Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su Patreon!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un Patron!

TOPIC UFFICIALE Baldur's Gate 3

Discussione in 'RPG World' iniziata da Mesenzio, 31 Maggio 2019.

Condividi questa Pagina

  1. baarzo

    baarzo Livello 2

    Messaggi:
    2.620
    Mi piace:
    776
    esatto!!!Molti dimenticano come era girovagare per i verdi prati della costa della spada o altre 1000 ambientazioni molto diverse una dall'altra. Il problema che BG è troppo mitizzato nelle nostre menti, sicuramente è uno dei 3 miglioiri RPG di sempre ma i bei ricordi lo ingigantiscono più del dovuto.
     
  2. Bear72

    Bear72 Livello 1

    Messaggi:
    117
    Mi piace:
    42
    Non erano scuri ma i toni dominanti erano il marrone il giallo ocra e il verde scuro, mentre i Divinity hanno tutti colori più accesi e brillanti, per quanto riguarda lo humor ce ne era tanto (impossibile dimenticare Boo il criceto spaziale gigante miniaturizzato... "Go for the eyes Boooooo"... Grande Minsc), ma era sicuramente uno humor diverso, più sottile.

    Comunque a scanso di equivoci non sono uno di quelli che pensa che BG3 sarà sicuramente una ciofeca e i Larian saranno da maledire da qui all'eternità... anzi sono abbastanza convinto che tireranno fuori un gran titolo, solo che spero riescano a riprendere un po di più il feeling (spero di essermi spiegato per cosa intendo con feeling...) dei titoli originali.
     
    Ultima modifica: 2 Marzo 2020
  3. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.742
    Mi piace:
    604
    Ti sei spiegato perfettamente ed è quello che spero anch'io...tutto qua
     
  4. Lupercalex

    Lupercalex Spazzino di dungeons

    Messaggi:
    635
    Mi piace:
    232
    Quoto anch'io e aggiungo:

    sarebbe bello se anche il nuovo BG3 avesse quella carica innovativa che avevano avuto a loro tempo i due titoli Bioware, qualcosa che faccia poter dire: “ok, d'ora in poi gli rpg isometrici non saranno più gli stessi”; probabilmente a fare ciò un po' ci son già riusciti i due titoli Larian, però vorrei qualcosa di ancora più sorprendente, sempre con un occhio al passato obv. Rimango poi dell'idea che il vecchio combat avesse ancora qualcosa da dire, cioè per fare un esempio ho dato uno sguardo al gameplay del remake di FF7 (altro mostro sacro) e a quanto pare c'è una forte innovazione delle meccaniche, ma con un retrogusto sempre di passato; i devs Square hanno infatti ibridato le vecchie meccaniche a turni con una componente action; ora, non so se il risultato sarà perfetto e veramente coerente col vecchio FF7, però almeno ci stanno provando. Ovviamente non voglio gettare la croce in anticipo sui Larian, anche perchè il credito che hanno accumulato nei miei confronti è enorme, però se hanno ancora un margine di manovra per quanto riguarda certe meccaniche, mi piacerebbe che anche lì si provasse a fare qualcosa, che si creasse cioè un gioco dove innovazione e passato possano convivere perfettamente assieme. P.S. So già che FF7 è un remake mentre BG3 un reboot della serie praticamente, quindi due prodotti concettualmente differenti, però ci spero lo stesso. ;)
     
  5. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    380
    Mi piace:
    157
    Secondo me è stata proprio depotenziata la magia a livello generale. Il fatto che non si possano lanciare più diversi buff in contemporanea sullo stesso personaggio (anche se magari è possibile farlo ancora usando le pozioni, non lo so), il livello massimo di incantamento a +3 e solo per certi oggetti... sono tutti elementi che mi fanno pensare che il nuovo regolamento punti a ridurre l'impatto della magia sul gameplay.
     
  6. desfer

    desfer Mr. Roboto Ex staff

    Messaggi:
    4.728
    Mi piace:
    729
    Bisogna stare attenti a non ripetere l'errore di Dragon Age 2, titolo, a mio avviso, sottovalutato che ha avuto come pecca l'essere diverso da DA:Origins.
    Quindi, togliamoci il dente subito: Baldur's Gate 3 non sarà Baldur's Gate 3. Questa affermazione, volutamente provocatoria, serve a staccarci dall'ingombrante fantasma dei primi due titoli.
    Quello che avremo sarà un RPG Larian-style, con ambientazione Forgotten Realms e meccaniche D&D. Punto. Sarebbe un errore cercare di scimmiottare qualcosa (seppur magnifico) di venti anni fa. Se devono fare un titolo valido, lo devono fare alla loro maniera.

    Comunque il segreto di Pulcinella è creare una storia avvincente. E' questo che ha reso i primi due capitoli delle pietre miliari.
     
    A -R- e baarzo piace questo messaggio.
  7. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.742
    Mi piace:
    604
    No dai lo giocai ai tempi...aveva un sacco di difetti
    Concordo e così sia...e ignoriamo che si chiami BG3. Speriamo, quando sarà finito, che sia un ottimo titolo se consideriamo i precedenti direi che pensare positivo sia una cosa buona e giusta
     
  8. andry18

    andry18 Livello 1

    Messaggi:
    289
    Mi piace:
    85
    Dragon age 2 sottovalutato non si può sentire eh!

    Cmq concordo con quanto detto su bg3. Sarà un gioco basato su d&d con qualche richiamo a bg3, ma non va immaginato come terzo titolo di una trilogia. Ovviamente metteranno un po' di richiami e ci sarà qualche personaggio incontrato in passato, ma la struttura del gioco sarà (dopo 20 anni direi fortunatamente) diversa
     
  9. desfer

    desfer Mr. Roboto Ex staff

    Messaggi:
    4.728
    Mi piace:
    729
    Iniziai la mia militanza in questo forum, nel lontano 2011, difendendo Dragon Age 2.
    Senza andare troppo OT e spiegando perchè ho ritirato fuori questo esempio: Dragon Age 2 indubbiamente aveva i suoi difetti e rappresentava, sotto il profilo della qualità generale, un passo indietro rispetto al primo capitolo. Però presentava anche degli spunti interessanti, sia nella trama che nel gameplay (il fattore temporale, relativo agli anni che trascorrevano, mi era piaciuto molto).
    Molti bocciarono il gioco, come fosse la peggior cagata mai fatta, solo per il fatto che si discostava nettamente dal suo predecessore, senza analizzare il titolo preso a se stante. Detta in soldoni: un gioco da 7 che veniva valutato da 4 perchè non era come il predecessore da 9.
    Vorrei che questa cosa non si ripetesse anche con BG3. Aspettiamoci sin da subito qualcosa di diverso, e il fatto che possa non replicare la magia dei primi 2 non deve essere un motivo scriminante per la valutazione che faremo.
     
  10. andry18

    andry18 Livello 1

    Messaggi:
    289
    Mi piace:
    85
    Per me DAO era un gioco da 6,5/7, quindi il 3 a DA2 direi che ci sta tutto
    Non è con la trama (pure quella molto banale) che salvi un rpg
     
  11. desfer

    desfer Mr. Roboto Ex staff

    Messaggi:
    4.728
    Mi piace:
    729
    Non mi trovi d'accordo, ne con il tuo giudizio sui titoli DA, ne con l'argomentazione relativa alla trama. Generalizzando il discorso, è proprio con la trama che rendi un gioco un RPG. Altrimenti è solo un insieme di statistiche e parametri. Ovviamente ad una trama valida deve anche corrispondere anche un buon gameplay.
     
  12. Bear72

    Bear72 Livello 1

    Messaggi:
    117
    Mi piace:
    42
    DA:O era un buon titolo (anch'esso millantato come erede di BG...) ma, ovviamente per me, non era certo da 9!!!
    Il secondo era almeno due spanne sotto quindi poteva aspirare alla sufficienza al massimo...
    DA:I non l'ho giocato e non posso quindi valutarlo, ma non ne ho sentito parlare molto bene o almeno a detta di molti al di sotto del primo capitolo!

    Per inciso il non era da nove non significa che non era un più che buon titolo... mi è piaciuto molto ma le pietre miliari, sono altre. (sempre e solo questa è la mia opinione, massimo rispetto per desfer che lo giudica da 9!!)

    Rileggendo devo fare una ulteriore precisazione... io ho frequentato la scuola quando i voti erano molto diversi da oggi, i dieci si vedevano come mosche bianche (la perfezione è inarrivabile e il 10 rappresentava quasi quello). Quindi i titoli da 9 in su sono per me dei capolavori assoluti!!
    Ultima 4 e VII, i BG, PST, La saga di The Witcher, i DOS, Morrowind.
    Sotto a loro (un voto simile all'8) troviamo gli altri titoli Elder Scroll, KOTOR, i Pillars e forse il primo DA:O.
     
    Ultima modifica: 2 Marzo 2020
  13. andry18

    andry18 Livello 1

    Messaggi:
    289
    Mi piace:
    85
    Oltre alle meccaniche di gioco trovo nettamente più importante la realizzazione dell'ambiente di gioco, il quest design ed il livello della scrittura. Poi se raccontano una trama banalotta (come il 99,9% dei giochi) fa niente
    Ovviamente una buona trama è un fattore in più, ma a parte planescape torment (che ottiene di diritto il 9,5-10) non mi vengono in mente rpg che siano riusciti a fare bene in tutti questi aspetti, e che abbiano tenuto un buon livello per tutta la durata del gioco...neanche i BG, figurarsi i DA
     
  14. spiritchaser

    spiritchaser Livello 1

    Messaggi:
    26
    Mi piace:
    7
    Aspetterò qualche gameplay per convincermi ma semmai lascerò il pg mago e proverò,
    come suggerito anche da Harkles, il paladino (anche se già prevedo che
    pg malvagio = trasformazione in Mind Flyers).

    Aggiungo benzina al fuoco del "dibattito": :p
    non sono preoccupato molto per il lato GDR, o RPG che si voglia dire,
    i Larian in questo non saranno certo soli.
    Mi preoccupa invece che il combat system è Larian, e non intendo per qualità
    ma per il fatto della rigiocabilità. i due DOS sono lunghissimissimi....
    e in BG3 hanno pure esteso la tecnica a turni fuori dai combattimenti.
    Pazzesco! accumulerò almeno 600 ore nella prima (e probabilmente unica) run :emoji_sweat_smile:
     
  15. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.742
    Mi piace:
    604
    420 ore solo per il secondo capitolo.
    Non lascerò mai il pg mago...bilancerò con il resto del party
     
    A spiritchaser piace questo elemento.
  16. baarzo

    baarzo Livello 2

    Messaggi:
    2.620
    Mi piace:
    776
    Io ho sempre fatto il paladino!!! finalmente non sarò un finto tank a quanto pare.

    Kmq nei primi BG se sviluppavi correttamente il mago guerriero diventavi invicibile, sarà per questo che è stato depotenziato
     
  17. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    380
    Mi piace:
    157
    Negli ultimi 5 anni ci sono stati solo due giochi di cui ho fatto una seconda partita dopo averli finiti: uno è Expeditions Viking e l'altro è proprio D:OS2, dunque se devo avere un barlume di speranza che questo possa capitare di nuovo potrei averlo proprio con questo gioco.
     
  18. f5f9

    f5f9 si sta stirando Patreon Supporter

    Messaggi:
    15.814
    Mi piace:
    5.402
    in parte quoto
    narrativamente, come scrittura e personaggi, DA2 si mangiava DAO in un boccone
    peccato per il combat del piffero con quello spawn idiota e per il riciclo copia/incolla degli ambienti
    probabilmente, avessero avuto più tempo per limare il gioco, il due avrebbe battito il predecessore
    this
    ma perché non sono disperato?
    sarà che a me importa niente della purezza della razza, dei titoli e dei nomi?
    sono elementi commerciali periferici che, magari, subito mi indispettiscono un po', poi penso che tutti si devono guadagnare la pagnotta e passo oltre
    alla fine mi basta che un gioco sia un buon gioco
    dipende dai punti di vista, per alcuni (tra cui me) la parte narrativa ha il primo posto, non tutti abbiamo gli stessi gusti e la stessa sensibilità
     
    A -R- piace questo elemento.
  19. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    2.742
    Mi piace:
    604
    Forse perché i vari BG non ti sono piaciuti più di tanto...
     
  20. ashan

    ashan Livello 1

    Messaggi:
    94
    Mi piace:
    24
    Dao 2 aveva una trama finalmente diversa dal solito ed era per questo apprezzabile ma tutto il resto era orrendo...una sufficienza risicata solo per via della trama appunto..Dao 1 è stato un gioco sopravvalutato perché quando uscì fu il primo a riportare in auge lo stile degli crpg " old school "..se uscisse oggi con i due DOS,i pillars,i wasteland ecc che ci sono in giro ( e ho dimenticato altra roba ) ne uscirebbe con le ossa massacrate