Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Cyberpunk 2077, pareri e recensioni [NO SPOILER]

Discussione in 'Cyberpunk 2077' iniziata da alym, 7 Dicembre 2020.

Condividi questa Pagina

  1. Elledain

    Elledain Supporter

    Messaggi:
    104
    Mi piace:
    92
    Ecco...ora che sono al 41 livello ho alzato fisico fino a 10 e per ora sono riuscito a fare il secondo step di Beat of the Brat in relax...

    Per curiosità avevo provato ad affrontarlo senza potenziamenti e al 5...gli facevo le carezze! :emoji_grinning::emoji_grinning::emoji_grinning:

    Secondo me la posso finire senza ulteriori potenziamenti...
     
  2. fede21

    fede21 Ex staff

    Messaggi:
    1.362
    Mi piace:
    29
    Dopo 80 ore di gioco cerco di dare le mie prime impressioni in maniera molto concisa.
    Per quanto mi riguarda è una mezza delusione, mi aspettavo meglio:
    IA dei nemici pessima sotto ogni punto di vista. I nemici non si organizzano, a volte rimangono immobili o si nascondono dietro i vari oggetti in maniera alquanto comica.
    L'intelligenza artificiale non migliora con la difficoltà impostata, l'unica cosa che cambia, è il quantitativo di danni che essi ti arrecano.
    Il gioco è palesamente sbilanciato nelle prime ore di gioco per poi diventare molto semplice se si sbloccano le abilità e le armi giuste. Per esempio, i fucili da cecchino e alcune katane sono palesemente OP.
    Passiamo alla trama partendo dalla scelta del background. Non cambia nulla nel scegliere corporativo, street kid o nomade.
    La scelta del background è limitata ad alcune opzioni di dialogo che non cambiano la progressione.
    Dall'altro canto la trama è ben scritta e anche alcune missioni secondarie sono davvero suggestive.
    Si ha sempre la sensazione che gli sviluppatori abbiano già scelto dov'è il gioco debba andare a parare per quanto concerne quel determinato personaggio.
    Il lore è ricchissimo e spenderete un sacco di ore a leggere le varie informazioni sul mondo di cyberpunk.
    Dal punto di vista tecnico è il top. Se si ha una buona scheda video ( ho una rtx 2060 super) il gioco resistusce un'ambientazione suggestiva e ricca di dettagli.
    Per quanto riguarda i glitch e i bug io sono fiducioso che la software house possa risolvere durante l'anno. A volte i glitch rovinano l'atmosfera come per esempio telefoni che rimangono "incastrati" nelle mani degli NPC o armi fantasma nelle mani del nostro V.
    Per il momento, per me, il gioco è da 7. Cyberpunk, per quanto mi riguarda, al momento è in beta ci sono troppe mancanze strutturali.
     
    A NonTrovoUnNome22, f a b i o e Maurras piace questo messaggio.
  3. -R-

    -R- Livello 1

    Messaggi:
    323
    Mi piace:
    372
    Hai perfettamente ragione, però devo dirti che negli ultimi anni, a parte XCOM 2 dove ho 3 campagne perse a modalità " super impegnativa"( non mi ricordo come si chiama il livello di difficoltà con un solo save, ma insomma ci siamo capiti ) , non ho giocato molti titoli estremamente "difficili"/ puntivi ( ci sono).... al contrario ho giocato spesso giochi con un livello di sfida tarato verso il basso... Cyberpunk da questo punto di vista sta nella media.

    Nella recesione di Mesenzio trovi la risposta

    Hai giocato 80 ore... io sto a 181, mi manca l'ultimo pezzo della quest principale ( credo ) ho fatto quasi tutti gli incarichi, mi manca solo da completare il distretto di Heywood... Il gioco non è perfetto, ha molti difetti.... ma è godibilssimo non è una beta... se non fosse stato così tu non avresti giocato 80 ore e io 181...... Odio i voti. Non è un capovaloro. Ma è un buon rpg.

    PS:
    Va a Rancho Coronado e fammi sapere se sei della stessa idea.
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
  4. fede21

    fede21 Ex staff

    Messaggi:
    1.362
    Mi piace:
    29
    No, Mesenzio ha detto un'altra cosa. Ha detto che la trama del gioco prende in esame una storia che non va a cambiare il mondo. Non è un difetto ed è un scelta narrativa bene precisa. Io ho commentato i background che non hanno senso. Scelta più sensata sarebbe stata quella di un unico inizio con una diramazione successiva, alla Gothic, per esempio.
    Prendiamo anche solo the Witcher, capolavoro assoluto, le decisioni che venivano prese avevano un peso più rilevante. Geralt arrivava ad un determinato finale in base a scelte prese anche nelle prime ore di gioco.
    Cyberpunk ha una bella trama ma le scelte del giocatore incidono pochissimo.
    Forse sarò vecchia scuola io.

    Per me il gioco è in beta in quanto ha dei breaking bug. In quelle 80 ore di gioco l'ho riniziato due volte perché in tutte e due le run si era bloccato in un dialogo tra due personaggi chiave. Ho cercato su internet ma non c'era modo di risolverlo.
    È un po' come se comprassi AutoCAD e ad un certo punto non funzionasse più la funzione cerchio.
    Sono sicuro che il prodotto finito ci sarà e la mia fiducia in CD project è ben riposta in quanto ho comprato sia la versione stadia che quella GOG. Dopo aver speso 120 euro lo difendo ma ci sono difetti oggettivi.



    Inviato dal mio CPH1951 utilizzando Tapatalk
     
  5. -R-

    -R- Livello 1

    Messaggi:
    323
    Mi piace:
    372
    Il background permette di sbloccare numerose opzioni di dialogo... sono accessorie... in una quest potevo entrare dal retro di un locale, ma grazie al mio background mi sono ingraziato il buttafuori e sono entrato dall’ingresso principale... sarei entrate lo stesso nel locale? Certamente, ma non così.

    V non incide molto sulla storia è vero, la subisce, ma come ho già raccontato, molte mie quest minori erano influenzate dal altre quest minori... in realtà ci sono scelte e conseguenze, solo che sono più sfumate perché accessorie, non cambiano il corso della trama.
    Se mi chiedi se avrei preferito un bivio alla witcher2? certamente.

    Ps:
    Io non ho avuto mai bug invalidanti, non ho mai dovuto ricominciare il gioco, le mie ore sono tutte di una run ancora da finire.
    Posso dire che in questo gioco immenso non ci sono fetch quest, c’è tanto lavoro dietro... dire che è una beta è ingiusto
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
  6. NonTrovoUnNome22

    NonTrovoUnNome22 Il supervillain di RPG Italia (Platinum version) Ex staff

    Messaggi:
    5.670
    Mi piace:
    1.449
    Beh insomma, metà degli indicatori sulla mappa sono gruppi di teppisti da malmenare per interagire con l'oggetto x.
    Non si classificano come fetch giusto perchè non devi neanche fare la fatica di riportare gli oggetti al quest-giver.
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
  7. fede21

    fede21 Ex staff

    Messaggi:
    1.362
    Mi piace:
    29
    Stessa cosa per 90% dei cyber criminali.

    Però forse sono diventanto troppo critico sul gioco. È che secondo me negli anni la qualità dei giochi di ruolo si è andata un po' a perdere. Piccolo OT, perdonatemi.


    Inviato utilizzando Tapatalk
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
  8. Elledain

    Elledain Supporter

    Messaggi:
    104
    Mi piace:
    92
    fatto con le stesse stats e talenti con cui ho affrontato il secondo step della quest...ora devo fare l'ultimo step mi sa
    (comunque oltre alle stats come avevo scritto mi sono dimenticato di dire che avevo i gorilla arms leggendari con i mods giusti).

    beh sono d'accordo...è innegabile che ha alcuni problemi o glitch...(io con165 ore di gioco e non ancora finito) non ho avuto nessun problema grosso da dover ricominciare il gioco o ricaricare dei save. Si qualche piccolo glitch come il pg che si alza in piedi in moto o in macchina saltuariamente, però devo dire che in passato mi son trovato per le mani dei giochi messi peggio di questo.

    Per la questione lore...alla fine questa è la storia che ruota attorno a V alla sue sfortune e fortune...forse si poteva caratterizzare qualche cosa in più...però se ci pensiamo siamo un mercenario in una città menefreghista e lui alla fine deve cercare di sopravvivere...(non entro nei particolari ovviamente della lore) però perdersi troppo tempo a cercare di cambiare il mondo non mi sembra nei suoi pensieri...(tipo unirsi a bande o cercare di modificare attivamente la situazione della città).

    Poi ovvio che potevano creare più strade e percorsi paralleli...però secondo me diventava ancora più macchinosa tutta la lore...non so...poteva diventare una cosa immensa e forse completamente diversa da quello che è.
     
  9. -R-

    -R- Livello 1

    Messaggi:
    323
    Mi piace:
    372
    La struttura delle quest è la stessa di Witcher3...
    Molti incarichi NCPD ... se si possono definire quest, sono dei semplici scontri sulla mappa è vero... ma hanno una piccola storia che è legata spesso ad una quest secondaria... dovete leggere con più attenzione gli shard...
    In un contratto da fixer una madre mi incarica di vendicare il figlio ucciso da un membro degli animals.
    In un incarico NCPD gli animals la uccidono perché hanno scoperto che è ha assunto un mercernario (V) per vendicarsi ...
    Ho un sacco di esempi così...
    Trovatemi un gioco dove i trash mob sono contestualizzati nella storia...
    Anche gli scontri degli Cyberpsicopatici sono delle mini boss fight condite con una parte di storia... tipo il rituale di sangue, con la tipa che esce dal frigo, non puoi dire che è semplice fetch quest, è quasi da film horror...
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
  10. Elledain

    Elledain Supporter

    Messaggi:
    104
    Mi piace:
    92
    e se posso dire se questa quest la completi in una certa maniera puoi evitarti uno step di un'altra quest...

    infatti se leggi e stai attento noti che molte cose sono collegate e nel suo piccolo puoi modificare degli eventi in quest o incontri secondari nel corso della tua avventura a seconda di come le risolvi...
     
    A -R- piace questo elemento.
  11. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    557
    Mi piace:
    324
    Quelle non possono nemmeno essere definite quest perchè non c'è nessuno che materialmente ti ci manda ma sei tu che decidi di prendere e andare a vedere cosa succede e poi eventualmente intervenire, infatti nella mia seconda run le sto ignorando. I gruppi di teppisti sono l'equivalente dei gruppi di mostri erranti che trovi in giro per la mappa negli altri RPG, solo che essendo questo ambientato in una città non potevano farli scorrazzare liberamente per strada e in mezzo alla gente e dunque li hanno messi nei vari angolini della mappa così se per qualche motivo hai bisogno (o hai voglia) di farmare esperienza e soldi hai quegli incontri a disposizione.
     
  12. Vitbull88

    Vitbull88 Scienziato pazzo

    Messaggi:
    236
    Mi piace:
    187
    Il punto é che il sistema di scelte e conseguenze in questo gioco é super intricato, ma anche subdolo e "secondario". La trama sostanzialmente non cambia, ma ci sono centinaia di interazioni che variano in maniera micragnosa lo svolgimento della stessa (molti hanno fatto esempi, non mi dilungo). Insomma, la storia quella é, ma cambia come arrivi alle conclusioni. Io lo apprezzato sinceramente, é molto immersivo e tutto sommato lo definirei credibile, rispetto alla solita storia dell'eroe che cambia il destino del mondo con le sue mirabolanti azioni. Trovo che la cittá abbia il suo corso, e tu agisci in un contesto. Non sei il motore degli eventi, ma un ingranaggio.
     
    A Elledain e -R- piace questo messaggio.
  13. fede21

    fede21 Ex staff

    Messaggi:
    1.362
    Mi piace:
    29
    Okay, però, se il tuo impatto è tendente allo zero sei uno spettatore. Un ingranaggio, seppur secondario, deve avere un peso al fine di oliare una macchina più grande e complessa. Però capisco che possono essere punti di vista.

    Non si può lasciare al metagioco la risoluzione di una quest. Se io non avessi letto shard avrei potuto solo immaginare cosa fosse successo in quella vasca di sangue.
    E' come giocare a Planescape: Torment e avere il contesto di gioco in un libro. Al massimo puoi avere delle chicche aggiuntive nel leggere il lore.
    Anche qui, forse è colpa mia, in quanto ormai, ho giocato a una mole impressionante di RPG occidentali.

    In calce, Cyberpunk 2077 è un buon gioco ma nulla di più. Certamente non è un capolavoro.
     
  14. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    10.959
    Mi piace:
    2.373
    Vero, ma questo è un po' un problema di tutti gli RPG che non hanno il livellamento automatico. C'è per forza una curva di difficoltà inversa dove quando ottieni l'equipaggiamento giusto diventi un dio. Per alcuni fa parte del divertimento.
    Su questo penso ci sia poco da discutere. Io mi sono limitato a riportare la mia esperienza, ma che abbiano rilasciato un gioco con molti problemi tecnici è innegabile.
    Ma quelle non sono neanche quest, sono semplici riempitivi messi lì per soddisfare il popolo dei C O N T E N U T I. Basta fare finta che non esistano, tutte le quest secondarie sono ben fatte.
    Sì, è vero, il gioco è così. The Witcher 3 era simile: Geralt è un witcher, non un bandito o un mercante, non si può scegliere un ruolo, così come in Cyberpunk. Al tempo stesso in The Witcher 3 siccome c'era la grande guerra in corso e la storia della Caccia Selvaggia, si aveva un impatto più grande sul mondo di gioco, e questo è vero che teoricamente avrebbero potuto farlo in Cyberpunk. Che so, dare la possibilità di completamente eliminare una banda, ma l'idea è che il mondo continua a girare nello stesso modo. Se poi questa sia stata una decisione a priori o perché avrebbe ulteriormente complicato lo sviluppo è difficile a dirsi.
     
  15. -R-

    -R- Livello 1

    Messaggi:
    323
    Mi piace:
    372

    In ME1 ho ricaricato più volte prima di decidere se salvare Kayden Alenko o Ashley Williams.

    In Wasteland2, è stato d’effetto scoprire che Highpool era stata distrutta dopo che avevo salvato Giardino.

    In Dragon Age mi sono divertito ad attraversare l’oblio in modi diversi e con personaggi diversi per affrontare il demone che si era impossessato del figlio dell’Arle di Redcliff.

    Hai ragione.
    La trama è scritta bene, ma mancano scelte forti.

    Io avrei preferito che si fossero ispirati al bivio nella trama principale di Witcher2 piuttosto che all’open world di Witcher3, ma quello che penso io conta poca, contano le indagini di mercato
     
    Ultima modifica: 1 Febbraio 2021
    A fede21 piace questo elemento.
  16. NonTrovoUnNome22

    NonTrovoUnNome22 Il supervillain di RPG Italia (Platinum version) Ex staff

    Messaggi:
    5.670
    Mi piace:
    1.449
    Peccato non ci sia la scelta di lasciarli li entrambi e reclutare Kirrahe.
     
  17. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    3.226
    Mi piace:
    1.128
    forse la scelta di un gioco così story driven è per rilasciare un gioco "per esplorare" il mercato, se farà successo magari faranno un secondo capitolo legato al primo dove l'impatto di V sarà più determinante per il mondo senza però avere il problema di scegliere un finale canonico nel primo capitolo. è solo una supposizione basandomi su quello che dite voi.

    Diciamo che questa scelta di non incidere sul mondo è la cosa che più lo avvicina a GTA :D
     
    A fede21 piace questo elemento.
  18. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    557
    Mi piace:
    324
    Il problema, non finirò mai di dirlo, nasce dalla necessità di sfruttare il più possibile ogni risorsa su cui si investe quando si produce il gioco. Le scene cinematografiche, il voice acting, tutte queste belle cose che ormai sono ritenute imprescindibili in un gioco tripla A costano care, ogni singola linea di dialogo che viene registrata da un attore professionista ha un costo in denaro e di conseguenza nessuno vuole correre il rischio di spendere dei soldi per creare dei contenuti che magari solo metà dei giocatori vedranno perchè prendono un'altra strada. Ecco perchè ormai si tende a fare in modo che ogni giocatore possa vedere quanto più contenuto possibile nell'arco di una sola partita, e ovviamente per ottenere questo scopo bisogna sacrificare la libertà limitando dunque gli effetti scelte/conseguenze a poche linee di dialogo e magari qualche scena secondaria, ma il "core" del gioco è destinato a rimanere bene o male identico per tutti.

    E questo è anche il motivo per cui accanto ai giochi AAA non mollerò mai i buoni vecchi giochi isometrici e senza voice acting, per quanto siano considerati da tutti vetusti ed obsoleti, perchè sono ancora quelli che consentono a chi li crea di sviluppare tutti i contenuti che vuole (OK forse non tutti ma sicuramente un numero maggiore) creando i bivi e le scelte che più gli aggradano, poichè scrivere 1000 linee di dialogo invece che 500 costa infinitamente meno che dover registrare 1000 tracce audio al posto di 500.
     
    A f5f9, Elledain, -R- e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  19. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    10.959
    Mi piace:
    2.373
    Ho letto da qualche parte che l'idea di un mondo più o meno immutabile dalle azioni del giocatore è anche parte dell'originale gdr da tavolo Cyberpunk , ma non ci ho mai giocato quindi non saprei se sia vero.
     
  20. scroc

    scroc Livello 1

    Messaggi:
    135
    Mi piace:
    26
    Capisco le critiche ma sequenze come
    le discussioni con jhonny sono a dir poco spettacolari!
     
    Ultima modifica: 3 Febbraio 2021