Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Consigli origine e mod

Discussione in 'Dragon Age Origins' iniziata da Panzerkraft, 15 Settembre 2015.

Condividi questa Pagina

  1. Panzerkraft

    Panzerkraft Livello 1

    Messaggi:
    216
    Mi piace:
    55
    Penso che a breve inizierò una nuova partita a DA:O. 

    Ci sono due origini che mi ispirano: quella del nano nobile e quella del mago. Quale delle due si collega meglio alla trama principale ? Quale è più interessante ? Cambia qualcosa a seconda del sesso del PG (come avviene con quella dell'elfo di città) ?

    Inoltre ho intenzione di usare una mod che introduce molte nuove sottoclassi e bilancia quelle già esistenti, ma di cui non mi ricordo il nome. Il problema è che l'avevo già usata in un'altra partita e la difficoltà si era abbassata di parecchio. Avevo rimediato con un mod per alzare la difficoltà, ma i risultati erano stati altalenanti. Qualcuno ha per caso provato la mod in questione (ricordo che introduceva anche la classe del warlock) ? Come vi siete trovati ?

    Un'altra mod che avevo apprezzato molto è Improved Atmosphere (o qualcosa di simile) che però aveva due difetti: causava crash nella Fade e non permetteva di usare un'altra mod per dipingere gli oggetti.

    Anche qui: l'avete provata ? Ne vale la pena o meglio risparmiarsi i problemi ?
     
  2. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.073
    Mi piace:
    1.248
    Purtroppo non ho installato nessuna delle mod che hai citato, quindi non posso dirti nulla a riguardo.

    Invece, per quanto riguarda l'origine, a me piacciono quasi tutte. Le due che ti ispirano si comportano così:

    • Mago: si collega alla quest principale ambientata al Circolo dei Maghi, luogo d'origine del protagonista, e permette di conoscere in anticipo una serie di personaggi che sono strettamente legati a due delle missioni principali. Inoltre di introduce ad alcuni degli aspetti più caratteristici del mondo di Dragon Age, e cioè della dimensione dell'Oblio e del rapporto conflittuale tra maghi e templari, punto fisso in tutta la saga. Personalmente poi la classe del mago mi piace molto.
    • Nano nobile: si collega alla quest principale ambientata nella città dei nani di Orzammar e ti rende particolarmente vicino a una delle vicende di quella missione, in cui sono direttamente coinvolti i membri della famiglia del protagonista. Anche qui ti permette di conoscere in anticipo diversi personaggi principali e anche di far luce su alcune verità che altrimenti non vengono completamente scoperte, oltre a introdurti al sistema di caste che governa la società dei nani.
    Si tratta di due origini che si incastrano ampiamente nella trama del gioco. Il sesso del PG non influisce più di tanto sulla storia, ha ripercussioni soltanto su qualche flirt (la maga può avere un flirt divertente con un templare che poi si rincontrerà, la nana può avere una relazione con il suo secondo e il nano può intrecciare una breve storia con una cacciatrice).
     
  3. Panzerkraft

    Panzerkraft Livello 1

    Messaggi:
    216
    Mi piace:
    55
    Grazie mille. Visto che ho trovato una mod che introduce poteri da evocatore per il mago al momento propendo più per questa possibilità. 

    Puoi dirmi quale delle due origini offre le maggiori possibilità di "fare carriera" ? Per esempio con l'umano nobile si ha la possibilità di diventare qualcuno di piuttosto importante. Il nano offre nulla di simile ?

    E riguardo al "finale" dell'origine ? Quello dell'umano nobile (il momento in cui sconfiggi l'antagonista "personale") l'ho trovato abbastanza anticlimatico. Mi è piaciuto di più quello dell'elfo di città, che almeno offriva una scelta interessante.

    Il nano di sicuro ha un bel collegamento alla quest di Orzammar, ma non è un po' scontata la scelta di chi sostenere ?  
     
  4. Myriamel

    Myriamel Strega delle Selve Redattore

    Messaggi:
    2.073
    Mi piace:
    1.248
    Come l'umano nobile può sposare il sovrano del Ferelden, il nano dopo aver sconfitto il Flagello può essere nominato Campione. Questo fatto comunque viene semplicemente menzionato nell'epilogo. Per il mago invece non c'è nessun ruolo specifico, semplicemente alla fine del gioco può chiedere lo smantellamento del Circolo del Ferelden, come l'elfo di città può migliorare le condizioni dei suoi simili.

    Con il mago non c'è un duello finale o qualcosa del genere. Però nella quest del Circolo si conoscono già Irving e Cullen e ci sono diverse citazioni a quanto successo nell'origine, e inoltre in questo caso il protagonista è un amico di Jowan, il mago del sangue che è stato tutore di Connor a Redcliffe: questo, ovviamente, offre una prospettiva diversa di tutta la questione. E poi utilizzando il mago durante la missione nell'Oblio si può ottenere una delle specializzazioni più forti del gioco.

    Il nano invece è il fratello "di mezzo" dei principi Trian e Bhelen, perciò il ritorno a Orzammar è molto più personale, così come il rapporto non proprio buono con il fratellino. Perciò più che una scelta del miglior re per Orzammar, si tratta di scegliere se perdonare Bhelen o vendicarsi di lui. Anche qui la prospettiva della guerra civile tra i nani è diversa, e si possiedono molte più informazioni a riguardo.
     
  5. Panzerkraft

    Panzerkraft Livello 1

    Messaggi:
    216
    Mi piace:
    55
    Ok, ti ringrazio molto :)

    Penso che andrò di mago, sembra più interessante tutto sommato. E poi almeno non dovrò portarmi sempre dietro Morrigan ! (Wynne non la considero neppure XD) 
     
  6. kilos

    kilos Livello 1

    Messaggi:
    141
    Mi piace:
    56
    Io lo sto ultimando proprio adesso e mi dispiace dissentire con te, Wynne, se ben utilizzata nella strategia di gioco, è uno dei compagni irrinunciabili, anche se sei un mago come nel mio caso. Puoi sempre rigiocarlo, ne vale la pena.
     
    A Maurras e Maurilliano piace questo messaggio.
  7. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    4.644
    Mi piace:
    1.509
    Ti quoto. In quanto in oltre 10 partite giocate Wynne (al pari di Alistair) è sempre stata onnipresente nel mio party,

    anche quando sceglievo la classe/origine da mago.

    In quel caso io mi specializzavo sempre in magie che producono danno (sopratutto elementale, ma non solo),

    mentre lei per il ruolo di "supporto"....

    .....è davvero unica e insuperata!!  (è la sola in grado di riportare in vita i compagni caduti)   :thumbup:
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 7 Gennaio 2016
    A kilos piace questo elemento.
  8. kilos

    kilos Livello 1

    Messaggi:
    141
    Mi piace:
    56
    Vg fantastico, con possibilità di impostazioni strategiche di gioco infinite. Per sviluppare la mia mod di Oblivion 'Earth the Planet of the Gods' ho dovuto tralasciare per alcuni anni molti dei migliori titoli usciti nel frattempo. Ora però li sto andando a recuperare e devo dirti che DAO, pur con i suoi limiti, è un gioco di una complessità (e te lo dice chi di programmazione vg ne capisce un poco) mostruosa, difficilmente riscontrabile in altri giochi più recenti anche 'open world'. Io l'ho giocato senza utilizzare lo sviluppo automatico delle strategie, ma impostandole manualmente caso per caso, ottenendo risultati di grande appagamento e Wynne è l'elemento portante di tutte le mie impostazioni strategiche. Pensa che con il solo party sono riuscito quasi ad uccidere l'arcidemone, senza utilizzare le baliste e senza richiamare le altre truppe alleate.
     
    A Maurras piace questo elemento.