Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chrono Trigger arriva su PC

Discussione in 'RPG World' iniziata da Mesenzio, 28 Febbraio 2018.

Condividi questa Pagina

  1. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    [​IMG]


    Non sono un esperto di marketing, quindi magari Square Enix ha fatto la scelta giusta, ma non posso non chiedermi come mai uno dei JRPG più amati e famosi della storia sia apparso su PC senza preavviso alcuno.

    Sto parlando di Chrono Trigger, uscito con grande clamore su Super Nintendo nel lontano 1995 e da allora diventato un mito e punto di riferimento nella storia degli RPG giapponesi. Con disegni di Akira Toriyama, l'autore di Dragon Ball, diretto da Hironobu Sakaguchi, il creatore di Final Fantasy e con musiche di Nobuo Uematsu, il gioco fu un enorme successo già all'uscita. Negli anni è stato trasposto prima su su PlayStation nel 1999, con l'aggiunta di filmati animati e nuovi finali che lo legano al suo successore (più spirituale che altro) Chrono Cross, e successivamente su Nintendo DS nel 2008 con un paio di dungeons in più.



    L'ultima versione fu quella per iOS del 2011, che pare sia la base per la versione PC, quindi completa di tutte le aggiunte fatte nel corso degli anni, ma con controlli aggiornati per i pad (sebbene si possano notare rimasugli dell'interfaccia touchscreen), e sprite filtrati per adattarsi meglio alle alte risoluzioni dei monitor PC, che potrebbero far storcere il naso ai puristi.

    Se siete anche minimamente interessati ai JRPG non c'è motivo di non provarlo, specialmente visto che non si tratta del solito mattone da 70 ore, ed il combattimento rimane uno dei più ben fatti mai visti nel genere.

    Potete acquistare Chrono Trigger su Steam.
     
    Ultima modifica: 28 Febbraio 2018
    A Lupercalex piace questo elemento.
  2. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    321
    Mi piace:
    115
    Molto bello, recuperato e finito qualche anno fa; come hai detto tu, una perla da non perdere per gli amanti dei jrpg, forse il picco massimo toccato dal genere. Farlo esordire cosí sottotraccia su una piattaforma tanto importante é secondo me una mossa azzardata da parte di S.E. e ammetto che questa notizia un po' mi fa scendere una lacrimuccia: della cara vecchia Squaresoft, autentica fucina di sogni negli anni novanta e che non sbagliava un colpo, oramai non rimane quasi più nulla, probabilmente (ahimé) colpa di un mercato che si é evoluto, troppo frenetico per un genere che non è riuscito a stare al passo coi tempi.. :'(
     
  3. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.000
    Mi piace:
    1.266
    io sono un po' confuso,
    per carità magari giocherò CT e mi piacerà (anche di molto, chissà)
    però tralascerei il ragionamento sul 'capolavoro', perchè onestamente non stiamo parlando della Gioconda o di recuperare il Davide di Michelangelo in fondo al mare....
    parlavo di un argomento simile anche su un altro tread: Gothic, Kotor, Arcanum, etc, bei giochi ma oramai hanno fatto il loro tempo
    la mia confusione nasce dal non riuscire a capire il significato di queste remastered nostalgiche
    cioè,
    c'è ancora una utenza di player che ama questa tipologia di giochi?
    perchè se la risposta è si, non si spiega perchè continuino a sfornare solo Dragon Age Inquisition e Metal Gear Survive di questo mondo

    e gli rpgisti?
    • :emoji_confused: bè ci sono parecchi titoli da recuperare....hai già giocato Ultima VII?
    • :emoji_hushed: mmm....di che anno è?
    • :emoji_confused: 1992!
    • :emoji_thinking: proprio oggi leggevo sul giornale che il 1992 è passato da 26anni
     
    Ultima modifica: 1 Marzo 2018
  4. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    Dipende, alcuni giochi invecchiano e basta, mentre altri restano godibilissimi anche a distanza di decenni. Super Mario Bros è giocabile oggi come lo era trent'anni fa, e Chrono Trigger lo stesso.
    Io ho giocato per la prima volta i KotOR qualche anno fa (quindi almeno a 10 anni dall'uscita) e li ho trovati eccezionali. Magari roba come il primo Gothic è invecchiata peggio, sicuramente.
    Evidentemente sì, non solo remake o remaster, come Final Fantasxy VI, VIII, XI, X ed il XII o Secret of Mana che sono appena usciti , ma anche giochi nuovi poco come I am Setsuna, The Lost Sphear e Legrand Legacy sono praticamente la stessa cosa, salvo il miglioramento grafico. Per uscire dai JRPG basta guardare al successo di Divinity Original Sin o Pillars of Eternity per vedere che un'interesse verso gli RPG tradizionali c'è ancora, ed anzi è aumentato parecchio negli ultimi anni.
     
  5. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    Non direi proprio. Senz'altro le grandissime produzioni vanno sul sicuro vista la mole degli investimenti, ma appena si abbassa un po' il tiro non c'è mai stata tanta varietà, basti guardare ai già citati Pillars of Eternity e Divinity, senza contare giochi come in arrivo come Underworld Ascendant e The Bard's Tale IV.
     
  6. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.000
    Mi piace:
    1.266
    è possibile che tu abbia ragione,
    ma gli Underworld Ascendant, The Bard's Tale IV, Pillars of Eternity e Divinity da te citati,
    non mi sembrano i 'corrispettivi' dei KotOR e soci

    bè....visto che sono 'video'-giochi, magari non è un aspetto così secondario (altrimenti giochiamo a D&D tutta la vita e facciamo prima)
    sopratutto prendendo atto delle miriadi di possibilità/potenzialità offerte dalle tecnologie attuali (engine ed hardware) di cui disponiamo

    mi dispiace, ma niente compromessi su questo argomento (ho da un po' di tempo esaurito tutti i crediti)
    parere
     
    Ultima modifica: 1 Marzo 2018
  7. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    321
    Mi piace:
    115
    Sono praticamente d'accordo con tutto quanto scritto da Mesenzio, aggiungerei una cosa però (e con questo vi do la buonanotte): secondo me anche I videogiochi sono una forma d'arte e nel suo campo Chrono Trigger é appunto un capolavoro, al pari della Gioconda o del David; non sto qua a parlare dei motivi, in quanto il gioco è riconosciuto come tale in maniera oggettiva dalla community e dalla critica videoludica, per meriti assoluti intrinseci nell'opera stessa e sui quali c'é poco da discutere.
     
  8. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    Per quelli che devono uscire si vedrà, ma Divinity è più o meno unanimamente riconosciuto come uno dei migliori RPG di sempre. Poi come dicevo, di grosse produzioni di stampo tradizionale ce ne sono sempre meno, ma non vuol dire che giochi sviluppati con budget minori non possano essere al livello di tripla A del passato.
    Anch'io non lo considero secondario, per questo citavo proprio Gothic come uno che è invecchiato peggio, proprio perché la grafica 3D degli anni '90 era ancora 'sperimentale', ma tanti giochi 2D sono belli oggi come allora. Specialmente dalla metà degli anni 2000 in poi, tanti giochi sono ancora guardabilissimi con solo un po' più di risoluzione e qualche filtro. Basti guardare i vari mod grafici per Morrowind o Oblivion. Non saranno The Witcher 3, ma di certo non ne compromette il godimento. Questo è uno screenshot che ho fatto di Xenosaga III, uscito nel 2006 su PlayStation 2 e giocato con l'emulatore e qualche filtro in più con ReShade.

    Poi possiamo citare numerossimi giochi recenti con grafica minimale ma di estremo successo, come Terraria, Stardew Valley o Starbound.
     
  9. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    Sono d'accordo ma non sto ad infilarmi in questo ginepraio :emoji_grinning:
     
  10. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.000
    Mi piace:
    1.266
    io rispetto l'opinione di entrambi
    ma, nel mio caso continuo a voler dividere gli rpg da quelli che non lo sono (al di là di come vengono etichettati)
    tra una remastered, un reboot o un remake
    le grandi produzioni (tecnologicamente al passo con i tempi), da quelle minori
    ci sono differenze tra una Mercedes e una Punto, tra il Parmesan e il parmigiano reggiano, io le guardo nella vita di tutti i giorni
    e non è perchè vengo in rete a parlare di vg, significa che non sono più in grado di definire questi confini
    è così che penso ch'io debba disquisire sugli argomenti, in generale e nello specifico
    senza dovermi esprimere (o sforzarmi di non farlo) con cose confuse tipo: "skyrim è solo un abbozzo di un vg"
    che magari non lo è,
    non è un abbozzo di un vg, ma semplicemente non è un rpg, è un 'altro' genere, che al momento comunque non saprei come definire (forse commerciale?)

    tanto per fare un esempio
     
    Ultima modifica: 1 Marzo 2018
  11. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    Ah sì, se molti degli 'RPG' più famosi siano RPG o meno se ne può discutere a lungo. Guarda Fallout 4.
    Se una produzione è fatta con più soldi o con tecnologie più moderne non è necessariamente migliore. Punto in causa il Parmigiano Reggiano: rispetto ad un formaggio da due soldi di una multinazionale qualsiasi è chiaramente meglio, pur avendo molti meno soldi alle spalle. Stesso dicasi per i videogiochi, come ha dimostrato Divinity non bisogna per forza avere il budget di EA per fare un buon gioco e di successo.
     
  12. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    321
    Mi piace:
    115
    @Maurilliano Leggevo il tuo esempio su Skyrim e ti propongo questo "articolo" letto qualche tempo fa, che prova a dare una riposta al tuo quesito; ammetto di essere probabilmente la persona più sbagliata per parlare di un gioco del genere, avendo giocato solo lui e F3 e anche abbastanza superficialmente, peró lo trovo cmq uno spunto interessante che secondo me dovrebbero leggere tutti gli amanti degli rpg, quali siamo. ;) http://www.lamascherariposta.it/gdr/ilgiocodiruolo.htm
     
  13. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    321
    Mi piace:
    115
    Sei un grande ahah, sei la prima persona cui sento dire di aver giocato Xenosaga III ;), mia grave mancanza non aver provato la trilogia, assieme al capostipite della serie per Ps1: mi riprometto di recuperare almeno Xenogears, iniziato e mai finito.
     
  14. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.000
    Mi piace:
    1.266
    @lamascherariposta mi piace come scrive, ma differenziamo concettualmente sul modo di pensare
    lui dice: Zeta Reticuli A, io dico: Zeta Reticuli B
    ha scritto tutto sto papiro, per dire cose concettualmente corrette e precise...
    per poi smentirsi subito dopo, adducendo alle eccezioni

    tutto questo per poter infine rifilarci questo: Ci sarà chi apprezza di più il primo tipo di interpretazione, quella in cui al nostro personaggio viene richiesto di prendere posizione su fatti noti piuttosto che di costruire dal nulla (o quasi) la sua esistenza e le sue avventure; e ci sarà chi preferisce, invece, cominciare tutto da zero e lavorare soprattutto di fantasia. Ci sarà, soprattutto, chi ama entrambe le possibilità, perché in fondo sempre di interpretazione si tratta. Io mi metto in quest'ultimo gruppo
    :) della serie: Planescape Torment e Bucefalo sono rappresentanti dello stesso genere

    infatti un po' di tempo fa si discuteva con lui proprio di questo, ha scritto un articolo disquisendo sulle indubbie (x lui) qualità rpgistiche di TES V,
    e credo, non vorrei sbagliarmi (in caso chiedo aiuto a qualche avventore-assistente che lo sa), che questo articolo sia successivo a quello "incriminato" (tra virgolette)
     
  15. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    321
    Mi piace:
    115
    Guarda, se puoi gentilmente linkarmi (anche in privato) l'articolo di cui parli, che sono curioso di leggerlo a questo punto. ;)
     
  16. Maurilliano

    Maurilliano DadoMani

    Messaggi:
    4.000
    Mi piace:
    1.266
    si te lo linko, ti aggiungo anche la discussione che c'è stata in seguito,
    anche se in realtà sono già passati 5anni (come vola il tempo)
    --- MODIFICA ---
    questa sotto invece era la prima opinione, e la discussione che ne era seguita
    mentre quella ivi sopra è la seconda
     
    A Lupercalex piace questo elemento.
  17. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    14.172
    Mi piace:
    4.869
    se c'è un vg mitico è proprio questo
    lo proverò senz'altro anche se leggo che il porting è deprimente....(come da abitudini jappu)
     
  18. Lupercalex

    Lupercalex Chaotic Good

    Messaggi:
    321
    Mi piace:
    115
    Essendo un porting da versione x smartphone, mi auguro più che altro che il livello di difficoltá non sia stato troppo abbassato, in un gioco giá facile di suo x chi mastica un po' il genere.
     
  19. Mesenzio

    Mesenzio Contemptor Deum Editore

    Messaggi:
    9.244
    Mi piace:
    1.594
    No, la difficoltà non l'hanno toccata. Di solito non li rendono più facili, ma aggiungono opzioni per evitare il grinding, che in Chrono Trigger era già poco presente.
     
    A Lupercalex piace questo elemento.
  20. gatsu99

    gatsu99 Livello 1

    Messaggi:
    33
    Mi piace:
    0
    mah ! forse io non capisco nulla ma un porting da cellulare
    con grafica abominevole venduto a quel prezzo a me pare
    una ladrata poi fate vobis !!!