Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Carved Brink - Un'altra mod pazzesca dagli autori di Project AHO

Discussione in 'Skyrim: Mod & Tweaks' iniziata da Varil, 22 Marzo 2019.

Condividi questa Pagina

  1. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    758
    A sorpresa è stata, praticamente ora, rilasciata un'altra quest mod DLC-sized notevole! Caratterizzata da un design pazzesco e da ambientazioni incredibili, questa mod non a caso è infatti stata realizzata dagli HaemProjects, ovvero gli stessi autori di Project AHO.
    Non si sapeva nulla di questa mod, nonostante la sua "grandezza", perchè gli autori non avevano lasciato trapelare alcuna informazione a riguardo; quindi, una volta realizzata, senza tante cerimonie, l'hanno subito caricata su Nexus.
    La mod si chiama Carved Brink, ed è ambientata nel piano dell'Oblivion del Principe Daedrico Peryite e in un'altra "parte dell'Oblivion sconosciuta".
    Ciò che più colpisce di questa mod, a primo acchito, è sicuramente l'estetica, decisamente unica e tale da non sembrare neanche appartenere ad una mod per Skyrim, e, come già detto, anche il design e le ambientazioni, che fanno gridare al miracolo (considerando che si tratta pur sempre "solo" dell'engine di Skyrim!).
    Beh, chi se lo aspettava che questi talentuosissimi russi stessero lavorando in segreto ad un'altra massiccia mod come questa!
    Devo dire che sono rimasto sinceramente colpito, perchè non mi aspettavo che stessero lavorando su altre mod del calibro di Project AHO, se non migliori. Infatti sembra stiano lavorando addirittura anche ad una total conversion, chiamata Dyngir.Di sicuro, visto ciò che hanno sfornato finora questi ragazzi, direi che possiamo aspettarci molto.
    E voi, cosa ne pensate?

    UPDATE (23/05/2019): La mod è stata tradotta da @i486DX2 e la traduzione è da oggi disponibile per Skyrim LE quie per Skyrim SE qui

     
    Ultima modifica: 23 Maggio 2019
  2. scroc

    scroc Livello 1

    Messaggi:
    103
    Mi piace:
    21
    Mi pare bella grossa come mod..
     
  3. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    758
    Lo è infatti, più o meno quanto Project AHO
     
  4. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.328
    Mi piace:
    5.688
    che hanno un talento pazzesco, le immagini soro veramente impressionanti
    finalmente sureai ha trovato un po' di concorrenza?
     
    A Varil piace questo elemento.
  5. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    758
    È esattamente la stessa cosa che ho pensato io:emoji_sunglasses:
     
  6. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    758
    La mod è stata tradotta da @i486DX2 e la traduzione è disponibile per Skyrim LE qui e per Skyrim SE qui
     
  7. i486DX2

    i486DX2 Livello 1

    Messaggi:
    43
    Mi piace:
    35
    Sembra che tocchi a me interpretare il ruolo del "guastafeste", avendo giocato sia a Project AHO che a Carved Brink.

    I gusti sono gusti, non si discutono, e dal punto di vista estetico Carved Brink è inattaccabile.

    Purtroppo non posso dire altrettanto riguardo alla trama della missione principale, delle missioni secondarie, ecc.

    Fermo restando che mod del genere - per dimensioni e gratuità - sono "oro che cola, ce ne fossero, fossi capace io di fare altrettanto, ecc. ecc."

    Se non avete voglia di leggere la critica dettagliata: trovo che sia un mod nettamente inferiore a Project AHO, e con più di una cosa lasciata a metà; l'impressione generale è che gli sviluppatori siano partiti per una meta, e durante il percorso abbiano lasciato morire alcune idee, abbiano poi deciso di dedicarsi alla propria total conversion e quindi abbiano concluso più o meno accettabilmente Carved Brink.

    Project AHO merita un 8 abbondante se non un 9, Carved Brink un 6 risicato.

    E ora, la critica senza pietà, pezzo per pezzo, attenzione: SPOILER.
    1) Il relitto, i thalmor e il medaglione.

    Scena iniziale, i khajiit.
    Dal loro dialogo e dall'appunto vicino al fuoco di bivacco: c'è una nave thalmor arenata da qualche parte attorno a Solitude, con dei Giudici e un medaglione.

    In realtà, non c'è nessuna nave, né i thalmor (nemmeno al porto di Solitude), col famigerato medaglione.

    Poco dopo da Imp veniamo a sapere che la casetta di Sinmiaran il mago è abbandonata da perlomeno un migliaio di anni, duemila nel caso peggiore.

    Sinmiaran più avanti dice espressamente di conoscere quel medaglione, cioè quello usato dagli Elfi della Neve per sigillare l'accesso alle Pietre Sfaccettate.

    Quindi il famigerato medaglione, mille o duemila anni prima è entrato in possesso di Sinmiaran, che stando a Imp non è più tornato.

    Come facevano i thalmor ad averlo mille o duemila anni dopo? A meno di entrare nella dinamica di "Ritorno al Futuro", i thalmor non potevano averlo, perché in possesso di Sinmiaran; infatti non esistono né nave arenata, né giudice Cantano, né altro.

    - La prima cosa che ho fatto, naturalmente è stato cercare i thalmor per fregargli il medaglione, immaginate come è andata. -


    2) Le Pietre Sfaccettate e i fantasmi imperiali degli Elfi della Neve

    Entriamo nelle Pietre Sfaccettate, per qualche misterioso motivo gli spettri che poi scopriremo essere gli spiriti inquieti degli Elfi della Neve, sono i comuni spettri neri ("ombra corrotta") con abbigliamento Imperiale.

    Penso che gli sviluppatori siano perfettamente in grado di creare un NPC ad hoc, vedi Imp, Geleada, ecc. quindi per quale ragione non hanno creato uno spettro di Elfo della Neve? Non è dato a sapersi, inizialmente non è un problema, in seguito - cioè quando si scopre di chi sono quei fantasmi - spezza l'immersione nel gioco.


    3) Le Scatole di Auriel ("Auriel's box"), i Cristalli Antichi, e la Madre delle Ombre

    Nelle rovine di Abamath ci imbattiamo nelle Scatole di Auriel, avendo quattro pietre falmer possiamo aprirle e ottenere oggetti casuali e, a volte, una malattia. Coerentemente con le note sparse qui e là iniziamo a intuire come il morbo, o una parte di esso, si diffonda tra gli abitanti delle Pietre Sfaccettate.

    In seguito scopriamo di questa "ombra dall'aspetto di un Mer" intravista da un antico falmer, preludio della rovina a venire; ci imbatteremo nella "Madre delle Ombre" quando arriveremo nelle Fosse della zona di confine, nel Percorso del Cercatore.

    E fin qui, tutto coerente con la trama, se non fosse che la madre delle ombre si rivela essere invulnerabile, e giocando con un PG di livello 104 la Madre delle Ombre - solo passandoci di fianco - drena 200 punti salute al secondo (lo so perché ho installato la mod del floating damage) - in sintesi, sopravvivere al suo passaggio per raggiungere l'uscita del labirinto (cioè il Percorso del Cercatore) si riduce nel tracannare pozioni di salute una dietro l'altra.

    Degno di nota: la seconda volta che si entra nel labirinto (avendolo completato una prima volta) troviamo i Non-morti, sostanzialmente dei Draugr di colore rosso sangue. Forse questa volta la Madre delle Ombre è indebolita? No, invincibile come prima si aggira nel labirinto.

    Lo completiamo per disperazione una seconda volta solo perché avendo tradotto il mod sappiamo che da qualche parte c'è il Tesoro, cioè un anello come quello del Signore degli Anelli. E infatti lo troviamo all'uscita del labirinto.

    Forse col Tesoro riusciremo a sconfiggere la Madre delle Ombre!

    No: al terzo ingresso, indossato il Tesoro, è sempre invincibile.

    Usciamo dal labirinto e non ci rimettiamo più piede.

    E i Cristalli Antichi? Forse usandoli con le luci del labirinto la si scaccia?

    NO!

    Forse usando la luce sulle "lanterne" pendenti sul labirinto la si scaccia?

    NO!

    La Madre delle Ombre è invincibile, i Cristalli Antichi non servono a niente, e il Tesoro non fa altro che dare l'invisibilità permanente.


    4) Le missioni dei folletti

    Carine, ma niente di speciale, la migliore è quella della Caverna Irsuta per trovare una nuova casa alla tribù delle Lance Nere.
    La peggiore è quella della miniera d'oro: un copia e incolla di uno o due dungeon presenti in Skyrim - Cresta Puntacoltello, e l'altro non lo ricordo.
    Per la serie, qui ci siamo già stati...


    5) L'Alcazar e il boss finale

    L'ingresso dell'Alcazar è un portale maestoso sospeso tra le stelle - chissà in quale reggia maestosa finiremo! - passatolo ci ritroviamo in una zona "platform" in stile Super Mario (forse esagero un po', in realtà ha una sua bellezza, ma dopo l'ingresso titanico è una delusione titanica) con tanto di tubi sporgenti qua e là; usiamo l'incantesimo per saltare da una piattaforma all'altra, ammazziamo la solita schiera di Cercatori Oscuri, Fantasmi Imperiali Falmer e Ashoppers Oscuri e raggiungiamo l'ingresso della SALA DEL TRONO. La scalinata e le porte promettono una specie di Castello di Dracula.

    Invece del Castello di Dracula ci si ritrova in un corridoio, al termine del quale c'è una sala dalle dimensioni modeste, al termine della quale c'è una pedana-scalinata col trono del boss finale.

    Dialogo, scontro col miniboss - cioé il campione del boss finale.
    Scontro (breve) col boss finale - recuperiamo l'arma del boss e veniamo buttati fuori per ritrovarci nelle Fosse.

    Andiamo da Geleada, recuperiamo la "ricompensa" per la vincita, fine dell'avventura.


    In conclusione, chi abbia già giocato a Carved Brink potrebbe rigiocarlo andando direttamente dal boss finale e ammazzarlo, perché l'unica difficoltà si rivela essere orientarsi tra un'isola fluttuante e l'altra... ma una volta imparata la strada si passa senza difficoltà dall'ingresso delle Pietre Sfaccettate ai villaggi dei folletti, passando per la città degli Elfi della Neve (Abamath) si arriva alle Fosse, e da lì all'Alcazar.

    È il caso di dire che "il sequel" non soddisfa le aspettative di chi abbia già giocato a Project AHO, essendo quest'ultimo nettamente migliore del suo successore: non ci sono anacronismi, né cose lasciate palesemente a metà, e complessivamente dà una sensazione di completezza dell'intreccio delle missioni secondarie con quella principale che a Carved Brink manca proprio.
     
    Ultima modifica: 30 Maggio 2019
    A f5f9 piace questo elemento.
  8. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    16.328
    Mi piace:
    5.688
    ...............
     
  9. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    758
    Per me Carved Brink resta un capolavoro, tanto quanto Project AHO. Ok, forse un piccolo gradino sotto in quanto a longevità e narrazione, but still...
    Project AHO punta molto sulla narrazione (oltre che sull'incredibile ambientazione), Carved Brink punta tutto sull'ambientazione e il design (eccelsi) e su alcune chicche di gameplay fantastiche (esplorazione verticale con teletrasporto :p).
    Ma... non ho ancora giocato nessuna delle due (no spoiler please), però basandomi su ciò che ho visto sul web (trailer, immagini, spezzoni di gameplay), questa è la mia opinione... :emoji_smiley
     
  10. i486DX2

    i486DX2 Livello 1

    Messaggi:
    43
    Mi piace:
    35
    Eh lo so, quando mi impegno sono un ca.acaxxi... :)

    :O VERGOGNA!!!
     
  11. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    1.370
    Mi piace:
    758
    Eh, ho una coda infinita di titoli da giocare ahimè... ci metterò anni ahah. Inoltre nell'ultimo anno e mezzo ho lavorato (tra traduzioni e robe da smanettone) sul costruirmi una modlist ideale e perfettamente funzionante per Skyrim, e anche per Morrowind, e direi che ho finito solo ora. Lo so, sono matto :emoji_sweat_smile:

    Ma almeno per ora non aggiungerò ulteriori mod, tranne quando e se verranno rilasciate nuove Beyond Skyrim e/o se verrà completata Glenmoril.
    Fino ad allora, faccio un bel back up su hard disk esterno di tutto il materiale faticosamente messo insieme e ricomincio effettivamente a giocare come una persona normale xD
     
    Ultima modifica: 29 Maggio 2019
  12. i486DX2

    i486DX2 Livello 1

    Messaggi:
    43
    Mi piace:
    35
    :D Te lo auguro. Per quanto mi riguarda, ho messo Skyrim in panchina: devo proprio cambiare gioco - ambienti, personaggi, ecc. Penso che installerò Endereal, ma prima c'è Arena.
     
    A Varil piace questo elemento.