Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Consigliatemi un RPG

Discussione in 'RPG World' iniziata da nigeralt, 27 Gennaio 2018.

Condividi questa Pagina

  1. baarzo

    baarzo Livello 1

    Messaggi:
    1.575
    Mi piace:
    459
    Comunque se vuoi creare un esercito di creature evocate Path of Exile è quello che più riesce in questo, devi però dedicarti al grinding
     
    A Lupercalex piace questo elemento.
  2. Vorloj

    Vorloj Livello 1

    Messaggi:
    39
    Mi piace:
    3
    Carissimi innanzitutto grazie per la celerità nelle risposte.
    Vado per ordine.

    Molto interessante Drakensang. Anche se cerco un gioco in solitaria, non party, questo gioco mi è sfuggito perciò un'occhiata gliela darò certamente.
    Path of Exile lo conosco, ci ho giocato molto, ma lo detesto. Pur avendo delle features interessanti mi ha sempre annoiato un casino.
    Ho giocato anche a Eco Draconis, molto interessante, ma anche li nulla di soddisfacente.
    Geniale la mega mod per Gothic se avessi più tempo e voglia la proverei sicuramente, ma come dici tu è troppo sbattimento.

    Sebbene io non chieda molto, e guardando sulla rete non sono il solo, è difficile trovare quello che cerco.
    Io vorrei un single player, senza party, con un negromante capace di evocare una decina di servitori (scheletri, zombie, spettri etc.) nel più classico canone fantasy. Eppure non esiste nulla del genere e la cosa è assurda.
    Bisogna tornare indietro di 10 anni (Morrowind, Gothic o Two Worlds 2) oppure moddare pesantemente Skyrim per ottenere qualcosa di decente.
    Il problema di Skyrim è che
    A) il gioco è bimbominkioso per i miei gusti (escluso Morro trovo i giochi bethesda di una superficialità sconcertante)
    B) è realmente difficile far fare quello che si vuole ai servitori che in svariate occasioni si bloccano, si perdono e via dicendo.

    Peccato per Two Worlds 2 perché il motore grafico è fatto talmente male che con i pc più recenti praticamente non gira. C'è da sperare in Two Worlds 3... semmai uscirà...

    Mi sa che mi devo rassegnare a tornare a giocare su Grim Dawn dove il negromante è fatto veramente bene e la storia è anche interessante.
     
  3. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    3.873
    Mi piace:
    1.239
    ehm, ShadowofWar di nemici asserviti dovrebbero essercene a iosa, tali da costituire vere e proprie brigate
    io non ci ho giocato ancora, non è un rpg classico alla grim dawn, ma sul genere skyrim & co.
    per cui non saprei se potrebbe interessarti :)
     
  4. PRobbia

    PRobbia Livello 1

    Messaggi:
    15
    Mi piace:
    4
    Per far girare Two Wolrds 2 devi installare un vecchio driver per nvidia physix, io l'ho comprato prima di natale e con la versione 9.12.1031 funziona.

    Tornado alla tua domanda, se non ricordo male anche la Vampira di Sacred poteva creare orde di non morti...o almeno così dicevano nella descrizione ma ammetto che di solito usavo altri personaggi
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  5. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    3.873
    Mi piace:
    1.239
    bravo! ;)
     
  6. PRobbia

    PRobbia Livello 1

    Messaggi:
    15
    Mi piace:
    4
    Grazie, ma non credere che sia farina del mio sacco, l'ho trovato anche io su un forum;)
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  7. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.028
    Mi piace:
    1.229
    Sì, è veramente profondo, ed è una delle poche valide alternative alla struttura ispirata a D&D. L'unica dota dolente è che non c'è quasi nessuna scelta nel corso della storia, quindi procede tutto in modo abbastanza lineare. Non ho mai provato l'alchimista (ammetto che non mi ispira moltissimo e poi ci sono troppe classi!), ma la mia classe preferita è proprio il metamago. In generale credo che le classi magiche diano più soddisfazione.

    Vero! Non ci avevo pensato perché di RPG ha ben poco, ma l'esercito asservito c'è... e, anche se solo nell'ultima sezione della storia, pure la negromanzia ha la sua notevole importanza.

    No, aspetta però, non c'azzecca niente con Skyrim. :emoji_sweat_smile: E' un action adventure, assomiglia molto più ai Batman Arkham e ad Assassin's Creed (in versione migliorata).
     
  8. Metallo

    Metallo Saprofago

    Messaggi:
    1.040
    Mi piace:
    309
    Ma io in genere, se posso scegliere, scelgo sempre il mago o una classe simile al mago. Ora che ci penso mi sa che è da un bel po' che non scelgo altro in un Gdr...
    Proprio perché ci sono molte classi non mi andava di fare le solite e l' alchimista mi aveva incuriosito. Poi resta da vedere se sono stati bravi con il bilanciamento, perché, come dicevo prima, l' idea di finire il gioco a forza di raccogliere erbe e fare pozioni mi aveva lasciato un po' perplesso. Appena lo riprendo lo faccio proprio con un alchimista. Quando mi ci metto sono testardo...

    Secondo me il problema è il bilanciamento. Se prendi un qualsiasi Gdr con piú classi da poter scegliere, lo sviluppatore investe gran parte del tempo a bilanciare il gioco in modo che per ogni classe siano assicurati i mezzi per andare avanti. Poi ce n'è sempre qualcuna più semplice e qualcuna più complessa da gestire. Ma bilanciare il fatto che un guerriero affronta un mostro da solo e un negromante lo fa con un' armata di scheletri sarebbe un problema. Non dico che sarebbe impossibile, ma per fare una cosa fatta bene ce ne vuole.
    Dovresti appunto concentrare le ricerche su giochi dove trovi orde di nemici che ti vengono contro, tipo Path of Exile, Grim Dawn, Sacred, ecc... Cerca sul genere Gdr Hack' n slash piuttosto che Gdr classici o action.
     
  9. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    275
    Mi piace:
    101
    @Vorloj I due pg negromanti con cui mi son più divertito in assoluto, son quelli di Diablo 2 e 3, ovviamente è soggettiva la.cosa, però in questi due titoli puoi sicuramente rianimare un piccolo plotone di scheletri e creature varie. (Scusa, ho letto ora che li hai già giocati).
     
  10. Norimberto

    Norimberto Livello 1

    Messaggi:
    729
    Mi piace:
    181
    Diablo 3 è un bel gioco, se vuoi ripetere le stesse cose 23492348032459438523 volte
     
  11. Vorloj

    Vorloj Livello 1

    Messaggi:
    39
    Mi piace:
    3
    D3 l ho giocato perché va provato ma è troppo frenetico, specialmente i grift. A me interessa giocarmi la mia classe non correre come un pazzo spammando a raffica alla ricerca dell oggetto mancante prima dello scadere del tempo. D3 purtroppo è diventato uno scempio secondo me.

    Il discorso del bilanciamento secondo me non si pone, io credo sia più marketing che altro. Guerriero porcus toglie 100 a colpo, mago evocatore porcus ha 10 scheletrini che tolgono 10 ognuno. Stesso risultato con variabili diverse.
    Credo semplicemente che sia un discorso di target: al giocatore medio piace il numerone con poco impegno e quindi ormai i giochi diventano sempre piu action, sempre più frenetici e sempre piu brainless.
    Pure Dark Souls é stato semplificato.
     
  12. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    275
    Mi piace:
    101
    @Vorloj I due torchlight li hai provati per caso? Son creati da due ex dipendenti Blizzard; in veritá te lo chiedo perché non li ho giocati neanch'io, per sapere quindi se hanno lo stesso feeling del vecchio Diablo 2. :D
     
  13. Seret

    Seret Livello 1

    Messaggi:
    83
    Mi piace:
    28
    Potresti provare Arx Fatalis o anche Clive Barker's Undying.
    Anche Dragons Dogma.
     
  14. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    13.914
    Mi piace:
    4.773
    "migliorata mica tanto [​IMG]
    sì, hai ragione, ce ne vuole, pillars of eternity, per esempio, sono riusciti a bilanciarlo decentemente solo molti mesi dopo l'uscita
    statisticamente, il mago è quasi sempre il più sgravato, con l'eccezione del tanto vituperato skyrim dove resta sempre troppo vulnerabile, mentre il guerriero è fin troppo resistente e letale e il ladro, a livelli alti, sembra un god mode
    arx fatalis, bug permettendo, è un capolavoro epocale
    undying è meraviglioso ma non ha niente dell'rpg (N.B.: esiste la traduzione amatoriale in ita)
    dragon's dogma l'avevo mollato...ma ne parlano tutti bene e vorrei riprovarci (backlog permettendo [​IMG] )
     
  15. Seret

    Seret Livello 1

    Messaggi:
    83
    Mi piace:
    28
    @f5f9 per quanto riguarda Arx Fatalis,
    oltre le patch ufficiali puoi guardare
    qui :


    http://arx-libertatis.org

    Qui ci sono altri progetti che trovi anche nel link sopra citato :

    https://web.archive.org/web/20170709140048/http://arxendofsun.solarsplace.com/

    http://arxcatalyst.weebly.com



    Di traduzioni per Undying in verità ne esistono due ( una degli ITP e un' altra se non ricordo male dei Polli di Gomma ).

    Per quanto riguarda Dragons Dogma è un gioco che merita quindi se puoi giocaci ancora.
     
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2019
    A f5f9, sadasasd e Lupercalex piace questo messaggio.
  16. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    3.873
    Mi piace:
    1.239
    nel senso? skyrim si completa con 4abilità (lama-parata-arm.pesante-recupero), le altre non servono, non sono utili alla gara
    la componente rpg, visto che non si livella, non solo è rotta, ma è 'scardinata', divelta o come vi piace dirlo a voi è
    'a-r-e-a-t-a', ariosa, libera....facoltativa
    in LOTR_SoM nel gameplay l'arco ha un significato, il pugnale-lo stealth è necessario, così come le altre abilità
    non c'è una 'prospettiva' dove skyrim non sia solo skyrim
    parere
     
  17. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.028
    Mi piace:
    1.229
    Il "migliorata" si riferiva solo ad AC. Dai, il combattimento è nettamente superiore a quello dei vecchi AC.

    Anche io l'avevo mollato... backtracking e respawn, uniti a personaggi che ho trovato piuttosto insulsi, mi avevano fatto perdere l'entusiasmo abbastanza in fretta. Vorrei riprovarci ma sono "difetti" piuttosto difficili da superare per me...

    Sì, però restano due giochi del tutto diversi. Proprio come feeling. Uno è (principalmente) in prima persona, l'altro è in terza; i sistemi di combattimento sono su due pianeti diversi, così come tutto il gameplay; uno ha i dialoghi del personaggio, l'altro le cutscene; uno ha una marea di skill tree, l'altro ne ha due (e si sblocca facilmente tutto prima della fine della main), ecc.
    Se vuoi criticare il lato RPG di Skyrim di cose da dire ce ne sono da vendere e, incredibile ma vero, mi trovi anche d'accordo, per me è stato il più grande problema del gioco. Dicevo solo che consigliare a qualcuno Shadow of War dicendo "è simile a Skyrim" è fuorviante, perché poi lui si aspetta una cosa realmente simile a Skyrim (come potrebbe essere, forse, un KoAR) e invece SoW è proprio un'altra cosa.
     
  18. Vorloj

    Vorloj Livello 1

    Messaggi:
    39
    Mi piace:
    3
    Dunque alla fine dopo alcune difficoltà sono riuscito a far girare Two Worlds 2 e devo ammettere che, se si riescono a digerire le peggiori animazioni della storia videoludica su pc, il gioco merita veramente. Ne avevo un bel ricordo e a buon ragione. Anche il discorso negromanzia è strutturato piuttosto bene. Speriamo che la storia, andando avanti, regga.

    @Lupercalex no i torchlight non li ho mai provati, non riesco proprio a digerire la grafica cartonesca "tutto bloom e colori carini e coccolosi". Grande limite che non mi ha mai fatto finire Kingdom of Amalur ad esempio.

    Dragon's Dogma io lo consiglio vivamente. E' vero che gli npc sono assolutamente trasparenti però le tue azioni hanno un certo peso nel mondo e il gameplay è uno dei più completi e soddisfacenti che esistano sia che si porti un melee sia un caster. Se mi avessero dato la possibilità di avere delle evocazioni sarei stato felice come un bambino.

    Ma questo è un mio limite: detesto, dal più profondo del cuore, i maghi elementalisti nuker. Il caster che tira la mega fireball è così sputtanato nella mia testa che lo trovo veramente fastidioso. Al contrario amo tutta quella branca della magia che si serve di dot, veleni, maledizioni evocazioni e altre bastardate oscure. Su Grim Dawn, infatti, bloody pox tutta la vita!

    Discorso Shadow Of War: ce l'ho, anzi li ho entrambi i "Mordor" e il secondo mi ha annoiato tanto quanto mi ha rapito il primo. In effetti paragonarlo a Skyrim è fuorviante dato che i Mordor sono degli action mentre Skyrim è essenzialmente un rpg puro in prima persona.

    Purtroppo anche in questo io sono un bastian contrario: Skyrim e tutti i giochi della Bethesda, Morrowind escluso, mi fanno schifo. Sono piatti e privi di qualsivoglia spessore.
    Da un punto di vista narrativo le storie presentate sono infantili quanto la Dragonlance (arriva il mostro cattivo, salva il mondo dal mostro cattivo, hurrà ecco l'eroe). Tuttavia, per quanto patetico, questo aspetto potrebbe anche essere passabile dato che è il classico plot narrativo del fantasy, MA ciò che realmente per me è intollerabile è che manca una qualsiasi connessione tra le tue azioni e il resto del mondo. Puoi fare ciò che vuoi, uccidere quello che ti pare troverai sempre lo scemo del villaggio che ti chiede di andare a recuperare per lui 10 patate nell'orto ( ad onor del vero va detto che questo aspetto è stato in parte corretto in Fallout).
    Nel primo Gothic, ad esempio, se avevi ucciso il grande mostro cattivo di turno sentivi la gente mormorare delle tue gesta: certo non era uno stravolgimento ma era un punto di partenza, e parliamo di 10 anni fa ormai.
    O mi fai rimanere un perfetto signor nessuno con molti sottintesi sino alla fine, un po' alla Pillars of Eternity, oppure se mi dai un ruolo sociale DEVE avere ripercussioni sul resto del mondo. E questa è la base di qualsiasi gioco di ruolo: si gioca un ruolo all'interno di un mondo. Altrimenti stiamo a fare Street Fighter.
    Invece Skyrim, alla luce di mancanze così titaniche da un punto di vista ruolistico e immersivo, è ancora considerato universalmente un capolavoro del mondo fantasy videoludico solo perché graficamente è stato realizzato bene.
     
    A Lupercalex piace questo elemento.
  19. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    3.873
    Mi piace:
    1.239
    capisco,
    sopratutto l'ultima parte, ma posso 'convenire' nella misura se tu compatibilmente convieni al fatto, che le 'analogie' tra SoM e Skyrim sono esponenzialmente molto maggiori, che tra skyrim e baldur's gate o pillarsOE
    cioè, è indiscutibile che ci troviamo in un range/ambito di 'ibridazione', i cui confini non sono definibili
    ieri ho visto un film che era horror....ma era romantico, era horror ed era romantico :emoji_heart_eyes:
    se apri il vaso di pandora....questa pietanza sa di carne e anche di pesce
    • :emoji_confused: e che dè??
    • :emoji_neutral_face: carne umana....un nuotatore olimpico
    questo animale assomiglia ad un cervo...
    aaaaaaaah, 'assomiglia' ad un cervo....e che dè?? - risposta: un ca**o di muflone
    ci sono giochi di ruolo, che hanno caratteristiche differenti....
    ma il genere è un altra cosa (spero l'italiano mi venga in aiuto)
    non si può cambiare 'genere'...e fare finta di nulla
    provo ad essere più chiaro: un dobermann e un boxer, hanno 'caratteristiche' differenti...ergo sono 2 'razze' diverse
    tra un pastore tedesco e un cavallo...non sono 2razze diverse, ma sono 2 'specie' diverse
    DAO e baldur's gate sono 2razze diverse...il resto va da sè
    che un cavallo alla 'lontana' possa assomigliare ad una mucca o ad un alce...ma sempre 2specie differenti sono
    non si può parlare di skyrim come se fosse un figliaccio, un figlino, un derivato...perchè 'n-o-n l-o è'
    è un 'genere' diverso...
    :emoji_sweat: madonna che fatica
    :emoji_grinning: si, vabbè
    è un minestrone...lo trovi nel reparto surgelati
    Skyrim.PNG
    il fatto di avere le 'corna', è una solo una 'caratteristica' inter-specie (un toro-cervo), con le dovute differenze ovvio
    :emoji_sunglasses: ahò, ciò l'albero delle skill......fateme largo!
    ma a noi non ce ne frega niente che ciai lo skill tree, niente! significa solo che quello che sei..hai quella caratteristica non è che se metto l'orologio sopra il polsino e parlo con la erre moscia....divento un Agnelli
    posso imitarlo in una miriade di cose, ma poi....Bethesda non ha una discendenza diretta neanche con 'se-stessa'
    figuriamoci! :)
    e non lo dico per 'antipaticheria' nei confronti di skyrim, se parlassi di fallout3, partirei sempre da questo punto...
    sennò di che stiamo parlando?
    pensa io l'ho avuto con parlato in tedesco.....un girone dantesco :emoji_grinning:
    dragon's dogma ha le migliori animazioni che ho mai visto, e TW2 le peggiori
    non tanto il mago....ma il guerriero
    tumblr_static_filename_640_v2.jpg
     
  20. sadasasd

    sadasasd Livello 1

    Messaggi:
    21
    Mi piace:
    7
    perdonami, ma e'un'opinione decisamente discutibile..semmai e'la grafica ad aver fatto storcere un po' il naso sin da subito, da quell'11 11 11 cercavamo subito delle mod per riparare qui e la', poi se non e'coinvolgente la storia.. la faccenda del ritorno dei draghi, le urla, la grande varieta' dei dungeon, l'apprezzabile lore eccetera.. quel che e'ancora piu' acclarato e indiscutibile e'poi il mondo di gioco che regalava e regala tuttora, squarci mozzafiato, poi a ciascuno le sue idee sacrosante ma se tiriamo fuori un Two Worlds II qualunque (o Risen), mi lascia interdetto che si discuta o riduca il valore di Skyrim