altri action rpg; le combinazioni per personalizzare il proprio stile di gioco sono pressoché infinite, equipaggiando e mixando i pezzi dei vari set + i vari gioielli/amuleti da apporre, che generano abilità multiple; esistono infatti dei tool appositi per fare ciò, vista la mole di roba presente nei vari giochi. Le meccaniche della lotta/caccia stessa sono poi non scontate, ma molto profonde; ad esempio l'arma ha diversi livelli di usura/danno durante la lotta e deve essere arrotata durante il combattimento, oppure colpire determinate parti del mostro aumenta la possibilità del critico, se in precedenza menomate; oppure giocare con un'arma che infligge pochi colpi ma potenti (tipo il martello) può infliggere stordimento o tanti danni raw, cioè fisici, ma pochi danni elementali o status, applicabili invece facilmente con armi la cui frequenza di colpi è elevata (tipo le doppie lame); ma ci sarebbe tanto altro da dire; penso di non aver mai studiato così a fondo un gioco per capire le sue meccaniche e pensa che dopo anni che gioco alla serie ancora trovo roba nuova da imparare. Altro pezzo forte è il masterare un'arma o le varie armi, e non parlo solamente dei vari moveset; ognuna di esse può essere usata in tanti modi e per padroneggiarla completamente servono centinaia di ore di gioco; esempio: la gunlance, arma all'apparenza semplice da usare, racchiude in sé almeno tre modi completamente diversi tra loro per essere utilizzata (e no, non parlo di qualcosa simile alle semplificatissime stances di Nioh). Quindi torno alla tua domanda inziale: il gioco ha così tanti "livelli" di lettura e personalizzazione del gameplay, che ridurlo a un solo "caccia il mostro e crafta l'equip è riduttivo". Due considerazioni finali: tutti i MH sono godibili perfettamente sia in solo che in multiplayer e se si ha un po' di manualità si arriva velocemente al terzo livello di sfida (quello vero) del gioco, cioè il G Rank (Master Rank in MHWorld) craftando pochissimi set; questo per dire che il crafting non è sfrenato, visto che anch'io non amo troppo questo aspetto della serie. Infine, i From con i Souls si sono ispirati pesantemente al combat dei MH, o almeno alla sua parte più superficiale, ma la profondità del gameplay a livello di combattimenti, i giochi di Miyazaki se la sognano; ma anche Nioh e simili. Per me la saga Capcom è il top in tante cose e con World/Iceborne svecchiandosi l'ha nuovamente confermato.
     
    Ultima modifica: 8 Ottobre 2020
    A Metallo piace questo elemento.
  11. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    820
    Sapevo che il combattimento dei MH fosse complesso ma non ne conoscevo i dettagli a fondo.

    Questo è quello che volevo sentirmi dire.
    In pratica è un susseguirsi di "bossfight" con un combat system molto complesso e una personalizzazione dello stile di gioco estrema.
    Peccato non ci sia la componente esplorativa perché mi sarebbe piaciuta molto.
    Grazie per le info. Adesso sto riconsiderando la serie e in futuro probabilmente proverò MH World, dato che mi sembra quello più adatto ad un neofita.
     
    A Lupercalex piace questo elemento.
  12. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    Guarda, per farti un esempio riguardo la personalizzazione dello stile di gioco, io quando uso la mia solita arma, cioè la spadascia, mi piace inserire due livelli su tre dell'abilitá schivata estesa, che mi permette di fare una sorta di saltello laterale senza rotolata del personaggio;, ma anche inserire tre livelli di un'altra abilità che permette di rendere la mia lama "infiammata" più a lungo. Questo per dirne due. Ma ce ne sono tante altre, ogni pg può arrivare fino a 6-7 abilità contemporaneamente. Sì MHWIceborne è il capitolo più user frendly, che ha semplificato ed eliminato tante meccaniche molto scomode retaggio dei vecchi titoli; però sappi che a Marzo uscirà MH Rise per Nintendo Switch e anche lì ne vedremo delle belle; ovviamente non aspettarti il graficone di World/Iceborne e neanche un tipo di direzione artistica che faccia nuovamente l'occhiolino a noi occidentali. P. S. Guarda in verità è presente una sorta di modalità di esplorazione libera, dove si può girovagare liberamente per le mappe affrontando mostri; però io non l'ho mai amata troppo e neanche trovata veramente utile, cioè è un qualcosa di accessorio nell'esperienza del gioco imo; però immagino tu ti riferisca soprattutto ai classici dungeon degli rpg e roba simile, che sono completamente assenti invece.
     
    Ultima modifica: 8 Ottobre 2020
  13. PRobbia

    PRobbia Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    852
    Mi piace:
    319
    Fortuna che non ti ho detto "prova The Surge!"
    Che in realtà secondo me i ragazzi di Deck13 hanno anche delle buone idee, solo che poi si perdono in alcune stupidate...per esempio è palese che la narrazione silenzionsa non è nelle loro corde, infatti Lords e Surge sono una via di mezzo, se assumessero qualcuno sapesse scrivere delle storie decenti magari riuscirebbero a sviluppare i buoni spunti iniziali. Un'altra cosa che sto notando è che ci sono un botto di armi ma bene o male sono tutte uguali, cambia un po' qualche valore ma alla fine a parte l'appartenenza ad una determinata classe(che ne determina il moveset) non si differenziano molto, cosa che adesempio fanno le armature dato che indossando un set completo danno dei bonus particolari.


    Spiace cazziare uno studio indie, però effettivamente ha veramente poca personalità.
    Un paio di settimane prima era uscito anche Hellpoint, lo hai visto? Io avevo provato la demo ma i comandi con mouse e tastiera erano tremendi e l'ho mollato subito(dalle recensioni siamo sempre sul 7..non un capolavoro ma non da buttare).


    [/QUOTE]
    Questo te lo do ad un buon 70%

    Sul 2D sfondi una porta apertissima:emoji_grin::emoji_grin:
     
    A Metallo piace questo elemento.
  14. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    938
    Mi piace:
    375
    Ammetto di non essere un loro fan, però nel tempo mi ero segnato qualche souls-like in 3D interessante, non so se ne avete provato qualcuno:

    Ashen:

    che da quanto avevo letto dispone anche di un discreto lato rpg.

    Shattered - Tale of the forgotten King:



    Sinner Sacrifice for Redemption:

     
    Ultima modifica: 9 Ottobre 2020
    A Metallo piace questo elemento.
  15. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.084
    Mi piace:
    820
    Erano passati tutti e tre sul mio radar.
    Shattered mi è sembrato il più promettente, ma l'early access ha mostrato quanto siano indietro gli sviluppatori e potrebbe anche non uscire mai in versione definitiva purtroppo. Mi è piaciuta soprattutto l'idea di aggiungere una componente platform al genere, oltre che all'ambientazione peculiare.

    Ashen se non sbaglio all'inizio doveva essere uno dei titoli di punta per Xbox ma alla fine si tratta di un'avventura di modeste dimensioni pensata soprattutto per la modalità cooperativa. Presenta un notevole riciclo a livello di level design e mostri. Però il combat system sembra molto rifinito.

    Sinner è praticamente un susseguirsi di bossfight in pieno stile Souls. Il combattimento la fa da padrone ma si tratta di affrontare un boss dietro l'altro fino alla fine del gioco.

    Comunque ripeto che sicuramente sono giochi che in un modo o nell'altro hanno qualcosa da offrire al giocatore.
    Io personalmente li proverò quando li troverò a poco durante i saldi. Ormai sono diventato di bocca buona per quanto riguarda questo tipo di giochi. :p
     
    A Lupercalex piace questo elemento.